il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Movimento    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Archivio notizie:: Altre notizie

3° Campeggio Antimperialista Antifascista a Malga Zonta

(8 Agosto 2004)

Il 9 marzo scorso ci lasciava Angiolo Gracci, "Gracco" comandante partigiano della Brigata d’assalto "Vittorio Sinigaglia" di Firenze e militante comunista.
Antimperialista e antifascista da sempre, compagno di lotta di moltissimi compagni, ispiratore e sostenitore dell’idea di far nascere un campeggio a Malga Zonta a lui dedichiamo questo 3° campeggio.


MALGA ZONTA (Trento)
13/14/15 Agosto 2004
3° Campeggio Antimperialista Antifascista


In ritardo sui tempi di preparazione (dovuto al dibattito che si è aperto al nostro interno su come costruire il campeggio), con la difficoltà sempre più evidente di proposte collettive comuni, si avvia anche quest’anno la costruzione del campeggio.

Come comitato siamo partiti dal bilancio del campeggio 2003, bilancio che abbiamo già socializzato con i compagni che hanno partecipato lo scorso anno.

Il nostro spirito è di creare una tre giorni di dialogo e confronto (o anche un acceso dibattito, che speriamo sia costruttivo) fra soggetti che hanno come noi la necessità di costruire percorsi e iniziative, e cercare di capire come sviluppare una rinnovata coscienza antimperialista e antifascista, che argini lo sviluppo della propaganda reazionaria e di guerra.

Concetto che per noi significa comprendere che strumenti ci servono per rendere chiaro e visibile fra i lavoratori, gli studenti, la gente dei quartieri come lo sfruttamento, il carovita, la repressione delle lotte sono la diretta conseguenza della logica di guerra, che accomuna tutti i governi che hanno scelto di servire il capitale.

In questo senso ci siamo rivolti a singoli soggetti per la costruzione del campo, pur non volendo con questo negare l’appartenenza di ognuno a percorsi collettivi.

PROGRAMMA

VENERDI’ 13 agosto 2004
La riforma della scuola, la legge Moratti


Ore 14,30 DIBATTITO APERTO
A partire dall’azione legislativa di diverse amministrazioni (nei vari governi che si sono succeduti) si vuole arrivare alla distruzione del diritto allo studio per tutti, a favore di una supposta scuola funzionale a Confindustria; alla sua istituzionalizzazione, antidemocratica e conservatrice.

SABATO 14 agosto
LA legge Biagi, la Bossi/Fini


Ore 14,30 Dagli anni ’80 si susseguono leggi ed accordi che destrutturano il mercato del lavoro, che accumunano i governi che hanno portato avanti questa politica.
Con il varo della Legge 30 si ha un deciso abbassamento delle condizioni di vita, di lavoro, una precarizzazione selvaggia che coinvolge tutti.
La mancanza di democrazia all’interno delle fabbriche.
La delocalizzazione del lavoro
Lo sfruttamento della manodopera immigrata e non; il lavoro nero legalizzato
Riflessioni ed esperienze all’interno del posto di lavoro.

DOMENICA 15 agosto
GIORNATA della resistenza di ieri e di oggi


Ore 16,00 Testimonianze di vita partigiana;
Ricordo di "Gracco" dai compagni di lotta;

La Guerra in Iraq e in Medioriente.

L’occupazione dell’Iraq(come tutti prevedevamo) continua anche se con notevoli difficoltà, da parte degli invasori. Se da una parte le aggressioni militari e lo sfruttamento delle po- lazioni sono tenute a freno dalla enorme mobilitazione armata e non degli iracheni, sul fronte di casa nostra si assiste ad un perio- do di difficoltà da parte del movimento contro la guerra.

Difficoltà a gestire il volto interno di questa occupazione, la gestione mediatica del conflitto e la grossa repressione che si è scatenata nei confronti del movimento, ma soprattutto contro chi si è schierato apertamente contro la politica di Bush e alleati. I costi della guerra

Riflessioni sulla fase della guerra, sulle mobilitazioni di questo anno: valutazioni ed esperienze.

COME ARRIVARE A MALGA ZONTA

Malga Zonta si trova tra le provincie di Trento e Vicenza, a circa 7 Km da Folgaria. Con il treno si arriva a Rovereto, poi con il pulman fino a Folgaria, dove si possono contattare gli organizzatori telefonicamente.
E’ possibile campeggiare gratuitamente. Si consiglia un equipaggiamento da montagna (il campeggio si trova a 1500 metri).
Funzionerà un servizio mensa e bar
I dibattiti si svolgeranno il pomeriggio. La sera verranno proiettati video e filmati, si potrà ascoltare della buona musica resistente.

PER INFORMAZIONI:

e-mail: malgazonta@libero.it
cell: 340/9167544 (dopo le 19,00)
Circolo d’iniziativa popolare – Schio - 0445/530118 (lunedi’ dalle 20,30 in poi)

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie dell'autore «Comitato Antimperialista Antifascista Malgazonta»

12244