il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Imperialismo e guerra (da Medio oriente e Asia)

I cento volti della Turchia

(76 notizie dal 18 Agosto 2011 al 13 Ottobre 2014 - pagina 2 di 4)

Turchia: 3 anni di carcere per dimostranti arrestati durante funerale

La procura di Ankara ha chiesto condanne a tre anni di carcere per ben 35 manifestanti anti- governativi arrestati mentre partecipavano il 2 giugno scorso ai funerali del giovane dimostrante Ethem Sarisuluk, ucciso con un colpo di pistola alla testa sparato da un poliziotto. L'atto d'accusa presentato dal procuratore Kursat Kayral e accettato dalla corte afferma che le 35 persone arrestate sono colpevoli...

(5 Agosto 2013)

Contropiano

Erdogan mette le mani sull’esercito e punta al presidenzialismo

Il Consiglio Supremo militare turco, presieduto dal premier Recep Tayyip Erdogan, ha nominato i nuovi comandanti in capo di esercito, aeronautica e marina militare. Alla guida delle forze di terra è andato il generale Hulusi Akar, considerato anche il favorito per la carica di Capo di stato maggiore alla scadenza del mandato dell'attuale responsabile, Necdet Ozel, nel 2015; il viceammiraglio...

(4 Agosto 2013)

Contropiano

Turchia, soffocata la stampa libera

Censura, media sempre più filo-governativi e giornalisti arrestati: e' quello che sta succedendo in Turchia, lo strangolamento della stampa libera. di Giorgia Grifoni Roma, 30 luglio 2013, Nena News - Mentre il popolo di Gezi park veniva pestato dalla polizia proprio sotto le sue finestre, il canale CNNTurk mandava in onda un documentario sui pinguini. Stessa identica storia per l'incidente...

(30 Luglio 2013)

Nena News

In Turchia classe operaia e piccola borghesia alle prime prove della crisi di un capitalismo moderno

Per una interpretazione degli scontri recentemente avvenuti prima ad Istanbul poi in altre città della Turchia dobbiamo fare qualche passo indietro nella storia del Paese, un poco integrando quanto scrivemmo nel settembre 1982 in: Il proletariato turco rifiuti l’inganno antifascista, nel numero 97 di questo periodico, a cui rimandiamo per la precisa analisi storica ed economica. Breve...

(29 Luglio 2013)

Partito Comunista Internazionale

Ankara processerà Cacciatori. Condannato giornalista che criticò Erdogan

Istanbul vuole processare il fotoreporter italiano Mattia Cacciatori. La censura contro chi critica il regime di Erdogan si fa sempre più sistematica. Condannato a un anno di carcere – pena commutata in una multa – l’ex direttore del quotidiano Taraf. La procura di Istanbul ha chiesto l'incriminazione del fotografo italiano Mattia Cacciatori, 24 anni, fermato il 7 luglio...

(20 Luglio 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

Turchia: è caccia alle streghe

Altri quindici manifestanti arrestati venerdì a Smirne accusati di reati gravissimi. Arrestato e accusato d’incitamento alla violenza un ambulante che vendeva bandiere turche ai dimostranti, escluso dalla nazionale turca di basket un giocatore del Galatasaray schierato con le proteste. Mentre in alcune città turche continuano incessanti le manifestazioni contro il governo e l’impunità...

(16 Luglio 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

Turchia: rimangono in carcere i generali 'golpisti'

Niente libertà per 67 tra militari, giornalisti, deputati e uomini politici in carcere da 5 anni perché accusati di far parte del complotto contro il governo liberal-islamista denominato 'Ergenekon'. Una corte di Istanbul ha nuovamente negato nel fine settimana la libertà a 67 alti ufficiali dell’esercito, giornalisti, parlamentari, intellettuali, alcuni dei quali in detenzione...

(15 Luglio 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

Effetto Gezi

Kurdi e turchi insieme contro la violenza della polizia e per la democrazia, mentre il paese fa i conti con la propria memoria.

Mentre l'Egitto s'infiamma, la Turchia cova le sue braci che ardono alimentate dal desiderio di una vera democrazia e dalla quale partono scintille che non vanno perse di vista. Una di queste e scoccata venerdì 28 giugno a Lice, cittadina del Kurdistan turco. Nel corso di una manifestazione civile contro l'espansione di basi militari, l'esercito spara sui dimostranti allo scopo di «disperdere»...

(3 Luglio 2013)

Serena Tarabini - DinamoPress

Turchia
Fianco a fianco contro il fascismo

Dichiarazione di Red movement (sezione turca della Lit) Erdogan e il suo governo hanno iniziato un barbaro attacco contro la sollevazione del movimento di massa. Al momento, il bilancio di questo attacco è di quattro morti, migliaia di feriti, persone scomparse e arrestate. Comunque, la nostra gente non si sta arrendendo di fronte a questa barbarie. La resistenza sta assumendo diverse forme...

(2 Luglio 2013)

Pdac

Turchia, cronaca di una rivolta inattesa

17 giugno 2013 Mentre scriviamo continuano gli scontri in Turchia tra manifestanti e polizia; i sindacati sono stati spinti a proclamare una giornata di protesta contro le violenze inaudite messe in atto dalle forze repressive. Il governo ha subito dichiarato illegale questo sciopero. Erdogan ha gestito questa improvvisa e inaspettata mobilitazione di massa alternando continuamente promesse (false)...

