il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Comitato unitario per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di Camp Darby

(10 notizie - pagina 1 di 1)

Hub militare e camp Darby. Un “onore” per il Sindaco di Pisa, un onere per le popolazioni

L’area vasta Pisa/Livorno territorio a vocazione militare? Noi diciamo di NO.

Le prime informazioni sulla costruzione all’aeroporto militare Dall’Oro di Pisa della più grande base aerea italiana sono state pubblicate dalla stampa locale in piena estate. Il 3 agosto il portavoce della 46esima Brigata aerea, maggiore Giorgio Mattia, annuncia per maggio 2011 l'inizio dei lavori all'interno della base. L’obiettivo è di rendere operativo l’Hub...

(11 Settembre 2010)

Il Comitato per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di camp Darby


in: «No basi, no guerre»

Polvere di Nobel sulla torre pendente e i quattro mori?

Le istituzioni locali chiedono alla base USA di camp Darby una partnership economica per lo sviluppo del territorio.

In una intera pagina de “Il Tirreno” di domenica 8 novembre 2009, dedicata al varo di uno yacht del costo di 27 milioni di euro per un ristretto equipaggio di 12 fortunati naviganti, il Sindaco di Pisa comunica alla città due “importanti novità “ inerenti la base militare USA di camp Darby: la prima è che crescerà sensibilmente la sua influenza nell’area...

(10 Novembre 2009)

Il Comitato NocampDarby di Pisa e Livorno


in: «No basi, no guerre»

Pisa: successo di pubblico per il primo dei due seminari di Manlio Dinucci sul tema “Caucaso/Georgia la guerra infinita nel cuore d'Europa”

Il primo dei due incontri di approfondimento con il saggista Manlio Dinucci, svoltosi nella sede del Circolo agorà di Pisa Lunedì 15 settembre, dal titolo “Espansionismo N.A.T.O, scudo antimissilistico e conflitto in Caucaso. Il caso della Georgia”, ci fa ben sperare per le mobilitazioni NoWar che ci aspettano nei prossimi mesi. Una sala affollata, la presenza nel pubblico...

(17 Settembre 2008)

Il Comitato NocampDarby http://www.viacampdarby.org


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Da Roma a Pisa la mobilitazione contro Bush si è fatta sentire

Migliaia di no a Bush ed ai suoi alleati italiani ed europei

A PISA SUCCESSO DEL PRESIDIO ANTIGUERRA Mentre 15.000 militanti nowar sfilavano a Roma, in molte altre citta' italiane presidi, cortei e sit in hanno caratterizzato la giornata di mobilitazione nazionale dell'11 giugno contro Bush, il suo fido alleato Berlusconi e gli altri pari europei, impegnati tutti insieme a costruire nuove "cortine di ferro" nel cuore del vecchio continente ed a proiettare...

(12 Giugno 2008)

Il Comitato per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base di camp Darby ( Comitato NocampDarby ) www.viacampdarby.org


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Base U.S.A. di Camp Darby: la guerra sui nostri territori

Il Pentagono sta preparando le basi militari U.S.A. sparse nel mondo a nuove guerre. Per mascherare questo obiettivo si tenta di “conquistare i cuori e le menti” delle popolazioni che abitano vicino a queste basi di morte. I militari statunitensi di camp Darby stanno adottando questa politica a Pisa e Livorno, ospitando gli allenamenti del Pisa calcio, scolaresche, tornei sportivi con...

(13 Marzo 2008)


in: «No basi, no guerre»

Marina di Pisa. Tentato omicidio contro un consulente dell'inchiesta sulla Moby Prince.

Un consulente tecnico che si occupa della tragedia del traghetto Moby Prince (140 morti il 9 aprile del 1991 dopo una collisione con la petroliera Agip Abruzzo) e' stato aggredito e drogato nella notte tra venerdi' 16 e sabato 17/11/07 a Marina di Pisa, in una zona isolata nei pressi della foce dell' Arno, da quattro persone. Gli aggressori hanno anche dato fuoco all'auto, dopo aver chiuso al suo...

(20 Novembre 2007)

Comitato per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di camp Darby


in: «No basi, no guerre»

Grave ingerenza dell’ambasciatore statunitense Spogli

sulle sorti dei territori italiani che ospitano camp Darby

Con la solita arroganza di chi si sente padrone a casa d’altri, l’ambasciatore Spogli, dalle pagine nazionali de Il Tirreno di mercoledì 14 febbraio, entra nel merito del futuro di un nostro territorio, dove attualmente viene ospitata la base di camp Darby. A Livorno in visita ufficiale lo scorso 13 febbraio, Spogli si è intromesso in un dibattito che non gli compete, confermando...

(16 Febbraio 2007)

Il Comitato per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di camp Darby


in: «No basi, no guerre»

Contro la base al Dal Molin di Vicenza, per la chiusura di camp Darby.

Pienamente riuscito il presidio / sit-in di fronte alla base USA di camp Darby di sabato 20 gennaio

Si è svolto il presidio ed il sit in – indetto da un numeroso cartello di associazioni del movimento contro la guerra toscano e dal Comitato unitario per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di camp Darby Il sit in, che per oltre un ora ha bloccato un ingresso della base, è una prima iniziativa del movimento toscano contro la decisione...

(20 Gennaio 2007)

Il Comitato unitario per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di camp Darby


in: «No basi, no guerre»

No al Dal Molin, no a Camp Darby

Chiamiamo tutto il movimento pacifista toscano a rispondere con una prima mobilitazione al fianco della lotta dei comitati di Vicenza, attraverso un PRESIDIO / SIT IN di fronte a camp Darby per SABATO 20 GENNAIO ALLE ORE 10,30. Il placet di Romano Prodi all'insediamento della base USA a Vicenza è l’ennesima doccia fredda sulle aspettative di una parte importante dell’elettorato di...

(19 Gennaio 2007)

Il Comitato unitario per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di camp Darby


in: «No basi, no guerre»

Camp darby, storia di una ingerenza lunga 55 anni

intervento al convegno di Vicenza del 30 settembre

Parlare di camp Darby significa raccontare la storia di un territorio a sovranità limitata, costantemente condizionato nella sua vita sociale, politica, culturale ed economica. Una folgorante immagine dell’Italia del dopo guerra si può avere guardando “La pelle”, magistrale traduzione filmica dell’omonimo romanzo di Curzio Malaparte, per la regia di Liliana Cavani....

(4 Novembre 2006)

Valter Lorenzi Del Comitato unitario per lo smantellamento e la riconversione a scopi esclusivamente civili della base USA di Camp Darby Esponente del Comitato Nazionale per il Ritiro delle truppe dall’Iraq.


in: «No basi, no guerre»

28297