il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

Unione di lotta per il Partito Comunista

(12 notizie - pagina 1 di 1)

16 dicembre: contro il governo dei padroni e dei ricchi!

Lo sciopero generale è una necessità per operai, lavoratori e lavoratrici, sottoposti al feroce attacco del governo Draghi attraverso lo sblocco dei licenziamenti e dei subappalti, l’aumento della precarietà, l’intensificazione dello sfruttamento, l’incremento degli omicidi sul (e da) lavoro, l’impennata delle bollette - anche per la politica energetica...

(13 Dicembre 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Lotte operaie nella crisi»

Il prezzo l’abbiamo pagato
Ora alla lotta! Contro padroni e governo

In 70 anni, dal dopoguerra ad oggi, mai sono stati varati aumenti così massicci del gas metano e poi, a effetto domino, luce elettrica, acqua, trasporti, pane, carne, frutta, latte, ecc. Il governo Draghi favorisce gli imprenditori e i potenti finanzieri a scapito della maggioranza della popolazione che vive di salari e stipendi. Lo sblocco dei licenziamenti sta mandando al macello migliaia...

(1 Dicembre 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Lotte operaie nella crisi»

La Rivoluzione sociale del proletariato è una questione dell’oggi!

Il 7 novembre di 104 anni fa, la Rivoluzione d’Ottobre aprì una nuova pagina nella storia del genere umano, segnando per la prima volta il passaggio dal vecchio mondo capitalista al nuovo mondo senza sfruttamento dell’essere umano sull’essere umano. L’Ottobre Rosso ha dimostrato che il proletariato può prendere il potere dirigendo i suoi alleati, può...

(7 Novembre 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

La lotta della classe operaia GKN è la lotta degli sfruttati e degli oppressi!

Sabato 18 il Collettivo di fabbrica della Gkn invita alla mobilitazione per una manifestazione nazionale a Firenze (concentramento h.15.00 alla Fortezza da Basso). L'appello è rivolto al movimento operaio, sindacale, politico, sociale e associativo, PER il lavoro, affinché la lotta non sia condotta solo da chi ha perso il lavoro, ma dai lavoratori e dalle lavoratrici: nessuno può...

(17 Settembre 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Lotte operaie nella crisi»

11 settembre 2001-2021: 20 anni di criminale politica di guerra imperialista

20 anni fa, con gli attentati dell’11 settembre, l’imperialismo Usa ebbe il pretesto per scatenare la “guerra al terrore”. Attaccò e invase prima l’Afghanistan, poi l’Iraq; compì operazioni militari in Asia, Africa, Mediterraneo e Medio Oriente, alla testa di una coalizione internazionale in cui la borghesia italiana ha svolto il ruolo di vassallo,...

(11 Settembre 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

A 20 anni da Genova … la memoria viva della lotta di classe!

A Prato, il 3 maggio, muore sul lavoro la giovane operaia Luana. I lavoratori della ‘TexPrint’ di Prato, in lotta da mesi per il lavoro, sono aggrediti da squadracce al soldo del padrone. Stessa situazione a Piacenza, contro il presidio dei lavoratori ‘Fedex’. Il 18 giugno viene ucciso ai cancelli della ‘Lidl’ di Novara, Adil, attivista sindacale del SI Cobas. Centinaia...

(20 Luglio 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Storie di ordinaria repressione»

Prepararsi alla lotta!
Costruire l’Organizzazione indipendente di classe!

Diciassette mesi di crisi economica, sociale e sanitaria, sono stati pagati da lavoratori e pensionati con decine di migliaia di morti, un milione di posti di lavoro persi, riduzioni di salario, pesanti condizioni di salute e sicurezza nei posti di lavoro, povertà in continua crescita. La crisi generale e la pandemia ‘Covid-19’ hanno dimostrato che il capitalismo è incapace...

(6 Luglio 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

Sblocco dei licenziamenti:
organizzare la mobilitazione!

Dopo mesi di demagogia su vaccini e ripresa economica, per nascondere il disastro di politiche criminali sulla pandemia da ‘Covid-19’, il governo Draghi, c.d. di “unità nazionale”, prepara una nuova offensiva contro la classe operaia attraverso lo sblocco dei licenziamenti e dei subappalti. Vorrà dire aumento della disoccupazione, della miseria e dell’insicurezza...

(9 Giugno 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Lotte operaie nella crisi»

SEMPRE A FIANCO DELLA RESISTENZA DEL POPOLO PALESTINESE!

Con l’inizio del mese di Ramadan, si è intensificata la violenza sionista nei confronti del popolo palestinese, con l’iniziale epicentro nella città di Al Quds (Gerusalemme). Lo Stato sionista d’Israele voleva impedire agli abitanti di Gerusalemme Est di partecipare alle elezioni legislative palestinesi previste per il prossimo 22 maggio, nel disprezzo del diritto borghese...

(12 Maggio 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Palestina occupata»

25 APRILE 1945 - 2021
RESISTENZA AL NAZIFASCISMO E LOTTA PER IL SOCIALISMO!

Per i comunisti il 25 Aprile non è solo la vittoria e la conclusione della guerra contro il fascismo e l'occupazione nazista, ma il momento più alto dell’obiettivo delle classi subalterne: rovesciare il sistema borghese capitalista, creatore e finanziatore di quei regimi, nazismo e fascismo, principali responsabili della devastazione della II Guerra mondiale e della carneficina...

(24 Aprile 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Ora e sempre Resistenza»

Rinnovo del contratto metalmeccanici:
i confederali si subordinano ai padroni

Nei giorni frenetici per la nascita del governo Draghi, il 5 febbraio 2021, dopo 4 giorni di trattativa, Federmeccanica - Assistal e Fiom, Fim e Uilm hanno raggiunto l'intesa sul rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro (Ccnl) dei metalmeccanici e impianti di installazione. Aumenti salariali lordi: 100 € per il 3° livello e 112 € per il 5° livello sui minimi contrattuali...

(10 Marzo 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista


in: «Contratto Metalmeccanici»

Un governo dell’oligarchia finanziaria per salvare i monopoli e rovinare lavoratori e lavoratrici

La crisi politica aperta a gennaio è indicativa della degenerazione della borghesia. Si tratta dello scontro fra diversi gruppi della classe dominante per la spartizione del bottino dei fondi europei e sulle politiche da seguire per gestire il debito pubblico. Scontro che appare destinato a ricomporsi sotto l’egida dell’oligarchia finanziaria, ben rappresentata da Draghi, e con...

(8 Febbraio 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista

2001