il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Italiani!

Italiani

(15 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Memoria e progetto)

Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?

(662 notizie dal 23 Gennaio 2008 al 18 Marzo 2019 - pagina 8 di 34)

Per una reale alternativa di sinistra

L’assemblea di Roma del 13 dicembre 2015 propone la costruzione di una rete nazionale che raccoglie l’appello antiliberista e anticapitalista, integrandolo con l'analisi della situazione internazionale, con particolare riferimento ai teatri di guerra, e con gli emendamenti che sono stati proposti sul tema dell'accordo militare tra lo stato di Israele ed il governo Greco e sulla questione...

(18 Gennaio 2016)

Sinistra alternativa. Dove va l’Altra Europa?

Da alcuni membri del comitato nazionale de L’Altra Europa con Tsipras

Siamo compagne e compagni che hanno partecipato fin dall’inizio al percorso che ha portato a costruire l’Altra Europa con Tsipras, ne ha condiviso lo spirito e le prospettive. Crediamo che l'attuale fase storica, quanto meno dallo scorso luglio ad oggi, esiga la condivisione di una riflessione che si avvalga dell'intelligenza collettiva dei compagni e delle compagne dell'AE. Crediamo...

(14 Gennaio 2016)

Imma Barbarossa Maurizio Catroppa Sauro Di Giovambattista Cristina Quintavalla Nando Simeone

SINISTRA D’ALTERNATIVA, MANEGGIARE CON CURA

La palese sconfitta sul piano sociale ed economico delle classi subalterne richiede delle contromisure in grado di ribaltare in prospettiva i rapporti di forza non solo sul piano economico sindacale e sociale, ma altresì sul piano politico. Da questo punto di vista non è più rinviabile l’esigenza di ricostruire in questo paese un blocco storico in grado di offrire un’alternativa...

(27 Dicembre 2015)

Renato Caputo - La Città futura

COSTRUIRE L'ONDA ROSSA IN FRANCIA

Dopo il ballottaggio del 13 dicembre sembra bloccata l'”onda nera” del Fronte Nazionale che perde le elezioni regionali, ma l'autentica Sinistra chiede di consolidare un “Fronte Comunista” sui valori di libertà-uguaglianza-fraternità che anche la destra centrista e i socialisti al governo hanno dimenticato. PARIGI, AMIENS, LILLE, MARSIGLIA, NIZZA. In nessuna delle...

(23 Dicembre 2015)

Guido Capizzi - La Città futura

LA CRISI POLITICA IN SPAGNA. IL TRASFORMISMO DI PABLO IGLESIAS.

La crisi capitalista, la nuova miseria sociale, i movimenti sociali e di classe che hanno percorso la Spagna negli ultimi anni , hanno destrutturato, nel loro combinarsi, il panorama politico spagnolo, favorendo vasti processi di polarizzazione elettorale : da un lato l'ascesa di Podemos, a scapito prevalentemente del PSOE, dall'altro lo sviluppo del populismo liberista di Ciudadanos a danno prevalentemente...

(22 Dicembre 2015)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

Ricostruire l'intervento classista e rivoluzionario

Risposta a Genova City Strike - Rete Noi Saremo Tutto

Una risposta per una collaborazione ed un confronto per la costruzione di un intervento classista, anticapitalista e rivoluzionario a Genova Car* compagn* Ci scusiamo per il ritardo con cui rispondiamo alla vostra lettera aperta che, fin da principio, abbiamo considerato positiva, interessante e in grado di aprire nel territorio genovese un ambito di confronto più che mai necessario. I termini...

(19 Dicembre 2015)

Partito Comunista dei Lavoratori - Sezione di Genova

IL SOGGETTO POLITICO DELLA SINISTRA

La debolezza della proposta di un nuovo soggetto della sinistra italiana così come questa è stata avanzata nel corso di questi mesi nei conciliaboli (che non hanno ancora sortito effetti pratici, salvo quello riguardante il gruppo parlamentare) intercorsi tra ex- della sinistra PD, SeL, PRC, area Lista Tsipras emerge per intero dalla lettura dell’intervento di Marco Revelli, pubblicato...

(19 Dicembre 2015)

Franco Astengo

ORA, TRE “SINISTRE”...
MA POCA COSA RISPETTO ALL'ATTACCO DEL CAPITALE!

Editoriale del n. 36 di "Alternativa di Classe" Del nascente Partito Comunista d'Italia, togliattiano di impostazione “teorica” e filo-cinese di pratica politica sull'attuale terreno internazionale, ne abbiamo già fatto più di un cenno nel n. 32 di ALTERNATIVA DI CLASSE (a pag.11), ma questa estate non erano ancora pronti tutti “i giochi” a “sinistra”....

(18 Dicembre 2015)

Alternativa di Classe

UN DIBATTITO STANCO E RIPETITIVO

Un dibattito stanco e ripetitivo quello “lanciato” dai tre sindaci ex- arancioni sul tema del centrosinistra in vista delle prossime amministrative. Stanco, ripetitivo e soprattutto privo di “oggetto del contendere”. Il centrosinistra, infatti, dato e non concesso che in passato avesse avuto una qualche “chance”, non esiste più: ma non da adesso, da parecchio...

(10 Dicembre 2015)

Franco Astengo

TSIPRAS, MESSINA, PODEMOS: MODELLI INSERVIBILI

Quando l'unità di intenti non si costruisce sull'onda delle candidature

I limiti di un'estensione del metodo delle liste civiche sono sotto gli occhi di tutti. Ma la celebrazione post-ideologica è a sua volta una (pericolosa) ideologia I tagli alla spesa sociale e la stretta sui più elementari diritti di libertà, nell'ultimo quinquennio, hanno palesato l'esigenza di forze politiche coerentemente a Sinistra e in decisa opposizione alle proposte normative...

