il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Associazione Argentina “Vientos del Sur” (Udine)

(38 notizie - pagina 2 di 2)

Dieci anni di Vientos del Sur

Caminante no hay camino

Nessuno di noi poteva immaginare in quel lontano 93, che dopo dieci anni ci saremmo ancora ritrovati qui, nelle righe di questa editoriale, nella società, come Vientos del Sur. Anche se, quel piccolo gruppo di matti e sognatori che non voleva lasciarsi alle spalle le sofferenze delle proprie radici esposte e martoriate, lavorò dall’inizio per questo. Sarebbe ipocrita da parte...

(11 Dicembre 2003)

Direttivo Ass. Argentina “Vientos del Sur”

La riproposta di un incubo

Sui Militari Italiani Caduti in Iraq

Camminavo nella notte in Piazza Congreso a Buenos Aires, dopo una delle tante manifestazioni contro l’inizio della guerra in Iraq. Non mi sentivo particolarmente felice, ma ero vivo e pieno di rabbia per ciò che stava accadendo in quella fine di Marzo. La piazza era buia e affollata, pero percepivo che da quel insieme di persone arrivavano le mie rabbie, i miei amori, le mie malinconie,...

(22 Novembre 2003)

Fabio A. Beuzer Ass. Argentina Vientos del Sur


in: «Iraq occupato»

Il Movimiento Territorial Liberacion alle Organizzazioni Sociali del Friuli Venezia Giulia

Un ringraziamento verso tutti coloro che fecero possibile la realizzazione del progetto della Mensa Infantile in Villa 21 a Buenos Aires.

Cari Compagni: Indirizziamo questa lettera a voi e a tutte le organizzazioni sociali e artisti del FVG, che ancora una volta hanno dimostrato solidarietà con la nostra organizzazione, il Movimiento Territorial Liberacion (MTL), per rendere possibile la costruzione della Mensa Infantile in Villa 21 nella città di Buenos Aires. La solidarietà che tutti voi avete manifestato in...

(3 Novembre 2003)

Carlos Chile Coordinatore MTL

L’influenza del Che fra gli argentini

di Claudia Korol - Traduzione Angela Cecotti - Ass. Argentina “Vientos del Sur”

Nel 1987 iniziai a scrivere un libro che porta questo titolo[1], nel quale cercavo di trovare il Che, spinta dalla necessità di una generazione che si era avvicinata a lui molto precocemente, e che presto lo perse- così come perdemmo tante cose noi argentini- travolta e perseguitata dalla dittatura. In quell’oscurità, presentivo che il Che aveva le chiavi che ci mancavano...

(7 Ottobre 2003)

Claudia Korol, membro della commissione politica del Partido Comunista Argentino, docente nella Universidad Popular de las Madres de Plaza de Mayo e segretaria di redazione della Revista America Libre.


in: «La nostra storia»

Argentina, nonostante il silenzio

Giorni e Notti di Amore e di Guerra

Sottoposto al buio dei mezzi di comunicazione, quale situazione vive il popolo Argentino dopo quasi due anni di enormi mobilizzazioni popolari? Continua l’ondata repressiva dello Stato? Sono alcune delle domande alle quali cercheremo di dare risposta con la proiezione delle diapositive realizzate da Vientos del Sur in Argentina. Affronteremo la situazione del quartiere povero di Villa 21-24...

(2 Settembre 2003)

Ass. Argentina Vientos del Sur - Ass. Balducci -Udine Social Forum - Gruppo Colombia – Rete Radiè Resch UD

Argentina: sull’abrogazione del decreto legge che garantiva la non estradizione dei militari genocidi

Comunicato Vientos del Sur

Siamo convinti che sarebbe molto meglio riuscire a processare noi, popolo e giustizia argentina, i militari dell’ultima dittatura. Era doveroso scrivere quella pagina della nostra storia, in qui potevamo fare i conti con lei e mettere dietro le sbarre i responsabili del massacro di 30.000 compagni, lasciando alle prossime generazioni un chiaro recupero etico e morale, dando ai Desaparecidos...

