il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Terroristi

Terroristi

(4 Gennaio 2011) Enzo Apicella
Dopo Pomigliano anche a Mirafiori il ricatto di Marchionne: o lavorare schiavi o non lavorare più

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • Michael Dixie Dickson, "Bomber Renegade, Un Soldato di Sua Maestà al Servizio dell’Ira"
    Milano, Milieu, 2016, pp. 173, € 15,90
    (4 Dicembre 2016)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Capitale e lavoro)

    DIRITTI DEI LAVORATORI

    Parola di Marchionne: Se viviamo di soli diritti, di diritti moriremo

    (30 Marzo 2012)

    anteprima dell'articolo originale pubblicato in www.dirittidistorti.it

    Non servono, almeno da questa testata, commenti e spiegazioni alle parole odierne dell’a.d. di Fiat, Sergio Marchionne, al convegno Unthinkables degli ex allievi dell'università Bocconi.

    "Se continuiamo a vivere di soli diritti, di diritti moriremo", il concetto clou del suo discorso. Poi parla anche del movimento del ’68: "movimento di lotta pienamente condivisibile che ci ha permesso di compiere enormi passi avanti nelle conquiste sociali e civili" che però ha avuto "purtroppo un effetto devastante nei confronti dell'atteggiamento verso il dovere". "Oggi - ha spiegato - viviamo nell'epoca dei diritti, il diritto al posto fisso, al salario garantito, al lavoro sotto casa, a urlare, sfilare e pretendere". Ci dice che si tratta di "diritti sacrosanti che vanno tutelati", ma "se continuiamo a vivere di soli diritti, di diritti moriremo".

    Comunque meno male che dopo l’età della pietra qualcuno è ancora consapevole che viviamo “nell’epoca dei diritti”.

    Almeno di quelli che ci lasciano! I diritti fanno vivere meglio, e per conquistarli molte persone sono morte, si sono sacrificate, anche per Marchionne.

    30-3-12

    DirittiDistorti

    3419