il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Il nuovo ordine mondiale è guerra

(1189 notizie dal 22 Maggio 2002 al 5 Agosto 2022 - pagina 1 di 60)

NASCE IL COMITATO ROMANO CONTRO LA GUERRA
"NO WAR BUT THE CLASS WAR"

6 agosto 1945 la barbarie imperialista raggiunge il suo apice devastando Hiroshima e Nagasaki 6 agosto 2022 nasce il Comitato romano NWBCW No War But the Class War. Contro la guerra imperialista, per la guerra di classe Abbiamo costruito diversi canali attraverso i quali puoi leggere i materiali e interagire: nwbcwroma.wordpress.com Leggi il manifesto e se concordi contattaci nwbcw.roma@gmail.com https://www.facebook.com/nwbcw.roma https://www.instagram.com/nwbcw.roma/ La...

(5 Agosto 2022)

comitato romano contro la guerra imperialista

La NATO cambia pelle?

Un anno fa, nel Giugno 2021, la NATO ci informava che la guerra era cambiata e che questa non si combatteva più solo con le armi convenzionali, ma anche attraverso strumenti cosiddetti ibridi, ideati cioè per scopi altri rispetto alla guerra ma comunque funzionali ad obiettivi strategici. Ad esempio, l’informazione viene identificata come uno di questi strumenti ibridi, ed è...

(15 Giugno 2022)

Michela Arricale - altrenotizie

YEMEN: CRIMINI IMPERIALISTI E SOLIDARIETA' DI CLASSE

Lo Yemen occupa una posizione strategica, controllando una parte dello Stretto di Bab el Mandeb, che collega il Mar Rosso con il Golfo di Aden, da cui transitano le petroliere. Lo Yemen è un Paese davanti al quale scorrono milioni di barili di petrolio al giorno, milioni di tonnellate di merci, e gli interessi economici e geopolitici di tutte le potenze mediorientali e internazionali. La fascia...

(28 Marzo 2022)

Alternativa di Classe

CONTRO TUTTI GLI IMPERIALISMI

L’invasione russa dell’Ucraina per noi è certamente un atto da condannare, ma non ci uniamo al coro degli apologeti dei guerrafondai degli Usa, dell’Unione Europea e della NATO che, in tutto il mondo, parlano di pace mentre continuano a fomentare massacri e guerre per i loro interessi. Minacciare, demonizzare il nemico, istigare la paura del diverso, reprimere, sono da sempre...

(3 Marzo 2022)

Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli”

NATALE DI GUERRA IN TEMPO DI PACE … SI CONTINUA A UCCIDERE PER IL PROFITTO … MA SIAMO TUTTI PIU’ BUONI

Il governo italiano spende sempre di più per la guerra e per la Nato che per la salute dei suoi cittadini nella “guerra” contro il virus di covid 19. Governo, Confindustria, “scienziati” e “medici virologi” ogni giorno tramite i mass media ci informano sui loro successi nella “guerra” contro il coronavirus Sars2-CoV-19 e sulla bontà delle...

(25 Dicembre 2021)

Michele Michelino - Comitato per la Difesa della salute nei Luoghi di lavoro e nel territorio

La questione di Kosovo e Metohija e le giravolte serbe

da "nuova unità" n. 7/2021

In KosMet, la più grande base USA in Europa dopo la tedesca Ramstein A ventidue anni dall'aggressione alla Jugoslavia, con i 78 giorni di criminali bombardamenti USA e NATO (Italia compresa) degli aerei decollati da basi in Italia e missili lanciati da vascelli della VI Flotta in Adriatico e Ionio, si può concordare col sociologo Zoran Miloševic, secondo cui «L’aggressione...

(20 Dicembre 2021)

nuova unità

Un trattato reazionario e militarista

Draghi e Macron hanno firmato un trattato di “cooperazione bilaterale rafforzata” fra Italia e Francia, definito “storico”. Il trattato mira a superare i contrasti emersi negli ultimi anni fra due paesi imperialisti in difficoltà, per differenti motivi, che cercano di rilanciarsi. Le contraddizioni inter-imperialiste che si acuiscono nel “Mediterraneo allargato”,...

(2 Dicembre 2021)

Da Scintilla n. 119 – dicembre 2021

AUKUS: IL CAPITALE PREPARA LA GUERRA

Dal n. 106 di "Alternativa di Classe" I leader di Stati Uniti, Regno Unito e Australia hanno annunciato un nuovo patto militare per l'Indo-Pacifico. Il patto militare AUKUS è visto da più parti come un nuovo strumento per contenere l'ascesa geopolitica della Cina, a partire dalla “One Belt One Road”. L'annuncio è arrivato con una dichiarazione congiunta del presidente...

(2 Novembre 2021)

Alternativa di Classe

Af-pakistan, la danza dell’insicurezza

Il potere talebano in Afghanistan sta rinfiammando alcuni mai spenti focolai della regione. Quello storico fra Pakistan e India è rilanciato dalla palese ingerenza con cui un potentato di Islamabad - il capo dell’Inter-Services Intelligence Faiz Hameed - ha mediato e sospinto il gruppo Haqqani ai vertici degli attuali Palazzi di Kabul. Secondo certi analisti il capoclan Sirajuddin avrebbe...

(21 Settembre 2021)

Enrico Campofreda

11 settembre 2001-2021: 20 anni di criminale politica di guerra imperialista

20 anni fa, con gli attentati dell’11 settembre, l’imperialismo Usa ebbe il pretesto per scatenare la “guerra al terrore”. Attaccò e invase prima l’Afghanistan, poi l’Iraq; compì operazioni militari in Asia, Africa, Mediterraneo e Medio Oriente, alla testa di una coalizione internazionale in cui la borghesia italiana ha svolto il ruolo di vassallo,...

