il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Se...

Se..

(20 Febbraio 2010) Enzo Apicella
Continua la guerra mediatica (e non solo mediatica) all'Iran

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?")

Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"

(174 notizie dal 11 Giugno 2009 al 17 Luglio 2019 - pagina 6 di 9)

Attacco all’Iran, preludio al caos mondiale

“Se l’Iran continua con il suo programma di sviluppo della bomba atomica, l’attaccheremo. Le sanzioni non sono efficaci … Un attacco all’Iran per fermare i suoi preparativi nucleari sarà inevitabile” (Shaul Mofaz, Ministro della Difesa israeliano, giugno 2008) Il rullare dei tamburi contro l’Iran non è una novità. L’attacco imminente...

(25 Novembre 2011)

Chems Eddine Chitour

Iran-Israele: no alle minacce di guerra dello Stato israeliano

I tamburi di guerra suonano di nuovo in Medio oriente. Si assiste ad un'offensiva concertata da Israele, dagli Stati Uniti, dalla Francia e dal Regno Unito contro l'Iran. Cominciata qualche settimana fa in Israele da un dibattito pubblico sulla necessità di attaccare l'Iran prima che si doti di un'arma nucleare, la campagna è stata inoltrata al G20 di Nizza da Obama e Sarkozy, che hanno...

(19 Novembre 2011)

Alternative Libertaire

Venti di guerra sull’Iran: tensione altissima

In Siria proteste contro la Lega Araba

14/11/2011 – [RCA News] - Per la Russia "la strada della sanzioni è esaurita". La Gran Bretagna è anche più esplicita: "Non escludiamo l'intervento militare". E Barack Obama dice che "nessuna opzione è esclusa" anche se, garantisce, "la via privilegiata è la diplomazia". Più cauta la Germania: "Siamo contrari a considerare l'opzione militare in Iran"...

(14 Novembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

La guerra all’Iran

“Se Creso attraverserà il fiume Halys cadrà un grande impero.” I tempi di Creso e della sua sfortunata guerra contro Ciro sono lontanissimi, e i moderni artefici della finanza sono mille volte più avidi e pericolosi di lui. Dominio della finanza vuol dire dominio della guerra. I sistemi economico-sociali al tramonto non possono accettare il responso che li condanna...

(11 Novembre 2011)

Michele Basso

L’Operazione Ayatollah che Netanyahu sogna

E’ atteso per domani il nuovo rapporto dell’Aiea, l’agenzia delle Nazioni Unite per l’uso pacifico del nucleare che da tempo monitora le ricerche iraniane. Attorno a questo rendiconto i falchi della politica israeliana e statunitense hanno lanciato da settimane l’idea di un’azione militare contro Teheran. Una missione aerea, simile ma non eguale all’Operazione...

(8 Novembre 2011)

Enrico Campofreda

Israele minaccia l’Iran: attacco militare “sempre più probabile”

[RCA News] - Dopo anni di minacce, l’attacco militare all’Iran sembra sempre più vicino. Il presidente israeliano Shimon Peres lo ha definito infatti “sempre più probabile”, aggiungendo che "i servizi d'intelligence di vari paesi che lo sorvegliano, avvertono che l'Iran è pronto ad ottenere l'arma atomica. Dobbiamo rivolgerci a questi paesi, assumere degli...

(7 Novembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

Aviazione israele prepara in italia attacco ad iran

Pressing del premier Netanyahu e del ministro della difesa Barak per convincere governo e comandi militari ad lanciare al piu' presto il raid aereo contro le centrali atomiche iraniane.

MICHELE GIORGIO Roma, 03 novembre 2011, Nena News - Sulle pagine degli esteri dei giornali di tutto il mondo ieri c’era il rilancio della colonizzazione israeliana come risposta del governo Netanyahu all'accettazione della Palestina tra i membri Unesco. Non sorprende. E’ un tema di eccezionale importanza. Ha però nascosto il clima di guerra imminente che ormai si respira nella...