(29 Luglio 2003)

Ass. Argentina Vientos del Sur


in: «America latina: un genocidio impunito»

Rebeldias

Viaggio di Vientos del Sur in Argentina.

Incontro con le organizzazioni, con cui si realizzarono progetti di solidarietà internazionale. Le nuove proposte che affronteremo. A dieci anni dalla nascita di Vientos del Sur, e come lineare conseguenza del lavoro di solidarietà internazionale realizzato in questi anni, coinvolgendo tutta una serie di realtà sociali del Friuli Venezia Giulia, abbiamo ritenuto necessario nell’associazione...

(29 Giugno 2003)

Fabio A. Beuzer Ass. Argentina Vientos del Sur

Un referendum di tutti per i diritti, per una società più giusta

appello degli immigrati argentini in Friuli Venezia Giulia

Il 15 giugno i cittadini italiani saranno chiamati ad esprimersi su una questione che non riguarda solo libertà e dignità nel lavoro, ma che caratterizza e definisce modi e qualità della convivenza civile. Riguarda anche in modo particolare i lavoratori immigrati in Italia, maggiormente impiegati in piccole aziende dove molto spesso sono soggetti a condizioni di lavoro barbariche,...

(13 Giugno 2003)

Ass. Argentina “Vientos del Sur”


in: «Articolo 18 per tutti»

Visita di Vientos del Sur alla fabbrica ZANON

Nonostante il nostro giornale fosse pronto, abbiamo voluto almeno inviare questa pagina sulla visita alla Zanon, per rendere conto del progetto di solidarietà proposto a Udine da Vientos del Sur, con la preziosa collaborazione e attiva partecipazione di tutta una serie d’organizzazioni del FVG. Nel prossimo numero del giornale renderemo conto in modo più ampio sulla Zanon, e altre...

(28 Aprile 2003)

Fabio A. Beuzer Ass. Argentina Vientos del Sur


in: «Bajo control obrero»

Due parole sulle elezioni in Argentina

Secondo i dati del Ministero degli Interni pubblicati dal giornale Clarin, con il 97% dello scrutinio realizzato Menem ha ottenuto il 24,14% dei voti, Kirchner 22,04, Murphy 16,42, Carrio 14,21, Saa 14,13, Altri 8,00, Nulli 1,06. Con queste cifre l’astensionismo oscilla nel 15%. Il ballottaggio si realizzerà fra tre settimane tra Menem e Kirchner i due candidati Peronisti (legati alla...

(28 Aprile 2003)

Ass. Argentina "Vientos del Sur

Argentina: il 22 Aprile alla Brukman

È sucesso quanto si temeva: oggi la polizia e il governo argentino hanno selvaggiamente represso le 55 operaie della fabbrica autogestita Brukman e più di 7000 compagn* che si sono mobilizzat* per appoggiare la loro giusta lotta. L’operativo repressivo è stato attuato con l’impiego di centinaia di poliziotti ed è terminato (?) con un bilancio, ancora parziale,...

(24 Aprile 2003)

Lucio Aguerre


in: «Bajo control obrero»

Argentina: Dichiarazione del 24 marzo 2003

Commissione Memoria, Verità e Giustizia

Siamo riuniti in questa storica Piazza del popolo per ripudiare con la stessa forza di sempre il colpo di Stato del 1976, che installò la dittatura militare più sanguinosa della nostra storia. Per riaffermare il nostro impegno militante a continuare la lotta contro l'impunità e la repressione di ieri e d'oggi, contro la fame e la consegna del nostro patrimonio nazionale. E per...

