il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Imperialismo e guerra (dall'Europa)

Il polo imperialista europeo

(39 notizie dal 6 Maggio 2003 al 4 Gennaio 2012 - pagina 1 di 2)

Sul vertice UE

L'accordo dell'Eurogruppo (UE a 17) per un quadro di piu severo controllo della disciplina fiscale non costituisce un rafforzamento ne dell'Euro o dell'Eurogruppo ne tantomeno della UE. E stato raggiunto un fragile compromesso dove dominano gli interessi e la volonta della Germania, che non consentira certamente di attenuare le contraddizioni, ne di superare le ineguaglianze ne tantomeno affrontera...

(4 Gennaio 2012)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

Lotta per il rovesciamento del capitalismo e non per il suo camuffamento

Risposta della Sezione Relazioni Internazionali del KKE alla lettera del PCE-UI

Al PC di Spagna e alla "Sinistra Unita" Compagni, Abbiamo letto la vostra lettera che era già stata pubblicata e in cui si discute sulla valutazione dell'articolo del nostro giornale "Rizospastis", pubblicato nell'edizione del 22 novembre. L'articolo riportava in relazione alle recenti elezioni in Spagna: «la Sinistra Unita ha intrappolato gli elettori in illusioni per una "migliore...

(22 Dicembre 2011)

La sezione Relazioni Internazionali del CC del KKE

EUROGENDFOR - La Nuova Polizia con Poteri Illimitati

Alzi la mano chi sa cos'è il trattato di Velsen. Domanda retorica: nessuno. Eppure in questa piccola città olandese è stato posto in calce un tassello decisivo nel mosaico del nuovo ordine europeo e mondiale. Una tappa del processo di smantellamento della sovranità nazionale, portato avanti di nascosto, nel silenzio tipico dei ladri e delle canaglie. Il Trattato Eurogendfor...

(20 Ottobre 2011)

A. Mannino

Europa: i becchini del welfare

La notizia è per pochi eletti. Il gelo mediatico è sceso sull’approvazione dell’Euro Plus Pact, conosciuto anche come “Six pack”. Cos’è? Semplicemente il più grave attacco allo stato sociale degli ultimi 40 anni, attacco preparato dal governo delle banche europee su cui l’europarlamento nei prossimi giorni è chiamato, tristemente,...

(27 Settembre 2011)

Mario Michele Pascale

L'Unione europea dei monopoli intensifica l'anticomunismo

L'UE intensifica la campagna anticomunista mirando più energicamente al movimento popolare organizzato e alla sua avanguardia politica, il Partito Comunista. Nelle condizioni di aggravamento della crisi e approfondimento delle contraddizione della società capitalista, la borghesia cerca di confondere le persone sulla reale via d'uscita attraverso la riscrittura della Storia, l'inaccettabile...

(9 Settembre 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

Dichiarazione della delegazione del KKE al Parlamento europeo, in merito alla vergognosa risoluzione - conclusione del Consiglio dell'UE del 09-10 giugno 2011, su "La memoria dei crimini commessi dai regimi totalitari in Europa"

La delegazione del Partito Comunista di Grecia (KKE) al Parlamento europeo denuncia alla classe operaia e agli strati popolari, la vergognosa risoluzione/conclusione "in memoria del crimini commessi dai regimi totalitari in Europa" adottata dal Consiglio dell'Unione Europea a livello di Giustizia e Affari Interni il 9-10 giugno [http://register.consilium.europa.eu/pdf/it/11/st11/st11268.it11.pdf]....

(24 Giugno 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

Il boia di Srebrenica e i mascheratori di massacri

Servono maschere per nascondere i massacri come servono per giustificare la giustizia postuma sui massacratori. Parafrasando il titolo dell’ottimo lavoro d’informazione svolto all’epoca della guerra nell’ex Jugoslavia da Paolo Rumiz che divenne un libro, si può catalogare il tardivo e pilotato arresto del macellaio di Srebrenica Mladic come l’ennesimo scambio che...