(3 Novembre 2011)

Nena News

Ahmadinejad, inciampi di potere

Il presidente Mahmoud Ahmadinejad finisce in un intreccio bancario considerato la più grande frode della Repubblica Islamica dell’Iran. Il suo ministro delle finanze Shamseddin Hosseini, il deputato Asqar Abolhassani e il manager Hamid Pourmohammadi sono accusati di aver agevolato un affarista locale, tal Amir Mahafarid Khosravi, in una losca operazione. Usando documenti falsi l’uomo...

(2 Novembre 2011)

Enrico Campofreda

Stuxnet: colpi' iran, arrivato in europa

Il cybervirus creato, forse da Israele, per danneggiare e bloccare i sistemi elettronici di controllo delle centrali nucleari iraniane, arriva in Europa in una forma leggermente diversa ma non meno pericolosa.

Roma, 22 ottobre 2011, Nena News – Il cyber Stuxnet dopo aver colpito in Iran ora arriva in Europa con effetti altrettanto dannosi, uno sviluppo che i suoi creatori forse non avevano previsto (oppure si'?). Secondo il New York Times furono esperti israeliani a mettere a punto lo Stuxnet, per bloccare i programmi nucleari della Repubblica islamica che Tel Aviv accusa di voler costruire ordigni...

(23 Ottobre 2011)

Nena News

Paesi arabi, armi per 63 miliardi di dollari contro «minaccia iraniana»

Non solo Israele e Stati Uniti preparano la guerra all’Iran. Arabia saudita, Emirati e altri Paesi arabi spenderanno una fortuna in armi americane per «bilanciare» e, forse, affrontare la potenza militare di Tehran.

Roma, 07 ottobre 2011, Nena News – Il recente «scoop» del Newsweek sulle 55 bombe «bunker-buster» vendute a Israele, con la benedizione di Barack Obama, ha rilanciato le indiscrezioni che riferiscono di un attacco di Tel Aviv (e forse degli Usa) contro le centrali atomiche iraniane forse già nei prossimi mesi. Ma alla guerra contro Tehran in realtà si preparano...

(7 Ottobre 2011)

Nena News

Iran denuncia manovre aeree israeliane in iraq

I jet di Tel Aviv si preparerebbero ad attaccare le centrali iraniane. La denuncia fatta ieri da Press Tv è passata inosservata mentre domina la notizia della (presunta) morte di Osama bin Laden. Gli Usa smentiscono ma il governo israeliano è rimasto in silenzio.

Roma, 03 maggio 2011, Nena News – E’ passata inosservata, in una giornata dominata dall’annuncio fatto dal presidente americano Obama dell’uccisione in Pakistan di Osama bin Laden, la denuncia fatta ieri dalla televisione iraniana Press Tv sulla presenza segreta di aerei da combattimento israeliani in Iraq. Secondo l’emittente, in lingua inglese e ricevibile anche in...

(3 Maggio 2011)

Nena News

Teheran, cosa c’è dietro le bombe assassine

Le bombe tornate a esplodere a Teheran contro bersagli mirati - due scienziati del programma nucleare che restano uno ucciso, Shahriari Majid, l’altro, Fereidoun Abbasi, gravemente ferito - non scoppiano certamente a caso. Da pochi giorni la centrale di Bouchehr, pronta a produrre energia nucleare, ha avviato i collaudi definitivi e, pur viaggiando al 50% della potenza, fra due mesi dovrebbe...

(2 Dicembre 2010)

Enrico Campofreda

Iran: arrestate presunte spie coinvolte in contagio stuxnet

Tehran afferma che sono stati tutti «bonificati» i computer infettati dal virus informatico

Roma, 04 ottobre 2010 (nella foto dal sito www.rank.geekheim.de il presidente iraniano Ahmadinejd in visita alla centrale atomica di Natanz), Nena News – Sono finite in manette almeno otto presunte spie coinvolte in apparenza all’affare Stuxnet, il virus informatico diffuso soprattutto in Iran che secondo alcuni esperti occidentali sarebbe stato creato da qualche Stato per sabotare il...

