il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiani!

Italiani

(15 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?

(655 notizie dal 23 Gennaio 2008 al 14 Gennaio 2019 - pagina 8 di 33)

ORA, TRE “SINISTRE”...
MA POCA COSA RISPETTO ALL'ATTACCO DEL CAPITALE!

Editoriale del n. 36 di "Alternativa di Classe" Del nascente Partito Comunista d'Italia, togliattiano di impostazione “teorica” e filo-cinese di pratica politica sull'attuale terreno internazionale, ne abbiamo già fatto più di un cenno nel n. 32 di ALTERNATIVA DI CLASSE (a pag.11), ma questa estate non erano ancora pronti tutti “i giochi” a “sinistra”....

(18 Dicembre 2015)

Alternativa di Classe

UN DIBATTITO STANCO E RIPETITIVO

Un dibattito stanco e ripetitivo quello “lanciato” dai tre sindaci ex- arancioni sul tema del centrosinistra in vista delle prossime amministrative. Stanco, ripetitivo e soprattutto privo di “oggetto del contendere”. Il centrosinistra, infatti, dato e non concesso che in passato avesse avuto una qualche “chance”, non esiste più: ma non da adesso, da parecchio...

(10 Dicembre 2015)

Franco Astengo

TSIPRAS, MESSINA, PODEMOS: MODELLI INSERVIBILI

Quando l'unità di intenti non si costruisce sull'onda delle candidature

I limiti di un'estensione del metodo delle liste civiche sono sotto gli occhi di tutti. Ma la celebrazione post-ideologica è a sua volta una (pericolosa) ideologia I tagli alla spesa sociale e la stretta sui più elementari diritti di libertà, nell'ultimo quinquennio, hanno palesato l'esigenza di forze politiche coerentemente a Sinistra e in decisa opposizione alle proposte normative...

(21 Novembre 2015)

Domenico Bilotti

IL GRANDE EVENTO DELLA RIVOLUZIONE.

Movimento operaio: mio Dio come siamo caduti in basso!

Ogni tanto capita che l'incrocio tra le condizioni oggettive del ciclo capitalista e l'irruzione della soggettività di classe produca la rivoluzione sociale, come nel 1917, e poche altre volte. Non si tatta di commemorare o di tentare inutilmente di riprodurre il non riproducibile, ma di trarne tutti gli insegnamenti invariabili: quelli di una strategia a guida di una organizzazione forgiata...

(6 Novembre 2015)

Pino ferroviere

COSTITUENTE DI SINISTRA E SISTEMA POLITICO

“Il Manifesto” annuncia: a Gennaio la prima assemblea comune della Costituente di Sinistra (rifiutata la definizione “cosa rossa”) all’insegna del “Noi ci siamo, lanciamo la sfida”. Sono sei le sigle partecipanti: Sel, Prc, Altra Europa con Tsipras, Possibile, Futuro a Sinistra, Act. Alla discussione, prosegue il Manifesto, hanno partecipato molti di più...

(6 Novembre 2015)

Franco Astengo

"I comunisti non ripartono dall'anno zero". Risposta al compagno Franco Astengo

Il compagno Franco Astengo di Savona, con il quale intratteniamo una interessante corrispondenza, nei giorni scorsi, ha sollecitato la nostra Organizzazione a proposito delle annose questioni che attengono al vero e proprio rompicapo teorico/politico inerente la questione dell’Organizzazione e del Partito dei comunisti. Rispondiamo, ora, con il vivo auspicio di suscitare una discussione con...

(5 Novembre 2015)

Segreteria Rete dei Comunisti

C’ERA UNA VOLTA LA NUOVA SINISTRA

“Il Manifesto” del 22 Ottobre anticipa il testo della relazione che Jacques Bidet ha poi tenuto ad Alessandria nel corso del convegno “I ritorni di Marx” organizzato dalla Fondazione Luigi Longo e da “Critica Marxista”. Nella parte conclusiva del suo intervento l’autore s’interroga e traccia alcune linee conclusive. Si riporta testualmente: “In...

