">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Terroristi

Terroristi

(4 Gennaio 2011) Enzo Apicella
Dopo Pomigliano anche a Mirafiori il ricatto di Marchionne: o lavorare schiavi o non lavorare più

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Sull'emergenza microclima nella sede di Risorse per Roma in Via degli Archivi
    Richiesta provvedimenti a tutela salute e sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici
    (18 Luglio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Capitale e lavoro)

    Capitale e lavoro:: Altre notizie

    Sciopero contro il sabato obbligatorio

    (4 Maggio 2006)

    Nei giorni in cui l’azienda ha chiesto le prestazioni di lavoro straordinario obbligatorio la CUB FLMUniti dichiara sciopero.

    Dichiariamo sciopero perché:

    1) tutti ritengono che con mille Euro al mese non si sopravvive, eppure le organizzazioni di Fim – Fiom – Uilm – Fismic firmano accordi per il recupero salariale di appena 36 Euro al mese in più.

    2) Riteniamo che una piattaforma aziendale, considerato che non viene fatta da dieci anni, ha la necessità di trattare varie tematiche, dalla questione salariale, l’organizzazione del lavoro, ritrattare le pause considerato l’avvio della nuova metrica il TMC2, e cosa importantissima la riduzione dell’orario di lavoro. Mentre i signori sindacalisti sopra citati continuano ad illudere i lavoratori con false piattaforme dove si richiede semplicemente una miseria 1300 Euro in 36 mesi, di meno di quello richiesto nella piattaforma avanzata nel 2000 dalla Fiom e che conteneva anche modifiche sull’orario.

    3) per noi viene prima il diritto al riposo e la libertà di scelta; viene prima delle ragioni aziendali (spesso nebulose), prima dei sabati comandati e della flessibilità, prima dei fantomatici picchi di produzione e delle rincorse al mercato.

    4) Non accettiamo che si comandi lavoro straordinario mentre si lasciano a casa per scadenza di contratto degli operai interinali o li si rinnova con il contagocce, come accade alla TNT.

    Il sabato libero dal lavoro per noi è una conquista da difendere e da rivendicare; è la conquista sacrosanta di godere del proprio tempo libero, è una conquista già troppo a lungo erosa dai bassi salari e dal ricatto del lavoro interinale.

    Per questi motivi, semplici ma fondamentali dichiariamo 8 ore di sciopero in FIAT E TERZIARIZZATE sabato 6 maggio e sabato 13 maggio

    CUB POMIGLIANO

    Fonte

    Condividi questo articolo su Facebook

    Condividi

     

    Notizie sullo stesso argomento

    Ultime notizie dell'autore «Confederazione Unitaria di Base»

    3701