il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Coordinamento per l'Autonomia di classe - Roma

(28 notizie - pagina 2 di 2)

la democrazia delle urne contro gli operai!

referendum: tutti sapevano tutto.

Adesso che tutto e’ compiuto, e ciascuno ha recitato la propria parte, possiamo tirare le somme. Tutti sapevano tutto. Chi ha votato “si” vince e vende la sua democrazia; chi ha votato “no” perde, denuncia i brogli e tenta recuperi di corrente politica e sindacale. Tutti sapevano tutto. I sindacati ufficiali di vincere, gli altri di perdere per i brogli; eppure, entrambi...

(11 Ottobre 2007)

coordinamento per l'autonomia di classe


in: «No al protocollo del luglio 2007»

20 Ottobre sono tutti d’accordo!

Il nostro no e' la lotta di classe

Gli ex cespugli dell’ulivo diventano “cantieri”, di governo, di “lotta” e di piazza. Alla vigilia di novelle agglomerazioni organizzative partorite dall’ulteriore frammentazione di certo massimalismo qualunquista e parolaio, le trance della sinistra di stato fanno finta di litigare sul corteo del 20 ottobre. In realta’ sono tutti d’accordo. Discutono...

(4 Ottobre 2007)

coordinamento per l’autonomia di classe www.contrappunto.org


in: «No al protocollo del luglio 2007»

il nostro no e' la lotta di classe!

Non votare, non partecipare, non delegare, non farti fregare il referendum e’ da boicottare

Vogliamo essere chiari. Noi non voteremo al referendum dell’8-9-10 ottobre, cosi’ come non abbiamo votato e non voteremo per nessun referendum ne’ tantomeno ad alcuna delle frequenti tornate elettorali. Noi non parteciperemo ai “comitati per il no”, per motivi generali e specifici. I motivi generali stanno dentro il nostro rifiuto a farci veicolo di ulteriori corruzioni...

(2 Ottobre 2007)

coordinamento per l’autonomia di classe


in: «No al protocollo del luglio 2007»

www.contrappunto.org

Prova a volere ancora l'impossibile....

Fuori dal pantano politicista, senza sponde istituzionali, lontano dai "cantieri" di destra, di sinistra e di movimento. Un quindicennio di battaglia teorico-pratica contro i padroni europei, i servi di governo comunque colorati, gli attacchini opportunisti. Per l'internazionalismo, l'astensionismo, l'anticapitalismo. Stomaco contro politica! www.contrappunto.org

(30 Settembre 2007)

coordinamento per l'autonomia di classe-ROMA

Contro la politica!

Il caos del mercato capitalistico e’ sotto gli occhi di tutti. Le presunte “regole” della democrazia economica vengono sconvolte dalla attuale crisi di finanziarizzazione, dalla possibile paralisi totale della liquidita’, frutto maturo dello squilibrio endemico tra politiche monetarie e politiche economiche. Probabilmente, le attuali scosse ne annunciano nel tempo altre piu’...

(18 Settembre 2007)

coordinamento per l’autonomia di classe


in: «Alternanza o alternativa?»

Contro fascistoni, carrozzoni, chiaccheroni

Politicanti l'estate romana difendetevela voi!

Lor signori del palazzo e della politica di tutti i colori ci hanno passato una vita a braccetto con i fascisti, "compagni" di banco nel parlamento repubblicano, rappresentanti della stessa civile societa' vogliosa di sicurezza e legalita' a difesa della proprieta' privata. Hanno pranzato nella stessa bouvette e percepito gli stessi lauti stipendi e baby-pensioni, mandando a morire ragazzi di 20...

(1 Luglio 2007)

coordinamento per l'autonomia di classe


in: «Ora e sempre Resistenza»

Sgomberi Sinistri

Roma: sgomberato il Gatto Selvaggio

Come avevamo previsto il Laboratorio Rivoluzionario Occupato Gatto Selvaggio è stato sgomberato... La volontà di impedire che nel quartiere le voci ribelli si unissero e si amplificassero per smascherare gli abusi e il marciume che governano il VI Municipio e la città ha dato immediatamente i suoi frutti. Lunedì 2 Aprile, con un notevole spiegamento di sbirraglia il Laboratorio...

(4 Aprile 2007)

Laboratorio rivoluzionario occupato Gatto Selvaggio Coordinamento per l'Autonomia di classe


in: «Chi non occupa preoccupa»

Dopo Salonicco... verso Roma

contro l'Europa dei padroni

L’Europa “pacifista” sta aumentando sensibilmente le sue spese militari per poter concorre ad una fetta più grossa della prossima guerra/spartizione. E nel dopo Iraq, continua la “pacifica” produzione di armamenti, attraverso il lavoro di fabbriche, come l’italiana “ALENIA”, che generano il loro profitto sulla vita di donne e uomini, affinché...

(25 Giugno 2003)

Comitato di Lotta - Quadraro Comitato cittadino per l'Autonomia di Classe Assemblea Nazionale Anticapitalista Comitato contro la repressione "G. Faina"


in: «Il polo imperialista europeo»

<<    | 1 | 2 |    >>

29197