">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fincantieri

Fincantieri

(28 Maggio 2011) Enzo Apicella
Fincantieri chiude gli stabilimenti di Sestri Ponente e di Castellammare di Stabbia e annuncia 2.500 licenziamenti.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Campagna per una nuova scala mobile: un aggiornamento.

(19 Settembre 2006)

La scorsa settimana abbiamo avuto un incontro a Roma con i compagni del coordinamento della campagna, cui abbiamo aderito come rete28aprile, per fare il punto della situazione.

E’ cominciata la fase di raccolta e raggruppamento dei moduli vidimati e certificati presso le sedi romane del coordinamento e quindi, pur non essendo in grado di fornire numeri precisi al riguardo, dovremmo attestarci intorno alla quota richiesta per legge.

Questo dato, peraltro parziale e non tranquillizzante in caso vengano annullati moduli dalle autorità competenti, indica la necessità, per quanto riguarda la Rete 28 Aprile, di muoverci in due direzioni:

in primo luogo tutti i compagni che sono in possesso di moduli già vidimati e certificati debbono provvedere al più presto ad inoltrarli per posta al seguente indirizzo:
Associazione Nazionale per una Nuova Scala Mobile
C/o Ufficio Postale Roma 4
Viale Terme Diocleziano 30
Casella Postale 13101
00185 Roma


inoltre, al fine di fare un quadro completo con i compagni del coordinamento nazionale, è necessario segnalare la spedizione in corso o eventuali problemi al seguente indirizzo e-mail: fisac.cgil.sas@bancafucino.net

in secondo luogo è necessario continuare a raccogliere firme ovunque sia possibile, magari facendo contestualmente comunicati di sensibilizzazione. Per queste nuove firme non ci sono i tempi per la certificazione del pubblico ufficiale per cui una volta raccolte vanno inviate nel modo esposto al punto 1). Chiarimenti tecnici e stampa moduli si trovano anche sul sito della Rete 28 Aprile.

Più firme raccogliamo oltre il numero legale e più il risultato avrà valenza politica anche alla luce del nuovo attacco cui i lavoratori, le lavoratrici e i pensionati sono sottoposti con la finanziaria e la riforma pensioni (per non parlare del modello contrattuale).

Luigi Giannini - Fisac Cgil

Fonte

Condividi questo articolo su Facebook

Condividi

 

Ultime notizie del dossier «Per una nuova scala mobile»

Ultime notizie dell'autore «Rete del 28 aprile per l'indipendenza e la democrazia sindacale»

6850