il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

I ricchi

I ricchi

(18 Dicembre 2009) Enzo Apicella
A Copenaghen la 15° Conferenza ONU sul Clima

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il saccheggio del territorio)

Capitale, ambiente e salute (cronaca centro)

Il saccheggio del territorio

(169 notizie dal 29 Gennaio 2003 al 3 Ottobre 2018 - pagina 1 di 9)

Fiumi distrutti in Toscana: dossier della Lipu denuncia tagli selvaggi di vegetazione

Gravi impatti su habitat e avifauna, con danni erariali valutabili tra i 22 e i 70 milioni di euro

Secondo il dossier, “Fiumi distrutti – Impatti sull’ambiente e la biodiversità Impatti sull’ambiente e la biodiversità causati dalla distruzione della vegetazione lungo i corsi d’acqua della Toscana” della Lipu su i tagli indiscriminati di vegetazione effettuati lungo i corsi d’acqua della Toscana tra di marzo e luglio di quest’anno, il...

(3 Ottobre 2018)

greenreport

Caso Palaghiaccio-Esselunga-Comune di Marino: CARO ANDREA TRINCA DEVI PARLARE. LO PRETENDO!

Una convenzione vincola l'area per altri decenni ad uso pubblico. Un privato, Esselunga, vuol fare l'affare fregandosene dei cittadini. Un Comune che finora ha cincischiato senza decidere da che parte stare.

Di ritorno da Orvieto, un nuovo impulso della presenza dei comunisti (la sezione E. Berlinguer del PCI di Marino) è dovuto anche alla divulgazione di notizie e commenti provenienti dal Blog del PCI (https://pcimarino.blogspot.com/) . Grazie al contributo di Antonio Lucignano, e al coordinamento editoriale di maurizio aversa, spesse volte, durante la settimana, ci sono interventi sulle questioni...

(21 Luglio 2018)

maurizio aversa

Coordinamento No-Trig: Presidio alla Regione Lazio contro le trivellazioni geotermiche dannose, per una geotermia sostenibile

Il pomeriggio di martedì 22 maggio, dalle 14.00 alle 18.00 sotto la Regione Lazio in via della Pisana n. 1301, si terrà un sit in per contrastare le trivellazioni rischiose finalizzate alla produzione di energia geotermica. Il presidio è indetto dal Coordinamento No Trig che invita all' iniziativa giornalisti, amministratori, associazioni ambientaliste e gruppi politici di tutto...

(21 Maggio 2018)

A cura di M.P.

Firenze, all'assalto della città pubblica

Il 28 marzo, alle ore 17.00, presso lo Spazio Inkiostro (Via Alfani 49, Firenze) Una Variante urbanistica spiana la strada alla speculazione immobiliare nel centro storico di Firenze. Non solo. La variante – a breve in Consiglio comunale – mette a rischio tutti i monumenti, tutti gli edifici vincolati, dagli Uffizi alla Manifattura Tabacchi, da Palazzo Pitti alla villa di Rusciano. Su di...

(27 Marzo 2018)

Potere al Popolo - Firenze Spazio Inkiostro

Casa del Popolo Giuseppe Tanas, 15 febbraio: Presentazione del libro "Roma, alla conquista del West"

Dalle 18:30 alle ore 21:00, presso la Casa del Popolo "Giuseppe Tanas", in via Girolamo Casanate 2a (Roma) "Roma alla conquista del West. Dalla fornace al mattone finanziario" è il libro scritto da due architetti, Rossella Marchini e Antonello Sotgia, è un libro sulla devastazione di Roma città vetrina: le architetture trasformate in «business park», turismo di massa...

(10 Febbraio 2018)

MARINO, DIVINO AMORE: MOSSE E AMBIGUITA’ DI M5S E PD. TRA I VERI COERENTI SICURAMENTE NOI COMUNISTI.

Il rallentamento dell'iniziativa della Giunta M5S non può trovare "scuse" in campagna elettorale per attaccare chissà chi. Per questo noi confermiamo i nostri no alla cementificazione del Divino Amore.

Il Sindaco straparla. Giustamente il consigliere comunale - nostro riferimento - Eleonora Di Giulio lo inchioda ai propri inutili proclami a cui poco è seguito. In queste ore, in verità nella pienezza della attività di campagna elettorale dei partiti al Governo: PD in quello nazionale e alla Regione Lazio; e M5S alla Città Metropolitana di Roma Capitale e a Marino; e dei...

