il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Prima le donne e i bambini

Prima le donne e i bambini

(22 Febbraio 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

Taranto, 10 giugno: processo per direttissima per i due disoccupati

(7 Giugno 2014)

MARTEDI' 10 PROCESSO
PER DIRETTISSIMA
PER I 2 DISOCCUPATI DI TARANTO.

Mentre per i ladri, l'ex Sindaco Di Bello ed ex vicesindaco Tucci di Taranto, che si sono "mangiati" milioni e milioni, i giudici hanno fatto bellamente andare in prescrizione gravissimi reati, mentre la malavita impazza in città con bombe ed estorsioni e traffici vari, mentre nelle istituzioni locali si ruba a più non posso e si gestiscono le clientele
In tribunale non si perde tempo per fare il processo per direttissima per i 2 Disoccupati Organizzati Slai cobas arrestati il 22 e poi scarcerati 2 giorni dopo. Nell'ordinanza vi sono accuse, che se venissero confermate comporterebbero anni di carcere: interruzione consiglio comunale, occupazione dell'aula del consiglio, "usato violenza e minaccia per opporsi agli agenti della Polizia Municipale... cagionando lesioni personali...
attingendoli in varie parti del corpo con calci e gomitate nel tentativo di divincolarsi...". Vigili che invece hanno aggredito, come risulta dalle
immagini video e fotografiche ora vogliono passare per "aggrediti".

SE PASSA CHE E' LEGITTIMO REPRIMERE CHI LOTTA PER IL LAVORO, SI REPRIMERANNO
TUTTI COLORO CHE LOTTANO PER I LORO DIRITTI
I 2 DISOCCUPATI DEVONO ESSERE ASSOLTI!

CHIAMIAMO TUTTI AD ESPRIMERE in tutte le forme la loro SOLIDARIETA'
invitiamo a partecipare MARTEDI' 10 ALLE ORE 9 AL PRESIDIO AL TRIBUNALE.

Per che cosa lottano i disoccupati organizzati

I Disoccupati Organizzati è dall'inizio della loro lotta che hanno sempre detto - e praticato - che la lotta per il lavoro e il reddito garantito, riguarda tutti i disoccupati, tutti coloro che perdono il lavoro nella nostra città;
I DO hanno e continuano a fare ad ogni iniziativa appello a tutti i disoccupati, disoccupate, a tutti i lavoratori precari ad unirsi per una grande mobilitazione a Taranto su lavoro, reddito, legame ambiente/lavoro.
I DO propongono piani di lavoro realistici - nella raccolta differenziata in tutta la città e ciclo rifiuti, nei lavori di bonifica e di ambientalizzazione, nei risanamenti dei quartieri dissestati - che potrebbero, se realizzati, dare lavoro a migliaia di disoccupati.
I Disoccupati Organizzati slai cobas stanno ponendo una richiesta semplice e
legittima: che nei lavori di bonifica, di risanamento appaltati alle ditte il Comune ponga una clausola sociale per l'assunzione dei disoccupati di Taranto. Questa è anche una forma di parziale risarcimento per giovani, donne, disoccupati che in questi quartieri non solo si ammalano e muoiono per l'inquinamento ma neanche vivono senza lavoro e reddito.

Disoccupati Organizzati
Slai cobas per il sindacato di classe

5176