il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Difendiamo il contratto nazionale di lavoro

(168 notizie dal 5 Gennaio 2008 al 22 Luglio 2016 - pagina 7 di 9)

Sistema contrattuale: "Un accordo separato ipocrita, che farà danni e che bisognerà contrastare ovunque"

Con le linee guida sul sistema contrattuale, condivise da Cisl e Uil e respinte dalla Cgil, si inaugura un nuovo modello di accordo separato, l’accordo separato ipocrita. Quello che non viene dichiarato come tale, ma che in realtà può produrre per i lavoratori tutti i danni di un accordo separato formale. Il documento della Confindustria, purtroppo condiviso da Cisl e Uil, è...

(11 Ottobre 2008)

Giorgio Cremaschi

Nota informativa straordinaria sulla trattativa sulla riforma del modello contrattuale

Dopo la posizione assunta dal Direttivo Cgil e comunicata al tavolo di trattativa secondo cui, per la stessa Cgil il negoziato con la Confindustria è esaurito, Cisl e Uil hanno chiesto di continuare e concludere. Sono state annunciate 3 modifiche al testo della Confindustria, che però non sono state rese pubbliche. In ogni caso tali modifiche, anche se corrispondenti a quanto apparso...

(4 Ottobre 2008)

Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale http://www.rete28aprile.it

Contratto europeo dei lavoratori: ecco l’unico modo per rilanciare il contratto nazionale di lavoro

Operaie, operai, se i padroni vogliono distruggere il Contratto Nazionale per ridurlo ad uno locale o addirittura individuale, è ora che la classe operaia, per allargarlo, si ricomponga in un sol blocco e pretenda a suon di scioperi e mobilitazioni il Contratto Europeo del Lavoro, preludio al Contratto Mondiale del Lavoro. Difendersi dalla globalizzazione significa attaccare i padroni con...

(3 Ottobre 2008)

Contratti: respinta dal Direttivo Nazionale Cgil la proposta di Confindustria

Documento conclusivo del CD Nazionale Cgil del 30 settembre

Il Direttivo della Cgil riunito il 30 settembre esprime la sua soddisfazione per l’andamento delle 150 manifestazioni del 27 settembre. L’ampia partecipazione di giovani, donne, precarie e precari della scuola e del pubblico impiego insieme a lavoratori e pensionati, hanno dato forza alla rivendicazione di risposte positive sui salari, dalla restituzione del fiscal drag, alle detrazioni...

(2 Ottobre 2008)

Direttivo Nazionale Cgil

Il Manifesto confonde la realtà con i propri desideri…e confonde le idee ai suoi lettori

Non si sa più quali sentimenti provare nei confronti della linea editoriale del quotidiano Il Manifesto. E’ da questa estate che sulle pagine del giornale scompaiono sistematicamente i protagonisti dei conflitti sociali e dell’opposizione alle misure antipopolari del governo, mentre hanno acquisito il monopolio della visibilità e della socializzazione dell’informazione...

(23 Settembre 2008)

La redazione di Contropiano

Modelli contrattuali: la lettera della segreteria Cgil alla Confindustria

Il documento (impropriamente definito IPOTESI DI ACCORDO) presentato da Confindustria il 12 settembre è un insieme di proposte organico in un impianto cogente che lo rende incompatibile con la piattaforma presentata da CGIL CISL UIL nel mese di maggio. L’impianto del documento, attraverso la somma di norme e regole indicate, si traduce in limiti, controlli e sanzioni - anche esterni...

(20 Settembre 2008)

La Segreteria Nazionale CGIL

Contrattazione: Confindustria presenta la sua ipotesi di accordo, ed i sindacati balbettano

Vista la confusione con cui Cgil Cisl e Uil hanno condotto questo confronto è ovvio che l'ipotesi d'accodo sia infine stata scritta e presentata da Confindustria, che, come vuole la nuova democrazia del mercato, è stata accompagnata dal solito ... prendere o lasciare. In fin dei conti Cgil Cisl Uil hanno accettato l'avvio di una trattativa senza avere una vera piattaforma (tanto è...