(22 Ottobre 2015)

Franco Astengo

SINISTRA, OPPOSIZIONE, ALTERNATIVA

Oskar Lafontaine, ex ministro nei governi della socialdemocrazia tedesca e fondatore della Linke, ha scritto oggi sulle colonne del “Manifesto” una lettera aperta alla sinistra italiana. “Syriza dimostra l’impossibilità di un governo di alternativa. La sinistra deve unirsi e lavorare a un nuovo sistema monetario”. L’articolo comincia così: “Care...

(14 Ottobre 2015)

Franco Astengo

CAMBIARE REGISTRO

I tempi del caos impongono un adeguamento teorico, politico ed organizzativo alla strategia rivoluzionaria.

“ Non è tanto pericolosa la sconfitta, quanto la paura di riconoscere la propria sconfitta, e di trarne tutte le conclusioni” 19 ottobre 1921 - conferenza di partito - Lenin I tempi del caos impongono un'adeguamento teorico, politico ed organizzativo alla strategia rivoluzionaria. CAMBIARE REGISTRO Il Marxismo non è un dogma, né può essere trasformato...

(7 Ottobre 2015)

Pino ferroviere

VITTORIE ELETTORALI
K.O. POLITICI E SOCIALI

Ancora sulla Grecia

Sembrerebbe dunque che in Grecia si sia ripetuto il vecchio copione della vittoria elettorale della “sinistra” di Syriza, “tutto come prima”, anzi meglio perché, secondo alcuni, questa “conferma” rafforzerebbe il fronte del consenso alla politica perseguita “invariabilmente” da Tsipras a favore del “proprio popolo”. “Bene, bravo,...

(3 Ottobre 2015)

Nucleo Comunista Internazionalista

Le due (o tre) lezioni ateniesi

La seconda vittoria elettorale di Syriza, il 20 settembre, rialimenterà illusioni e consentirà a molti ciarlatani della sinistra riformista di esercitarsi nel loro mestiere. Ma i fuochi artificiali saranno stavolta più deboli di quelli sparati per la precedente vittoria elettorale e sono destinati a ricadere rapidamente a terra. Ciò perché il Tsipras II (ancora una...

(25 Settembre 2015)

Francesco Ricci - PdAC

Il voto greco tra disillusione ed egemonia

Che il risultato delle elezioni greche del 20 settembre sia stato una sorpresa è innegabile; era difficile immaginare che si sarebbe rivotata la stessa maggioranza che aveva ignorato il risultato referendario di Luglio firmando un memorandum peggiore di quelli precedenti e dello stesso testo che Tsipras aveva trattato fino alla decisione di indire il referendum. Era difficile immaginare che...

(22 Settembre 2015)

Rete dei Comunisti

La "vittoria" di chi?

Alexis Tsipras ha vinto clamorosamente la propria scommessa. Ha voluto precipitare le elezioni per capitalizzare la popolarità della propria figura e salvarsi dal fallimento della propria politica. Prima che le masse potessero verificare sulla propria pelle i costi sociali del Memorandum siglato. L'operazione è riuscita oltre ogni previsione. Syriza ha conservato quasi immutata la propria...

(21 Settembre 2015)

Partito Comunista dei Lavoratori

Grecia ed Europa: il punto di vista dell’EEK (Partito Rivoluzionario dei Lavoratori)

L'EEK (Partito Rivoluzionario dei Lavoratori) è un'organizzazione rivoluzionaria, trotskista, sezione greca del Coordinamento per la Rifondazione della Quarta Internazionale (CRQI). È stato fondato nel 1963 con il nome di EDE (Lega Internazionalista dei Lavoratori), diventato EEK nel 1985. Per oltre cinque decenni l'EEK è stato ed è attivo nel movimento operaio, tra i giovani...