(29 Maggio 2011)

Enrico Campofreda

La prima volta dell’Ungheria

Il 1° gennaio l’Ungheria assumerà per la prima volta la presidenza della Unione Europea. Un appuntamento che desta molte perplessità nei ambienti europei per le misure restrittive della libertà di espressione varate dal governo conservatore. Inoltre, la riscrittura del testo costituzionale che evidenzia un preoccupante ritorno nazionalistico che si evidenzia nela promulgazione...

(1 Gennaio 2011)

a cura della redazione di Contropiano Internazionale

Eurocrazia

Lunedì 29 Novembre 2010 16:12 di Giuliano Garavini Fino a prima della crisi economica del 2007 con il termine “eurocrazia” si intendeva il potere crescente della burocrazia europea di Bruxelles. Oggi al termine va attribuito un altro significato: e cioè che le necessità vitali della moneta unica stanno dettando tutte le maggiori scelte riguardanti l’integrazione...

(29 Novembre 2010)

Rete del 28 aprile per l'indipendenza e la democrazia sindacale

Turchia-ue, avvicinamento a passo di lumaca

I progressi non mancano. Ma il processo di avvicinamento della Turchia all’Unione europea continua a procedere a passo di lumaca e rischia di arenarsi per sempre.

di Carlo M. Miele (Osservatorio Iraq) Roma - È quanto emerge dall’ultimo rapporto annuale sullo stato dei negoziati con gli aspiranti membri, presentato (ieri) a Bruxelles. “La Turchia – ha detto il commissario Ue all’Allargamento Stefan Fuele nel corso della conferenza stampa di presentazione – ha portato avanti il proprio processo di riforme politiche, in...

(10 Novembre 2010)

Nena News

Unione Europea: Germania 'uber alles'? La governance passa dal diritto di voto al diritto di veto

29-10-2010/13:51 --- Ieri i 27 capi di governo dei paesi aderenti all’UE hanno raggiunto un’intesa di massima su un nuovo Patto europeo teso ad assicurare la stabilità futura dell’Eurozona ed a sostituire l’attuale fondo salva-stati da 440 miliardi di euro. E’ stato inoltre dato mandato al presidente Van Rompuy e alla Commissione europea per modificare giuridicamente...

(29 Ottobre 2010)

Sergio Cararo, Radio Città Aperta

Dichiarazione della Segretaria Generale del CC del KKE relativa alla mozione sulla "lotta contro l'estremismo" promossa in seno all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa

I popoli non devono arrendersi di fronte a nulla 04/10/2010 Il sistema politico borghese internazionale mira al cuore dei movimenti popolari e affila il suo arsenale di difesa contro i nemici: i popoli e la radicalizzazione della loro lotta. Il Consiglio d'Europa svolge un ruolo speciale nella definizione di un quadro giuridico che ammetta la repressione politica e che coordini in tal senso gli...

(7 Ottobre 2010)

it.kke.gr

Nasce il supergoverno europeo per imporre a tutti gli stati-membri il patto di stabilità

Via libera dell'Ecofin al cosiddetto 'semestre europeo' per coordinare, a partire dal 2011, tutte le leggi finanziarie di tutti gli Stati membri dell'Unione. Si tratta di uno dei pilastri del nuovo Patto di stabilità e crescita che la Ue sta riscrivendo. In sostanza, dal prossimo anno tutti gli Stati membri metteranno a punto le proprie manovre di bilancio coordinandosi con Bruxelles. E' fitta...

(8 Settembre 2010)

www.contropiano.org

Il vero volto coloniale dell'Unione Europea

Nel 1941, nell’Italia fascista, venne pubblicato un rivoltante opuscoletto di propaganda bellica, dal titolo “Bastardi Mediterranei”, in cui si cercava di dimostrare l’inferiorità razziale del popolo greco. Per il fascismo italiano del 1941, l’inferiorità di un popolo dunque costituiva ancora un oggetto di dimostrazione, mentre, per il superfascismo occidentalistico...

