il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Comitato contro la guerra – Napoli

(12 notizie - pagina 1 di 1)

Il palco della guerra e le piazze antimilitariste

Nonostante le formali dichiarazioni di pacifismo il nuovo governo ha deciso di confermare la parata militare del prossimo 2 giugno. Una parata introdotta proprio per esaltare il militarismo crescente delle classi dirigenti italiane tanto in politica estera che in quella interna. Dietro il fumo propagandistico il nuovo governo sembra voler ribadire tale scelta politica. Infatti non solo si festeggia...

(31 Maggio 2006)

Comitato napoletano contro la guerra


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Medio oriente: aggressioni militari, neocolonialismo - diritto alla resistenza

Assemblea di movimento a Napoli

La presenza delle truppe di occupazione che non ha altre ragioni se non la difesa degli interessi economici delle classi dirigenti dei paesi occidentali ha seminato morte, distruzione e rapina, non risparmiando la tortura e lo sterminio di intere città come a Falluja. Ma il popolo iracheno, pur colpito dalla presenza di truppe superarmate (i “pacificatori”), da mercenari profumatamente...

(15 Marzo 2006)

Comitato Nazionale per il ritiro dei militari italiani dall’Iraq, Comitato No war Napoli


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Questa Europa non è di tutti!!!

L’Europa che si costituisce a Roma a fine ottobre con la firma del Trattato è l’Europa del capitale globalizzato, ossia l’Europa dei potenti e dei padroni con l’obiettivo di consolidare la propria forza competitiva nei confronti di altre potenze mondiali, in particolare degli Usa. La Costituzione e gli accordi che l’accompagnano infatti delineano il progetto di...

(22 Ottobre 2004)

Comitato Napoletano Contro la Guerra


in: «Il polo imperialista europeo»

Appello ai lavoratori immigrati ed alle associazioni islamiche in Italia

Quattro nostri fratelli e sorelle operatori di pace, da sempre oppositori dell’odiosa occupazione da parte delle truppe occidentali, sono stati rapiti. Un nuovo elemento di angoscia si aggiunge a quelli che quotidianamente viviamo per le notizie che vengono dall’Iraq. I lutti, le occupazioni militari, le torture e le tragedie subite dai vostri popoli, sottoposti ad un continuo sfruttamento...

(17 Settembre 2004)

Comitato Napoletano Contro la Guerra


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Ai soldati italiani ed ai loro familiari

Appello dal Comitato Contro la Guerra di Napoli.

Risulta sempre più evidente che la missione in Iraq rappresenta una vera e propria occupazione come ha ammesso recentemente lo stesso ministro della Difesa Martino. Tutta la propaganda della stampa e degli altri media di regime non riescono a mascherare il fatto che le truppe italiane sono coinvolte in una guerra di occupazione condotta non contro un altro esercito ma contro un intero popolo...

(31 Maggio 2004)

Comitato Napoletano Contro la Guerra


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

4 giugno: Appello ai lavoratori immigrati

ed alle associazioni islamiche in italia

I lutti, le occupazioni militari, le torture e le tragedie subite dai vostri popoli, sottoposti ad un continuo sfruttamento ed ad una feroce occupazione militare da parte delle potenze occidentali in iraq e palestina, sono i nostri lutti. A questa brutalita' si aggiungono le vessazioni subite come lavoratori immigrati nel nostro paese ad opera di leggi e pratiche razziste. Ci rivolgiamo a voi con...

(25 Maggio 2004)

Rete No Global Contro la Guerra Comitato Napoletano Contro la Guerra Rete per il Reddito Sociale e i diritti


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Bush a Roma: per una manifestazione nazionale il 4 giugno

Il Comitato napoletano contro la guerra ritiene opportuno che in occasione della visita di Bush in Italia si realizzi una grande manifestazione nazionale a Roma, come quella già avvenuta in occasione della visita a Londra nello scorso autunno. Auspica quindi che dal Comitato nazionale contro la guerra emerga tale unitario orientamento. In ogni caso invita tutti gli organismi impegnati nella...

(13 Maggio 2004)

Comitato napoletano contro la guerra


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Appello alla mobilitazione per il 29 aprile e primo maggio

in risposta all´appello lanciato dai parenti degli ostaggi

Aderiamo alla mobilitazione che si terrà Giovedì 29 Maggio a Roma, in risposta all´appello lanciato dai parenti degli ostaggi al movimento italiano contro la guerra, perché pur rimanendo fermamente contrari al mestiere della guerra, siamo convinti di interpretare in maniera coerente la volontà di milioni di uomini e donne che in Italia e nel mondo, questa guerra non...

(28 Aprile 2004)

Comitato Napoletano Contro la Guerra Rete Campana Per il Reddito Sociale e i diritti


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Fermiamo la mano assassina e la repressione dei governi occidentali

La crescente insorgenza popolare in Iraq, smaschera definitivamente la natura colonialista dell’occupazione militare in atto da parte delle truppe occidentali. Mentre i media continuano a parlare di guerra civile in atto, assistiamo ad immagini che ci mostrano un intero popolo che si solleva contro una odiosa occupazione. Nonostante i tentativi da parte degli occupanti di fomentare uno scontro...

(6 Aprile 2004)

Comitato Napoletano Contro la Guerra


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Fermiamo la guerra infinita! Ritirare subito l'esercito dall'Iraq!

Sabato 20 dicembre manifestazione a Napoli

"Fanno il deserto è lo chiamano pace". Le antiche parole di Tacito ispiravano probabilmente il presidente americano quando proclamava trionfalmente la fine della guerra contro l'Iraq dopo dieci anni di embargo e qualche mese di feroci bombardamenti. Ma naturalmente la guerra non è finita! Solo la fine dell'occupazione militare e dello sfruttamento economico possono restituire una possibilità...

(13 Dicembre 2003)

COMITATO CONTRO LA GUERRA – NAPOLI


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Per una assemblea e manifestazione per il ritiro immediato delle truppe dall’Iraq

Le adesioni all'appello per l'assemblea di Caserta il 19 e la manifestazione di Napoli il 20 dicembre

Prime adesioni: Regionali Assopace Napoli, Associazione per il rinnovamento della sinistra, AWMR (Associazione Donne della Regione Mediterranea), Bottega o’ Pappece, Comunità Palestinese Campania, Confederazione Cobas Regionale, Coordinamento di Lotta per il Lavoro, Disobbedienti, Donne in Nero, Federazione SLC Cgil Caserta, Fiom Regionale, Giovani Comunisti Campania, Laboratorio dei...

(12 Dicembre 2003)

COMITATO CONTRO LA GUERRA – NAPOLI


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Per il ritiro immediato delle truppe dall’Iraq

Appello per una assemblea e manifestazione nazionale

Le manifestazioni negli USA, a Londra e Parigi insieme ai risultati dei sondaggi effettuati nei vari paesi europei, dimostrano che l’opposizione all’occupazione dell’Iraq non è venuta meno in questi mesi. Di fronte al massacro di civili iracheni e allo stillicidio di morti tra i militari delle forze occupanti è necessario che anche qui in Italia questo sentimento torni...

(4 Dicembre 2003)

COMITATO CONTRO LA GUERRA – NAPOLI


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

26053