il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

Contro la smobilitazione della Cgil

Odg alternativo al CC Fiom

Da rete28aprile.it Ordine del giorno alternativo presentato al comitato centrale Fiom del 19 dicembre 14(...) Il comitato centrale della Fiom giudica grave la scelta della Cgil di non dare continuità alla lotta contro il Jobs Act culminata nel riuscito sciopero generale del 12 dicembre. La grande partecipazione di lavoratori, lavoratrici, giovani e precari allo sciopero ed alle manifestazioni...

(19 Dicembre 2014)


in: «Dove và la CGIL?»

Roma, le lavoratrici degli asili nido in lotta contro il contratto decentrato

In questa intervista, un'insegnante di un asilo nido di Roma spiega lo stato in cui già si trovano gli asili nido romani, e come la situazione peggiorerebbe in seguito all'applicazione del nuovo contratto decentrato che dovrebbe entrare in vigore dal primo gennaio. Non solo quello degli asili nido è uno dei fronti più combattivi, ma è anche in grado di mettere in luce una...

(19 Dicembre 2014)

Clash City Workers in collaborazione con Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

PULIZIE SCUOLA: 22 DICEMBRE PRESIDIO AL MINISTERO DEL LAVORO

Roma, via Fornovo 8 – ore 10.00 Lunedi 22 dicembre, dalle ore 10.00, l’USB organizza il presidio dei lavoratori ex-lsu impegnati negli appalti di pulizie della scuola, che manifesteranno sotto il Ministero del Lavoro, in via Fornovo 8, in occasione della convocazione per le procedure di licenziamento collettivo aperte dalle aziende appaltatrice dei servizi. L’USB ha proclamato...

(19 Dicembre 2014)

USB


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

PROCESSO ILVA: L’USB SARÀ PARTE CIVILE

PAPI, BASTA STALLO BISOGNA NAZIONALIZZARE L’AZIENDA

Nell’udienza preliminare del Tribunale di Taranto, il Gup Wilma Gilli ha ammesso la richiesta di costituzione civile nel processo Ilva presentata dalla Confederazione nazionale USB, dall’ USB Lavoro Privato, dall’USB Confederazione Regionale Puglia, dall’USB Lavoro Privato Puglia e dall’USB Lavoro Privato Taranto. La richiesta è stata ammessa per la gran parte...

(19 Dicembre 2014)

Unione Sindacale di Base


in: «Di lavoro si muore»

Immigrazione: una conversazione con l'Associazione Dhuumcatu

Scritto per "Cassandra" L’Associazione Dhuumcatu, creata e composta da bengalesi, è da tempo una presenza significativa nella principale metropoli italiana: in prima fila in tutte le manifestazioni per i diritti degli immigrati che si sono svolte nello scorso decennio, offre anche assistenza per le pratiche relative al permesso di soggiorno. Negli ultimi anni ha inoltre sviluppato proficue...

(18 Dicembre 2014)

Stefano Macera


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

I Cobas denunciano: sempre più infortuni e malattie nei supermercati

Esistono lavori ormai a rischio anche se apparentemente non lo sembrano. E' il caso del diffondersi di patologie derivanti dal sovraccarico biomeccanico dell’arto superiore. Colpisce le cassiere degli ipermercati ma anche numerose addette ai front office. Da un recente studio dell’INAIL-CONTARP si evince che è proprio l’attività di cassa nei supermercati a determinare...

(18 Dicembre 2014)

cobas lavoro privato


in: «Di lavoro si muore»

L’impossibile stabilità del capitale.

(Presentazione alla rivista COMUNISMO N.ro 77)

In questo dicembre 2014, quando tutti i previsori delle sorti e del capitalismo preannunciano un 2015 nel quale finalmente si cominceranno a vedere i segni della ripresa, almeno nelle aree di maggior importanza mondiale, continuano a presentarsi e rafforzarsi segnali di deterioramento in tante altre zone che smentiscono tante forzate belle speranze per un futuro che si dovrà stabilizzare. Se...

(19 Dicembre 2014)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

NUOVA UTOPIA, CORROMPIMENTO DELLE CLASSI DIRIGENTI, POTERE, OPPOSIZIONE

Gli atti politici che si stanno adottando in questi giorni sullo scenario internazionale stanno a dimostrare che è ancora difficile stabilire quando finirà il ‘900 che così si sta rivelando, al contrario di quanto era stato pensato qualche anno fa, un “secolo lungo” il cui strascico sembra ancora legato agli esiti della seconda guerra mondiale. Però due...

(18 Dicembre 2014)

Franco Astengo

AUTOCONVOCATI PER L'OPPOSIZIONE: MANIFESTO DI INTENTI E DI ANALISI

dal sito http://autoconvocatiperl'opposizione.com AUTOCONVOCATI PER L'OPPOSIZIONE MILANO 18 GENNAIO 2015 (in via Pellegrino Rossi 29, dalle ore 10) MANIFESTO D’INTENTI E DI ANALISI PER L’AUTOCONVOCAZIONE (aperto il dibattito sul sito: http://autoconvocatiperlopposizione.com ) Intenti La nostra proposta di autoconvocazione contiene in sé due scopi ben precisi: 1) Aprire una discussione...

