il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Imperialismo e guerra (dall'Europa)

La lotta del Popolo Kurdo

(9 notizie dal 16 Giugno 2005 al 24 Marzo 2014 - pagina 1 di 1)

Il sogno kurdo nelle amministrative di Erdogan

ISTANBUL – Nella triade dell’urna che misurerà il peso del sultano le amministrative di questo fine di questa settimana sono un primo round nient’affatto secondario. Lo si vede da come il premier affronta da giorni le tappe pubbliche che preparano la scadenza. Nell’ultima di domenica a Kocaeli ha incendiato i cuori anche degli avversari nazionalisti più restii...

(24 Marzo 2014)

Enrico Campofreda

Il grido di libertà dei Curdi invade Strasburgo

Sabato decine di migliaia di curdi provenienti da tutta Europa hanno manifestato a Strasburgo per denunciare il complotto che il 15 Febbraio del 1999 portò al rapimento in Kenia di Abdullah Öcalan, leader del PKK (Partito dei Lavoratori del Kurdistan). Lo scorso sabato, a ridosso del 14° anniversario della cattura di Abdullah Öcalan, leader del PKK (Partito dei Lavoratori del Kurdistan),...

(18 Febbraio 2013)

Francesca Patrizi - Contropiano

Kurdi: ultimo saluto alle militanti e dito puntato sul governo Hollande

Ieri la Parigi kurda ha pianto Sakine Cansiz, Fidan Dogan, Leyla Söylemez, le tre militanti assassinate nella sera di mercoledì scorso nell’Ufficio Informazione del Kurdistan di rue La Fayette. Mentre migliaia di attivisti e semplici cittadini partecipavano alle esequie la deputata del Bdp Gülten Kisanak così tuonava nel suo Parlamento: “Queste donne erano cittadine...

(16 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

Repressione. Europa senza nessuna vergogna.

http://www.dailymotion.com/video/xl2jc0_sit-in-des-jeunes-kurdes-au-cpt_news VIDEO SCANDALO: POCHE MANIFESTAZIONI SONO STATE REPRESSE IN QUESTO MODO IN EUROPA ALL'INTERNO DI UFFICI ISTITUZIONALI. Le 13 septembre une centaine de jeunes kurdes se sont rendus à Strasbourg, au CPT (comité européen pour la prévention de la torture) et ont fait un sit-in pour rencontrer un...

(14 Settembre 2011)

Associazione Nazionale Azad

La seconda volta di leyla

Alle elezioni in Turchia della scorsa domenica, risultato storico del Blocco per il lavoro, la democrazia e libertà, sostenuto dal principale partito kurdo, il BDP, che ottiene 36 seggi. Eletta anche Leyla Zana, che torna così nel Parlamento turco, per la seconda volta dal 1991, che gli costò 10 anni di prigione.

Roma, 15 Giugno 2011- Nena News - Torna a sedere nel Parlamento, Leyla Zana, prima donna kurda ad entrare nel Parlamento turco nel 1991, poi condannata a 15 anni di prigione per “terrorismo e separatismo”, di cui 10 trascorsi in carcere. Da allora Leyla è divenuta la paladina della causa kurda, due volte candidata al Premio Nobel e vincitrice del premio Sakharov per i diritti umani....

(16 Giugno 2011)

Nena News

La lotta del popolo Kurdo è autodeterminazione e non terrorismo

La corte di giustizia europea ha sentenziato che il Pkk non è una organizzazione terroristica, pertanto il Partito del Lavoro Kurdo è una organizzazione politica alla quale la Turchia (paese membro della Nato) ha negato il diritto alla esistenza. Inserire il PKK nella lista nera del terrorismo ha permesso alla Turchia di avere l’appoggio occidentale nella repressione delle istanze...

(26 Febbraio 2010)

COORDINAMENTO ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA PISA

Salviamo la vita di Ocalan: gravi le sue condizioni di salute

Appello degli avvocati italiani

Gli avvocati Giuliano Pisapia, Luigi Saraceni e Arturo Salerni – difensori in Italia di Abdullah Ocalan – appresa la notizia del grave stato di salute del leader Kurdo Abdullah Ocalan, già sofferente di cuore e colpito ieri da un infarto, attualmente detenuto in isolamento nel carcere turco di Imrali, rivolgono un appello all’Unione Europea e al Comitato per la Prevenzione...

(10 Febbraio 2006)

Ufficio d'informazione del Kurdistan in Italia

L’esercito turco attacca all’impazzata il popolo kurdo

A Van continuano gli scontri!

Le autorità turche sparano addosso alla popolazione; la Turchia ha ricominciato a mettere in pratica, contro il popolo kurdo, comportamenti simili a quelli che adottava negli Anni ’90. Nei pressi di Gurpinar (area di Van) due famiglie volevano riprendere i corpi dei loro figli uccisi per seppellirli, ma non hanno potuto. Ne è conseguita una marcia di protesta di migliaia di kurdi;...

(24 Giugno 2005)

UIKI-ONLUS Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia http://www.uikionlus.com

Democrazia: la Turchia ritorna velocemente indietro

Si tiene in questi giorni a Bruxelles il Consiglio Europeo; è pertanto opportuno sollecitare l’attenzione dei partecipanti sull’attuale situazione in Turchia, affinché se ne tenga adeguatamente conto. In Turchia è cresciuta la speranza di pace sociale da quando, il 1° settembre 1998, il PKK ha proclamato il cessate-il-fuoco unilaterale; in seguito le forze kurde...

(16 Giugno 2005)

UIKI-ONLUS Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia www.uikionlus.com

219526