il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Fondo Monetario Internazionale

Fondo Monetario Internazionale

(12 Agosto 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro (cronaca sud)

Il capitalismo è crisi

Notizie e analisi sulla crisi del sistema di produzione capitalistico

(18 notizie dal 5 Marzo 2008 al 30 Giugno 2013 - pagina 1 di 1)

Crisi, disoccupati rubano pesche per venderle

30/06/2013 01:12 Succede anche questo. Disoccupati, ormai senza un soldo in tasca, hanno pensato di rubare delle pesche in una azienda agricola per poi venderle. Così almeno guadagnavano qualche euro. I protagonisti, cinque giovani tra i 23 e i 30 anni, sono stati arrestati dai carabinieri a Cassano allo Ionio e poi sottoposti all'obbligo di firma. I cinque, tutti incensurati, sono stati arrestati...

(30 Giugno 2013)

controlacrisi.org

Più flessibilità? Più precarietà? IO NON M' I(N)CHINO!

> qui qualche foto Oggi, 20 gennaio 2012, presso la sede centrale dell'Università Federico II di Napoli si è svolto il convegno organizzato dalla Uil "E' tempo di riforme. Per il lavoro e per la crescita: il coraggio delle scelte", con ospite il giuslavorista senatore del PD Pietro Ichino, in città per la presentazione del suo ultimo libro "Inchiesta sul lavoro". Come studenti...

(20 Gennaio 2012)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Eat the rich, o parlare di "lotta di classe" dai marciapiedi di Wall Street ai cancelli di Pomigliano

Nelle manifestazioni di Wall Street, per le strade di Londra, del Canada, della Germania, nelle piazze spagnole, a Napoli si legge ovunque una scritta: “Eat the rich!”, “Mangia il ricco!”... Questo slogan esprime, in maniera embrionale, una coscienza di classe ed una coscienza internazionalista: noi sfruttati del mondo non abbiamo più nulla, eppure siamo la stragrande...

(27 Dicembre 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

"Crisi, lavoratori abbandonati" - Video

VASTO - Interessante incontro ieri pomeriggio, presso il Centro di aggregazione del quartiere San Paolo, per parlare di crisi economica e problematiche del lavoro nel Vastese. Ad organizzarlo la confederazione vastese e la segreteria provinciale dei Cobas. E' mancata la presenza del segretario nazionale Piero Bernocchi, impegnato a Roma in seguito agli scontri legate alle proteste dei lavoratori...

(19 Settembre 2011)

Confederazione Cobas

Piano per il lavoro della Giunta Vendola: ennesimo favore al padronato.

Il Presidente Vendola ed i suoi assessori presentano in pompa magna il fantomatico Piano per il lavoro che, a loro dire, dovrebbe porre argine alla crisi economica che colpisce la Regione Puglia. Si tratta di un pacchetto di circa 3 milioni di euro che andranno, al di là delle enunciazioni del governo regionale, a dare una boccata d'ossigeno al padronato, piuttosto che a disoccupati e precari...

(12 Gennaio 2011)

Michele Rizzi - Ex Candidato Presidente della Regione Puglia per Alternativa comunista Puglia

Sardegna situazione drammatica.

Tutti siamo consapevoli della drammatica crisi economica imperante in Italia. Nel contempo i prezzi salgono, non c’è alcuna volontà di aumentare i salari e le pensioni più basse. Noi dicevamo “ lavorare meno, lavorare tutti “, mentre il governo e la Confindustria al contrario , hanno deciso di far “ lavorare di più e lavorare pochi. In questo quadro...

(21 Settembre 2010)

Antonello Tiddia RSU Carbosulcis

Ripartire da Melfi

Sabato 14 Agosto 2010 06:17 Di Stefano Giusti* - Il giudice del lavoro del Tribunale di Potenza ha disposto il reintegro dei tre operai della Fiat (due dei quali delegati Fiom) licenziati a Melfi nello scorso luglio, riconoscendo il “comportamento antisindacale” della decisione presa dai vertici della fabbrica torinese. Al di là della soddisfazione oggettiva per il fatto in sé...

(14 Agosto 2010)

www.dirittidistorti.it

La crisi in Irpinia

Ormai siamo giunti ad un punto in cui non si può più ignorare un insieme di segnali che indicano anche in Irpinia l’inasprimento delle condizioni di vita delle fasce sociali più colpite dalla crisi e dalla precarietà economica. Tali situazioni esistono e si aggravano anche nei piccoli centri, che non sono più "oasi felici", oltretutto perché si è...

(20 Gennaio 2010)

Lucio Garofalo

L'agonia del capitalismo

Gli ultimi anni hanno visto un collasso costante, progressivo e inarrestabile del sistema economico capitalistico mondiale, il crollo continuo delle borse, la caduta della produzione, del commercio hanno assunto un andamento declinante ed irreversibile. Il crollo del mercato automobilistico è l’elemento più evidente di una crisi sistemica. La crisi ha colpito il cuore del sistema,...

(15 Giugno 2009)

Collettivo K. Marx Cardarelli/ Unità Comunista

Basta con le prese in giro !!

Fiat e padronato fanno crack ed ora da falliti comprano il mondo?

