il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

L'Aquila 2011

L'Aquila 201

(7 Aprile 2011) Enzo Apicella
A due anni dal terremoto, nonostante le promesse di Berlusconi, L'Aquila è ancora un cumulo di macerie

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Nessuna catastrofe è "naturale"

(302 notizie dal 1 Gennaio 2005 al 6 Ottobre 2019 - pagina 11 di 16)

Strage Viareggio. 7 marzo incidente probatorio sui materiali sequestrati

È stato fissato al prossimo 7 marzo l'incidente probatorio sui materiali sequestrati nell'ambito dell'inchiesta per la strage ferroviaria di Viareggio del 29 giugno 2009, che causò 32 morti. Lo rende noto la Procura di Lucca, che indaga sulla tragedia. L'incidente probatorio era stato chiesto dalla stessa Procura. L'ordinanza di ammissione dell'incidente probatorio, firmata dal gip di...

(12 Febbraio 2011)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti

Strage Viareggio. 38 indagati, tra cui Mauro Moretti

Giovedì 16 Dicembre 2010 12:11 Per la strage ferroviaria di Viareggio che il 29 giugno 2009 costò la vita a 32 persone, ora la Procura di Lucca ha iscritto 38 persone nel registro degli indagati, tra loro figura anche Mauro Moretti, amministratore delegato delle Fs... Le ipotesi di reato sono incendio e disastro ferroviario colposo, omicidio e lesioni colpose plurime; per una parte...

(16 Dicembre 2010)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti

Strage Viareggio. Daniela Rombi scrive a Napolitano, ‘Perché Moretti cavaliere del lavoro?’

Scritto da DirittiDistorti Domenica 12 Dicembre 2010 00:47 Pubblichiamo questa importante lettera di Daniela Rombi, presidente dell’associazione 'Il Mondo che vorrei' e mamma di una giovane morta nella strage di Viareggio. Daniela chiede al Presidente Napolitano un incontro per capire i motivi che hanno portato Mauro Moretti ad essere nominato cavaliere del lavoro. “Ill.mo Presidente, sono...

(12 Dicembre 2010)

DirittiDistorti

Commento su un blog locale

Alcune esperienze di lotta e di partecipazione nel dopo-terremoto in Irpinia

Un commento pubblicato sul blog Tele Lioni ha sollevato una obiezione sacrosanta rispetto al mio articolo, indicando la necessità di una narrazione più integrale delle vicende storiche post-sismiche, per segnalare e rivalutare (giustamente) ”l'opera, la tenacia e l'impegno senza interessi personali di chi stava al di là delle barricate e combatteva con la visione di un futuro...

(28 Novembre 2010)

Lucio Garofalo

A 30 anni dal sisma del 1980

Analisi e provocazioni corsare

Nei giorni scorsi non sono mancate le manifestazioni ufficiali per celebrare solennemente, alla presenza delle autorità istituzionali, il trentennale del terremoto che il 23 novembre 1980 sconquassò il Sud Italia con un’intensità superiore al 10° grado della scala Mercalli e una magnitudo pari a 6,9 della scala Richter. Una scossa interminabile, durata 100 secondi, fece...

(27 Novembre 2010)

Lucio Garofalo

Solidarietà. Democrazia. Trasparenza. Oggi l’Aquila chiama Italia

Marco Santopadre, Radio Città Aperta 20-11-2010/15:25 --- A ormai 19 mesi dal sisma che ha sconvolto l’Aquila e la sua provincia quel maledetto 6 aprile del 2009, la ricostruzione è ferma – anzi, non è mai iniziata veramente - la disoccupazione è alle stelle e lo spettro dell’emigrazione di massa verso altri lidi è sempre più realistico....

(20 Novembre 2010)

Radio Città Aperta - Roma

Rdb/usb vvf alla manifestazione di domani a l’aquila

L'aquila – venerdì, 19 novembre 2010 La RdB/USB Vigili del Fuoco aderisce alla manifestazione nazionale “L’Aquila chiama Italia”, che si terrà domani, 20 novembre, nel capoluogo abruzzese, a cui parteciperà senza bandiere e senza simboli, come richiesto dai promotori dell’iniziativa. Oltre ad esprimere tutto il loro sostegno e la loro solidarietà...

(19 Novembre 2010)

RdB USB Pubblico Impiego

L'Aquila chiama e USB risponde

Vigili del Fuoco sempre con il popolo aquilano!

USB Vigili del Fuoco, ha raccolto l'invito che ci è stato rivolto dal comitato 3e32 de L'Aquila di partecipare al dibattito che si è svolto ieri all'Università la Sapienza di Roma, in previsione della grande manifestazione nazionale che si svolgerà a L'Aquila sabato 20. Il Sindacato di Base, i Vigili del Fuoco tra i giovani universitari (!) un accostamento inusuale: di...

(19 Novembre 2010)

USB PI Vigili del Fuoco

Sos l'aquila chiama italia

L’appuntamento è all’Aquila il 20 novembre, qui inizierà la raccolta delle 50mila firme necessarie per presentare in Parlamento la proposta di legge di iniziativa popolare, per la ricostruzione post-sisma e la messa in sicurezza di tutti i territori del nostro Paese. Nell’appello “Sos L’Aquila chiama Italia” i tanti comitati di cittadini spiegano perché...

(14 Novembre 2010)

DirittiDistorti

20 novembre manifestazione di protesta a L'Aquila

13/11/2010 20:29 Dopo lo sciopero e la manifestazione del 15 ottobre in difesa della qualità della scuola pubblica, del lavoro, degli organici, del personale precario che rischia l’espulsione, del diritto allo studio, l’organizzazione Cobas-Scuola L’Aquila e la Confederazione dei Comitati di Base L’Aquila aderiscono alla manifestazione di protesta indetta a L’Aquila...

