il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

308 camorristi

308 camorristi

(23 Settembre 2010) Enzo Apicella
La camera dei deputati con 308 voti favorevoli ha negato l'autorizzazione ad impiegare le intercettazioni nel processo contro Nicola Cosentino.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • 1846: PROVE GENERALI PER L'IMPERIALISMO USA
    (28 Maggio 2016)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Stato e istituzioni)

    DIRITTI DEI LAVORATORI

    Archivio notizie

    Stato e istituzioni

    (6435 notizie - pagina 2 di 322)

    MARINO-CASTELLI ROMANI. Moschea: I Comunisti sono per la libertà di culto.

    Molti dei costumi e delle credenze pagane, nei secoli, sono state assorbite, fagocitate e diventate “credo cristiano”. Tra i comunisti, ci sono molti marxisti e atei; e molti cattolici. Così come altri che professano altre religioni. Nella Repubblica, nata dalla Resistenza che ha le basi nella Costituzione, è garantita, come basilare per la convivenza civile, la libertà...

    (15 Maggio 2016)

    Partito Comunista d’Italia – Marino

    ANCORA SULLA CAMPAGNA PER IL NO AL REFERENDUM

    E’ già stato segnalato più volte, ma occorre insistere: nonostante la lontananza temporale e la presenza a metà strada di una tornata elettorale amministrativa consistente la campagna elettorale per il referendum confermativo sulle deformazioni costituzionali volute del governo Renzi è già cominciata e nella maniera peggiore. L’impostazione voluta dall’alto...

    (14 Maggio 2016)

    Franco Astengo


    in: «"Terza Repubblica"»

    MARINO. FINALMENTE INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA!

    (Già richiesti a dicembre dai Comunisti)

    Come annunciato in queste ore dal Delegato della Città Metropolitana, Massimiliano Borelli: “Piccoli interventi di ordinaria manutenzione su alcune strade di competenza della Città Metropolitana. Nello specifico: a Rocca di Papa, su sollecitazione dell'amministrazione comunale, sono in corso degli interventi di ripristino del manto stradale in via delle Barozze, nei tratti più...

    (14 Maggio 2016)

    Partito Comunista d’Italia – Marino

    Brennero, 7 Maggio: una giornata di lotta

    Sulla giornata del 7 maggio, in genere definita "la battaglia del Brennero" dagli organi di stampa, ci viene segnalato questo comunicato, già pubblicato da un sito d'area libertaria. Lo riprendiamo per consentire ai nostri lettori di confrontarsi con l'altra campana. Quella di chi rivendica la prassi dell'azione diretta ed una certa determinazione nel portare avanti la lotta contro i muri di...

    (11 Maggio 2016)


    in: «La tolleranza zero»

    Ipazia: astronoma, filosofa, matematica, martire pagana ed eroina del libero pensiero

    "Agorà" è un film a dir poco stupendo, la cui proiezione andrebbe proposta in tutti gli ordini di scuola tranne, per ovvie ragioni di età, l'infanzia e i primi anni della primaria. Giusto per far comprendere ai ragazzi che il fondamentalismo religioso non è un fenomeno che appartiene solo al mondo islamico, ma è trasversale a tutte le esperienze di culto ed alle...

    (8 Maggio 2016)

    Lucio Garofalo


    in: «L'oppio dei popoli»

    Elezioni amministrative 2016

    Si è avviata ufficialmente la campagna elettorale per le consultazioni amministrative del 2016. Si vota in numerosi centri italiani. A me preme osservare alcune cose. Anzitutto, in vari comuni manca da troppi anni un soggetto politico agguerrito ed organizzato che sappia svolgere un’azione incisiva e salutare di controllo e denuncia politica per evitare che chi amministra il Comune possa...

    (8 Maggio 2016)

    Lucio Garofalo

    Peppino Impastato, Rita Atria e Roberto Mancini, non rimasero mai alla finestra. La commemorazione che non è accompagnata dallo stesso impegno è mantello di ipocrita complicità

    “Chi lascia fare e s’accontenta, è già un fascista". (Cesare Pavese, da La casa in collina)

    “E’ successa la stessa cosa con Falcone e Borsellino, le persone che hanno lavorato per questo Paese sono riconosciute dopo la morte”. Questa le amare parole di Monica Dobrowolska, la vedova di Roberto Mancini, nell’intervista a Il Fatto Quotidiano TV del 28 febbraio di quest’anno, mentre ribadiva che l’unico vero rispetto alla memoria del marito è sconfiggere...