Negli ultimi 30 anni la Fiat, con i favori di politica e istituzioni, ha avuto dallo Stato decine di miliardi di euro, usati dagli Agnelli per riempirsi i portafogli, costruire e ristrutturare gratis gli stabilimenti, chiudere fabbriche in Italia e portare produzioni all’estero. Lo Stato, 20 anni fa, ha regalato l’Alfa Romeo alla Fiat, e gli Agnelli hanno ringraziato eliminando 40.000...

(14 Maggio 2009)

Slai Cobas Fiat Alfa Romero e terziarizzate

Le lotte contro la crisi.

Una piccola riflessione dal quadrante italico dello scontro globale.

Le manifestazioni di Londra, contro i responsabili della cupola mondiale del capitalismo riuniti nel cosiddetto G/20 e quelle di contestazione al Vertice della NATO hanno confermato una interessante tendenza che, da alcuni mesi, è percepibile in tutta Europa. Con modalità differenti si sta concretizzando un articolato (e plurale) moto sociale il quale inizia a reagire – per quanto...

(10 Aprile 2009)

Michele Franco

Industria del Sulcis al collasso

Resoconto dello sciopero del 13 marzo

Grandissima manifestazione venerdi 13 a Carbonia, 20 mila in piazza, hanno sfilato per le vie della città mineraria. Un lungo corteo che non si vedeva da anni nel Sulcis , con tutte le attività ferme per 24 ore. Lo sciopero è stato indetto per la difesa dell’intera economia del Sulcis-Iglesiente e per il rilancio per una nuova politica economica. In un territorio dove...

(16 Marzo 2009)

Antonello Tiddia RSU Carbosulcis Rete 28 aprile CGIL

Sciopero generale del Sulcis-Iglesiente

Venerdi 13 marzo 2009 si svolgerà a Carbonia una manifestazione di tutte le categorie del Sulcis – Iglesiente: - per la difesa dell’intera economia del sulcis-iglesiente; - per salvaguardare l’attuale apparato produttivo industriale:Eurallumina,Otefal Sail,Portovesme S.R.L.,Alcoa,Rockool,Carbosulcis,appalti e servizi; - per gli investimenti nelle infrastrutture materiali...

(10 Marzo 2009)

Antonello Tiddia RSU Carbosulcis

Il capitalismo e’ in crisi!!!!!

E’ ora di cambiare!

Ancora una volta i lavoratori e le classi più deboli sono costretti a pagare la crisi prodotta dai centri di potere economico e dalle loro scelte scellerate. Per poter garantire ingenti profitti ai padroni anche nei prossimi anni, i governi stanno mettendo a loro disposizione tutte le risorse pubbliche, finanziate dai lavoratori: prima è toccato alle banche, ora è il turno dei...

(8 Marzo 2009)

Associazione Marxista Unità Comunista Movimento Campano per la Costituente Comunista www.unitacomunista.it

Contro la loro crisi uniamo le lotte prima che sia troppo tardi!

-Solo negli ultimi 4 mesi del 2008 in Europa si sono persi 130 mila posti di lavoro -Nel 2009 si prevedono ben 3 milioni e mezzo di posti di lavoro a rischio -In Italia, come conseguenza diretta della crisi dell’auto, si prevede che andranno a casa ben 98 mila lavoratori: di questi, 8.500 saranno in Campania. -In Campania, già nel 2008 si sono persi ben 49 mila posti, di cui 17 mila nell’industria,...

(27 Febbraio 2009)

Associazione Marxista Unità Comunista Movimento Campano per la Costituente comunista www.unitacomunista.it;

La bancarotta del capitalismo

La BCE alzando i tassi ha scelto la strada del massacro sociale dei lavoratori e di tutti i cittadini, questa scelta suicida conferma che il capitalismo si trova in una crisi senza vie d'uscita e dagli esiti imprevedibili.

Pochi giorni fa la Banca Centrale Europea ha alzato di un quarto di punto il tasso di sconto. Questo significa che la BCE ha optato per la stabilità dei cambi e per la lotta all’inflazione, quindi nessun aiuto alla crescita ed allo sviluppo economico. Questa decisione avviene dopo che i vertici della BCE si sono divisi sulla decisione da prendere, poiché l’aumento o la diminuzione...

(10 Luglio 2008)

Unità Comunista/Movimento per la costituente comunista

La politica economica del governo è criminale

Il capitalismo si dibatte in una crisi globale e senza sbocchi, i lavoratori devono avere la forza politica per proporre e attuare un progetto sociale alternativo.

Una crisi economica epocale sta devastando il capitalismo. Mai era accaduto che tutti gli indici economici si rivolgessero verso il basso contemporaneamente, una stagnazione economica prolungata che si avvia verso la recessione, un’inflazione che sta assumendo livelli molto alti, le borse di tutto il mondo che hanno indici negativi costantemente da molti mesi, il prezzo del petrolio che ha...

(30 Giugno 2008)

Collettivo K. Marx Cardarelli Blog: http://unitcom.blogspot.com

Il massacro dei lavoratori

Il massacro sociale, economico,politico che si è abbattuto sul mondo operaio e dei lavoratori è provocato da una drammatica crisi che attraversa l’economia capitalistica nella nostra epoca storica.Questa crisi si manifesta con il crollo quotidiano delle borse di tutto il mondo. Le Banche Centrali stanno bruciando quantitativi enormi di risorse finanziare per sostenere attività...

(5 Marzo 2008)

Unità Comunista Collettivo Karl Marx Ospedale Cardarelli http://unitcom.blogspot.com

466853