il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

Usb lancia un appello a chi lavora nei mass media

Ritorniamo ad essere custodi della nostra democrazia! La frammentazione del mondo dell’informazione e dei mass media ha ricevuto una forte accelerazione negli ultimi anni, anche grazie a – o a causa di – internet. Oggi occorre ripensare il ruolo della comunicazione e dei suoi operatori: i tanti professionisti e lavoratori che sui giornali, nel web, in radio e in televisione, negli...

(25 Febbraio 2017)

USB Unione Sindacale di Base

Comunicato Cub Sanità Roma per Operatori OSS della P.G Melaine Klein presso l'A.O. San Giovanni

Agli Operatori OSS della P.G presso l'A.O. San Giovanni In data 15/12/2016 l'appalto per i Servizi di Supporto Socio Assistenziale presso l'A. O. SanGiovanni Addolorata viene affidato alla P.G. Melaine Klein. I termini di aggiudicazione dell'appalto si sostanziano in una riduzione del 40% circa delle oreannue, che suddivise tra i 105 Operatori OSS impiegati nel servizio, si traduce in un orariosettimanale...

(25 Febbraio 2017)

Confederazione Unitaria di Base Sede provinciale di Roma


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

Un'intervista ad Aldo Milani

Dalla rivista nuova unità, periodico comunista di politica e cultura – febbraio 2017 La provocazione e la trappola ordita da Levoni e dalla questura di Modena contro il Sicobas e il suo coordinatore nazionale crolla sotto la mobilitazione dei lavoratori. Il 26 gennaio, durante una trattativa sindacale a Modena, viene arrestato in diretta per “estorsione” Aldo Milani, coordinatore...

(23 Febbraio 2017)


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Grecia, l’eterno ritorno della Troika

Nessuno ne sentiva la mancanza, ma il 27 febbraio la Troika farà ritorno in Grecia. Ancora. I rappresentanti dei creditori internazionali (Ue, Bce e Fmi) si incontreranno per decidere quali nuove riforme imporre ad Atene in cambio della seconda tranche del prestito da 85 miliardi sottoscritto nell’agosto del 2015. Soldi con cui la Grecia potrà rimborsare un debito di 7,2 miliardi...

(22 Febbraio 2017)

Carlo Musilli - altrenotizie


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

L'IMPERIALISMO ITALIANO
TRA IMMIGRAZIONE E COOPERAZIONE

Editoriale del n. 50 di "Alternativa di Classe" Giovedì 9 il Ministro degli Esteri (o, meglio, il “Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale”, secondo la denominazione adottata in questi ultimi anni), A. Alfano, ha firmato con il collega tunisino K. Jhinaoui una Dichiarazione Congiunta, durante la “Visita di Stato” del Presidente B. C. Essebsi in...

(21 Febbraio 2017)

Alternativa di Classe


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

DA COSA PASSA IL RICONOSCIMENTO DELLA PROFESSIONALITÀ DELL’OPERATORE SOCIALE?

La legge Iori-Binetti 2656 è giunta all'ultimo passaggio della sua approvazione definitiva in parlamento. Cosa succederà da qui in avanti? Che finalmente la categoria dei lavoratori del sociale assumerà un nuovo riconoscimento all'interno del mercato del lavoro e dei Servizi? Che verrà definito chi sono, cosa fanno, quanto necessari sono? Che ci saranno nuovi investimenti,...

(21 Febbraio 2017)

Rete Nazionale Operatori Operatrici Sociali


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

I proletari della “Nuova Russia” fra guerra e sfruttamento di classe

Le separatiste Repubbliche Popolari di Lugansk (RPL) e di Donetsk (RPD) sono due entità politiche, assimilabili a Stati de facto, nate nel 2014 dal conflitto armato che da circa due anni sta lacerando l’Ucraina orientale. Il conflitto, sviluppatesi a seguito del moto nazional-populista di Euromaidan del 2013, e che, a giudicare dalle frequenti scaramucce e dagli scambi di tiri di obice...

(24 Febbraio 2017)

Partito Comunista Internazionale


in: «Ucraina: un paese conteso»

Afghanistan, jihadisti di lotta e di governo

Il caso Hekmatyar è emblematico non solo per la vociferata amnistia di cui dovrebbe godere uno dei più noti warlord mediorientali, da più parti accusato di crimini contro l'umanità, ma per il suo ingresso con tutti gli onori nel quadro istituzionale del paese. Certo, la strada dell'oblìo verso le nefandezze del recente passato della storia afghana aveva già...

(24 Febbraio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Netanyahu: “Non abbiamo alcun bisogno di creare un’alleanza con l’Arabia Saudita contro l’Iran, esiste già”

Sono numerosi e preoccupanti i particolari emersi dopo il summit di Washington tra il primo ministro israeliano Netanyahu ed il neo presidente americano Donald Trump. La notizia più eclatante e maggiormente discussa è, ovviamente, quella legata alla questione palestinese e, forse, al definitivo tramonto degli Accordi di Oslo e della risoluzione dei Due Stati. La probabile sorte del popolo...