    (6 Maggio 2016)

    Alessio Di Florio

    Da Ninì Tirabusciò a Renzi. L’esterofilia provinciale

    (Quamquam ridentem dicere verum quid vetat? Che cosa vieta di dire la verità ridendo?)

    La mania di usare parole straniere per darsi delle arie, per dare un tocco d’esotismo ai propri discorsi e scritti ha una lunga storia. Ci limitiamo ad alcuni episodi e aneddoti che partono da fine ottocento ai giorni nostri. A quell’epoca, imperversavano i Café-chantant, e, dalla parola francese chanteuse (cantante) era nato il termine napoletano di sciantosa. Le sciantose amavano...

    (6 Maggio 2016)

    Michele Basso

    Sulla proposta di riforma costituzionale

    Il Presidente Renzi ha inaugurato al Teatro Niccolini di Firenze la campagna del governo per il referendum sulla riforma costituzionale e lo ha fatto in termini inequivoci. Per lui l’attuale proposta di riforma sarebbe quella che gli italiani attendono da sempre e in specie “una riforma che non è contro chi ha combattuto per la libertà”. Comportandosì così,...

    (4 Maggio 2016)

    Raffaello Morelli - Storico della lacità


    in: «"Terza Repubblica"»

    REFERENDUM COSTITUZIONALE: IL TEMA DELLA RAPPRESENTANZA POLITICA E DELLA CENTRALITA’ DEL PARLAMENTO

    Con largo anticipo, senza che neppure ne sia stata fissata la data di svolgimento, è già entrata nel vivo della campagna elettorale la contesa per il referendum confermativo delle “deformazioni costituzionali” recentemente approvate dal Parlamento. Ogni tentativo di rendere l’andamento di questa consultazione aderente al merito effettivo del provvedimento legislativo...

    (3 Maggio 2016)

    Franco Astengo


    in: «"Terza Repubblica"»

    Il primo maggio e la profezia di Silverberg

    Il Primo Maggio è una festa proletaria sorta nel contesto delle lotte portate avanti con forza dal movimento operaio internazionale in una fase di netta e rapida ascesa delle classi lavoratrici. Oggi siamo immersi nel pieno di una crisi devastante e senza precedenti dal secondo dopoguerra ad oggi. Una crisi profonda e strutturale del capitalismo. Una crisi socio-economica, oltre che politica,...

    (2 Maggio 2016)

    Lucio Garofalo


    in: «Culture contro»

    Esce Diari di Cineclub n. 39 - Maggio 2016. E' on line e gratuito

    periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica
    XXIV premio Domenico Meccoli “ScriverediCinema” Magazine on-line di cinema 2015

    (scaricalo gratis - free download) Clicca qui: Diari di Cineclub n. 39 - maggio 2016 In questo numero: 2016. Viva il 1° maggio festa del lavoro. DdC; 1929. Un flash di 87 anni fa, il primo maggio a Città del Messico. DdC; Una Vespa in Rai. Fuori dalla porta! DdC; MiBACT. E’ uscito il nuovo decreto sulla promozione cinematografica: - Un decreto metafisico: tempus regit actum ma...

    (1 Maggio 2016)

    Diari di Cineclub


    in: «Culture contro»

    Mediterraneo, cimitero e oblio. Sprofonda l’umanità.

    Una fitta al cuore. Dolore, immenso dolore. Centinaia, forse 500, forse di più. Vite spezzate, perse per sempre allo scrigno dell’Umanità. Ma già dimenticate, oblio totale. E’ passata una manciata di giorni e i valzer di palazzo, il grigiore delle cancellerie, gli inutili lustrini e chiacchiericcio della “gente importante” ha spazzato via tutto. Volti,...