(13 Settembre 2015)

A cura di Stefano Macera

Insistiamo: costruire un altro mondo rimane il compito storico all’ordine del giorno

Comunicato della maggioranza del CC della Gioventù di Syriza

da neolaiasyriza.gr, traduzione di Giovanna Tinè Il fallimento di Syriza e la nostra posizione Il nuovo “periodo” nel quale è entrata Syriza non è, secondo noi, una ritirata tattica o parziale rispetto ai suoi obiettivi e alle sue dichiarazioni, ma una sconfitta strategica, o, meglio ancora, un fallimento. L’approvazione del terzo memorandum, il sostegno attivo...

(3 Settembre 2015)

anticapitalista.org

Grecia, intervista a Stefanos (Okde):
“Serve una internazionale operaia in Europa”

a cura del corrispondente di Corriente Roja dalla Grecia (*) La settimana prossima (5-6 settembre) il Pdac organizza a Rimini una assemblea nazionale su "Europa in crisi: riforme o rivoluzione?". Tra i temi centrali ci sarà la Grecia dopo l'esperienza del governo di collaborazione di classe di Tsipras, tema centrale della lotta di classe in Europa e nel mondo su cui abbiamo già pubblicato...

(28 Agosto 2015)

Traduzione di Adriano Lotito - PdAC

PER IL FUTURO CI ASPETTA UNA SINISTRA UFFICIALE ANCORA PEGGIORE?

Editoriale del n. 32 di "Alternativa di Classe Passato il Ferragosto, siamo ormai nella fase calante di questa estate, ormai un po' meno calda. Non si sa se è per questo, o perché l'estate è l'epoca delle “scuole chiuse”, ma è sempre in tale stagione che “a sinistra” le “nuove formazioni”, o intenzioni del genere, proliferano.... Tutto,...

(20 Agosto 2015)

Alternativa di Classe

RESISTERE ALL’ONDATA REAZIONARIA! COSTRUIAMO UNA MOBILITAZIONE AMPIA ATTRAVERSO CAMPAGNE CONTROCORRENTE AL PENSIERO DOMINANTE.

NO AL RAZZISMO / SI AL LAVORO E AI DIRITTI DEI LAVORATORI / NO ALLE GUERRE DELL’IMPERIALISMO. NON E’ UNA PROPOSTA DI ALLEANZA POLITICA E’ L’INVITO A COSTRUIRE COMITATI DI BASE UNITARI DI LOTTA.

Oggi nel mondo più di ieri dominano le forze del capitalismo finanziario, nell’occidente europeo in crisi che non riesce a tenere il passo dei paesi asiatici e del continente americano, si consolida un nuovo ordine europeo dominato dalla Germania, mentre le alternative più forti hanno il segno reazionario di un nuovo nazionalismo (strapaesano) con forti tinte razziste e nuove...

(13 Agosto 2015)

CASA ROSSA Spoleto

Dichiarazione politica dei Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti d’America

Dai compagni di Piattaforma Comunista riceviamo e volentieri pubblichiamo Nonostante la crisi economica internazionale scoppiata nel 2007 stia lasciando il posto a una certa ripresa dell'economia nelle grandi potenze, principalmente negli USA, ancora si sentono i suoi colpi di coda: la disoccupazione di milioni di lavoratori in tutti i paesi; i tagli alle spese per l’educazione, la salute e...

(10 Agosto 2015)

Grecia: un dibattito strategico nella sinistra

di Eduardo Almeida La vittoria elettorale di Syriza e l’accordo fatto dal governo Tsipras con l’Unione europea hanno fatto sorgere una discussione strategica nella sinistra a livello mondiale. Si tratta di una riproposizione del vecchio dibattito tra riformisti e rivoluzionari in pieno XXI secolo. Per parte nostra, ponevamo questa discussione già prima della vittoria di Syriza,...

(9 Agosto 2015)

Traduzione dallo spagnolo di Matteo Bavassano - PdAC

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

669795