il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Taranto

Taranto

(14 Agosto 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lavoratori di troppo)

Padova: solidarietà con i lavoratori della Edilit in lotta

per la difesa del posto di lavoro

(28 Luglio 2005)

Nei giorni scorsi la direzione della Edlit ha comunicato l'intenzione di procedere a 14 licenziamenti fra i lavoratori dello stabilimento di Vigodarzere.

Questi licenziamenti, come tuttii quelli che avvengono in questo periodo, ad esempio quelli di poche settimane fa alle Industrie Meccaniche Parpas di Borgoricco, vengono giustificati con una presunta situazione di crisi aziendale.

Ma la situazione di crisi, alla Edilit come alla Parpas, e nella maggior parte dei casi, non è figlia del caso, ma di precise scelte e strategie aziendali.
Scelte legate alla concorrenza per la penetrazione nei nuovi mercati oppure alla ricerca di forza lavoro a minor costo e con meno diritti, sempre e comunque legate alla ricerca di profitti sempre più alti.

Delocalizzazione, crisi economica, licenziamenti, disoccupazione, deregolamen-tazione del mercato del lavoro, salari sempre più da fame, attacco ai diritti... i costi della crisi vengono scaricati sempre e solo sui lavoratori che, col ricatto della crisi, vengono spinti ad accettare ulteriore flessibilità, salari sempre più bassi, sempre meno diritti, soluzioni individuali invece che collettive.

E’ ora di affermare con forza che:
LA CRISI LA PAGHINO I PADRONI!


In un momento in cui si vorrebbe che gli interessi di classe fossero rinchiusi nelle gabbie della concertazione sia sul piano sindacale che su quello politico (con il rilancio del centrosinistra), è importante invece lottare e soprattutto lottare uniti!

La lotta dei lavoratori e della lavoratrici di Melfi e prima ancora la mobilitazione degli autoferrotranvieri, hanno dimostrato che l'unica forma di lotta che paga è il blocco prolungato della produzione sostenuto dall'unità di tutti i lavoratori.

Se i padroni non riescono a gestire le loro aziende e le chiudono, la risposta non può che essere quella di espropriare queste aziende e di nazionalizzarle sotto controllo operaio.

Progetto Comunista - sinistra del Partito della Rifondazione Comunista - esprime la propria piena solidarietà e offre il proprio sostegno alla lotta dei lavoratori della Edilit e chiede ai lavoratori, alle organizzazioni sindacali e ai partiti e movimenti della sinistra di schierarsi senza se e senza ma al loro fianco.

Progetto Comunista di Padova
Sinistra del Partito della Rifondazione Comunista

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Notizie sullo stesso argomento

Ultime notizie del dossier «Lavoratori di troppo»

Ultime notizie dell'autore «Progetto Comunista - sinistra del PRC (Padova)»

8814