il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

NO TAV

NO TAV

(28 Febbraio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La Val di Susa contro l'alta voracità)

La Val di Susa contro l'alta voracità

(338 notizie dal 1 Novembre 2005 al 7 Dicembre 2018 - pagina 8 di 17)

NO TAV. Dichiarazione del compagno Antonio Ginetti dal carcere

Se mi chiedete se appartengo al movimento NO TAV vi rispondo che si, appartengo al movimento NO TAV. Se mi chiedete la motivazione di questa mia appartenenza vi rispondo che il movimento NO TAV è alla guida di tutti i Movimenti popolari per la difesa del territorio, per la salvaguardia della vita dell’uomo e dell’ambiente in cui esso vive. Se mi chiedete la motivazione per la quale...

(12 Febbraio 2012)

Antonio Ginetti

Il No Tav non si arresta. Cronache e interviste

Sabato 28 gennaio. Una nevicata di quelle che non si vedevano da tempo a Torino. Una boccata d’aria dopo mesi di siccità e smog. Gennaio si è ripreso il suo mantello di freddo e ghiaccio. I No Tav, nonostante la giornata da lupi, si sono raccolti in molte migliaia in piazza Carlo Felice. C’erano tutti: i comitati della Val Susa, di Torino, dei paesi intorno, e tanti solidali...

(3 Febbraio 2012)

Federazione Anarchica Torino - FAI

Tav. Siglato accordo Francia-Italia

A nulla sono valse le proteste durate mesi, le manifestazioni, gli appelli di esperti e studiosi, la Tav si deve fare, così oggi è giunto il via libera definitivo di Francia e Italia all'accordo per la ripartizione dei costi relativi alla realizzazione della tratta transnazionale della linea ferroviaria Torino-Lione, siglato a settembre a Parigi. E' quanto si apprende dal gabinetto del...

(30 Gennaio 2012)

DirittiDistorti

No Tav. Fiaccolata solidale con i feriti dell’8 dicembre

Venerdì 16 dicembre Fiaccolata No Tav per i feriti dell’8 dicembre ore 20,30 partenza dal campo sportivo di Giaglione, giro delle frazioni e ritorno alla partenza (per raggiungere il campo sportivo passare dal secondo ingresso, evitando di passare dalle frazioni basse – S. Stefano e S. Gregorio perché la strada non consente incroci) Per l’occasione ci sarà una...

(16 Dicembre 2011)

No Tav Autogestione – Torino e Settimo

Le reti e l’autostrada

Stazione di Susa, 8 dicembre 2011. L’aria è tersa ma non troppo fredda: l’inverno, in tempi di cambio climatico, quest’anno è mite. Sei anni fa in questo stesso angolo il gelo bruciava la pelle, annunciando la neve che sarebbe caduta copiosa sulle migliaia di manifestanti diretti a Venaus, dove le truppe dello Stato avevano occupato la piana e piazzato le recinzioni...

(13 Dicembre 2011)

Maria Matteo

“La valle è nelle nostre mani”

ORA E SEMPRE NOTAV Anche questa giornata dell’8 dicembre passerà nella memoria leggendaria della Val di Susa, nel ricordo del dicembre di riconquista di Venaus 2005. Due cortei, partiti da Giaglione e Chiomonte, inerpicatisi attraverso il bosco della Ramats e poi scesi sul torrente della Clarea, accerchiano il cantiere e tagliano pezzi della recinzione in fil di ferro. Un altro corteo...

(10 Dicembre 2011)

Confederazione Cobas

La polizia carica il corteo dei no Tav

09.12.2011 Una pioggia di lacrimogeni intensa e senza sosta. E il cielo terso della Val di Susa si riempie di nebbia. I gas piombano tra i manifestanti che circondano e premono contro le reti del cantiere della Maddalena e tra gli alberi della baita Clarea, luogo simbolo della lotta No Tav. Vengono lanciati da lontano ma «anche ad altezza uomo», denunciano i manifestanti. E colpiscono...

(9 Dicembre 2011)

Mauro Ravarino - Il Manifesto

Hann’ ‘a schiattà! – Appunti da Napoli sul NO TAV Tour e la lotta in Val Susa

Venerdì 21 ottobre si è tenuta, alla presenza di un centinaio di studenti dell’Università Orientale, un’iniziativa del NO TAV Tour, fermata Napoli. Due ore di interventi, confronto, racconto della lotta in Val Susa. Il giorno dopo, in pieno centro storico, i militanti NO TAV hanno mostrato dei video e parlato da un palco davanti a diverse centinaia di napoletani, giovani,...

(25 Ottobre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

NO TAV in Val di Susa: bella prova!

– domenica, 23 ottobre 2011 Migliaia di donne e uomini hanno invaso i boschi della Val di Susa. Rabbia e buon umore si sono mescolati e hanno riempito il sito a ridosso del cantiere indesiderato di bandiere NO TAV, di voci e di suoni. Centinaia di cesoie vere e finte sono state usate e mostrate. Le reti che delimitavano la zona rossa sono state aperte e dopo aver beffato, aggirandoli, un contingente...

(24 Ottobre 2011)

USB Unione Sindacale di Base

23 ottobre: per il movimento Notav non c’è “zona rossa” che tenga

Oggi il movimento Notav ha dimostrato ancora una volta la sua determinazione. Più di diecimila persone si sono concentrate a Giaglione condividendo l’obiettivo della opposizione al Tav ed alla militarizzazione della valle, l’assedio al “non-cantiere” e il taglio delle sue reti. Alla fine di una settimana, in cui in ogni modo si è cercato di criminalizzare questo...

