il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

FAI - Federazione Anarchica Italiana

(212 notizie - pagina 7 di 11)

La scure di Caselli

Libera Repubblica della Maddalena. È passato quasi un mese. Un mese di attesa, di lavori, di cibo condiviso, di assemblee dove si discute ogni cosa, di maledetta pioggia che a momenti sembra di diventare ranocchi. Gli ingegneri di barricate hanno affinato giorno dopo giorno la loro tecnica, migliorando le barriere che difendono dall’invasione le terre dell’Avanà, che chiudono...

(21 Giugno 2011)

Maria Matteo


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Caritas/caserma: arrivi in ritardo? Ti trasferisco!

Parma. Trasferiti per punizione dalla struttura di accoglienza gestita dalla Caritas a Parma ad una comunità in provincia. Due ragazzi tunisini con il permesso di soggiorno temporaneo, tra i pochi a cui le strutture di Parma hanno dato una forma di “accoglienza”, che vivevano nella struttura di piazza Duomo si sono visti chiudere la porta in faccia dai gestori per due volte, per...

(19 Giugno 2011)

senzafrontiere.noblogs.org


in: «La tolleranza zero»

Tra tendopoli e CIE. Rivolte, fughe e deportazioni

Rivolta e incendio al CIE di Santa Maria Capua Vetere Nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 è scoppiata una rivolta nel nuovo CIE/tendopoli nell’ex caserma Andolfato. La scintilla le botte e gli sfottò verso un giovane immigrato che chiedeva di poter tornare a casa per il funerali del fratello. La risposta della polizia è stata durissima: cariche, botte e...

(13 Giugno 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

Solidarietà ai partigiani della Libera Repubblica della Maddalena

Il 31 maggio è scaduta l’ultima proroga concessa dall’Unione Europea per l’installazione del primo cantiere Tav in Val Susa, alla Maddalena di Chiomonte. Il limite invalicabile del 31 maggio si è subito spostato al 30 giugno. Nella “Libera Repubblica della Maddalena”, di giorno e di notte centinaia e centinaia di persone si danno il cambio tra assemblee,...

(7 Giugno 2011)

Federazione Anarchica Italiana Commissione di Corrispondenza


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Torino. Processo “Borghezio” rimandato ad ottobre

Venerdì 20 maggio. Doveva essere l’ultima udienza del processo che vede alla sbarra due anarchici accusati di aver dato del fascista ad un fascista. A sorpresa la giudice ha richiesto altre testimonianze ed ha rimandato le arringhe e la sentanza a lunedì 10 ottobre. In aula c’era un folto gruppo di solidali, mentre all’esterno i compagni di Food not Bombs hanno allestito...

(22 Maggio 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «Storie di ordinaria repressione»

Torino. Venerdì sentenza al processo "Borghezio".

Venerdì 20 maggio ore 9 aula 81, ingresso 22, ultima udienza del processo Borghezio. Arriva alla conclusione il processo contro due anarchici. L’accusa? Diffamazione e minacce nei confronti di Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord e, per inciso, noto razzista e fascista non pentito. I fatti? Alla vigilia del 25 aprile dello scorso anno davanti alla sede della Lega apparve...

(19 Maggio 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «Storie di ordinaria repressione»

Avigliana. I No Nuke sui binari, la polizia attacca

Una lunga notte di resistenza

Avigliana, notte tra l’8 e il 9 maggio. È stata una lunga notte. Il tam tam ecologista aveva diffuso la notizia di un treno carico di scorie nucleari sin da venerdì. Ecologisti e No Tav si sono dati appuntamento alla stazione di Avigliana per bloccare il treno, per far sapere alla gente quanto siano pericolosi i trasporti di materiale radioattivo. Sin dalle 21 tanta gente si...

(10 Maggio 2011)

Federazione Anarchica Torinese


in: «Nucleare? No grazie!»

Torino 1 maggio. Il PD aggredisce lo spezzone contro la guerra.

Il servizio d’ordine del PD ha tentato di fermare lo spezzone contro la guerra e il militarismo, promosso da Federazione Anarchica Torinese, Federazione Anarchica del Monferrato, Perla Nera, Zabriskie Point Novara, Collettivo Anarchico Studentesco Torinese. In piazza Vittorio, alla partenza del corteo, il servizio d’ordine degli squadristi democratici del PD ha assaltato il furgone d’apertura...

(2 Maggio 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI, Federazione Anarchica del Monferrato - FAI, laboratorio anarchico Perla Nera di Alessandria, circolo Zabriskie Point Novara, Collettivo Anarchico Studentesco Torinese


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Torino. Primo Maggio contro la guerra e il militarismo

Spezzone antimilitarista e libertario al corteo ore 9 piazza Vittorio Veneto Pace tra gli oppressi, guerra agli oppressori! dopo il corteo pranzo e festa del Primo Maggio in corso Palermo 46 Contro la guerra - gli eserciti - gli stati - le fabbriche d’armi Un Primo Maggio antimilitarista e libertario contro la guerra per la Libia, le produzioni militari, il commercio d’armi, gli F35....

(27 Aprile 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI Circolo Zabriskie Point Novara Federazione Anarchica del Monferrato Laboratorio Anarchico Perlanera – Alessandria Collettivo Anarchico Studentesco Torinese - CAST


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Il gioco delle tre carte di Maroni

Da settimane il governo italiano – in prima fila il ministro dell’Interno Roberto Maroni – sta ballando tra Tunisi, Parigi e Bonn. Alti funzionari dell’ENI viaggiano per la Cirenaica scossa dalla guerra per convincere il Governo di transizione a mantenere i contratti firmati con Gheddafi. Nel frattempo dalla Libia partono barconi pieni di profughi dal corno d’Africa....

