il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Elezioni regionali aprile 2005

(14 notizie dal 24 Ottobre 2004 al 14 Aprile 2005 - pagina 1 di 1)

Dichiarazione di voto contraria alla linea avanzata nella relazione e replica di Fausto Bertinotti

Comitato Politico Nazionale del PRC (9 e 10 aprile)

Il voto del 3 4 aprile segna una sconfitta politica generale del governo Berlusconi. Ora si tratta di trasformare la sconfitta di Berlusconi nel rilancio di una mobilitazione di massa per la cacciata del governo e a favore di una alternativa vera: ciò che implica la piena autonomia della sinistra sociale e politica dal centro liberale e da Romano Prodi, e la sconfitta del loro progetto di alternanza. LA...

(14 Aprile 2005)

marco ferrando

Rifondazione costituzionalizzata

Editoriale del Riformista di mercoledì 6 aprile 2005

Il successo di Nichi Vendola in Puglia è una di quelle situazioni che gli anglosassoni chiamano win win: la vittoria di uno è la vittoria di tutti. Di Vendola, ovviamente, che ha battuto Fitto dopo una campagna elettorale intelligente e fantasiosa. Di Fausto Bertinotti, che può salutare il suo Lula e dimostrare che la sinistra alternativa gioca allo stesso tavolo di quella riformista. Ma...

(11 Aprile 2005)

Il Riformista

Verona: una riflessione sul risultato delle elezioni regionali

convocati tre comitati politici federali del PRC per discuterne

Il risultato delle elezioni regionali, che hanno visto come segno principale “l’ecatombe del centrodestra” (per usare le parole di Storace), merita una attenta riflessione. Nel sito del PRC (www.rifondazione.it) potete trovare i dati di tutte le città nelle quali si è votato. Il risultato del nostro partito va interpretato con attenzione tenendo conto che ogni elezione...

(10 Aprile 2005)

Il segretario provinciale Renato Peretti

Ordine del giorno sul risultato delle elezioni regionali

Presentato al CPF del PRC di Padova dell'8 aprile 2005

Il CPF di Padova è soddisfatto per la sconfitta del centro-destra alle elezioni regionali e del risultato ottenuto da Nichi Vendola in Puglia conquistato in un contesto assai difficile per le condizioni socio economiche e politiche della realtà pugliese e le caratteristiche del candidato. Con il voto del 3 e 4 aprile è stata espressa la chiara volontà di cambiamento della...

(9 Aprile 2005)

Lucio Costa (mozione 2)

Elezioni regionali

Nessuno sconto a Berlusconi. Nessuna subordinazione a Prodi

Il governo Berlusconi ha subito una sconfitta politica generale e profonda. E’ ora necessario unire nell’azione tutte le forze della sinistra sociale e politica per cacciare il governo e imporre un’alternativa vera. Le rassicurazioni “istituzionali” di Prodi e Rutelli circa la continuità dell’attuale legislatura sino al 2006 sono, tanto più oggi,...

(6 Aprile 2005)

Marco Ferrando (AMR Progetto Comunista - sinistra del PRC)

Elezioni regionali: qualche motivo per non votare (e per continuare a lottare).

Non c’è dubbio: la campagna per le regionali del Lazio è la più oscena che si ricordi. Partita con manifesti caratterizzati da slogan come “è meglio cambiare” oppure “è meglio Storace” (talvolta conditi da dati e controdati sul funzionamento della regione) si è poi infiammata attorno alla questione legata alle firme false raccolte...

(31 Marzo 2005)

Corrispondenze Metropolitane – collettivo di controinformazione e d’inchiesta

Cacciare Berlusconi sì, governare con l’Ulivo no

e in Veneto: cacciare Galan sì, governare con Carraro no!

Il candidato presidente della regione del Veneto che si contrappone a Berlusconi, e che dovrebbe rappresentare “l’alternativa” è l’imprenditore Massimo Carraro, titolare dell’industria Modellato, sostenuto da un ampio schieramento di forze liberali (Ds, Margherita, Sdi, Idv) e conservatrici (Udeur, Liga Fronte Veneto) oltre che dalla “sinistra d’alternativa”...

