il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Trayvon

Trayvon

(20 Luglio 2013) Enzo Apicella
Assolto il vigilante George Zimmerman che nel 2012 uccise il 17enne nero Trayvon Martin

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Presidio solidale con Bruno Bellomonte, dirigente di A Manca rinchiuso nel carcere di Siano

(30 Dicembre 2009)

Il Comitato per la Territorialità della Pena aderisce al presidio, organizzato da A Manca pro s'Indipendentzia nella notte di capodanno di fronte alla Casa Circondariale di Siano-Catanzaro, condividendo la denuncia di violazione della legge 354/75 e del successivo protocollo d'intesa tra Stato e Regione che stabilisce che la pena detentiva possa essere scontata in carceri vicine ai luoghi di residenza della famiglia.

La mancata applicazione di tale normativa nei confronti di Bruno Bellomonte, dirigente di A Manca e rinchiuso nel carcere di Siano, e di tanti altri sardi detenuti fuori dall'isola diventa di fatto una pena aggiuntiva per i carcerati e le rispettive famiglie.

A sostegno della richiesta di applicazione della legge si stanno esprimendo anche diverse amministrazioni comunali e provinciali della Sardegna che, attraverso lo strumento dell'ordine del giorno, chiedono alla Regione Sarda sia il rispetto della legge che di quantificare il numero di persone penalizzate da questa violazione.

Le ultime in ordine di tempo sono state il Comune di Sennori dove l'OdG è stato approvato il 21.12.09, la provincia di Nuoro il 22.12.09 e la provincia del Medio Campidano dove è stato depositato il 22.12.09 e si prevede la discussione alla ripresa dei lavori dopo le festività di fine anno.

Il Comitato Territorialità della Pena

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Storie di ordinaria repressione»

5194