il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

Primo Maggio 2017

Ancora un Primo maggio all'insegna dell'acutizzarsi delle tensioni imperialistiche, che stanno producendo guerre, che minacciano di accenderne di nuove, evocando il fantasma di conflitti ben più ampi e distruttivi. La cornice di questo scenario è stabilita dalla crisi del processo di accumulazione del capitale, da oltre quarant'anni il motore di quanto si muove in tale quadro. Al ridimensionamento...

(29 Aprile 2017)

Tendenza Comunista Internazionalista


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

LE LEGGI RAZZIALI IN ITALIA

Dal n. 52 di "Alternativa di Classe" Abbiamo già documentato (vedi ALTERNATIVA DI CLASSE Anno IV n. 47 alle pagg. 10 e 11) le nefandezze dell'imperialismo italiano in Libia, “condite” dal disprezzo verso le popolazioni autoctone, durante le “imprese” avvenute nei primi anni del '900, prima, cioè, dell'avvento del fascismo e della stessa Prima Guerra Mondiale, con...

(29 Aprile 2017)

Alternativa di Classe


in: «Italiani brava gente?»

MARINO. LIBERAZIONE: NOVITA' POSITIVA E GRAVE OMISSIONE DEL SINDACO M5S

Finalmente omaggiata nuovamente in modo ufficale la partigiana Agnoletti. Ma il Pci segnala una grave omissione nel discorso ufficiale del sindaco grillino: la mancata denuncia contro fascismo e nazifascismo.

Il 25 aprile, Festa della Liberazione. Per la prima volta, dopo parecchi anni, il Comune ha svolto una manifestazione che ha unito nel percorso, l’usuale deposizione di corona ai caduti e l’omaggio alla Partigiana Enriquez Agnoletti. E’ una novità positiva. Gravemente macchiata però, da un incomprensibile vuoto di denuncia e di memoria nel discorso ufficiale del Sindaco,...

(27 Aprile 2017)

Maurizio Aversa


in: «Ora e sempre Resistenza»

Francia, una crisi politica che va ancora a destra

Il risultato del primo turno delle elezioni presidenziali francesi delinea uno scenario di profonda crisi politica e sociale di uno dei paesi fondamentali dell’Unione Europea. Il PS sprofonda in una crisi gravissima che ricorda quella del Pasok greco, pagando interamente la gestione delle politiche di austerità condotte con estrema violenza negli ultimi anni e i Repubblicani non riescono...

(24 Aprile 2017)

anticapitalista.org

Sul corteo romano del 25 aprile

Attorno alla manifestazione del 25 aprile nella capitale sono sorte aspre polemiche, amplificate dall'informazione ufficiale e tese a screditare la partecipazione dei palestinesi alla giornata che ricorda la liberazione d'Italia dall'oppressione nazifascista. Al riguardo, condividendone i contenuti, pubblichiamo un comunicato redatto da tre sezioni ANPI dei Castelli Romani. In riferimento al corteo...

(23 Aprile 2017)

Sez. Anpi Albano/Castel Gandolfo Sez. Anpi Frascati/Grottaferrata Sez. Anpi Lanuvio


in: «Ora e sempre Resistenza»

LIBERIAMO IL 25 APRILE!

Dalle strumentalizzazioni preelettorali dalle diatribe interne a P.D., ai 5 stelle, all'A.N.P.I., dagli equilibrismi politicisti, dalle “pacificazioni”, dai revisionismi dai “divisionismi” LIBERIAMO IL 25 APRILE ! Le lotte di liberazione nazionale, compresa quella Italiana armata (ed assistita dai futuri colonizzatori Americani) contro il nazi-fascismo, sono, per loro natura,...