(12 Marzo 2005)

Gruppo COMUNISTI e COMUNISTE della Provincia di Vicenza

Il PRC alleato dei radicali?

lettera a Liberazione mai pubblicata sul giornale

Carissimi compagni, da iscritto al partito e rappresentante dello stesso in un consiglio circoscrizionale della mia città (nonchè, da poco, segretario di uno dei circoli), mi chiedo, leggendo Liberazione, quale sia il motivo per continuare ad insistere ad avere i radicali come alleati. Tutto ci divide da loro, sono ultraliberisti, contro lo stato sociale, totalmente asserviti alla...

(10 Marzo 2005)

Peter Behrens, Trieste

Regionali: un Prc subalterno alla Gad e ai suoi candidati confindustriali

Il rito primaverile delle elezioni non mancherà nemmeno quest’anno, sarà tutt’altro che irrilevante ai fini politici nazionali poiché porterà al voto 14 delle 15 regioni a statuto ordinario e sarà l’ultimo test prima delle elezioni politiche. Rifondazione si presenterà alleata della Gad, o addirittura come parte del centrosinistra in Emilia,...

(21 Febbraio 2005)

Michele Terra - Comitato Politico Nazionale PRC

No alla Liga Veneta. No a Perlasca!

Appello di iscritti al Partito della Rifondazione Comunista

In quanto iscritti e iscritte al Partito della Rifondazione Comunista esprimiamo la nostra preoccupazione rispetto all'allargamento del centrosinistra alla Liga Fronte Veneto per le prossime elezioni regionali, cosi come rispetto alla candidatura nelle liste del centrosinistra di Franco Perlasca, ex assessore della giunta Destro di Padova e esponente di Alleanza Nazionale. Questo allargamento e questa...

(13 Febbraio 2005)

Liguria: la candidatura di Claudio Burlando è espressione degli interessi materiali degli industriali

Ordine del giorno presentato da Progetto Comunista al Comitato Politico Regionale della Liguria

La candidatura di Claudio Burlando come presidente della Regione Liguria si conferma come l’espressione degli interessi materiali degli industriali, dei terminalisti e delle lobbies politico-finanziarie della nostra regione. Il confronto politico-programmatico tra il Prc e la Gad ligure non solo non ha “spostato a sinistra” l’asse politico di quest’ultima, ma ha confermato...

(4 Febbraio 2005)

Veneto: Non sarà l’imprenditore Carraro a organizzare la resistenza dei lavoratori

Ordine del giorno presentato da Progetto Comunista al Comitato Politico Federale di Venezia (27 gennaio)

Il Comitato Politico Federale di Venezia, per le elezioni regionali e comunali, considera i candidati sia del centro liberale (maggioranza Ds, Margherita) così come i candidati del centrodestra, espressione del blocco borghese dominante. L'alleanza delle forze della sinistra politica (sinistra DS, Pdci, Prc) con il centro liberale necessariamente comporta la subordinazione degli interessi...

(4 Febbraio 2005)

La vittoria di Nichi Vendola in Puglia

una domanda di sinistra ingabbiata nella GAD

La vittoria del compagno Nichi Vendola nelle “primarie” pugliesi contro un esponente de la Margherita riflette la positiva diffidenza e ostilità di larga parte del popolo della sinistra verso il centro liberale dell’Ulivo e i suoi stati maggiori. Purtroppo sono gli stessi stati maggiori liberali – Prodi e Rutelli in testa – con cui la maggioranza dirigente del...

(19 Gennaio 2005)

MARCO FERRANDO

Sul Comitato Politico Regionale del PRC Veneto di sabato 23 ottobre

Il Comitato Politico Regionale svoltosi sabato 23 ottobre si è fondamentalmente caratterizzato per una discussione attorno alle prossime elezioni regionali. Non essendo stato raggiunto il numero legale non era possibile votare ordini del giorno con valenza programmatica. Nella sua relazione il segretario regionale Sperandio, della maggioranza bertinottiana, ha riferito sui tempi del congresso,...

(24 Ottobre 2004)

Antonino Marceca

32317