(17 Dicembre 2014)

Nucleo "Autoconvocati per l'opposizione"


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

E' uscito il n. 24 di "Alternativa di Classe"

Indice Anno II n. 24: Attualità politica. Continuiamo l'opposizione di classe.................................................….….……….…......pag. 1 Ricorrenze storiche. A trenta anni dalla “Strage di Natale”....................................................................…...pag. 3 Politica generale. Marx, forza-lavoro e classe...

(16 Dicembre 2014)

Alternativa di Classe

E' uscito il nuovo numero de "Il programma comunista"

E' uscito il nuovo numero de "Il programma comunista". Contiene articoli su: economia cinese; Israele e Palestina; lotte operaie, occupazioni di case e repressione; pacifismo; Jobs Act; petrolio e altro; documenti sull'organizzazione del PCd'I nel 1922, e altri articoli. www.partitocomunistainternazionale.org

(15 Dicembre 2014)

La redazione de "Il programma comunista"

Il messaggio di USB alla Confederazione Sindacale di Cuba

Alla Confederazione Sindacale di Cuba e p.c. alla Federazione Sindacale Mondiale, A tutte le organizzazioni sindacali riunite nella FSM Cari compagni, a nome della USB Italia vi inviamo i nostri migliori auguri per l'importante successo ottenuto costringendo l'imperialismo nord americano a desistere dall'aggressione politica ed economica al popolo e al governo cubano durata oltre cinquant'anni. Siamo...

(19 Dicembre 2014)

USB


in: «Dalla parte di Cuba»

La Marina israeliana spara contro i pescherecci di Gaza

Gaza-Quds Press. Giovedì mattina, la marina da guerra israeliana ha aperto il fuoco contro i pescherecci palestinesi al largo delle coste del nord della Striscia di Gaza. Diverse barche hanno subito danni, ma non ci sono stati feriti. I pescatori sono riusciti a far ritorno a riva. La settimana scorsa, la marina israeliana ha arrestato 11 pescatori, sostenendo che superato i limiti di navigazione...

(18 Dicembre 2014)

Agenzia stampa Infopal


in: «Palestina occupata»

Fata, dove cova l’odio

L’enormità del massacro, operato in gran parte sparando sull’indifeso bersaglio infantile e adolescenziale, la volontà di motivarlo come una vendetta per gli attacchi subiti dall’esercito pakistano su quell’area tribale considerata (e di fatto vissuta) come il proprio territorio pashtun, mostrano la durezza e la bestialità dello scontro fra i Tehreek-e-Taliban...

(17 Dicembre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Pakistan, strage di studenti

Un attacco senza cuore, rivolto ai figli dei militari, bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni. Sferrato stamane a Peshawar da un commando talebano, i Tehreek-e-Taliban, una delle formazioni più intransigenti della galassia fondamentalista. Volto a vendicare l’offensiva che l’esercito pakistano conduce dallo scorso giugno nella zona del nord Waziristan, sul confine afghano. E’...

(16 Dicembre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Turchia, la domenica delle manette

La domenica delle manette cala sul sultanato erdoganiano portando in galera 31 giornalisti che come altre figure (studenti, minatori, kurdi, oppositori d’ogni genere e anche poliziotti e magistrati sgraditi) infastidiscono il sentimento d’onnipotenza del presidente-padrone. L’ennesima ondata repressiva attuata giunge alla vigilia di quei processi di corruzione e malaffare che un...

(15 Dicembre 2014)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Quando l’architettura è libertà e sfida i poteri mafiosi

Presentato all’Accademia di Belle Arti di Palermo “Il progetto Kalhesa” di Giancarlo De Carlo. Il dibattito.

Davanti a un pubblico qualificato, lunedì 15 dicembre 2014 hanno relazionato sul libro di De Carlo il direttore dell’Accademia Mario Zito, il saggista e direttore di EdS Carlo Ruta, i docenti dell’Accademia Toni Romanelli, Maia Rosa Mancuso e Alfredo Pirri, la docente di Urbanistica dell’Università di Palermo Teresa Cannarozzo. Ecco alcuni passaggi degli interventi. Mario...

(19 Dicembre 2014)

Antonella Genuardi


in: «Culture contro»

Lo Stato italiano diventa sempre più reazionario

Un passo dopo l'altro, lo Stato italiano diventa sempre più reazionario Giorgio Napolitano, nel suo discorso del 16 dicembre dinanzi alle alte cariche istituzionali dello Stato italiano (l'ultima sua «esternazione» prima delle dimissioni presidenziali previste dopo il 13 gennaio 2015, data di scadenza del semestre italiano di presidenza dell'Unione Europea) ha detto cose gravissime. Non...

