il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Ferrara

Ferrara

(26 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Giuliano Ferrara scende in campo a favore di Berlusconi e ottiene la conduzione di una trasmissione subito sopo il Tg1

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Stato e istituzioni

(6180 notizie - pagina 2 di 309)

Pisa: il sindaco e la biblioteca

Nei giorni scorsi le temperature alla biblioteca comunale Sms erano insopportabili tanto da costringere la numerosa utenza ad andarsene. I filtri dell'aria condizionata non sono stati puliti e guardate che la stessa cosa avviene in numerosi palazzi pubblici, per esempio al complesso Valdarno. Una spesa irrisoria e sostenibile soprattutto se finalizzata a rendere accessibile la sola biblioteca comunale...

(6 Giugno 2015)

cobaspisa.it

MAFIA CAPITALE: MANCA UNA DOMANDA

Matteo Renzi ha reagito alla seconda ondata di “Mafia Capitale” più o meno nella stessa maniera nella quale Bettino Craxi rispose (Febbraio 1992) all’arresto di Mario Chiesa (“un mariuolo”): mele marce da isolare, cui far scontare la pena. Anche la maggioranza delle dichiarazioni che si stanno leggendo e/o ascoltando in queste ore sembrano percorse dallo stesso...

(5 Giugno 2015)

Franco Astengo

Sulla intervenuta impossibilità di collaborazione con l’editore Zambon

Recentemente avevo raggiunto con Giuseppe Zambon l’intesa per pubblicare in coedizione il libro di Grover Furr Kruscev mentì. La scelta di Zambon di editare Capire la Russia e, soprattutto, le motivazioni da lui addotte a sostegno convinto di questa scelta sono ostacolo insormontabile alla attuazione di quell’intesa. Ma, piuttosto che liquidare la faccenda con poche righe formali...

(5 Giugno 2015)

Sergio Manes Edizioni “La Città del Sole”


in: «Ora e sempre Resistenza»

MAFIA CAPITALE: LA TRASVERSALITA' DELL'ORRORE

La seconda ondata di arresti legata alla triste vicenda di "Mafia Capitale" ci indica alcune questioni che debbono essere sottolineate: 1) L'oggetto del contendere, quello su cui far soldi in maniera ignobile, è rappresentato dalla tragedia dei migranti. Il tema su cui si infiamma più facilmente la polemica politica rappresenta, invece, un cospicuo cespite per questo malaffare generalizzato...

(5 Giugno 2015)

Franco Astengo

ELEZIONI REGIONALI 2015: TIPO E GEOGRAFIA DEL VOTO

Le elezioni regionali 2015 pur risultando del tutto parziali sia dal punto di vista delle entità territoriali interessate (7 Regioni) sia legate ad istanze parziali nei contenuti, non interessanti la complessità della prospettiva politica, hanno fornito indicazioni molto importanti di carattere generale. Prima fra queste quella della crescita del “non voto” complessivamente...

(3 Giugno 2015)

Franco Astengo

ELEZIONI REGIONALI 2015: UNA SINTETICA ANALISI DEL VOTO IN LIGURIA

L’esito del voto del 31 Maggio in Liguria ha scatenato, anche e soprattutto a livello nazionale, una ridda di polemiche rivolte essenzialmente al ruolo dei cosiddetti “scissionisti” del PD, autori di un’esiziale divisione “a sinistra” (doppie virgolette). Non è così e provo a riassumere schematicamente per punti alcune argomentazioni che mi paiono...

(2 Giugno 2015)

Franco Astengo

ELEZIONI REGIONALI 2015: LA CRUDA REALTA’ DEI NUMERI

Come sempre accade in queste occasioni la tornata elettorale regionale di domenica 31 Maggio ha assunto un valore politico generale e come tale va considerata in sede di analisi dei dati. In questo senso la valutazione più coerente e indicativa deve essere eseguita attraverso le cifre assolute e non certo nella guisa di risultato calcistico, come sta cercando di fare la segreteria del PD ragionando...

(2 Giugno 2015)

Franco Astengo

Vent’anni da Avanzo de cantiere

Giorno più, giorno meno, vent’anni fa, nel giugno 1995, usciva l’album Avanzo de cantiere della Banda bassotti a chiudere il primo capitolo di una storia iniziata il decennio prima nei collettivi dei muratori romani. Una vicenda umana, politica ed artistica che vede come retroscena la lunga e battagliera storia di quella che, in assenza di grandi complessi industriali, era stata...

(1 Giugno 2015)

Silvio Antonini


in: «Culture contro»

Anche questo lavoro che era da fare è stato fatto, ora blocco degli scrutini per impedire che la “buona scuola” del governo Renzi realizzi la distruzione della scuola pubblica

Le elezioni in Umbria come ampiamente previsto sono state appannaggio dei due Comitati d’Affari della borghesia nostrana, il Centro Sinistra della Marini e il Centro Destra di Ricci che si sono portati via più di 4 voti su cinque. Il vero vincitore però è l’astensionismo, un umbro su due non ha votato, manifestando così la propria rabbia contro un sistema fondato...

(1 Giugno 2015)

Aurelio Fabiani CASA ROSSA Spoleto

Esce Diari di Cineclub n. 29 - Giugno. E' on line e gratuito

periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica

(scaricalo gratis - free download) http://www.cineclubromafedic.it/images/ccroma/diaricineclub/diaricineclub_029.pdf Ho visto con i miei occhi cambiare la faccia di un paese con la nascita di un circolo del cinema, giovani e anziani si animavano improvvisamente e cominciavano a discutere. Cesare Zavattini In questo numero: Moviementu si conta e va alla riscossa. Antonia Iaccarino; Sant’Efisio...

