il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

Terzigno

Terzigno

(30 Settembre 2010) Enzo Apicella
Terzigno: una nuova discarica nel territorio di produzione del Lacryma Christi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Capitale, ambiente e salute (cronaca nordest)

Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie

(11 notizie dal 11 Settembre 2004 al 8 Giugno 2015 - pagina 1 di 1)

Pane, tumori e inceneritori: anche L’Altra Europa di Forlì appoggia “Ne abbiamo pieni i polmoni”

Il comitato de L’Altra Emilia-Romagna di Forlì esprime solidarietà e partecipazione alla manifestazione pubblica “Ne abbiamo pieni i polmoni” che si terrà martedì 9 giugno alle ore 9,00 presso piazza Morgagni. Difatti domani si riunirà la Conferenza dei servizi della Provincia di Forlì-Cesena per l’autorizzazione del potenziamento e...

(8 Giugno 2015)

Euro Camporesi Chiara Mancini L’Altra Emilia-Romagna

Adesione del PRC alla manifestazione pubblica “No Inceneritori a Forlì”

Rifondazione Comunista di Forlì esprime la sua completa solidarietà e partecipazione alla manifestazione pubblica di sabato 11 aprile in Piazza Saffi, indetta dal Forum Coordinamento Romagnolo “No Inceneritori Si Rifiuti Zero”. Il PD, con i presidenti del Consiglio Monti, Letta e Renzi sta governando dal novembre 2011 e invece di affrontare seriamente il problema dei rifiuti...

(10 Aprile 2015)

Nicola Candido Rifondazione Comunista Forlì

FORNO INCENERITORE DI PARMA. LA CONTRADDIZIONE TRA CAPITALE E NATURA

l'Italia da decenni è vittima e ostaggio di un pensiero unico, spacciato per ineluttabile. Un unico modello di sviluppo, una stessa retorica della crescita senza fine governano le "grandi opere", la nuova urbanizzazione e la speculazione edilizia che spalma di cemento l'intero Paese. Tutto ciò nasce dalla contraddizione tra capitale e natura, questa contraddizione consiste nel fatto...

(28 Dicembre 2013)

A cura del dipartimento “Territorio ed ambiente” del CSP Partito Comunista Parma

Trashed, verso rifiuti zero - Parma 5 ottobre 2013

Il 4 e 5 ottobre si svolgerà per la seconda volta a Parma l'evento “San Francesco con San Francisco”, una due giorni organizzata dall'associazione Gestione Corretta Rifiuti, quest'anno con il patrocinio del Comune di Parma e l'adesione di Zero Waste Europe. L'iniziativa ha come titolo "Trashed, verso rifiuti zero" Il fitto programma prevede nel pomeriggio del 4 ottobre l'incontro...

(30 Settembre 2013)

GCR PARMA

IL PCL AL CORTEO NAZIONALE NO INCENERITORI DI PARMA

NO INCENERITORI - NO IREN

Car@ compagn@, come Partito Comunista dei Lavoratori aderiamo con convinzione alla manifestazione che avete organizzato a Parma per il prossimo sabato 15 giugno. Come partito ci siamo sempre battuti contro la costruzione di impianti che sfruttano i rifiuti per la produzione di elettricità, con l’unico reale obbiettivo di inserire i servizi pubblici nel processo di accumulazione capitalista,...

(11 Giugno 2013)

Comitato Esecutivo PCL

Giunta di Modena e provinciale si genuflettono ancora a Hera!
Qualcuno penserà anche all’aria che respiriamo?

Il sindaco Pighi e l’assessore del Comune di Modena all’Ambiente fanno una conferenza stampa: entusiasmo per dati – ridimensionati dopo la precisazione del Comitato Modena Salute e Ambiente - sulla raccolta differenziata e sulle meraviglie della “termovalorizzazione” dei rifiuti. Poi si scopre che la notizia è un’altra: Hera vuole bruciare più rifiuti...

(22 Ottobre 2010)

CIRCOLO PRC “GRAMSCI” DI MODENA

Verona. No all'inceneritore! Si' ad un impianto di riciclo di rifiuti

Facciamo prevalere gli interessi e la salute dei cittadini!

- Da oltre tre anni Tosi e i suoi Assessori con AGSM e AMIA dichiarano di voler rimettere in funzione l’inceneritore di Cà del Bue non tenendo conto che è una scelta sbagliata sotto tutti gli aspetti: economici, ambientali e per la salute dei cittadini. - Da sempre siamo contrari alla realizzazione dell’inceneritore. Molti cittadini si sono organizzati in Comitati per contrastare...

(2 Ottobre 2010)

SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA' FEDERAZIONE DELLA SINISTRA

No Dal Molin: solidarietà a Chiaiano

L'attuale governo usa la polizia come un esercito di occupazione; evidentemente, Silvio Berlusconi crede di poter spazzare via i cittadini che difendono la propria salute e l'ambiente delle proprie terre con l'uso della forza. Venti giorni fa la polizia caricava cittadini inermi a Vicenza, ieri a Chiaiano. Noi siamo al fianco di coloro che non vogliono arrendersi di fronte alle imposizioni e alle...

(30 Settembre 2008)

Presidio Permanente No Dal Molin

In merito all’ipotesi di raddoppio dell’inceneritore di Schio

Le dichiarazioni rilasciate oggi al giornale di Vicenza da Giuseppe Berlato Sella in merito alla questione del raddoppio dell’inceneritore sono una vera e propria vergogna ! Fino a qualche settimana fa, a parole, Sindaco, Assessore all’ambiente e l’intera giunta comunale di Schio erano pronte a ribadire il proprio no al raddoppio. Ora, dopo le dichiarazioni di Berlato Sella, c’è...

(10 Gennaio 2008)

Gianmarco Anzolin Segretario PRC SCHIO

Emergenza rifiuti

Vicenza, iniziativa pubblica: voce alle comunità in lotta

Siamo al fianco delle donne e degli uomini del napoletano che, in questi giorni, hanno attuato blocchi e presidi per difendere la propria terra, la propria salute, la propria vita; per questa ragione abbiamo organizzato un’iniziativa pubblica sotto le finestre della Prefettura berica; circa un centinaio di persone si sono radunate questo pomeriggio esponendo striscioni di solidarietà...

(7 Gennaio 2008)

Presidio Permanente No Dal Molin

Sull'inchiesta di Forlì contro il business dei rifiuti speciali

La notizia dei 20 arresti a Forlì di imprenditori - amministratori locali ed aziende - funzionari della Asl per i reati di "Associazione a delinquere, corruzione ecc." in merito al business dei rifiuti speciali - l'indagine è durata 2 anni, parla di affari per 20 milioni di euro a fronte del mancato smaltimento in discariche autorizzate di 4 mila tonnellate di fanghi altamente cancerogeni...

(11 Settembre 2004)

CONFEDERAZIONE COBAS Sede nazionale: Viale Manzoni 55 - 00185 Roma

265582