(19 Dicembre 2014)

Piattaforma Comunista


in: «"Terza Repubblica"»

OGGI, NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE PER I DIRITTI DEI MIGRANTI

Oggi, 18 dicembre, nella Giornata internazionale per i diritti dei migranti, ancora una volta chiediamo che cessino in Italia e in Europa il razzismo, l'apartheid, la schiavitù. Chiediamo che siano garantite accoglienza e assistenza a tutti gli esseri umani in fuga da guerre, dittature, fame e morte. Chiediamo che siano rispettati la vita, la dignità e i diritti di tutti gli esseri umani. * Chiediamo...

(18 Dicembre 2014)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo


in: «La tolleranza zero»

Lettera aperta al sindaco di Pisa: basta spendere i nostri soldi per futilità

Egregio Sindaco e membri del consiglio comunale, cittadini\e, mentre state per discutere il Bilancio del comune sarebbe opportuno guardare a come si spenderanno i soldi per il 31 Dicembre andando in contro all'ennesima festa in piazza, ai soliti fuochi musicali mentre Pisa avrebbe bisogno di rilanciare un turismo intelligente e culturale. Sicuramente si sborseranno molte decine di migliaia di euro...

(17 Dicembre 2014)

confederazione cobas pisa

Rete No War: solidarietà a Giulietto Chiesa

I militanti della Rete No War esprimono piena solidarietà a Giulietto Chiesa, vittima di un gravissimo gesto intimidatorio da parte delle autorità dell'Estonia, dove Chiesa si era recato per una conferenza incentrata sui rapporti tra Russia e resto d'Europa. Il governo dell'Estonia, zelante esecutore della politica di accerchiamento della Russia da parte della NATO, cui ha aderito recentemente...

(16 Dicembre 2014)

Rete No War


in: «Storie di ordinaria repressione»

L'acqua è vita: continua la campagna contro i distacchi

Oggi 17 Dicembre Super Mario e i Gruppi di Allaccio Popolare, sono tornati in azione riallacciando l'acqua a un'abitazione a Roma Sud, da più di un mese senza servizio. Continua, dunque, la campagna contro i distacchi di ACEA che vengono perpetrati con sempre maggiore frequenza e arroganza, mentre viene calpestato apertamente il diritto all'acqua. Qual è l'unica giustificazione? Che...

(17 Dicembre 2014)

Gruppi Allaccio Popolare


in: «Acqua bene comune»

Naomi Klein, il capitalismo e il clima

di Daniel Tanuro Una recensione dell'ultimo libro di Naomi Klein dedicato al cambiamento climatico e il capitalismo, pubblicata sul sito della Lcr belga Il libro che Naomi Klein ha dedicato al cambiamento climatico è già un avvenimento (1). L’autrice della «strategia dello shock» si apre a una denuncia in regola con la logica della crescita capitalista, dell’avidità...

(11 Dicembre 2014)

communianet.org


in: «Global Warming»

Confindustria chiede al Governo di cancellare l'esito del referendum sull'acqua e sui servizi pubblici

Il referendum sull'acqua e sui servizi pubblici locali del 2011 "ha peggiorato i servizi" e per aprire questo settore al mercato bisogna "mettere in discussione gli esiti di quel referendum". Questi sono alcuni passaggi dell'intervento che la direttrice generale di Confindustria, Marcella Panucci, ha svolto il 1 dicembre al convegno "Competizione e mercati: Uk e Italia nel contesto europeo". Finalmente...

(3 Dicembre 2014)

Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua


in: «Acqua bene comune»

MARINO. Via del Divino Amore: TRE ERRORI CHE I COMUNISTI NON AVREBBERO COMPIUTO.

I CITTADINI VOGLIONO SOLUZIONI NON INCAPACITA’ AD INTERVENIRE E FUGA DALLE RESPONSABILITA’ .

L’importante appuntamento del Consiglio comunale del 27 novembre scorso non è stato efficace da un punto di vista del ruolo delle istituzioni e di chi, politicamente, vi esercita la rappresentanza. Infatti, almeno tre fatti negativi si sono succeduti: innanzitutto non si è approvata alcuna risoluzione – a seguito della mozione di richiesta di marcia indietro sulla cementificazione...

(30 Novembre 2014)

Alessandra Trabalza, responsabile politiche comunali e Maurizio Aversa, segretario del Pdci


in: «Il saccheggio del territorio»

TARANTO: SULL'UDIENZA DEL PROCESSO ILVA

Gli avvocati di Riva, società dei Riva e degli altri imputati rigettano tutte le parti civili - un'aula che si è trasformata in un "teatrino".

L'udienza di ieri del processo Ilva ha dato una prima dimostrazione di come si possano allungare i tempi per non dare "giustizia". Un'estenuante giornata terminata oltre le 20 che poteva essere ridotta invece a poche ore, se decine e decine di "galli e galletti" degli avvocati degli imputati grandi o piccoli per importanza e peso, non avessero in buona parte allungato i tempi per farsi vedere, ma...

(22 Novembre 2014)

operai dell'Ilva,lavoratori cimiteriali, cittadini tamburi presenti al processo Slai cobas per il sindacato di classe taranto


in: «Il saccheggio del territorio»

11670216