il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Fidel Castro

(14 notizie - pagina 1 di 1)

Vertice di cartagena

Dormire con gli occhi aperti

Riflessioni di Fidel Ho osservato attentamente Obana durante la famosa “riunione del Vertice”. A volte la stanchezza lo vinceva, chiudeva involontariamente gli occhi, ma in altri momenti dormiva con gli occhi aperti. A Cartagena non si riuniva un sindacato di Presidenti disinformati, ma i rappresentanti ufficiali di 33 paesi di questo emisfero, di cui la grande maggioranza chiede risposte...

(18 Aprile 2012)

Fidel Castro Ruz


in: «Dalla parte di Cuba»

Armi nucleari

Le strade che portano al disastro

Questa Riflessione potrebbe essere scritta oggi, domani o in qualsiasi altro giorno senza correre il rischio di essere sbagliata. La nostra specie affronta problemi nuovi. Quando, 20 anni fa, alla Conferenza delle Nazioni Unite sul’Ambiente e lo Sviluppo a Rio de Janeiro, dissi che una specie era in via di estinzione, avevo meno ragioni di oggi per avvertire del pericolo che vedevo nei 100 anni...

(28 Marzo 2012)

Fidel Castro Ruz


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

Iran. La pace mondiale è appesa ad un filo

Riflessioni di Fidel

Ieri ho avuto il piacere di conversare con calma con Mahmoud Ahmadinejad. Non l’avevo più visto dal settembre 2006, più di cinque anni, quando visitò la nostra Patria per partecipare al XIV vertice del Movimento dei Paesi non allineati che ebbe luogo all’Avana, dove fu scelta, per la seconda volta, Cuba quale Presidente di questa organizzazione per il periodo stabilito...

(15 Gennaio 2012)

Fidel Castro Ruz


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

Riflessioni di fidel castro

Domani comincia la riunione del G-20, cioè dei paesi più sviluppati e ricchi del pianeta: Stati Uniti, Canada, Germania, Gran Bretagna, Francia, Italia e l’Unione Europea come entità a parte con diritto a partecipare; sono i baluardi fondamentali della NATO oltre ai suoi alleati Giappone, Corea del Sud, Australia e Turchia nel suo duplica aspetto di paese in via di sviluppo...

(3 Novembre 2011)

Fidel Castro Ruz 2 novembre 2011 8 y 54 p.m.


in: «Il capitalismo è crisi»

2° parte delle riflessioni di Fidel Castro sull'assemblea dell'onu

Chàvez, Evo e Obama

2° parte Se il nostro Premio Nobel si auto-inganna, cosa tutta da provare, forse questo spiega le incredibili contraddizioni dei suoi ragionamenti e la confusione sparsa tra i suoi ascoltatori. Non c’è un millimetro di etica, e neppure di politica, nel tentativo di giustificare la sua annunciata decisione di porre il veto a qualsiasi risoluzione a favore del riconoscimento della...

(28 Settembre 2011)

Fidel Castro Ruz


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Riflessioni di Fidel Castro sull'assemblea dell' onu

Chàvez, Evo e Obama

1° parte Interrompo i compiti che assorbono la totalità del mio tempo in questi giorni per dedicare alcune parole alla singolare opportunità che offre alla scienza politica la sessantaseiesima sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. L’avvenimento annuale richiede uno sforzo singolare a coloro che si assumono le più alte responsabilità politiche...

(27 Settembre 2011)

Fidel Castro Ruz


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Libia: la nato come i nazifascisti? una riflessione di fidel castro

Un fuoco che può bruciare tutto

Si può essere o meno d’accordo con le idee politiche di Gheddafi, ma nessuno ha il diritto di mettere in discussione l’esistenza della Libia come stato indipendente e membro delle Nazioni Unite. Il mondo non è ancora arrivato a ciò che, dal mio punto di vista, costituisce oggi una questione elementare per la sopravvivenza della nostra specie: l’accesso di tutti...

