il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Sasà Bentivegna, Partigiano

Sasà Bentivegna, Partigiano

(3 Aprile 2012) Enzo Apicella
E' morto ieri a Roma Rosario Bentivegna, che nel 1944 prese parte all’azione di via Rasella contro il Battaglione delle SS Bozen.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Stato e istituzioni

(6140 notizie - pagina 2 di 307)

PER GLORIA ANZALDUA

Ricorre il 15 maggio l'anniversario della scomparsa di Gloria Anzaldua (Valle del Rio Grande, 26 settembre 1942 - Santa Cruz, 15 maggio 2004), la grande poetessa, scrittrice, docente universitaria, pensatrice ed attivista per i diritti umani di tutti gli esseri umani. * Anche nel ricordo di Gloria Anzaldua proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; per il disarmo e la smilitarizzazione;...

(15 Maggio 2015)

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani


in: «Culture contro»

"Il Gobbo" al Cosmonauta di Viterbo

venerdì 22 maggio 2015 spazio Arci Il Cosmonauta via della Polveriera, 6, Viterbo Nell’ambito delle Celebrazioni per il 70° della Liberazione Il Comitato provinciale Anpi organizza: ore 18,30 Presentazione del libro: IL GOBBO DEL QUARTICCIOLO e la sua banda nella Resistenza di Massimo Recchioni e Giovanni Parrella (Milano, Milieu, 2015, pp. 208) La storia di un ragazzo...

(15 Maggio 2015)

CP ANPI VITERBO


in: «Ora e sempre Resistenza»

SAVONA: INIZIATIVA PER LA COSTITUZIONE DEL COMITATO PER LA DEMOCRAZIONE REPUBBLICANA

con Felice Carlo Besostri – avvocato socialista sul tema della Legge elettorale ITALICUM appena approvata e le minacce alla democrazia costituzionale appuntamento per : VENERDI’ 22 MAGGIO ore 20,30 presso la Sala Chiamata del Porto (g.c), piazza Pippo Rebagliati SAVONA Senza ricorrere alla metafora della “rana bollita”, non possiamo non avvederci in termini politici, sociali...

(15 Maggio 2015)

Collettivo Militante "Autoconvocati per l'Opposizione"


in: «"Terza Repubblica"»

Comunicato congiunto delle associazioni sullo sgombero di Ponte Mammolo

Roma, 14 maggio 2015 - La rapidità con cui è avvenuto lo sgombero della baraccopoli di Ponte Mammolo, nella periferia nord est di Roma, dove si trovavano circa 400 persone tra profughi eritrei, immigrati dell’Europa dell’Est, e di altri paesi, ha causato delle conseguenze in qualche caso drammatiche. Nel corso dell'operazione, svoltasi in maniera repentina, molti degli abitanti...

(14 Maggio 2015)


in: «La tolleranza zero»

ELEZIONI REGIONALI. LA PRIORITA' E' BATTERE IL PD E IL REGIME DI RENZI

Non servono troppi giri di parole per indicare quale sia la posta in gioco nelle prossime elezioni regionali del 31 maggio: battere il Pd e il regime di governance autoritaria e antipopolare rappresentato dal modello Renzi. Il sistema di interessi che oggi si esprime con il governo e il Pd è ostile e antagonista in ogni aspetto della vita sociale agli interessi popolari, sia a livello nazionale...

(14 Maggio 2015)

Ross@

L'Unione Europea in crisi, tra Brexit e Grexit

L'euro sarà pure "irreversibile", com'è costretto ormai a dire con cadenza mensile Mario Draghi, ma l'Unione Europea non se la passa affatto bene. Non hanno fatto neppure in tempo a chiudere il dossier greco - e il timore che Atene si costretta a uscire dalla Ue per manifesta impossibilità di rispettarne le "prescrizioni" che l'hanno portata alla fame - che subito si apre un...