(18 Settembre 2008)

COORDINAMENTO RSU

Il tritacarne di Confindustria

La proposta di riforma della contrattazione collettiva manda al macero i contratti e i diritti dei lavoratori

Confindustria ha presentato la sua proposta per l’affondo definitivo della trattativa sulla riforma della contrattazione nazionale: la distruzione della contrattazione collettiva e dei livelli minimi di tutela per i lavoratori di tutti i settori. Per sostenere i loro interessi viene ribaltata la realtà: si mette al centro la piena libertà d’azione delle imprese e non la...

(18 Settembre 2008)

Federazione Nazionale RdB-CUB

La Risposta della Fiom al documento della Confindustria sulla riforma del sistema contrattuale

Documento del Comitato centrale del 15 settembre.

Il Comitato Centrale della Fiom, rispetto al confronto aperto con la Confindustria, esprime le seguenti valutazioni: La piattaforma sindacale sulla struttura contrattuale, al di là dei giudizi che su di essa sono statiespressi, non è scindibile ma parte di una proposta complessiva che riguarda l’universalità del sistema e la politica del Governo su fisco, prezzi, precarietà...

(17 Settembre 2008)

Fiom Cgil

Torino: per una campagna a difesa e per il rilancio del ccnl

Lunedì 15 settembre si è svolta presso la sede RdB-CUB di Corso Marconi a Torino, la riunione per costruire un gruppo di lavoro e una campagna unitaria contro la riforma dei contratti e il dl 112. Hanno partecipato una quindicina fra lavoratori e lavoratrici, precari e precarie, del pubblico impiego e delle cooperative, del Collettivo Lavoratori Comdata, dell'Assemblea Lavoratori Autoconvocati,...

(17 Settembre 2008)

Contratti: Confindustria presenta la sua ipotesi di accordo

Ipotesi di accordo fra Confindustria e Cgil, Cisl e Uil sulle relazioni industriali per il rilancio della crescita del Paese attraverso la maggiore produttività, per il miglioramento della competitività delle imprese e delle retribuzioni dei lavoratori e per lo sviluppo dell’occupazione Premessa L’economia italiana soffre di bassa crescita. Tra il 1997 e il 2007 il PIL...

(15 Settembre 2008)

Chiediamo alla Cgil di interrompere la trattativa con Confindustria

E' dentro un perimetro che può solo produrre un accordo a perdere per i lavoratori

“La nuova sessione di trattativa tra confederazioni sindacali e Confindustria, ha confermato tutti i rischi pesanti che possono venire per le buste paghe e per la condizione delle lavoratrici e dei lavoratori, da un accordo che sia nel perimetro attuale del negoziato.” “Infatti il confronto continua a ruotare attorno a una programmazione dell’inflazione che è ampiamente...

(4 Settembre 2008)

Giorgio Cremaschi Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale

Difendiamo CCNL e condizioni lavoro

Da anni assistiamo ad enormi ritardi sul rinnovo contrattuale: contratti sottoscritti in fretta e furia, ostaggi di campagne elettorali, persino bocciati dalla Corte dei Conti a 28 mesi dalla loro scadenza anche se pesantemente sottofinanziati. Le Regioni rivendicando più autonomia per “gestire” direttamente il contratto della sanità sono arrivate, negli ultimi rinnovi, persino...

(8 Agosto 2008)

COBAS Sanità Venezia

Difendere e rilanciare il contratto nazionale di lavoro

articolo de Il Gazzettino

Difendere e rilanciare il contratto nazionale di lavoro: lo hanno fatto volantinando e proponendo una prossima mobilitazione i seguaci de "Il pane e le rose " e della redazione veneta di "Primomaggio", fogli di collegmaneto tra lavoratori, precari e disoccupati. A palazzo Moroni Gino Bortolozzo, lavoratore del calzaturiero del direttivo Filtea Cgil Padova, Mariano Salvato delegato rsu Ivg Colbacchin,...