(6 Febbraio 2018)

maurizio aversa

Per il "Pentagono" italiano cemento, militare e privato, nel Parco Archeologico di Centocelle

Il manifesto di domenica 29 ottobre ha pubblicato un articolo, riportato integralmente di seguito, sul progetto, annunciato dalla ministra Pinotti a marzo 2017, di creare a Roma nella zona di Centocelle una struttura che riunirà i vertici di tutte le Forze Armate italiane. Per il progetto sono necessari nuovi fondi pubblici che saranno ricavati dalla legge di stabilità e nel complesso...

(29 Ottobre 2017)

A cura di M.P.

Ministero Difesa - Faro Patresi: Canone di concessione povero per locale di lusso in luogo stupendo

L’incongruità della cifra che pagheranno i concessionari dei fari presenti nel bando Valore paese sarà evidente soprattutto ai commercianti che pagano canoni di affitto superiori per locali molto meno pregiati. Ma a me pare che iI lusso ostentato nella quasi totalità dei progetti vincitori non sia assolutamente in sintonia con la proprietà pubblica dei beni, con la...

(16 Agosto 2017)

Marco Palombo

Ecomostro: Il silenzio degli indifferenti, dei complici, dei calcolatori per sola convenienza.

Se le manovre in corso, coperte dal silenzio di tutte le forze politiche istituzionali, nessuna esclusa, porteranno al non abbattimento del palazzaccio della Posterna, in barba alle sentenze definitive uscite dai tribunali dello Stato, ciò sarà l’ ennesima dimostrazione che la legge non è uguale per tutti, ma al contrario che essa è utile a difendere i ricchi e i...

(4 Gennaio 2016)

CASA ROSSA - SPOLETO

“Ecomostro” (silenzi e allusioni). Dopo la sentenza che succederà?

Noi Associazioni da sempre impegnate nella difesa dell’ambiente, del territorio e della città, siamo venute a conoscenza, come tutti, della sentenza che ordina la demolizione della costruzione del cosiddetto “Ecomostro” di via della Posterna, edificio realizzato anni or sono all’interno delle mura medievali della città, contro la cui costruzione si ebbe una mobilitazione...

(23 Dicembre 2015)

"Questo supermercato non s'ha da fare. Il verde pubblico va difeso".

L'unione inquilini aderisce e partecipa alla protesta contro l'apertura dell'ennesimo supermercato nella periferia di Roma

Così, in una nota, Rudy Colongo della segreteria dell’Unione Inquilini: “Ancora una volta, si cerca di favorire la logica del profitto a danno dell’integrità paesaggistica e sociale delle nostre periferie. A Tor Pignattara (periferia est di Roma) si sta sacrificando una preziosa area di verde pubblico per far posto a un grande supermercato, a danno non solo dei cittadini...

(17 Dicembre 2015)

Unione Inquilini di Roma

Frosinone: le terme romane sotto il cemento

FROSINONE – Il Consiglio dà il via libera alla convenzione fra Comune e privato per l’edificazione di 35mila metri cubi di cemento fra residenziale (80%) e commerciale (20%) nall’area di De Matthaeis in cui le associazioni chiedono da anni (delibera popolare del 2011 alla mano) la realizzazione di un parco archeologico. [continua su Cemento con vista Terme(?) a De Matthaeis:...

(25 Luglio 2015)

Comitato di Lotta Frosinone

E45: L'AUTOSTRADA NON SI FARA'!!

Il Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada, assieme a tutte le organizzazioni della Rete nazionale Stop Or-Me, accoglie con soddisfazione la notizia dello stralcio della Orte-Mestre dal DEF 2016 (Documento di Economia e Finanza) varato dal Consiglio dei Ministri. Accogliamo con soddisfazione questo stop temporaneo, frutto anche dell’opposizione di tanti comitati e associazioni che si...

(13 Aprile 2015)

Marcello Teti Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada

La Sapienza fa un passo indietro, i cittadini uno in avanti per il diritto alla città.