(4 Ottobre 2010)

www.nena-news.com

letterina a Lucia Annunziata

----- Original Message ----- From: pietroancona@tin.it To: lucia.annunziata@lastampa.it Sent: Wednesday, September 29, 2010 12:37 PM Subject: Teresa e Sakineh Cara Annunziata, capisco che se scrivete che gli asini volano e qualcuno non ci crede il sistema massmediatico è tale da fare prevalere coloro che dicono di vedere volare gli asini. Lei hon ha mai scritto un articolo su Teresa Lewis....

(29 Settembre 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

testo integrale discorso Ahmadinjed all'ONU settembre 2010

Versione integrale del discorso del Presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite - 23 settembre 2010 Nel Nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso La Lode appartiene al Signore dei due mondi ed elogi e pace sul nostro patrono e profeta Mohammad e sulla sua sacra famiglia e sui suoi discepoli vicini e su tutti i nunzi e i messaggeri(di Dio/ndr). O nostro Allah...

(26 Settembre 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

Teresa è stata uccisa! Sakineh è viva!

Teresa è stata uccisa! Speravo che gli USA non avessero la tracotanza di eseguire il delitto dopo tutta la propaganda che avevano organizzato per la liberazione della Sakoneh. Non temono la contraddizione! Vergogna per la stampa mondiale e per le TV che hanno osservato un silenzio tombale! Vergogna per i Pannella I Bonino e quanti non hanno esercitato nessuna pressione sull'Ambasciata USA!...

(24 Settembre 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

Riarmo da record contro il nuovo nemico: l'Iran

Golfo persico - 123 miliardi di dollari di forniture Usa ai regimi arabi E' la più grossa singola vendita di armi mai realizzata dagli Stati uniti: forniranno all'Arabia saudita e ad altri stati del Golfo cacciabombardieri, elicotteri, missili ed altri armamenti per un valore di 123 miliardi di dollari. La Boeing vende all'Arabia saudita 85 nuovi F-15 e ne potenzia altri 70: sono caccia...

(23 Settembre 2010)

Manlio Dinucci e Tommaso Di Francesco

Il Presidente iraniano Ahmadinehad all'attacco sulle discriminazioni nelle vicende parallele Sakineh-Lewis

Fa sentire la sua voce sul caso Teresa Lewis il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad. La donna, disabile mentale, cittadina americana, verrà uccisa con una iniezione letale giovedì sera in Virginia. "Una donna sarà giustiziata negli Usa e nessuno protesta", ha affermato Ahmadinejad, lamentando la disparità di trattamento mediatico riservata al caso di Sakineh Mohammadi...

(23 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Teresa e Sakineh

Forse stanotte sarà giustiziata Teresa. Notate: la foto è forse anche imbruttita per suscitare repulsione in chi la vede mentre quella della Sakineh sembra la Madonna di Antonello da Messina! Nessuna gigantografia per Teresa, nessuna campagna massmediatica, i tv ne parlano pochissimo e di malavoglia. http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2010/09/22/visualizza_new.html_1760416169.html Pietro...

(23 Settembre 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

Il Presidente Ahmadinejd denunzia all'ONU la tirannia dell'imperialismo

In una intervista in esclusiva per il canale televisivo statunitense ABC, il presidente ha raccomandato al personale della Casa Bianca che nel confrontarsi con la civile, potente e culturalmente ricca nazione iraniana non si utilizzino minacce e metodi fuori dalle leggi, così come di cessare di far ricorso alle scorrettezze per gestire i rapporti internazionali. Il dottor Ahmadinejad, giunto...

(21 Settembre 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

137422