(24 Ottobre 2011)

Confederazione Cobas

No Tav. Non smarrire il sentiero

Le reti del fortino della Maddalena, il filo spinato, gli uomini in armi sono il simbolo dell’arroganza dello Stato. Il simbolo concreto e violento della volontà di imporre con la forza scelte non condivise. Nella loro materialità eccessiva sono un chiaro monito: di qui non si passa, i più forti siamo noi. La spinta a tagliarle, a riprendersi la terra e la libertà...

(23 Ottobre 2011)

Federazione Anarchica Torino

La Confederazione Unitaria di Base sostiene la manifestazione NO TAV del 23 ottobre a Giaglione

Come pacifica provocazione porterà anche alcune cesoie di gommapiuma sperando che non terrorizzino i fautori del treno ad alta nocività

Come ha sempre fatto organizzando scioperi, partecipando alle manifestazioni ed ai presidi, sostenendo la mobilitazione la Confederazione Unitaria di Base sarà presente alla manifestazione di Giaglione il 23 ottobre. Lavoratori e lavoratrici della CUB verranno dal Piemonte, dalla Lombardia, dalla Liguria e da altre regioni per ribadire l'opposizione ad una grande opera nociva, alla rete di...

(22 Ottobre 2011)

Per la Confederazione Unitaria di Base Cosimo Scarinzi

Bentornata, Nina!

Elena–Nina ritorna da martedì a lavorare in fabbrica, in Azimut. La restituzione del diritto al lavoro è solo il primo passo verso la restituzione completa della libertà di Nina, che alla fine del turno si ritrova il gradino antistante il pianerottolo di casa a fungere da secondino Ma è comunque un risultato che la riporta tra di noi e quindi ne siamo felici e orgogliosi. Ringraziamo...

(5 Ottobre 2011)

Cobas Azimut Cobas Azimut Confederazione COBAS Torino

Libertà per Nina e Marianna. Libertà per la Valsusa dalla occupazione militare

Libertà da tutte le mafie, da tutti gli agenti della devastazione sociale e ambientale

Nina e Marianna sono tutt’ora detenute e rischiano di dove continuare a subire il carcere per il solo fatto di aver opposto - insieme a migliaia di altre donne e uomini - una resistenza pacifica ma determinata alla imposizione con la forza di un opera devastante come il Tav, per avere espresso il rifiuto della occupazione militare del territorio, per aver accettato il rischio di esporsi continuamente...

(13 Settembre 2011)

Confederazione Cobas Torino

Offensiva No Tav in Val Susa e a Genova: due ragazze arrestate, contestato Moretti. Maroni minaccia il morto

Nelle ultime ore il movimento popolare che si batte da ben 22 anni contro l’alta velocità in Val di Susa ha dimostrato che non solo non si è arreso, ma di essere capace di realizzare un’offensiva a tutto campo e anche al di fuori del proprio territorio. Mentre alcune centinaia di persone manifestavano e assediavano di nuovo il costosissimo fortino realizzato durante l’estate...

(11 Settembre 2011)

Radio Città Aperta - Roma

Turi, la corda e il TGV

Presidio Gravela di Chiomonte, 4 agosto 2011. Nicola e Stefano si incatenano al cancello che serra la strada dell’Avanà. Nicola non mangia da 13 giorni, Stefano e Turi hanno appena iniziato. Nicola ha deciso di fare anche il digiuno dell’acqua. I tre No Tav lottano contro la militarizzazione e i fogli di via imposti dalla questura torinese ad alcuni attivisti. La polizia minaccia...

(6 Agosto 2011)

Federazione Anarchica Torinese

Vieni in vacanza nella valle che resiste

I valsusini NO TAV ti regalano un fine settimana a casa loro

I media nazionali stanno in queste settimane dipingendo la Valle di Susa come un covo di violenti e i suoi abitanti come persone egoiste affette da Sindrome Nimby. I valsusini conoscono invece un’altra verità: quella di una lotta pacifica, determinata, documentata e ormai ventennale, nata certamente per la difesa della propria terra (peraltro bellissima!) e del proprio futuro, ma anche...

(5 Agosto 2011)

Pentole, denunce e fogli di via

Mercoledì 3 agosto, Avigliana. Intorno alle 9 del mattino una settantina di No Tav si ritrovano all’hotel Ninfa, uno degli alberghi che hanno accettato di ospitare le truppe di occupazione asserragliate alla Maddalena di Chiomonte nel fortino costruito dai collaborazionisti dell’Italcoge. Un appalto che non ha portato fortuna alla ditta di Lazzaro, che proprio il giorno precedente...

(5 Agosto 2011)

Con i fiori per «fermare le truppe» Tav

«Qui la paura non è di casa!» dice un fortunato slogan No Tav. Un'affermazione fiera e pacata, come il popolo di questa valle che da vent'anni resiste contro la grande opera del treno ad alta velocità, inutile, costosa e dannosa. Una pacatezza «determinata», come amano dire i valligiani, tanto più necessaria oggi che i gufi della politica istituzionale...

(31 Luglio 2011)

Gianluca Pittavino - Il Manifesto 31 luglio 2011

Tav. 150 docenti e ricercatori scrivono a Napolitano

Docenti e ricercatori si sono mobilitati sulla questione della Tav e sulla opportunità di una simile opera fatta sulla testa dei cittadini, senza tenere conto dei costi, delle esigenze della popolazione e dell'impatto sul territorio. Per questi motivi chiedono al presidente della Repubblica la possibilità di "una discussione trasparente ed oggettiva sulle motivazioni della “grande...

(27 Luglio 2011)

DirittiDistorti

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

237587