Incalzata dai cittadini del quartiere San Lorenzo di Roma, l'università La Sapienza rinuncia ad edificare un parcheggio sopra importanti ritrovamenti archeologici. Alla fine non si farà il mega-parcheggio volante, quello che la Sapienza Università di Roma sembrava intenzionata ad edificare ad ogni costo nell'ex-campo sportivo di via de Lollis accanto alla città universitaria,...

(23 Febbraio 2015)

Libera Repubblica di San Lorenzo

MARINO. Via del Divino Amore: TRE ERRORI CHE I COMUNISTI NON AVREBBERO COMPIUTO.

I CITTADINI VOGLIONO SOLUZIONI NON INCAPACITA’ AD INTERVENIRE E FUGA DALLE RESPONSABILITA’ .

L’importante appuntamento del Consiglio comunale del 27 novembre scorso non è stato efficace da un punto di vista del ruolo delle istituzioni e di chi, politicamente, vi esercita la rappresentanza. Infatti, almeno tre fatti negativi si sono succeduti: innanzitutto non si è approvata alcuna risoluzione – a seguito della mozione di richiesta di marcia indietro sulla cementificazione...

(30 Novembre 2014)

Alessandra Trabalza, responsabile politiche comunali e Maurizio Aversa, segretario del Pdci

Roma, 4 novembre: assemblea sullo "sblocca Italia"

Il 7 novembre Renzi farà la sua ennesima apparizione a Bagnoli per promuovere il così detto "Sblocca Italia", che proprio in questo territorio vedrà la prima applicazione. Con esso si opererà una ulteriore semplificazione nella costruzione di "grandi opere", con la presenza di commissari ad hoc aventi poteri straordinari, per contrastare ogni forma di opposizione. Lo "Sblocca...

(2 Novembre 2014)

Uniti Si Vince, Sher Khan Cerca Casa, Laboratorio Politico Iskra (Bagnoli-Aversa-Santa Maria Capua Vetere)

MARMO E APUANE: UN PIANO PER L’AMBIENTE, IL MARMO E LA MONTAGNA, CONTRO L’ESCAVAZIONE DI RAPINA

27 settembre 2014 di Ildo Fusani Secondo Plinio “Le montagne la natura le aveva fatte per sé come una sorta di scheletro che doveva consolidare le viscere della terra e nel contempo frenare l’impeto dei fiumi e frangere i flutti marini, nonché stabilizzare gli elementi più turbolenti con l’aiuto della loro solidissima materia. Noi invece tagliamo a pezzi e...

(28 Settembre 2014)

anticapitalista.org

GRANDI OPERE - INUTILI!

Regione Abruzzo: imperversano opere faraoniche inutili (Terna) ... con la devastazione del territorio e la salute compromessa dei cittadini.

Pescara – venerdì, 29 agosto 2014 Il super cavo elettrico approderà sulle coste abruzzesi ed è previsto, solo per brevi tratti, un idoneo percorso interrato. Mega piloni di attracco del cavo sulla costa e altrettanti ne sorgeranno sul tratto Villanova Gissi ... con buona pace dell'elettrosmog dilagante! E' vero che il progetto è ritenuto di rilevanza strategica nazionale...

(29 Agosto 2014)

usb.it

BAGNORE 3 e 4: UN AFFARE, SI’, MA SOLO PER L’ENEL

Con la centrale Bagnore 4, l’Enel si appresta a condurre in porto un investimento di 123 milioni che ne renderà 50 (quasi puliti) ogni anno per decine d’anni (310 milioni di kw/anno che venduti all’utente finale rendono circa 52.7 milioni di euro), un vero bengodi anche per gli standard della coraggiosa imprenditoria italica, tutta concentrata nell’unico settore certamente...

(15 Agosto 2014)

Sos Geotermia e Beni Comuni Grosseto

Sinistra Anticapitalista Umbria: le ragioni del no all'autostrada Orte-Mestre

Finalmente si riapre un minimo di dibattito politico in Umbria sulla trasformazione dell E 45 in autostrada ma è tutto incentrato sui costi economici del pedaggio che graveranno sugli umbri. Sinistra Anticapitalista ribadisce la sua totale contrarietà a questa "grande opera" principalmente per motivi diversi dal semplice aggravio del pedaggio, che pure è un problema soprattutto...

(4 Agosto 2014)

Sinistra Anticapitalista Umbria

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

700312