(28 Aprile 2011)

Fidel Castro Ruz


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Cosa succede a cuba?

I Dibattiti del Congresso da: cubadebate.cu – 18.4.2011 Oggi – domenica, ore 10 del mattino – ho ascoltato il dibattito dei delegati al Sesto Congresso del Partito. Le Commissioni erano così tante che, logicamente, non ho potuto ascoltare tutti quelli che hanno parlato. Si sono riuniti in cinque Commissioni per discutere numerosi temi. Naturalmente anch’io sfruttavo...

(18 Aprile 2011)

Fidel Castro Ruz


in: «Dalla parte di Cuba»

La guerra fascista della NATO

Riflessioni di Fidel

Non c’era bisogno di essere un indovino per sapere quello che ho previsto con precisione in tre Riflessioni che ho pubblicato nel sito web CubaDebate, tra il 21 febbraio e il 3 marzo: “Il piano della NATO è occupare la Libia”, “Danza macabra di cinismo”, “La guerra inevitabile della NATO”. Neppure i leaders fascisti della Germania e dell’Italia...

(30 Marzo 2011)

Fidel Castro Ruz


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Guerre e rivolte nel mondo.

Riflessioni di Fidel Castro

Danza macabra del cinismo La politica di saccheggio imposta dagli Stati Uniti e dai suoi alleati della NATO in Medio oriente è entrata in crisi. La crisi è cominciata inevitabilmente per l’alto costo dei cereali, i cui effetti si fanno sentire maggiormente nei paesi arabi dove - nonostante le loro enormi risorse petrolifere - la scarsità di acqua, le aree desertiche e la...

(24 Febbraio 2011)

Fidel Castro Ruz


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Le contraddizioni tra la politica di Obama e l'etica

Parecchi giorni fa ho segnalato alcune idee di Obama che indicano il suo ruolo all'interno di un sistema che è la negazione di qualsiasi giusto pensiero. C'è chi si straccia le vesti se si esprime una qualsiasi opinione critica sull'importante personaggio, sebbene sia fatta con decenza e rispetto. S'accompagna sempre a sottili, o non tanto sottili, frecciate di coloro che possiedono...

(10 Febbraio 2009)

Fidel Castro Ruz


in: «Dalla parte di Cuba»

La UE e le sanzioni contro Cuba

La poco prestigiosa forma di sospendere le sanzioni contro Cuba che ha appena adottato l'Unione Europea il 19 giugno, è stata abbordata da 16 dispacci internazionali di stampa. Non implica in assoluto conseguenze economiche per il nostro paese. Al contrario le leggi extraterritoriali degli USA e il blocco economico e finanziario continuano pienamente vigenti. Alla mià età e con...

(25 Giugno 2008)

Fidel Castro


in: «Dalla parte di Cuba»

La cinica politica dell'impero

Castro risponde ad Obama

Non sarebbe onesto da parte mia starmene zitto dopo il discorso pronunciato da Obama la sera del 23 maggio alla Fondazione Cubano Americana, creata da Ronald Reagan. L'ho ascoltato, così come ho fatto con quello di McCain e di Bush. Non serbo rancore nei suoi confronti come persona, perché non è stato responsabile dei crimini commessi contro Cuba e l'umanità. Se lo difendessi,...

(7 Giugno 2008)

Fidel Castro Ruz


in: «Dalla parte di Cuba»

Le idee non si possono uccidere

Riflessioni del presidente Fidel Castro

Sommate la fame che affligge centinaia di milioni di esseri umani; sommate a questa l'idea di trasformare il cibo in carburante; cercate un simbolo e la risposta sarà George W. Bush. Alcuni giorni fa, analizzando le spese riguardanti la costruzione di tre sottomarini della serie Astute, dissi che con quel denaro "potevano essere addestrati 75.000 medici per assistere 150 milioni di persone,...

(1 Giugno 2007)

Fidel Castro Ruz


in: «Dalla parte di Cuba»

19516