(18 Giugno 2013)

www.sinistracritica.org

Turchia, social media nel mirino: dopo l'ondata di proteste il governo vuole limitarne l'uso.

A quanto pare la repressione del governo turco non vuole arrestarsi e continua a minacciare anche la libera informazione. Sembra infatti che lo stesso governo voglia porre limiti all'uso dei social media. Si permette di affermare che l'attività ha causato molti guai con il propagarsi in questi 20 giorni. Secondo diverse fonti del ministero della giustizia il ministero ha già iniziato...

(18 Giugno 2013)

controlacrisi.org

Turchia: consensi per Erdogan in caduta libera

Il partito islamico e liberista del premier turco Recep Tayyip Erdogan registra un forte calo di consensi secondo un nuovo sondaggio realizzato alcuni giorni fa e reso pubblico oggi dal quotidiano Zaman, prima vicino all’Akp e ora critico. Stando al sondaggio Metropoll, il Partito della Giustizia e dello Sviluppo al governo otterrebbe oggi il 35,3%, 11 punti in meno rispetto alle intenzioni...

(17 Giugno 2013)

Redazione Contropiano

Turchia, indignados di nuovo in piazza oggi pomeriggio per sfidare il governo fascista

Torneranno in piazza Taksim gli indignados turchi. Dopo la brutale repressione di ieri pomeriggio e stanotte e la grande resistenza della gente sia in diversi punti di Istanbul che in altre grandi città della Turchia, l’appuntamento (che sta viaggiando con il tam tam della rete) per una nuova protesta è fissato per oggi pomeriggio. Lo sgombero di Gezi Park non ha fermato i cortei....

(16 Giugno 2013)

fabio sebastiani - controlacrisi.org

Erdogan multa le tv: “incitano alla ribellione”

Al termine della battaglia di Taksim – centinaia di feriti e di arresti – la piazza è ora sotto il controllo della polizia, mentre i dimostranti difendono Gezi Park. Il governo arresta 73 avvocati e multa le tv che hanno trasmesso le immagini della protesta. Dopo una notte di battaglia tra manifestanti e forze dell'ordine è tornata la calma a piazza Taksim a Istanbul, riconquistata...

(12 Giugno 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

Turchia: ondata di suicidi tra i poliziotti

La repressione di Erdogan provoca vittime anche tra coloro che vengono mandati in piazza a reprimere con violenza le proteste. La repressione contro i manifestanti che chiedono le dimissioni del governo islam-liberista di Erdogan ha prodotto finora almeno 4 morti. E altri dimostranti sono in condizioni gravissime a causa di colpi di pistola sparati dagli agenti contro la folla, oppure per l’impatto...

(11 Giugno 2013)

Redazione Contropiano

Erdogan, tutte le pecche di un quasi presidente

Sui media mondiali impazzano le ipotesi degli sviluppi della crisi interna fra il premier Erdogan e i giovani del movimento da lui definiti vandali e alcolisti Vorrebbe essere il presidente d’una Turchia grande e unita, ma la sua politica divide e negli ultimi due anni divide ancor di più. Lo sostengono in tanti mentre enumerano le pecche di Erdogan che sulla rivolta nata al Gezi park...

(10 Giugno 2013)

Enrico Campofreda

Turchia: scontri e timori per l’economia

Tensione sempre alta in Turchia: nella notte nuovi scontri ad Ankara fra polizia e manifestanti, dopo che il premier Erdogan ha avvertito che la pazienza del governo ''ha un limite'', e aver ribadito la tesi del complotto contro il paese. Un complotto interno ed esterno alla quale si sommerebbe un attacco speculativo. Questa mattina, riferisce Hurriyet online, l'apertura della Borsa di Istanbul...

(10 Giugno 2013)

Marco Santopadre - Contropiano

Turchia, il futuro dopo la rivolta di Gezi

C’è il buio nel cupo volto di Erdogan che annuncia un ritorno a casa per dare seguito alla grandeur sua e degli affari. Spera di avere con lui gli attivisti che già menano le mani come nella nativa Rize e le Forze dell’Ordine che si riconoscono nel collega morto. Il premier rilancia epiteti aggressivi chiamando terroristi e loro amici anche i giovani festosi e pacifici come...

(7 Giugno 2013)

Enrico Campofreda

E’ una rivolta, non (ancora) una rivoluzione!(*)

Il primo maggio 2013, la polizia ha riversato tonnellate di gas lacrimogeni su decine di migliaia di lavoratori e giovani in diversi quartieri di Istanbul, al fine di impedire loro di avvicinarsi a piazza Taksim.Il governo aveva deciso che questa piazza, il luogo tradizionale per le celebrazioni del Primo Maggio e sede di azioni politiche quotidiane grandi e piccole, doveva essere chiusa a ogni manifestazione...

(6 Giugno 2013)

Sungur.Savran Segretario del Partito Rivoluzionario Operaio di Turchia ( D.I.P. )

TURCHIA. ALTRA NOTTE DI TENSIONE IN DIVERSE CITTÀ

giugno 5, 2013 - 8:42 È stata un’ennesima notte di tensione, la quinta, in diverse città della Turchia, dove la polizia è tornata a utilizzare gas lacrimogeni e cannoni ad acqua nel tentativo di disperdere gruppi di dimostranti scesi in piazza per protestare contro il governo. A Istanbul e Ankara i manifestanti hanno cercato di raggiungere gli uffici del primo ministro...

(5 Giugno 2013)

Misna

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 |    >>

391320