il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Vittorio

Vittorio

(24 Aprile 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Imperialismo e guerra:: Altre notizie

Rabbia, commozione e solidarietà per le proletarie e i proletari kurdi sotto il fuoco degli imperialismi

(21 Ottobre 2019)

Usati dall'imperialismo USA come mercenari e come merce di scambio nell'infinita guerra di spartizione e posizionamento in Medio Oriente; ingannati ed esaltati come martiri da laici, libertari, socialistoidi di tutto il mondo in nome del fantasma di una tolleranza etica e spirituale, contrapposta allo spettro del fascistoide integralismo religioso; subordinati e asserviti a una borghesia kurda che, divisa in almeno tre fazioni “nazionali”, vi spinge al massacro in nome di una patria che potrà solo essere un piccolo Stato capitalista – fino a quando, sorelle e fratelli proletari, sopporterete l'orrore di una borghesia feroce che costringe, tra bombe, fame e malattie, voi e milioni di altri proletari e proletarie siriani o irakeni, turchi o iraniani, palestinesi o israeliani a cercar di sfuggire al genocidio abbracciando i falsi miti della democrazia, in una sterile rivolta etnica che, con il tributo del vostro sangue, cambierà solo il passaporto dei vostri (nostri!) oppressori?
Sorelle e fratelli proletari, trasformate l'ormai inutile arma della rivolta nazionale nella lotta per la preparazione della rivoluzione proletaria internazionale! I vostri (i nostri!) interessi sono quelli indicati dai nostri antenati, protagonisti della Comune di Parigi del 1871 e dell'Ottobre Rosso di Russia del 1917: distruggere lo Stato imperialista e democratico per edificare sulle sue macerie lo Stato senza frontiere del proletariato internazionale, che abolirà le cause del nostro (vostro!) dolore: la proprietà privata e monopolista dei mezzi di produzione e della terra ed il lavoro salariato, e di conseguenza le loro odiose forme dittatoriali come la divisione in classi e il patriarcato.
OPPORRE ALLA GUERRA FRA GLI STATI CAPITALISTICI E ALL'INGANNO DELLE PATRIE LA GUERRA TRA LA NOSTRA CLASSE (I PROLETARI INTERNAZIONALI, SENZA RISERVE) E TUTTE LE BORGHESIE NAZIONALI!
TRASFORMARE LA GUERRA IMPERIALISTA BORGHESE IN RIVOLUZIONE PROLETARIA COMUNISTA!

Partito comunista internazionale
(il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie dell'autore «"il programma comunista" (Partito Comunista Internazionale)»

1267