il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • PICCOLA RUMINAZIONE IN LODE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI CHE IN QUESTI GIORNI...
    (UN DISCORSO FATTO A VITERBO NELL'ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI ALFIO PANNEGA)
    (21 Settembre 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI

    SITI WEB

    Lucio Manisco

    (5 notizie - pagina 1 di 1)

    Vittorio Arrigoni: L’eliminazione “esemplare” di un testimone.

    Considerazioni inattuali

    Giustificato nutrire non poche riserve sulle presunte motivazioni e sulle circostanze di un’esecuzione che tutto è stata fuorché un rapimento mirato ad ottenere la liberazione di “esponenti salafiti”. Vittorio Arrigoni non era un dirigente o un militante di Hamas, ma il testimone obiettivo e eloquente delle repressioni e degli eccidi israeliani nella Striscia di Gaza...

    (16 Aprile 2011)

    Lucio Manisco


    in: «Restiamo umani»

    Israele “stato canaglia”?

    Rammarico, proteste diplomatiche dei Governi Occidentali, ma nessuna sanzione, nessuna contromisura per fermare Netanyahu. Per fortuna l’Italia ha Frattini che auspica una “soluzione finale” in Medio Oriente.

    Solo un nazi-skin, antisemita e negazionista può escludere a priori la possibilità che i marines israeliani abbiano ecceduto nei compiti loro affidati dopo l’abbordaggio del mercantile turco “Mavi Marmara” uccidendo 19 invece di 18 pacifisti. Solo un terrorista della Jihad islamica può negare l’eventualità che uno dei trentacinque ultrasettantenni...

    (2 Giugno 2010)

    Lucio Manisco


    in: «Freedom Flotilla»

    Priorità Usa ad Haiti: blocco aeronavale e occupazione militare per impedire l’esodo verso la Florida.

    Incapacità degli Stati Uniti d’America di gestire l’assistenza umanitaria ad Haiti? A questo interrogativo si rifanno le critiche mosse dai mass media al governo di Washington per il caos del dopo terremoto che in due settimane ha aggiunto qualche decina di migliaia di morti ai 200.000 del sisma. I fatti, non le opinioni, dimostrano che le priorità degli Stati Uniti sono...

    (25 Gennaio 2010)

    Lucio Manisco


    in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

    Guerra finta tra Bush e Congresso: la data c'è, il ritiro no

    Con il voto della Camera dei rappresentanti del 23 marzo e con quello del Senato quattro giorni dopo il Congresso degli Stati uniti a maggioranza democratica avrebbe imposto al presidente George Bush il ritiro delle truppe dall'Iraq e dintorni entro il 2008 e questo ritiro sarebbe stato la conditio sine qua non per concedere al capo dell'esecutivo i 124 miliardi di dollari da lui destinati al finanziamento...

    (7 Aprile 2007)

    Lucio Manisco


    in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

    Il disegno strategico degli Usa in Medio Oriente

    Temere il fallimento della Unifil-2 non vuol dire augurarselo. Motivare tale timore con l'analisi delle circostanze e degli antefatti politici, diplomatici e militari che hanno preceduto e accompagnato la risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza dell'Onu e l'invio di una forza internazionale sui confini del Libano non vuol dire auspicare la ripresa delle ostilità, una improbabile, definitiva...

    (6 Settembre 2006)

    Lucio Manisco


    in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

    19008