(23 Febbraio 2017)

Stefano Mauro


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

Kabul, sussurri e grida sul ritorno del macellaio

Procede speditamente lo sdoganamento del macellaio di Kabul e il suo ingresso nel “governo democratico” di Ghani. Dallo scorso settembre Gulbuddin Hekmatyar, leader del partito islamista, uno dei più noti e sanguinari signori della guerra, era corteggiato dal presidente afghano per un piano di pacificazione nazionale. Piano che prevede di stabilire accordi coi talebani, innanzitutto...

(21 Febbraio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

30 Marzo 2017: WFTU organizza una giornata di solidarietà con il popolo palestinese.

La Federazione Sindacale Mondiale organizza una Giornata di Solidarietà con il popolo palestinese il 30 marzo 2017 e chiama le organizzazioni affiliate e amiche in tutto il mondo a porsi in prima linea programmando azioni specifiche. In occasione della Giornata mondiale di solidarietà promossa dalla FSM il 30 marzo tutti i lavoratori di tutto il mondo sono chiamati a dare reale espressione...

(16 Febbraio 2017)

usb.it


in: «Siamo tutti palestinesi»

La scissione del PD, le manovre del governo
e i compiti del proletariato

Per non finire cotto a fuoco lento, Renzi ha convocato il congresso del PD, puntando alle elezioni anticipate. La forzatura ha accelerato la lotta intestina di questo puntello sociale dell’imperialismo, intronato dalla batosta referendaria del 4 dicembre. Nella decomposizione del PD si riflette la crisi di egemonia - dunque di direzione politica e di consenso - della grande borghesia italiana....

(23 Febbraio 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

E' uscito il n. 50 di "Alternativa di Classe"

Indice Anno V n. 50 Politica generale. L'imperialismo italiano tra immigrazione e cooperazione........................................….......pag. 1 Politica internazionale. Lo scontro di classe in Portogallo..............................................................................pag. 3 Ricorrenze storiche. La Manciuria cinese e l'espansionismo nipponico..........................................................pag....

(17 Febbraio 2017)

Alternativa di Classe

IL CONGRESSO DI PODEMOS PARLA ALLA SINISTRA D’OPPOSIZIONE PER L’ALTERNATIVA?

Il tema della “governabilità” rimane quello sul quale, al momento del passaggio dalla crescita alla maturità, la sinistra europea si arresta aprendo la strada alla catena delle divisioni e della contesa interna. In questo frangente storico una scelta molto importante è arrivata dall’esito del congresso di Podemos, la formazione spagnola nata sulla spinta degli...

(13 Febbraio 2017)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

IL PARTITO DEGLI "STRANI SOLDATI"

per un programma incompatibile del movimento rivoluzionario

La “globalizzazione” è il movimento reale prodromo al superamento dello stato di cose presenti. L'internazionalizzazione capitalista, planetizzando questo modo di produzione, riproduzione e consumo della vita reale, universalizza lo sfruttamento salariato, ma anche la classe che lo subisce, unificandola nella condizione “in se”, e preparandola a trasformarsi in...

(9 Febbraio 2017)

Pino ferroviere


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Leggi, discuti, fai circolare e sostieni Scintilla n. 77 febbraio 2017

Buongiorno compagne e compagni, vi comunichiamo che è uscita la nuova edizione di Scintilla, giornale comunista del proletariato rivoluzionario. Potete scaricare Scintilla dal nostro sito http://www.piattaformacomunista.com/ Contribuite alla sua redazione inviando corrispondenze, comunicati, etc.! Saluti a pugno chiuso.

(30 Gennaio 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

La provocazione continua: confermate le misure restrittive per Aldo

Apprendiamo con rabbia che sono state confermate le misure restrittive ad Aldo Milani coordinatore nazionale del SI Cobas. Le dichiarazioni del procuratore di Modena sono assolutamente trasparenti ed esplicite e danno il senso di come questo attacco repressivo sia un tentativo esplicito di intimidazione, la cattura di un “ostaggio” per costringere i lavoratori e i solidali a cessare...

(23 Febbraio 2017)

I compagni e le compagne del Csa Vittoria


in: «Storie di ordinaria repressione»

Misterbianco (CT): commemorato il partigiano Orazio Costarella….” a pochi passi” da S. Gregorio

Giorno 17 febbraio, a cura dell’amministrazione comunale di Misterbianco ( Catania), è stato commemorato il partigiano misterbianchese ORAZIO COSTARELLA, medaglia d’oro, ucciso dai nazifascisti a Poggio di Otricoli ( Terni) il 17 febbraio 1944. Il sindaco Nino Di Guardo e gli assessori Federico Lupo e Cristian Vitrano hanno posato una corona d’alloro ai piè del monumento...