(10 Maggio 2015)

Redazione Contropiano


in: «il polo imperialista europeo alla prova del voto»

Torino. Corteo antifascista a Mirafiori e striscione all'occupazione razzista di via Pinelli

"Solidarietà ai rom. Case per tutt*. Morte al fascio". Questo striscione è stato appeso in serata ai cancelli dell'ex scuola di via Pinelli. L'edificio è stato occupato dai razzisti di Fratelli d'Italia, che rivendicano la casa solo per gli "italiani". E' la seconda occupazione dei fascisti di Fratelli d'Italia, impegnati da qualche anno a soffiare sul fuoco della guerra tra poveri,...

(10 Maggio 2015)


in: «Ora e sempre Resistenza»

VIVA IL 70° ANNIVERSARIO
DELLA GLORIOSA VITTORIA SUL NAZISMO!

L’8 Maggio 1945 la Germania nazista, costretta in ginocchio dall’Armata Rossa, dalla lotta antifascista dei lavoratori e dei popoli, riconobbe la sconfitta e dichiarò la resa incondizionata. La bandiera rossa sul Reichstag manifestò la capitolazione dei nazisti, sancì la fine della II Guerra mondiale in Europa e segnò una enorme differenza, in termini positivi,...

(10 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Ora e sempre Resistenza»

SOPRUSI, INCOMPETENZA, MEGALOMANIA

Soprusi, incompetenza, megalomania cui si può aggiungere un po’ d’arroganza e tanta mistificazione: queste sono le componenti principali dell’agire politico nel sistema italiano da parte di tutti suoi più importanti protagonisti. Basta scorrere le cronache più recenti per rendersene, drammaticamente conto dal punto di vista del cittadino comune. La vicenda della...

(10 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

Una battaglia contro l'Italicum

Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale giudica l'approvazione il 4 maggio scorso della legge elettorale "Italicum" un gravissimo danno all'assetto democratico della Repubblica. È legge voluta e imposta da una stretta minoranza del Parlamento, appena un quarto dei voti scrutinati, ingigantito dal premio di maggioranza del "Porcellum", a sua volta sanzionato dalla Corte Costituzionale....

(8 Maggio 2015)

Coordinamento per la Democrazia Costituzionale


in: «"Terza Repubblica"»

ELEZIONI REGIONALI 2015: UN PO’ DI NUMERI PER PREPARARE UNA CORRETTA ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO

Il Circo Barnum mediatico che ormai rappresenta l’essenza dell’agire politico e si estende a tutto il sistema svolge una funzione di mistificazione che comprende l’interpretazione degli atti concreti compiuti dalle istituzioni e il senso delle iniziative politiche: il tutto è destinato a ingannare l’opinione pubblica per giustificare confusioni e nefandezze varie (ce...

(8 Maggio 2015)

Franco Astengo

No Expo: i media rivomitano il solito copione

“Non esistono fatti, ma solo le interpretazioni dei fatti” diceva Nietzsche, parafrasandolo, potremmo dire che non esistono i cortei, ma solo la loro “rappresentazione”. La società dell’informazione continua e pervasiva fa sì che il “mediatico” plasmi a proprio piacimento qualsiasi evento di una qualche valenza sociale. Il copione per questo...

(8 Maggio 2015)

Redazione cortocircuito

NEL CAPITALISMO LE ELEZIONI NON SARANNO MAI DEMOCRATICHE, PARTECIPIAMO ANCHE PER RICORDARE QUESTA VERITA’.

MA C’E’ UNA BATTAGLIA DA FARE, ORA ! E CI SONO DEI BISOGNI A CUI DARE RISPOSTA, ADESSO!

Democrazia ? Come può dirsi democratico un paese dove un giovane su due non ha lavoro e dove chi ancora lavora e non è stato licenziato non ha alcun diritto ? Quale libertà ha di votare chi deve arrangiarsi per vivere ogni giorno ? Progresso, sviluppo, crescita ? Come può dirsi civile un paese dove cresce a dismisura la ricchezza di pochi e la miseria di tanti; dove lo...