(1 Giugno 2015)

Diari di Cineclub


in: «Culture contro»

Una donna rimasta sconosciuta...

domenica 7 giugno 2015, ore 10,00 piazzale Gramsci, Viterbo L’Auser, in collaborazione con il Comitato provinciale Anpi, organizza la commemorazione dell’Eccidio del giungo 1944, nel luogo che lo ricorda “Una donna rimasta sconosciuta…” l'8 giungo 1944, presso il passaggio a livello di porta Fiorentina, nell’imminenza dell’arrivo degli Alleati in una...

(31 Maggio 2015)

Il Comitato provinciale Anpi di Viterbo


in: «Ora e sempre Resistenza»

RICORDARE IL 2 GIUGNO PER OPPORSI AL REGIME CHE SOFFOCA E INQUINA LA NOSTRA DEMOCRAZIA

La ripresa di una forte dimensione di tipo nazionalista che si accompagna all’autoritarismo segna la presenza di questo Governo sulla scena politica rende necessario ricordare la scadenza del 2 Giugno assumendola come un momento di riflessione sul significato che quell’avvenimento, la nascita della Repubblica, assunse come punto di partenza per l’acquisizione di una nuova cittadinanza...

(31 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

Zingari, giudei, buo­ni­sti e cattivisti

A Roma, un’auto sulla quale viag­gia­vano, stando a quanto rife­rito dalla stampa, tre per­sone della comu­nità rom, non ha rispet­tato l’alt della poli­zia ed è fug­gita a velo­cità folle tra­vol­gendo e ucci­dendo un donna filip­pina e ferendo, anche gra­ve­mente, altre otto per­sone che si tro­va­vano...

(30 Maggio 2015)

Moni Ovadia - il manifesto


in: «La tolleranza zero»

NELLA CRISI VERTICALE DEL SISTEMA POLITICO ITALIANO, IL BUCO NERO DELLE REGIONI

Il sistema politico italiano attraversa una fase di vera e propria “crisi verticale”, caratterizzata dall’assenza di rappresentatività complessiva e dalla presenza di fortissime tensioni autoritarie collocate ben oltre il concetto di “democrazia esecutiva” oggi in auge, in particolare in Europa. All’interno di questo quadro di grandissima difficoltà...

(30 Maggio 2015)

Franco Astengo

IMPRESENTABILI: GLI EFFETTI DI UNA CONCEZIONE BARBARA DELLA POLITICA

Non possiamo prevedere quali effetti avrà questa situazione sull'esito delle elezioni regionali, sia in Campania, sia in generale. E' possibile però affermare che siamo di fronte ad un risultato imposto dall'imbarbarimento dell'azione politica voluto fermamente dal nuovo corso renziano del PD, in esito e completamento della fase di svuotamento nel ruolo dei partiti e delle istituzioni...

(29 Maggio 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

TUTTI IMPRESENTABILI!

i conti senza l'oste astensionista
che a questa zozza società
preferisce er vino de li castelli
altro che schede e pastelli!

Dietro la "denuncia" dell'impresentabilità di qualche candidato si cela il distinguo tra buona e cattiva politica, la difesa intrinseca del sistema che contiene alcune "mele marce". Le liste "impresentabili" e la "lotta contro la corruzione" sono due facce della stessa medaglia: l'accettazione e la difesa della dinamica elettoralistica e della democrazia che la produce, quella borghese. ...

(29 Maggio 2015)

Pino ferroviere

Il teatrino delle elezioni regionali 2015: ma a chi interessa? Non si tratta banalmente di “non votare PD”

Occorre ripensare al tema delle legalità (richiamate solo contro il popolo), delle regole (pensiamo al "diritto di sciopero", sorta di ossimoro che di fatto oblitera le ragioni basilari dei bisogni e delle rivendicazioni).

Per intanto il rebus delle elezioni regionali si rivelerà al solo uso e consumo di chi il potere lo detiene all’interno di un sistema che va capovolto. Non si tratta banalmente di “non votare PD” (sorta di slogan che specchia banalmente il più vecchio “anti-berlusconi”), si tratta di fare una scelta politica extra-sistema, ma non certo in veste di maggioranza...

(29 Maggio 2015)

Patrizia Turchi

Verona, 30 maggio: una giornata con Marcella Di Folco

CIRCOLO PINK E TRANSFORMAZIONE PRESENTANO Una giornata con Marcella Di Folco, storica figura del movimento Trans italiano. ore 19.30 Inaugurazione mostra fotografica con Apericena: “Marcella torna a Verona” I passaggi veronesi di Marcella Di Folco, 2001-2007. Sarà con noi Porpora Marcasciano, presidentessa del MIT di Bologna, con cui ripercorreremo la vita di Marcella, i suoi...

(28 Maggio 2015)

Circolo Pink e Transformazione


in: «Culture contro»

DECADENZA E ARROGANZA MORALE

Gli avvenimenti della giornata di ieri, 27 Maggio, sono stati contrassegnati dall’ennesimo punto di emersione della decadenza morale che pare rappresentare l’elemento più importante di espressione di questa società che si cerca di far intendere come “moderna”. All’interno del quadro planetario dello scandalo ai vertici del calcio, espressione tipica del...

(28 Maggio 2015)

Franco Astengo

EUROPA: UNA RIFLESSIONE PERSONALE

Mi piacerebbe possedere le capacità intellettuali adatte per poter esprimere con compiutezza d’argomentazione la mia personale contrarietà agli entusiasmi che, a sinistra, accompagnano l’azione di Syriza e di Podemos. Purtroppo non sono in grado di farlo e quindi cercherò di acconciarmi ad alcune schematiche osservazioni. Però debbo scrivere in tutta franchezza...

(27 Maggio 2015)

Franco Astengo

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

520507