il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

No al protocollo del luglio 2007

Respingiamo 'attacco alle pensioni e al welfare

(111 notizie dal 17 Luglio 2007 al 26 Ottobre 2007 - pagina 6 di 6)

Accordo pensioni: Non ci resta che bocciarlo

Forse nessuno se ne accorge, ma il salario previdenziale non c'è più

L'accordo sulle pensioni firmato la notte del 20 luglio è una resa con consegna incondizionata della cassa previdenziale dei lavoratori dipendenti nelle mani del Tesoro che da oggi diventa quello che deciderà delle nostre pensioni senza più sentirsi in dovere di sentire i sindacati, e che potrà fare dell'attivo previdenziale (visto che gli è stata concessa la titolarità)...

(25 Luglio 2007)

COORDINAMENTO RSU

Pensioni: il dibattito al Direttivo Nazionale Cgil del 23 luglio (2)

Documento conclusivo presentato da N. Nicolosi e P. Agnello Modica

Il documento presentato dal Governo alle parti sociali sull'insieme delle questioni poste con il Documento unitario Cgil Cisl Uil del 12 febbraio, merita una attenta riflessione, nella consapevolezza delle difficoltà incontrate in una complessa trattativa con un Governo contraddittorio e diviso al suo interno e poco affidabile, che ha assunto una decisione unilaterale in merito alla decontribuzione...

(25 Luglio 2007)

Nicola Nicolosi e Paola Agnello Modica

Pensioni: il dibattito al Direttivo Nazionale Cgil del 23 luglio

Ordine del giorno presentato da Giorgio Cremaschi e dichiarazione di voto

ORDINE DEL GIORNO Il Comitato direttivo della Cgil considera non accettabile l’intesa complessiva proposta dal Governo alle parti sociali e decide di proporre a Cisl e Uil la riapertura della vertenza, con adeguate iniziative di lotta, per giungere a un risultato corrispondente all’obiettivo di cancellare le controriforme sociali del governo Berlusconi e di migliorare le condizioni delle...

(25 Luglio 2007)

Cgil-Cisl-Uil-Ugl firmano senza alcun mandato la controriforma pensionistica di Prodi

Dopo il flop dei fondi pensione (solo 4 lavoratori su 100 hanno rinunciato al TFR) Cgil-Cisl-Uil-Ugl firmano senza alcun mandato la controriforma pensionistica di Prodi, peggiore di quella di Maroni - 2008: 58 anni e 35 di contributi, luglio 2009: 59 e 36, 2010: 60 e 35, 2013: 61 e 36 (o 62 e 35) per andare in pensione. - lavori usuranti: chi ne ha diritto sarà deciso in futuro, il costo sarà...

(25 Luglio 2007)

Slai Cobas

Aumentata l'età pensionabile

Lo scalone e’ di fatto mantenuto con diverse modalita’

L'accordo raggiunto questa mattina tra Governo e Cgil-Cisl-Uil ha dato un risultato molto peggiore di quanto si potesse prevedere. A fronte di qualche migliaio di lavoratori che potranno andare in pensione a 58 anni nel 2008, dal 2013 si andrà a 61 anni, come e più di quanto previsto dalla riforma Maroni. Pur non conoscendo ancora i particolari dell'accordo siglato, ciò che...

(22 Luglio 2007)

dichiarazione di Fabrizio Tomaselli coordinatore nazionale SdL Intercategoriale

Riforma delle pensioni

Pensierino della sera: Giudicare positivamente l'accordo sulla riforma pensionistica è dire il falso e dare degli imbecilli ai lavoratori e a tutti gli italiani. Solo il governo, il centro destra e i padroni hanno una qualche ragione per dirlo ma non di certo i lavoratori, i sindacati che avrebbero dovuto difenderne gli interessi e le forze di sinistra dentro e fuori il parlamento ed il governo. Con...

(22 Luglio 2007)

Lucio Costa (PD)

Pensioni: ha vinto la linea di banchieri, confindustria e governo, hanno perso lavoratori e pensionati

L’ipotesi di accordo aumenta l’età pensionabile con lo stesso risultato previsto dalla legge maroni

Si è consumata l’ennesima beffa a danno di lavoratori e pensionati con un accordo a costo zero rispetto alla legge Maroni con il risultato che aumenta l’età pensionabile, con una presa in giro nei confronti dei lavoratori che svolgono lavori usuranti. L’introduzione di 2 sole finestre per accedere alla pensione aumenta l’età effettiva di uscita dal lavoro...

(21 Luglio 2007)

Confederazione Unitaria di Base

I Cobas bocciano l’accordo-pensioni

sciopero alla Fiat di Pomigliano d’arco

L’accordo-truffa sulle pensioni firmato stamattina alle 8.20 tra Governo e CGIL-CISL-UIL ha definitivamente trasformato in farsa il fallimento dell’intera sinistra governativa e ‘radicale’ questuante l’impossibile illusione di un ‘padronato più equo e sociale”. Se Prodi e la sua coalizione di governo (sponsorizzati da Montezemolo alle politiche del...

(21 Luglio 2007)

Slai Cobas Fiat e terziarizzate

Contro l’accordo sulle pensioni. Contro l’attacco ai salari

Cigl-Cisl-Uil prima e Ugl poi, senza alcun mandato da parte dei lavoratori, hanno sottoscritto l’accordo sulle pensioni che sarà “perfezionato” lunedì 23/7/2007. Al di là di tutte le polemiche di questi giorni, governo e opposizione sono concordi sulla necessità di tagliare ulteriormente le pensioni, di allungare la vita lavorativa altrui e di comprimere...

(21 Luglio 2007)

SLAI COBAS sindacato dei lavoratori autorganizzati intercategoriale

La maledizione di luglio

In pochi giorni abbiamo assistito alla fine di fatto del lungo ciclo segnato dagli accordi del luglio 1993. I contratti nazionali del Pubblico Impiego (seguito dalla prima applicazione per i ministeriali), dei chimici, delle Poste e le ombre che da questi rinnovi si prioiettano su quello dei metalmeccanici ed altre categorie, segnano un superamento - in peggio - dei già pessimi e famigerati...

(17 Luglio 2007)

Donato Romito - FdCA

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |    >>

62822