(21 Novembre 2015)

Domenico Bilotti

IL GRANDE EVENTO DELLA RIVOLUZIONE.

Movimento operaio: mio Dio come siamo caduti in basso!

Ogni tanto capita che l'incrocio tra le condizioni oggettive del ciclo capitalista e l'irruzione della soggettività di classe produca la rivoluzione sociale, come nel 1917, e poche altre volte. Non si tatta di commemorare o di tentare inutilmente di riprodurre il non riproducibile, ma di trarne tutti gli insegnamenti invariabili: quelli di una strategia a guida di una organizzazione forgiata...

(6 Novembre 2015)

Pino ferroviere

COSTITUENTE DI SINISTRA E SISTEMA POLITICO

“Il Manifesto” annuncia: a Gennaio la prima assemblea comune della Costituente di Sinistra (rifiutata la definizione “cosa rossa”) all’insegna del “Noi ci siamo, lanciamo la sfida”. Sono sei le sigle partecipanti: Sel, Prc, Altra Europa con Tsipras, Possibile, Futuro a Sinistra, Act. Alla discussione, prosegue il Manifesto, hanno partecipato molti di più...

(6 Novembre 2015)

Franco Astengo

"I comunisti non ripartono dall'anno zero". Risposta al compagno Franco Astengo

Il compagno Franco Astengo di Savona, con il quale intratteniamo una interessante corrispondenza, nei giorni scorsi, ha sollecitato la nostra Organizzazione a proposito delle annose questioni che attengono al vero e proprio rompicapo teorico/politico inerente la questione dell’Organizzazione e del Partito dei comunisti. Rispondiamo, ora, con il vivo auspicio di suscitare una discussione con...

(5 Novembre 2015)

Segreteria Rete dei Comunisti

C’ERA UNA VOLTA LA NUOVA SINISTRA

“Il Manifesto” del 22 Ottobre anticipa il testo della relazione che Jacques Bidet ha poi tenuto ad Alessandria nel corso del convegno “I ritorni di Marx” organizzato dalla Fondazione Luigi Longo e da “Critica Marxista”. Nella parte conclusiva del suo intervento l’autore s’interroga e traccia alcune linee conclusive. Si riporta testualmente: “In...

(22 Ottobre 2015)

Franco Astengo

SINISTRA, OPPOSIZIONE, ALTERNATIVA

Oskar Lafontaine, ex ministro nei governi della socialdemocrazia tedesca e fondatore della Linke, ha scritto oggi sulle colonne del “Manifesto” una lettera aperta alla sinistra italiana. “Syriza dimostra l’impossibilità di un governo di alternativa. La sinistra deve unirsi e lavorare a un nuovo sistema monetario”. L’articolo comincia così: “Care...

(14 Ottobre 2015)

Franco Astengo

CAMBIARE REGISTRO

I tempi del caos impongono un adeguamento teorico, politico ed organizzativo alla strategia rivoluzionaria.

“ Non è tanto pericolosa la sconfitta, quanto la paura di riconoscere la propria sconfitta, e di trarne tutte le conclusioni” 19 ottobre 1921 - conferenza di partito - Lenin I tempi del caos impongono un'adeguamento teorico, politico ed organizzativo alla strategia rivoluzionaria. CAMBIARE REGISTRO Il Marxismo non è un dogma, né può essere trasformato...

(7 Ottobre 2015)

Pino ferroviere

VITTORIE ELETTORALI
K.O. POLITICI E SOCIALI

Ancora sulla Grecia

Sembrerebbe dunque che in Grecia si sia ripetuto il vecchio copione della vittoria elettorale della “sinistra” di Syriza, “tutto come prima”, anzi meglio perché, secondo alcuni, questa “conferma” rafforzerebbe il fronte del consenso alla politica perseguita “invariabilmente” da Tsipras a favore del “proprio popolo”. “Bene, bravo,...

(3 Ottobre 2015)

Nucleo Comunista Internazionalista

Le due (o tre) lezioni ateniesi

La seconda vittoria elettorale di Syriza, il 20 settembre, rialimenterà illusioni e consentirà a molti ciarlatani della sinistra riformista di esercitarsi nel loro mestiere. Ma i fuochi artificiali saranno stavolta più deboli di quelli sparati per la precedente vittoria elettorale e sono destinati a ricadere rapidamente a terra. Ciò perché il Tsipras II (ancora una...

(25 Settembre 2015)

Francesco Ricci - PdAC

Il voto greco tra disillusione ed egemonia

Che il risultato delle elezioni greche del 20 settembre sia stato una sorpresa è innegabile; era difficile immaginare che si sarebbe rivotata la stessa maggioranza che aveva ignorato il risultato referendario di Luglio firmando un memorandum peggiore di quelli precedenti e dello stesso testo che Tsipras aveva trattato fino alla decisione di indire il referendum. Era difficile immaginare che...

(22 Settembre 2015)

Rete dei Comunisti

La "vittoria" di chi?

Alexis Tsipras ha vinto clamorosamente la propria scommessa. Ha voluto precipitare le elezioni per capitalizzare la popolarità della propria figura e salvarsi dal fallimento della propria politica. Prima che le masse potessero verificare sulla propria pelle i costi sociali del Memorandum siglato. L'operazione è riuscita oltre ogni previsione. Syriza ha conservato quasi immutata la propria...

(21 Settembre 2015)

Partito Comunista dei Lavoratori

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

677034