(25 Febbraio 2010)

Comidad

La vittoria del NO in Irlanda mette fine al Trattato di Lisbona.

Dichiarazione comune di partiti comunisti ed altre forze di sinistra e progressiste d’Europa

Questo risultato è di grande importanza e di rilevante significato politico – considerando che è stato raggiunto nel contesto di enormi pressioni da parte dei principali leaders dell’Unione Europea – e costituisce una significativa sconfitta del progetto di intensificazione del neoliberalismo e del militarismo in Europa e del disegno, perseguito dai governi e dai grandi...

(12 Luglio 2008)

E' iniziata la caccia ai comunisti

Arrestato un dirigente della Gioventù Comunista della Repubblica Ceca. Incredibile l’accusa: “teneva una bandiera della sua organizzazione”

Basta tenere una bandiera dei giovani comunisti, per essere arrestati nella Repubblica Ceca! Prosegue così la repressione delle autorità di Praga contro l’Unione della Gioventù Comunista (KSM), messa definitivamente fuori legge nel marzo scorso. E prosegue la campagna di solidarietà. Anche attraverso la firma dell’appello internazionale in http://4ksm.kke.gr....

(1 Giugno 2008)

Il Comitato Centrale della Gioventù Comunista di Grecia (KNE)

Elezioni dell’11 maggio 2008: la Serbia resiste

Si va verso un governo di unità nazionale dei partiti non asserviti agli interessi stranieri dell’occidente.

Risultati Secondo i dati della Commissione elettorale della Repubblica di Serbia questi sono i risultati finali delle elezioni tenute l’11 maggio: la lista “Per una Serbia europea” di B. Tadic ha ottenuto il 38,44 per cento dei voti, ovvero 102 seggi; il Partito Radicale Serbo il 29,36 per cento dei voti, ovvero 78 seggi; la lista “Partito Democratico di Serbia - Nuova Serbia”...

(24 Maggio 2008)

Enrico Vigna – Portavoce del Forum Belgrado Italia

Emessa la sentenza che pone fuorilegge i giovani comunisti cechi

Cari compagni e amici, Giovedì 24 aprile 2008, all’Unione della Gioventù Comunista della Repubblica Ceca (KSM) è stata consegnata la sentenza del Tribunale Municipale di Praga che respinge il ricorso amministrativo avanzato dal KSM contro la decisione del Ministero dell’Interno della Repubblica Ceca in merito allo scioglimento dell’organizzazione giovanile comunista....

(17 Maggio 2008)

Unione della Gioventù Comunista della Repubblica Ceca www.ksm.cz

Italia e Balcani. Una perfetta continuità con le politiche del fascismo

Nel febbraio 2003 scrivevamo: «Il voto del Parlamento Federale Jugoslavo del 4 febbraio [2003] rappresenta un compimento simbolico del progetto revanscista sanguinario messo in atto ai danni del paese balcanico e dei suoi cittadini a partire dal 1990. Tale progetto, realizzato su procura delle consorterie occidentali da indegni rappresentanti politici (quelli oggi al potere in tutte le Repubbliche...

(24 Febbraio 2008)

Coordinamento Nazionale per la Jugoslavia - onlus

Ungheria: attacco contro la libertà d’espressione

Un nuovo episodio della “caccia alle streghe” anticomunista in Europa

Il Presidente del Partito Comunista dei Lavoratori Ungherese, Gyula Thurmer, ha inviato una lettera ai partiti comunisti di tutti i paesi, chiedendo solidarietà per il nuovo attacco sferrato contro i comunisti nel suo paese. Nell’associarci alla solidarietà che già si sta manifestando nel mondo verso i coraggiosi militanti comunisti ungheresi impegnati a difendere l’esistenza...

(18 Settembre 2007)

Gyula Thurmer Presidente del Partito Comunista dei Lavoratori Ungherese

<<   | 1 | 2 |    >>

144741