(14 Novembre 2010)

Confederazione Cobas

Vicenza. Alluvione? Non per tutti: gli statunitensi all’asciutto grazie ai nostri soldi

Per difendere la base militare statunitense in costruzione al Dal Molin si sono rialzati gli argini del bacchiglione impedendo l'esondazione controllata.

La nuova base militare statunitense in costruzione al Dal Molin non ha provocato l’alluvione che ha colpito Vicenza; è quanto continuano a ripetere, con insistenza, rappresentanti istituzionali e politici in maniera trasversale e unanime. Assoluzione piena, dunque, per lo scempio territoriale voluto dall’esercito statunitense e avvallato dal governo italiano. L’acqua è...

(7 Novembre 2010)

No Dal Molin

Quella direttiva Ue mai applicata

IL CASO. Uno studio condotto nel 2003 dal Commissario europeo della Ricerca ha rivelato che l’Italia si colloca al primo posto in Europa per le vittime d’inondazioni e alluvioni. Uno studio condotto nel 2003 dal Commissario europeo della Ricerca ha rivelato che l’Italia si colloca al primo posto in Europa per le vittime d’inondazioni e alluvioni (38%), seguita da Spagna (20%),...

(3 Novembre 2010)

Erasmo Venosi - Terra

L’Italia frana: la cronaca di un disastro abbondantemente annunciato

02-11-2010/12:16 --- La morte a Massa di una madre e del suo figlioletto di due anni, uccisi da una frana che ha travolto la loro casa, ricorda a tutti noi come lo spettro del pericolo frane e alluvioni incomba su almeno 6 milioni di persone che nel nostro paese vivono nei 29.500 chilometri quadrati ad alto rischio idrogeologico. Frane, esondazioni, colate di fango, in Italia, hanno fatto una media...

(2 Novembre 2010)

Contropiano

Strage Viareggio. Incontro tra i Comitati e l’Agenzia nazionale della Sicurezza Ferroviaria

Scritto da DirittiDistorti Venerdì 29 Ottobre 2010 12:29 Pubblichiamo questo interessante resoconto dell’Associazione “Il mondo che vorrei” e Assemblea 29 giugno, che lo scorso 27 ottobre hanno incontrato i vertici dell’Agenzia nazionale della Sicurezza Ferroviaria per fare il punto sulla sicurezza ferroviaria a quasi un anno e mezzo dalla strage di Viareggio... Mercoledì...

(29 Ottobre 2010)

www.dirittidistorti.it

Ungheria, il governo riapre la fabbrica dei fanghi rossi. Protesta di Greenpeace

Gli attivisti di Greenpeace chiedono chiarezza e avvertono sui rischi per la salute degli abitanti di Kolontar Il governo ungherese che ha preso il controllo dell'industria Mal - responsabile della fanghiglia rossa tossica che ha invaso l'area di Kolontar - ha deciso di riaprire oggi gli stabilimenti produttivi e procedere al reinsediamento delle persone evacuate dall'area colpita. Secondo Greenpeace,...

(15 Ottobre 2010)

www.peacereporter.net

Fanghi tossici: Greenpeace denuncia la responsabilità dell'azienda Magyar Aluminium

07-10-2010/13:41 --- «L'azienda esprime il suo più profondo rammarico per l'accaduto, verso gli abitanti che sono danneggiati. Per favore, ricevete le nostre condoglianze». Inizia cosí il comunicato della Magyar Aluminium, l'azienda ungherese di alluminio dal cui impianto sono fuoriuscite tonnellate di fanghi tossici lunedì scorso, causando finora 4 morti e centinaia...

(7 Ottobre 2010)

Thais Palermo Buti, Radio Città Aperta

Allagamenti, ma Matteoli vuole altri porticcioli

Dopo l’allerta meteo, segnalata dalla Regione Liguria con 24 ore di anticipo, verso sera arriva un vero e proprio bollettino di guerra. Frane, smottamenti, esondazioni, allagamenti, mareggiate e tutto il corollario dei veri e propri nubifragi: 300 mm di pioggia in poco più di tre ore. La tempesta si è poi spostata verso la Toscana, e anche qui disastri terribili e purtroppo anche...

(6 Ottobre 2010)

Marco Nesci - Liberazione

Strage Viareggio. Il 29 settembre presidio davanti alla Procura di Lucca

Scritto da DirittiDistorti Lunedì 27 Settembre 2010 20:26 L’Associazione “Il mondo che vorrei” e l’Assemblea 29 giugno proseguono la mobilitazione per chiedere verità e giustizia sulla strage di Viareggio, che il 29 giugno 2009 costò la vita a 32 persone. Questa volta l’appuntamento è davanti alla Procura di Lucca. “A 15 mesi ancora...

(28 Settembre 2010)

www.dirittidistorti.it

L’Aquila: cittadini e comitati occupano il Consiglio Regionale al grido di ‘basta commissari e cricche d’affari’

Marco Santopadre, Radio Città Aperta 21-09-2010/23:13 --- Torneranno domani alle 15 per inscenare una nuova protesta all'Emiciclo gli attivisti dei comitati cittadini dell'Aquila che oggi si sono riuniti in assemblea nella sala del Consiglio regionale occupandolo di fatto e interrompendone i lavori. Lo hanno annunciato gli stessi cittadini che oggi hanno dato vita prima ad un sit-in fuori...

(22 Settembre 2010)

www.radiocittaperta.it

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 |    >>

350240