(22 Aprile 2003)


in: «America latina: un genocidio impunito»

Argentina - 24 Marzo: la memoria vince sui responsabili del genocidio

Vientos del Sur per il 27° anniversario del colpo di Stato in Argentina

L’importanza che ha questa data per la società argentina, è facilmente percepibile per chiunque ci conosca minimamente. Quest’anno abbiamo avuto la possibilità d’essere presenti, a Buenos Aires, nei preparativi della manifestazione, e di partecipare insieme a 50.000 persone in Plaza de Mayo a questa commemorazione, fondamentale della nostra storia popolare. L’emozione...

(22 Aprile 2003)

Fabio A. Beuzer Ass Argentina Vientos del Sur


in: «America latina: un genocidio impunito»

Tricesimo (UD): Concerto Victor Jara - Un Ponte per la Memoria

In solidarietà e a sostegno dei progetti in difesa dei diritti umani della Liga Argentina por los Derechos del Hombre

Questo concerto racconta, con le sue canzoni e una recita, la vita di Victor Jara cantautore Cileno ucciso dai militari del suo paese, le sofferenze e le speranze di un popolo in un momento decisivo della storia Latino Americana, la campagna elettorale di Salvador Allende, il governo di Unidad Popular, e affronta la morte del cantautore e del compagno presidente, caduti sotto i colpi della dittatura...

(3 Febbraio 2003)

Ass. Argentina "Vientos del Sur" Casella Postale 18 Tricesimo - 33019 Udine-Italia


in: «America latina: un genocidio impunito»

Hombres sin duenos - Uomini senza padroni

resoconto dell'iniziativa con gli operai della Zanon a Udine

Sono gli operai che in Argentina autogestiscono le fabbriche dopo che la crisi economica ha creato milioni di disoccupati. La fabbrica di ceramiche Zanon è la più grande di queste. Da tredici mesi è occupata. Dall'inizio di quest'anno in Argentina hanno chiuso circa 1700 fabbriche, lasciando senza lavoro 700mila persone. In questa triste classifica, che è solo un piccolo...

(3 Dicembre 2002)

di Max Mauro (Il Nuovo Friuli)


in: «Bajo control obrero»

Micidiale Corso di Educazione alla Paura

comunicato dell'Associazione Argentina "Vientos del Sur"

Il ragno del potere globale continua imperterrito a tessere la sua ragnatela; nell'arco di un anno ha trasformato la sua tana in un'industria spaventosa creando situazioni e generando nella popolazione stati d'animo degni di un sistema dittatoriale progettato a regola d'arte con varie forme strategiche basate sull'instabilità lavorativa (quindi sociale), sullo sgretolamento sindacale, e sulla...

(17 Novembre 2002)

Gladys Cudis per la Associazione Argentina "Vientos del Sur"


in: «15-11-2002: libere tutte, liberi tutti!»

Argentina: La Fabbrica Zanon

Lavoratori senza padroni: più di cento fabbriche occupate funzionano sotto controllo operaio.

Qualcosa realmente nuovo succede in questo paese. Alcuni mezzi di informazione già iniziano a parlare di questo fenomeno. Fabbriche occupate da suoi lavoratori e messe a produrre. Operai senza padroni. Espropriazioni. Si discute sulla nozione di proprietà, la relazione tra legalità e legittimità. Cos’è successo? L’occupazione delle fabbriche, che da...

(6 Novembre 2002)

Ass. Argentina "Vientos del Sur" Casella Postale 18 Tricesimo - 33019 Udine-Italia http://digilander.libero.it/vientosdelsur


in: «Bajo control obrero»

Argentina: repressione della polizia, due manifestanti morti

Oggi 26/6 il Movimento Piquetero sta portando a termine una mobilitazione in tutto il paese. Al momento di scrivere queste righe sappiamo che la repressione della polizia si scatenò con violenza nel Ponte Pueyredon, a Buenos Aires, lasciando un saldo fino questo momento di 2 morti, 90 feriti e 160 arrestati. La direttrice dell'ospedale Fiorito, Adriana D'Astek, confermò la notizia...

(27 Giugno 2002)

Ass. Argentina Vientos del Sur


in: «Storie di ordinaria repressione»

<<    | 1 | 2 |    >>

36541