(18 Febbraio 2017)

domenico stimolo


in: «Ora e sempre Resistenza»

La vicenda di Lavagna un esempio di depravazione istituzionale

Fernando Arrabal raccontando la guerra civile spagnola osservava come il grado di degradazione conseguente alla sconfitta della rivoluzione avesse presentato anche fenomeni di depravazione: alcune madri denunciarono il proprio figlio alle autorità franchiste. A Lavagna una madre avendo constatato che il figlio sedicenne “si drogava” per essere stato trovato in possesso di 10 grammi...

(17 Febbraio 2017)

Nicolai Caiazza


in: «Storie di ordinaria repressione»

#LottoMarzo: sciopera (anche) la scuola!

L’otto marzo USI-AIT Educazione aderisce e partecipa allo sciopero generale indetto dall’USI AIT. E’ bene chiarire preliminarmente che consideriamo lo sciopero generale uno strumento talmente importante da non meritare il “declassamento” a mera “copertura” di una lodevolissima iniziativa internazionale – quale quella proposta dal movimento NON UNA DI...

(13 Febbraio 2017)

USI-AIT Educazione


in: «Questioni di genere»

MARINO: DENUNCE E PROPOSTE PCI SU REDDITO MINIMO GARANTITO, MIGRANTI, BILANCIO PARTECIPATO

In Conferenza Stampa il PCI denuncia le lungaggini, i tradimenti, e l'anticomunismo che guida le azioni del M5S a Marino.

Sabato scorso, nel consueto spazio del BarMameli a S. Maria delle Mole, si è svolta la Conferenza stampa – aperta al pubblico – del Partito Comunista Italiano. Innanzitutto sono stati accolti ringraziandoli per la presenza esponenti di Sinistra Italiana e di Liste Civiche. Prima di illustrare una ipotesi di “Disciplinare” per attivare immediatamente il Bilancio Sociale...

(13 Febbraio 2017)

maurizio aversa

Mettere in sicurezza il territorio per non morire più di disastri ambientali

Se si impegnano ulteriori 20 miliardi per salvare quattro banche significa che i soldi ci sono. Vogliamo che 20 miliardi all'anno per almeno 10 anni siano spesi per mettere in sicurezza il territorio, per costruire e ricostruire case sicure, per un vasto rimboschimento, per la salvaguardia idrogeologica, per un piano di valorizzazione dei territori e delle attività produttive tipiche, per...

(6 Febbraio 2017)

USB


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Dal Consiglio Regionale richiesta dimissioni vertici ENEL dopo emergenza neve. E in Regione? D’Alfonso e Mazzocca si dimettano

I capigruppo in Consiglio Regionale nei giorni scorsi hanno inviato al Presidente del Consiglio Regionale un documento in cui chiedono le dimissioni dei vertici ENEL da inviare al Governo. Nei confronti dei gestori del servizio elettrico abbiamo già espresso la nostra dura posizione nella nostra prima di presa di posizione. E su questa posizione non c’è possibilità di equivocare...

(1 Febbraio 2017)

Sinistra Anticapitalista Abruzzo


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Morti per esposizione all’amianto alla Franco Tosi di Legnano: tutti assolti, anche in appello, gli ex manager

Le parti civili costrette a pagare le spese processuali

Il 24 gennaio 2017 ancora una volta un’ingiustizia si è compiuta. Al danno dei morti si è aggiunta la beffa. La Quinta Sezione penale della Corte d’Appello del Tribunale di Milano ha assolto i manager della Franco Tosi di Legnano dall’accusa di omicidio colposo per la morte di 34 operai causata l’esposizione all’amianto, perché non hanno "Nessuna...

(26 Gennaio 2017)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Dopo la drammatica emergenza neve, D’Alfonso e Mazzocca si dimettano

I drammatici giorni dell’emergenza neve, con il totale black out energetico per centinaia di migliaia di persone e la pericolosissima esondazione dei fiumi, le abruzzesi e gli abruzzesi non la dimenticheranno facilmente. L’Abruzzo è una Regione per circa la metà costiera e varie alternative infrastrutturali (strade, autostrade, ferrovie su tutto), cosa sarebbe potuto accadere...

(24 Gennaio 2017)

Sinistra Anticapitalista Abruzzo


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

In questo paese non esiste prevenzione!

Vigili del fuoco USB: incendi, terremoti, slavine ed emergenze varie. Non c'è nulla di “eccezionale”

Ancora impegnati nei soccorsi nel pescarese, ma dopo giornate estenuanti di lavoro, non ce la facciamo a stare zitti proprio per rispetto della popolazione di questo territorio e di chi ancora vive in una situazione di estremo disagio. Abbiamo atteso che la fase acuta dell’emergenza che ogni giorno colpisce il nostro paese si mitigasse per inviare una lettera al presidente della repubblica,...

(23 Gennaio 2017)

USB Vigili del Fuoco Nazionale


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

18005570