(8 Agosto 2008)

il gazzettino (7 agosto 2008)

Difendiamo il contratto nazionale di lavoro, lottiamo contro la precarietà, contro i bassi salari, contro la mancanza di sicurezza nei posti di lavoro

Contro l’intesa sottoscritta dalle segreterie di Cgil-Cisl-Uil il 7 maggio 2008

Il documento approvato unitariamente il 7 maggio scorso dalle segreterie di CGIL-CISL-UIL denominato Linee di riforma della struttura della contrattazione è il testo con cui il sindacato confederale si presenta alla trattativa per la “riforma” [1] degli accordi del 23 luglio 1993 [2]. La proposta di CGIL-CISL-UIL costituisce un pesantissimo arretramento per i lavoratori e c’è...

(7 Agosto 2008)

Editoriale Primomaggio n.12 - Agosto 2008

Inflazione al 4,1%, da 1.000 a 3.000 euro in meno nelle buste paga

Cgil, Cisl e Uil abbandonino un Tavolo inutile e dannoso

Con l'inflazione ufficiale al 4,1% aumenta il deficit delle buste paga. Solo per mantenere il passo con questo indice inflazionistico occorrerebbe già oggi aumentare in misura consistente le retribuzioni. Ad esempio per un lavoratore metalmeccanico occorrerebbero circa 80/90 euro di aumento mensile. Considerato che il Contratto nazionale per quest'anno ne dà 60, mancano già oggi...

(2 Agosto 2008)

Giorgio Cremaschi Rete 28 aprile

CCNL: La trattativa è rinviata.

A settembre la Cgil dica NO alla Confindustria anche da sola

La trattativa sul modello contrattuale è rinviata al 2 settembre. È positivo che questo luglio non sia segnato da un accordo negativo per le lavoratrici e i lavoratori, ma è chiaro che a settembre tutti i nodi verranno al pettine. A settembre opereremo affinché questo accordo non si faccia, viste anche le ultime affermazioni di Confindustria che continua a sostenere che...

(2 Agosto 2008)

Giorgio Cremaschi Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale

Sulla riforma della struttura di contrattazione di CGIL-CISL-UIL: forti perplessità sia nel metodo che nel merito

Ordine del giorno dell'assemblea dei lavoratori della ACOS SPA di Novi Ligure

I lavoratori di ACOS SPA riuniti in assemblea, a seguito della discussione sulla piattaforma per la riforma della struttura di contrattazione presentata da CGIL-CISL-UIL, manifestano forti perplessità sia nel metodo che nel merito della stessa. Considerata la notevole perdita di potere d'acquisto dei salari e delle pensioni avvenuta negli ultimi 15 anni (leggi accordo 23 luglio 1993) ,...

(27 Luglio 2008)

l'assemblea dei lavoratori della ACOS SPA di Novi Ligure

il documento sulla riforma del modello contrattuale, firmato da CGIL-CISL-UIL, deve essere profondamente modificato

Ordine del giorno dei lavoratori della Dana Italia Rovereto e Arco

Le lavoratrici e i lavoratori Dana Italia spa di Rovereto riuniti in Assemblea in data 8 luglio 2008 ritengono che il documento sulla riforma del modello contrattuale, firmato da CGIL-CISL-UIL, vada profondamente modificato.. Questa riforma produrrebbe sostanzialmente 3 effetti: 1) nella fase in cui i salari di chi lavora avrebbero bisogno di un aumento del potere d’acquisto attraverso il...

(27 Luglio 2008)

LE LAVORATRICI E I LAVORATORI Dana Italia spa di Rovereto

Trattativa sul modello contrattuale.

Giorgio Cremaschi: “Inquietante e negativo un accordo di principio il 31 luglio”

I segnali che vengono dalla trattativa Confindustria-sindacati sono preoccupanti e negativi. Mentre l’inflazione ufficiale in Italia si attesta attorno al 4% e quella europea è in crescita, si prendono a riferimento indici che sono già oggi al di sotto di essa. Così si entra nella logica dell’inflazione programmata, cioè della riduzione del potere d’acquisto...

(26 Luglio 2008)

Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

88841