(12 Aprile 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

Da Gradisca alla Toscana. Uomini e gabbie

Gradisca. Nuova gestione per CIE e CARA Il Cie e il Cara di Gradisca cambieranno gestione per la terza volta. Dopo la cooperativa Minerva e il consorzio Connecting People il lucroso business passa alla transalpina Gepsa - sede a Parigi - in associazione con Cofely Italia e le coop italiane Acuarinto di Agrigento e Synergasia di Roma. Gepsa e gli altri soci del “consorzio temporaneo d’impresa”...

(9 Aprile 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

Torino. No ai treni nucleari!

Punto info sui treni nucleari Sabato 26 marzo punto info antinuclare a porta Susa – piazza XVIII dicembre – dalle ore 10. Lo sai che a Torino di notte passano treni pieni di scorie nucleari? Lo sai che questi trasporti – uno ogni due mesi - continueranno sino al 2012? Lo sai che la Regione Piemonte ha una legge che prescrive che venga fatto un piano di emergenza in caso di incidente...

(26 Marzo 2011)

Federazione Anarchica Torinese


in: «Nucleare? No grazie!»

Il prezzo di Tunisi: 150 milioni di euro

Venerdì 25 marzo. Maroni e Frattini, in visita a Tunisi, hanno fatto un’offerta di quelle che non si possono rifiutare. Un credito sino a 150 milioni di euro più pattugliatori e uomini della Guardia di Finanza per l’addestramento. In cambio il governo tunisino ha promesso di fermare le partenze verso l’Italia. Nel pacchetto sottoscritto dal premier Essebsi anche un...

(26 Marzo 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

Fronte del CIE. Fiamme, rivolte e fughe

Brindisi, Bari, Milano, Torino, Gradisca. Tornano ad infiammarsi i CIE italiani. Nell’ultima settimana si sono susseguite rivolte, incendi, atti di autolesionismo, fughe. Protagonisti delle proteste sono quasi sempre gli immigrati tunisini, molti dei quali imprigionati dopo lo sbarco a Lampedusa. Assaggiato il sapore aspro e seducente della libertà non sanno più farne a meno. Hanno...

(21 Marzo 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

Da Lampedusa a Mineo. Frontiere d’odio

Venerdì 18 marzo. A Lampedusa si susseguono gli sbarchi, il centro di accoglienza è al collasso. Nonostante le contestazioni che hanno accolto la visita di due campioni dei diritti umani quali Mario Borghezio e Marine Le Pen, nell’isola soffia forte il vento dell’odio e della paura. In queste ore un centinaio di isolani ha cercato di impedire l’attracco di una barca...

(19 Marzo 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

Gradisca. Stato d’assedio

Sabato 12 marzo. Un imponente schieramento di polizia attende gli antirazzisti, che hanno risposto all’appello del Coordinamento Libertario contro i CIE, per una giornata di lotta e solidarietà. Sono passati cinque anni dal giorno che il primo “ospite” venne spinto tra le mura dell’ex caserma Polonio dalle truppe dello stato. Fuori vi furono cariche, manganellate e...

(13 Marzo 2011)

senzafrontiere


in: «La tolleranza zero»

Nostra patria è il mondo intero

Soldati e bandiere. I nazionalisti di ogni dove fanno festa con divise e vessilli: cambiano fogge e colori, ma la musica è sempre la stessa. Quella delle marcette che accompagnano gli assassini di professione. I soldati fanno le guerre, ammazzano, incendiano, distruggono, stuprano. Le bandiere fanno sembrare belli e sacri i massacri. I militari che ammazzano i bambini in Afganistan –...

(11 Marzo 2011)

Federazione Anarchica Torinese – FAI


in: «150 anni di stato borghese. C'è poco da festeggiare»

CIE di Gradisca: reclusi sul tetto

Lunedì 7 marzo. Era solo questione di tempo. Inevitabile che la rabbia dei prigionieri di Gradisca esplodesse di nuovo. Da giorni dormono per terra, ammassati in cento negli spazi comuni di una struttura ormai inagibile dopo le rivolte di fine febbraio. Il sequestro dei telefonini li ha privati di ogni contatto con l'esterno. Nonostante Maroni abbia inviato a Gradisca la celere di Padova gli...

(8 Marzo 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

CARA di Gradisca. Verso la deportazione di massa a Mineo?

Venerdì 4 marzo. I segnali ci sono tutti. Ai richiedenti asilo del CARA di Gradisca sono stati tolti accendini e i telefoni cellulari dotati di fotocamera o videocamera. Se qualcuno non vuole farsi sequestrare l’apparecchio i poliziotti rompono l’obiettivo. Il CARA della cittadina isontina è limitrofo al CIE, ormai inagibile dopo le rivolte della scorsa settimana, dove tuttavia...

(5 Marzo 2011)

FAI Torino


in: «La tolleranza zero»

Gradisca. A terra, come bestie

Gradisca, 1 marzo. Il CIE è ormai inagibile da giorni: le rivolte e gli incendi della scorsa settimana hanno distrutto quasi tutto. Restano in piedi le aree comuni e una stanza da soli otto letti, per i cento immigrati. Maroni non sa più che pesci prendere: i CIE sono stracolmi e non c’è più posto da nessuna parte. Ammettere il fallimento nelle politiche repressive...

(2 Marzo 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI


in: «La tolleranza zero»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

85985