(23 Aprile 2017)

Pino ferroviere

1° MAGGIO
contro lo sfruttamento!

dedicato a Salvatore e ad Achille, di 41 e 52 anni
operai morti bruciati sul lavoro nel tratto ferroviario Bolzano-Bressanone
e a tutte e tutti gli sfruttati che lavorano anche il 1° maggio

Dedicato a Salvatore e Achille , di 41 e 52 anni operai morti bruciati sul lavoro nel tratto ferroviario Bolzano-Bressanone e a tutte e tutti gli sfruttati che lavorano anche il 1° maggio In molti, servi di dio o del sistema, fanno finta di opporsi al lavoro nei giorni festivi. Chi per curare la tradizione delle proprie pecorelle, chi per ritrovare uno spazio ai tavoli concertativi o alla...

(28 Aprile 2017)

Pino ferroviere


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

«Il Lato Cattivo» n. 2 è on-line

È ora disponibile anche on-line il secondo numero de «Il Lato Cattivo» - Elementi di teoria del comunismo È ancora possibile ordinare la rivista in formato cartaceo (60 pagine, 3 euro) scrivendo a: il.lato.cattivo@gmail.com. «[...] Diciamo, in primo luogo, che il periodo giusto a ridosso della crisi del 2008, aveva suscitato, in noi come in molti altri, delle aspettative...

(28 Aprile 2017)

Il Lato Cattivo

Primavalle in lotta: una giornata per il parco e per il lavoro!

Giovedì 20 Aprile una delegazione formata da 13 persone di cui 5 componenti della lista Disoccupati e Precari di zona, i genitori del Tondo Giro, l'APS Lavoro Diritti Dignità, BKP Primavalle, Vengo da Primavalle e Fronte della Gioventù Comunista si è recata al Consiglio Municipale di zona per sollecitare l'attuazione dei punti già discussi durante l'assemblea del...

(26 Aprile 2017)

DISOCCUPATI E PRECARI ROMA NORD OVEST

ALITALIA: I LAVORATORI DICONO NO ALL'ACCORDO SINDACATI-PADRONI-GOVERNO

Redazione di Operai Contro, I lavoratori di Alitalia hanno detto NO all’accordo, sindacati-governo-padroni, per il salvataggio dei profitti dei padroni sulle spalle dei lavoratori. Il “NO” vince nettamente, affermandosi con 6.816 voti, contro 3.206 sì, vale a dire con il 67%. Questa volta i sindacalisti non hanno potuto fare imbrogli. Ricordiamo cosa prevedeva l’accordo...

(25 Aprile 2017)

operaicontro.it


in: «Lavoratori di troppo»

SCHIAVITU'

Per la prima volta in TV si è sentito parlare di “ritorno alla schiavitù”. Merito di Giorgio Cremaschi che osato pronunciare questa fatidica affermazione invocando un bilancio serio e realistico di ciò che è accaduto nel corso degli ultimi decenni nel mondo del lavoro in Italia e fuori d’Italia, ma particolarmente e specialmente in Italia. Sono stati distrutti...

(22 Aprile 2017)

Franco Astengo


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

La Corte Ue condanna la Germania per violazione della direttiva Habitat

La Corte di Giustizia europea condanna la Germania per mancanza di una valutazione corretta e completa dell’incidenza della centrale a carbone di Moorburg, vicino ad Amburgo. Non avendo eseguito correttamente, all’atto dell’autorizzazione alla costruzione della centrale, la valutazione dell’incidenza, la Repubblica federale è venuta meno agli obblighi previsti dalla...

(28 Aprile 2017)

greenreport.it


in: «Il saccheggio del territorio»

PIATTAFORMA SOCIALE EUROSTOP: SOLIDARIETA' A NICOLETTA DOSIO ED AGLI ATTIVISTI NOTAV CONDANNATI DAL TRIBUNALE DI TORINO

Inviato da Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia Stamattina il tribunale di Torino ha condannato Nicoletta Dosio a due anni di reclusione, insieme ad altri 11 attivisti del movimento No Tav, per aver presidiato il casello di Avigliana dell'autostrada A32 lasciando passare gli automobilisti senza pagare il pedaggio. Dopo l'intervento poliziesco sulla...