(11 Settembre 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista

A 20 anni dall’11 Settembre

Anteprima da Il Partito Comunista n. 412 - 2021 Una marea di scemenze patriottiche investirà gli Stati Uniti a celebrare i venti anni dagli attacchi dell’11 Settembre 2001. Tutti ci inzuppano, dai personaggi dei media, che ogni anno si dilungano sulla tragedia, giù giù fino ai piccoli dettaglianti che ne vendono cimeli ai turisti di New York City: chi passa davanti al...

(6 Settembre 2021)

Partito Comunista Internazionale

Intrighi internazionali

editoriale "nuova unità" n. 4/2021

Scambi tra Italia, Usa e Francia per rafforzare l’imperialismo A Bruxelles il 14 giugno si sono incontrati i potenti dei paesi che fanno parte della NATO per rafforzare il «legame transatlantico» tra Stati uniti ed Europa su tutti i piani: politico, economico, spaziale, tecnologico e, soprattutto, militare. Mentre gli Usa e la Gran Bretagna hanno assicurato gli alleati che la “NATO...

(26 Luglio 2021)

nuova unità

Contro le guerre imperialiste in atto e in preparazione

(da “il programma comunista”, n.3/2021) L'ennesimo, feroce massacro di proletari palestinesi a opera dell'imperialismo israeliano, con l'attiva e interessata complicità delle borghesie arabe (rappresentate in primo luogo da Hamas e dall'Autorità Nazionale Palestinese) e degli imperialismi europei e statunitense, dichiara una volta di più, con le bombe e con il sangue,...

(25 Giugno 2021)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistiscehs programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

Le missioni di Leonardo (ma non solo) dettate dal Piano nazionale di ripresa e resilienza

In allegato: Slides "Probabili coinvolgimenti di Leonardo (ma non solo) nelle Missioni del Pnrr" Venti slides per introdurre sommariamente le sei Missioni previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e per capire perché l’industria della difesa e sicurezza viene coinvolta in alcune delle Missioni. Qualcosa lo si può intuire dalla decisione parlamentare di audire non solo...

(11 Giugno 2021)

Rossana De Simone

Puglia e Basilicata contro il G20

Per una mobilitazione popolare contro l’imperialismo, per l’autodeterminazione dei popoli e la libera circolazione delle persone. Per la costruzione di un nuovo immaginario anticapitalista.

Il prossimo 29 giugno, a Matera ed indirettamente anche a Bari e Brindisi, avrà luogo uno dei tavoli tematici del G20: si incontreranno i ministri degli esteri e della cooperazione allo sviluppo. Ancora una volta a distanza di 4 anni abbiamo il dovere e la necessità di dire la nostra su questo triste teatrino che periodicamente e nelle sue varie forme ribadisce il concetto secondo il...

(10 Giugno 2021)

Porti chiusi alle armi: i lavoratori non vogliono essere complici di massacri e guerre

Assemblea venerdì 4 giugno a Livorno

Recentemente i portuali di Livorno organizzati con l’Unione Sindacale di Base, si sono espressi contro un carico d'armi su una nave diretta, in Israele dove infuriano i bombardamenti nei territori palestinesi occupati. In Israele è in atto un genocidio che dura da più di 70 anni. Ciò che rimane della Palestina non è altro che una vera e propria prigione a cielo...

(28 Maggio 2021)

USB Livorno

Questione di valori: la corsa al riarmo italiano inseguendo l'America di Biden e NATO 2030

Per festeggiare i 160 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Stati Uniti il segretario di Stato americano Anthony Blinken e il ministro degli Affari esteri Luigi Di Maio, con un editoriale a doppia firma su Repubblica, hanno sottolineato che la cooperazione fra i due paesi si basa sui valori sanciti dalla Carta dei diritti degli Stati Uniti e dalla Costituzione italiana: rispetto dei diritti...

(19 Aprile 2021)

Rossana De Simone

Per una critica dell’innovazione capitalistica: Il lavoro nella catena del valore delle armi

la sicurezza degli Stati passa attraverso il controllo capillare del territorio

la nozione di sviluppo tecnologico è una nozione inscindibile da quella di sviluppo capitalistico, si trattava pertanto di smascherare la presunta neutralità della scienza Nell'Inghilterra di metà Ottocento Marx, nel pieno di una crisi finanziaria internazionale, comincia a scrivere dell'uomo come appendice organica del sistema delle macchine che definirà «mostro animato...

(29 Marzo 2021)

Rossana De Simone

Le parole di Biden su Putin sono pietre, i pacifisti dovrebbero fermarle

Le parole di Joe Biden riferite a Putin, “Si, penso che sia un assassino”, rappresentano una novità negativa nel linguaggio diplomatico dei democratici USA e un lampo di violenza verbale che coinvolge, in assenza di dissociazioni, anche tutti gli alleati degli Stati Uniti, soprattutto l’Italia dove i politici ricordano sempre con enfasi la grande amicizia tra il nostro paese...

(19 Marzo 2021)

Marco Palombo

CAVALLI DI TROIA, QUINTE COLONNE E NON SOLO

Russia: l'agitazione della marmaglia liberal attorno al caso Navalny

Non servono molte parole per capire il senso dell’agitazione e della campagna di cui è strumento Alexei Navalny, eletto da lor signori padroni del vapore nel nostro mondo libero e democratico a campione della “lotta alla corruzione” e dei “diritti umani” orribilmente calpestati in Russia. “Eroe”, come scritto sulle pagine del Corriere della Sera (sua...

(26 Febbraio 2021)

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

911692