il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Gugliotta

Si apre una finestra sui metodi della polizia italiana

(14 Maggio 2010) Enzo Apicella
I TG trasmettono l'intervista a Stefano Gugliotta, che porta i segni del pestaggio immotivato da parte della polizia

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Guai a criticare Caselli e Napolitano!

(25 Gennaio 2013)

Ieri pomeriggio la Digos di Reggio Emilia ha notificato l'ordinanza dell'obbligo di dimora e dell'obbligo di non allontanarsi dall'abitazione dalle 22 alle 6 di ogni giorno nei confronti di D.C.C., un impiegato di 41 anni, e F.R., 28 nni, operaio, xonsiderati militanti del 'Collettivo AutOrganizzato R60'.
I due eranostati indagati per "offese all'onore e al prestigio" del Presidente della Repubblica; minaccia e oltraggio a un corpo politico, amministrativo o giudiziario; imbrattamento e deturpamento di cose altrui.
Una lunga e verbosa serie di accuse per indicare delle banalissime scritte sui muri della città.
Le misure cautelari sono state richieste dalla magistratura a seguito di "indagini della Digos" mirate a ibdividuare gli autori di scritte murali considerate offensive nei confronti del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, del procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli, del sindaco di Torino, Piero Fassino e del presidente della Repubblica Bielorussa, Alexander Lukashenko.

Redazione Contropiano

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

Ultime notizie dell'autore «Contropiano / Rete dei comunisti»

3512