(29 Marzo 2017)

Piattaforma Sociale Eurostop


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

CONDANNE

Care compagne e cari compagni, ho ripreso il pezzo pubblicato da Contropiano aggiungendo un breve commento e diffondendolo per quanto possibile. Vi prego di diffonderlo come segno non solo di vicinanza e solidarietà ma anche di sostegno al prosieguo di una lotta necessaria. MI scuso per il disturbo Franco Astengo NICOLETTA DOSIO, BANDIERA DEL MOVIMENTO NO TAV, CONDANNATA A DUE ANNI ( a cura...

(28 Marzo 2017)

Franco Astengo


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Mettere in sicurezza il territorio per non morire più di disastri ambientali

Se si impegnano ulteriori 20 miliardi per salvare quattro banche significa che i soldi ci sono. Vogliamo che 20 miliardi all'anno per almeno 10 anni siano spesi per mettere in sicurezza il territorio, per costruire e ricostruire case sicure, per un vasto rimboschimento, per la salvaguardia idrogeologica, per un piano di valorizzazione dei territori e delle attività produttive tipiche, per...

(6 Febbraio 2017)

USB


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Dal Consiglio Regionale richiesta dimissioni vertici ENEL dopo emergenza neve. E in Regione? D’Alfonso e Mazzocca si dimettano

I capigruppo in Consiglio Regionale nei giorni scorsi hanno inviato al Presidente del Consiglio Regionale un documento in cui chiedono le dimissioni dei vertici ENEL da inviare al Governo. Nei confronti dei gestori del servizio elettrico abbiamo già espresso la nostra dura posizione nella nostra prima di presa di posizione. E su questa posizione non c’è possibilità di equivocare...

(1 Febbraio 2017)

Sinistra Anticapitalista Abruzzo


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Vasanello (Vt), 28 aprile: presentazione di "Rivoluzionaria professionale" di Teresa Noce

Ci sono vite che con il loro stesso dispiegarsi bastano da sole a incarnare il senso di un'epoca e a illuminare il significato di un'esperienza come quella della militanza nelle organizzazioni di classe all'interno del movimento partigiano europeo. La vita di Teresa Noce è una di queste: stiratrice, sarta, tornitrice e, già nel 1921, fondatrice del Partito comunista. Costretta all'illegalità...

(27 Aprile 2017)

Associazione Culturale "La Poderosa"


in: «La nostra storia»

PRIMO MAGGIO 1947: SETTANT'ANNI FA LA STRAGE DI PORTELLA DELLA GINESTRA

1 Maggio 2017 – 1 Maggio 1947 sono passati settant’anni dalla strage di Portella della Ginestra, uno dei momenti – chiave delle lotte popolari nell’immediato dopoguerra. Una strage il cui ricordo rimane intatto a distanza di tanti anni nel segno della sopraffazione violenta delle istanze di libertà, giustizia, equità, progresso portate avanti dai lavoratori italiani...

(27 Aprile 2017)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

GRAMSCI: A OTTANT'ANNI DALLA MORTE UNA SINISTRA DI ISPIRAZIONE GRAMSCIANA

Il 27 Aprile ricorrono ottant’anni dalla morte di Antonio Gramsci, fondatore e segretario del Partito Comunista d’Italia, importantissimo intellettuale marxista a livello mondiale, incarcerato dal fascismo quando era deputato in carica e incarcerato, mandato al confino fino alla tragica fine nel 1937. Saranno tantissime, in questi giorni, le ricostruzioni della sua attività politica...

(26 Aprile 2017)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

LA LOTTA CONTRO IL FASCISMO E LA NECESSITÀ DEL TERRENO CLASSISTA [documento storico originale e integrale]

Pubblichiamo questo prezioso documento, in occasione del 25 aprile 2017. Dall'Archivio dei Compagni Comunisti Internazionalisti del raggruppamento "n+1"

Circolare interna del Comitato Esecutivo del Partito Comunista Internazionalista. Sulla possibile insurrezione nazionale contro il fascismo 13 aprile 1945 Cari compagni, Poiché l'attuale fase di lotta politica in Italia evolve rapidamente verso forme insurrezionali dominate e guidate da partiti a fisionomia borghese è necessario, anche per evitare equivoci nell'atteggiamento dei nostri...