    (30 Aprile 2016)

    Alessio Di Florio


    in: «La tolleranza zero»

    Tra manganellate e fermi si consuma lo spot Governativo al Cnr

    Oltre 600 manifestanti in piazza a Pisa per dire no alle politiche del Governo Renzi

    Nei giorni scorsi, la commissione di garanzia ha bloccato lo sciopero nella stragrande maggioranza dei settori pubblici e privati, ove si applica la famigerata legge 146 del 1990 che con continue modifiche , per altro peggiorative, sancisce la impossibilità di esercitare lo sciopero in lunghi periodi dell'anno. Non a caso ormai la legge 146 viene utilizzata per vanificare vertenze e lotte...

    (29 Aprile 2016)

    cobaspisa.it


    in: «Storie di ordinaria repressione»

    IRAN: IL RUOLO E LA POSIZIONE
    DEL MOVIMENTO DI LIBERAZIONE DELLE DONNE

    Dal n. 40 di "Alternativa di Classe" Pubblichiamo, a fini documentali, la nostra traduzione di un recente Documento dell'Organizzazione per la Liberazione delle donne iraniane, una organizzazione classista, che lavora dentro e fuori del Paese, e la cui Presidente è la compagna Azar Majedi, che è anche membro del Comitato Centrale del Partito Comunista-operaio d'Iran (hekmatista) Il movimento...

    (28 Aprile 2016)

    Traduzione e cura di Alternativa di Classe


    in: «Questioni di genere»

    L’ANTIFASCISMO PRIMA E DOPO IL 25 APRILE: CERCASI DISPERATAMENTE

    Durante il 25 aprile la nostra Piazza Saffi ha ospitato la sfilata di tutte le cariche istituzionali per celebrare la Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. E’ ovviamente giusta e doverosa la presenza delle Istituzioni in questa data, ma dove sono quotidianamente a contrastare le derive neofasciste? Le settimane appena trascorse hanno offerto terribili provocazioni. Vediamo di fare...

    (26 Aprile 2016)

    Chiara Mancini - Partito della Rifondazione Comunista, Forlì


    in: «Ora e sempre Resistenza»

    Riflessioni "corsare" sulla Festa della Liberazione

    In occasione della ricorrenza festiva della Liberazione, come ogni anno si ripropongono stancamente le consuete commemorazioni ufficiali, simili a liturgie rituali e puramente verbali, ereditate dalla retorica resistenziale. Ormai il calendario delle festività di regime ha istituzionalizzato ed assorbito il valore originario del 25 Aprile e della Resistenza antifascista. Eppure, oggi più...

    (25 Aprile 2016)

    Lucio Garofalo


    in: «Ora e sempre Resistenza»

    QUESTO 25 APRILE, LE DOMANDE NECESSARIE, I COMPITI DELL'ORA. UN COMIZIO A VITERBO

    Il testo seguente è una sintesi del discorso commemorativo tenuto la mattina del 25 aprile 2016 dal responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani", Peppe Sini, all'incontro organizzato dalla struttura nonviolenta viterbese Una domanda La Liberazione dal nazifascismo si è definitivamente compiuta una volte per sempre? Piacerebbe poter dire di sì, ed invece occorre...

    (25 Aprile 2016)

    Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"


    in: «Ora e sempre Resistenza»

    Recensione di "Irpinia, mon amour"

    Ieri sera, presso la multisala di Mirabella Eclano ho seguito con curiosità la proiezione del film "Irpinia, mon amour", per la regia di Federico Di Cicilia, alla sua terza opera filmica, credo. Al termine del film si è svolto un dibattito con il regista: erano anni che non intervenivo in un cineforum e questo rappresenta già un elemento positivo. L'autore, originario di Villamaina,...

    (24 Aprile 2016)

    Lucio Garofalo


    in: «Culture contro»

    25 aprile in Barriera di Milano. La memoria di ieri nelle lotte di oggi

    Lunedì 25 aprile ore 15 presidio alla lapide al partigiano anarchico Ilio Baroni in corso Giulio Cesare angolo corso Novara, dove Ilio è morto combattendo i nazifascisti Ricordo, deposizione di fiori, musica – banchetti informativi antifascisti e antirazzisti – volantinaggio in quartiere – bicchierata in ricordo delle tante vittime del fascismo di ieri e di oggi. Ilio...

    (23 Aprile 2016)

    Federazione Anarchica Torinese - FAI


    in: «Ora e sempre Resistenza»

    <<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

    659815