(7 Maggio 2015)

AURELIO FABIANI candidato Presidente alle Elezioni Regionali dell’UMBRIA

Moody's e Fitch e Civati

Le agenzie di rating dell'Impero Moody's e Fitch con tempestività hanno approvato quasi all'unisono con Mattarella l'italicum che Renzi ha imposto ad un partito ed un parlamento recalcitranti e poco convinti. E' straordinario che le Agenzie di rating si mobilitano per l'approvazione non di un bilancio o di una legge che incide nell'economia ma di una legge elettorale che è un affare...

(7 Maggio 2015)

Pietro Ancona


in: «"Terza Repubblica"»

AUTOCONVOCATI PER L'OPPOSIZIONE: UN COMITATO PER LA DEMOCRAZIA REPUBBLICANA

Care compagne e cari compagni, dal sito: http://autoconvocatiperlopposizione.com è ripreso il testo di proposta per la costituzione di un Comitato per la Democrazia Repubblicana. Si tratta di una iniziativa politica di grande importanza per la quale non è sufficiente la semplice adesione, ma l'impegno di tutti in questa fase di grandissima difficoltà. Di seguito il testo tratto...

(6 Maggio 2015)

Collettivo Militante "Autoconvocati per l'Opposizione"


in: «"Terza Repubblica"»

Italicum: reazione governativa e risposta proletaria

La legge elettorale è la legge più politica. La sua formulazione è una delle prerogative tipiche del Parlamento borghese. Matteo Renzi ponendo la fiducia sull’Italicum, come fece Mussolini sulla fascistissima Legge Acerbo, ha violato le norme e la pratica parlamentare borghese, ha vergognosamente calpestato la Costituzione antifascista nel 70° anniversario del 25 Aprile. Il...

(5 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «"Terza Repubblica"»

LEGGE ELETTORALE E SCENARI POLITICI

La legge elettorale, denominata per volere dello stesso Presidente del Consiglio “Italicum” e pensata anche addirittura come modello a livello europeo, è stata approvata in via definitiva dalla Camera dei Deputati. Le modalità con le quali questa approvazione è avvenuta sono ben note: la sola maggioranza (anzi una parte di essa) ha votato Sì, hanno espresso...

(5 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

PRIMA DI CAMBIARE CI SAREBBE DA CAPIRE

L’atteggiamento è ormai passato dall’arrogante all’aggressivo mentre il Presidente del Consiglio recita quello che è stato ormai definito il suo mantra: “ Siamo qui per cambiare l’Italia”. Un recitativo ripetitivamente ossessivo legato non certo a una visione del mondo ma, più semplicemente, a una legge elettorale il cui scopo è quello...

(4 Maggio 2015)

Franco Astengo

LETTERA APERTA AL SINDACO DI TRIESTE

LETTERA APERTA AL SINDACO DI TRIESTE ROBERTO COSOLINI, relativamente al suo intervento in merito alla presenza nel corteo del Primo maggio di bandiere jugoslave (JUGOSLAVE, con la J e non con la Y, signor Sindaco, la Y non esiste nella lingua italiana se non come traslata da altre lingue, e nelle lingue slave si scrive Jugoslavia). Scrive il sindaco. "Per questo è sbagliato oggi ostentare...

(3 Maggio 2015)

Claudia Cernigoi


in: «Ora e sempre Resistenza»

Fatti di Milano e dintorni

Il Manifesto non sa che pesci pigliare e scrive un brutto articolo. Non si rende conto che non c'è più differenza tra corteo dei ventimila e black bloc perché le manifestazioni pacifiche, ordinate, silenziose sono state fatte fallire dal Potere che non dà loro alcun riscontro (vedi vertenza scuola). Non capisce che l'opinione pubblica profonda del Paese non è indignata...

(3 Maggio 2015)

Pietro Ancona


in: «Storie di ordinaria repressione»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

501805