(24 Aprile 2017)

A CURA DEL CIRCOLO DI INIZIATIVA PROLETARIA GIANCARLO LANDONIO VIA STOPPANI,15 -21052 BUSTO ARSIZIO (VA)


in: «La nostra storia»

ANCORA CLIMA ELETTORALE: COME CI PONIAMO

Editoriale del n. 52 di "Alternativa di Classe" A fine marzo è stata fissata dal Ministro dell'Interno M. Minniti la data delle prossime elezioni locali, tramite decreto: sarà l'11 di Giugno (con eventuali ballottaggi per la carica di sindaco, da tenersi poi il 25); ma il clima elettorale, pur costantemente latente, c'è sicuramente dall'esito referendario del Dicembre scorso......

(22 Aprile 2017)

Alternativa di Classe


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

LA NUOVA CAMPAGNA MILITARE DI ERDOGAN

Caccia turchi bombardano il territorio yazida di Sengal nell’Iraq del nord e le postazioni dello YPG nel Rojava

Dal 9 aprile abbiamo soggiornato per due settimane nel Sengal, Iraq del nord. Abbiamo indagato riguardo l’impiego illegale di armi tedesche da parte del signore della guerra kurdo Mesud Barzani, utilizzate contro la popolazione locale yazida. Appena giunti nel Sengal, uno dei primi luoghi che ci viene mostrato è il Bahce Serokati, il giardino Abdullah- Öcalan. Il monumento fu eretto...

(27 Aprile 2017)

t.a.


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

25 Aprile: lottiamo contro la reazione e la guerra generate dall’imperialismo!

L’offensiva del capitale contro il lavoro continua con licenziamenti e riduzioni di salario. L’’involuzione autoritaria e repressiva dell’apparato statale procede con nuovi provvedimenti, come il decreto Minniti-Orlando. Lo scontro fra paesi imperialisti e capitalisti rischia di condurre l’umanità verso una nuova guerra imperialista generale, mentre la borghesia...

(24 Aprile 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

L'attentato a Parigi è una dichiarazione di voto per Le Pen

L'attentato islamista di ieri sera a Parigi segna un pesante intervento politico, sanguinario e mediatico nella campagna elettorale presidenziale francese. Colpire la polizia a tre giorni dal primo turno, che potrebbe vedere l'iniziale affermazione della candidata del Front National, è la migliore dichiarazione di voto che l'islamismo può dare per la Le Pen. Le forze dell'ordine francesi...

(21 Aprile 2017)

Partito Comunista dei Lavoratori


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Una dottrina interpretativa per il nuovo presidente Donald Trump.

Dal muro anti migranti al nucleare militare sino a “America First”: un budget per rendere l’America di nuovo grande

Una nuova consapevolezza ha fatto irruzione nel mondo degli analisti militari e degli esperti in politica estera: per decifrare il pensiero di Trump c’è bisogno di una dottrina interpretativa. Michael Moore nel 2016 l’aveva detto: c’è il rischio che "a una buona fetta dell'elettorato possa piacere tanto sedere in tribuna e godersi il reality show" rappresentato da...

(19 Aprile 2017)

Rossana De Simone


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Erdogan, i buchi neri del trono più grande

Fra il successo storico proclamato dal mentore della Turchia del Terzo Millennio, i festeggiamenti e le prime esuberanze dei propri fan, i complimenti che sanno di promozione dei grandi che contano (Trump e Putin), compaiono i buchi neri d’una vittoria dimezzata. In testa le accuse diirregolarità su cui ha detto la sua la stessa Osce, che per bocca di osservatori locali afferma “talune...

(18 Aprile 2017)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

18759033