il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

Il carcere, la risposta sbagliata

Tra aperture e restrizioni, dal 1975 a oggi la vita penitenziaria è stata regolata da un sistema a fisarmonica, malato di schizofrenia legislativa, specchio di una politica trasversalmente debole in materia e vittima di un’ossessione generalizzata della sicurezza. Prova ne sia l’utilizzo smodato e irrazionale della custodia cautelare: sebbene la legge 94 del 9 agosto del 2013 abbia...

(29 Maggio 2017)

Tania Careddu - altrenotizie


in: «Storie di ordinaria repressione»

In evidenza / 2

Firenze: lunedi sciopero Asili Nido e scuola infanzia

USB sarà in piazza lunedì 29 maggio, a fianco delle educatrici e delle maestre della scuola comunale, per ribadire – ancora una volta – il proprio no alla volontà politica dell’amministrazione di continuare a privatizzare i servizi per l’infanzia. Sono anni che lottiamo contro lo smantellamento del servizio pubblico e sono anni che l’amministrazione...

(27 Maggio 2017)

USB Firenze


in: «No alle privatizzazioni»

E' uscita Scintilla n. 81 - giugno 2017

Care/i compagne/i, è uscita Scintilla n.81, giugno 2017. Per scaricare il giornale in pdf visitate il nostro sito internet www.piattaformacomunista.com Leggete, discutete e fate girare Scintilla, inseritela nelle vostre pagine internet. Scintilla è il vostro giornale, utilizzatelo per la lotta contro la borghesia e per il socialismo, inviateci cronache di lotte, denunce, comunicati,...

(29 Maggio 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Nel vivo ricordo del compagno Paolo Turco

Abbiamo appreso con dolore la notizia della morte di Paolo Turco, e ci stringiamo con affetto ad Alba, la sua compagna di una vita, ai suoi figli, e ai compagni del Nucleo comunista internazionalista. Le nostre strade si erano separate da un decennio, ma abbiamo ben vivo dentro di noi il ricordo di un lungo cammino di militanza comune, nel quale molto abbiamo appreso da lui sui fondamenti del marxismo,...

(28 Maggio 2017)

La redazione de "il cuneo rosso"


in: «La nostra storia»

A “SINISTRA” SI CONTINUA A SEGUIRE
LA STRADA DEL “MENO PEGGIO”

A proposito delle elezioni presidenziali francesi

Dopo la vittoria di Macron al secondo turno delle elezioni presidenziali, la Francia “civile” e “democratica” del capitale e della finanza, assieme all'Europa (i “MERCATI”) , ha tirato un respiro di sollievo e dato la stura ad una incontenibile gioia: l'incubo di una possibile (ancorché remota) vittoria del Front National (FN) si era dileguato! Che questo...

(25 Maggio 2017)

Nucleo Comunista Internazionalista


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Contro i politicismi borghesi. Rilanciare l'opposizione di classe

Testo del volantino nazionale mensile del PCL

Con la vittoria nelle primarie del PD Renzi tenta di rilanciare le proprie ambizioni nello scenario politico italiano. Il voto referendario del 4 dicembre ha seppellito sotto una valanga di no il progetto reazionario di Renzi che mirava a concentrare nelle mani dell'uomo solo al comando tutte le principali leve istituzionali. Le basi materiali della sconfitta di Renzi vanno ricercate nello sfaldamento...

(24 Maggio 2017)

Partito Comunista dei Lavoratori


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

RETE DEI COMUNISTI: TRA TEORIA E PRASSI

“Oggi però vorremmo affrontare un’altra questione, quella che attiene alla ricostruzione di un punto di vista comunista e del ruolo che i comunisti possono svolgere dentro questo passaggio d’epoca.” Rete dei Comunisti. Intervento introduttivo svolto da Mauro Casadio al forum “Fattore K. I comunisti, il blocco sociale, i populismi” tenutosi a Roma sabato 20...

(22 Maggio 2017)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

LE LOTTE DEI LAVORATORI IN ARGENTINA

Dal n. 53 di "Alternativa di Classe" Negli anni dell'Argentina peronista si era formata una significativa classe operaia, numerose aziende straniere avevano rafforzato numericamente l'apparato industriale e, con esso, la forza dei lavoratori. Nel Paese si affermarono importanti concentrazioni industriali. Negli anni '60 nelle fabbriche esisteva una seconda generazione operaia: le condizioni economiche...

(28 Maggio 2017)

Alternativa di Classe


in: «Lotte operaie nella crisi»

La crisi brasiliana a un punto di svolta

A un anno dall'impeachment di Dilma Rousseff, il Brasile precipita in una nuova crisi politica e istituzionale. Il ciclone delle inchieste giudiziarie sulla corruzione che aveva investito il PT travolge il governo di Michael Temer. Temer è direttamente coinvolto, sulla base di registrazioni inoppugnabili che documentano il pagamento di mazzette all'ex presidente della Camera (Eduardo Cunha,...

(27 Maggio 2017)

Marco Ferrando


in: «Brasile in rivolta»

EUROSTOP CON I LAVORATORI ALITALIA, PER LA NAZIONALIZZAZIONE

Il 27 maggio a Roma (con partenza alle 16.00 da Piazza del Colosseo, angolo Arco di Costantino) si terrà la manifestazione dei lavoratori Alitalia, nella cui piattaforma è peraltro esplicitamente richiamata la nazionalizzazione della compagnia aerea. Tra le adesioni più rilevanti a questo passaggio di piazza, vi è quella di Eurostop che volentieri riportiamo. Eurostop aderisce...

(26 Maggio 2017)

Eurostop


in: «Lavoratori di troppo»

Modena: l'impero della macellazione carni in fiera...e lo sfruttamento dei lavoratori può continuare!

Si celebra in questi giorni, come ogni anno a Castelnuovo Rangone (Mo) la centenaria fiera dei Sapori, della Musica, del Commercio e della Solidarietà sponsorizzata da diverse industrie della zona comprese alcune della macellazione carni famose in tutta Europa . Vengono offerte degustazioni, prodotti tipici a chi può permetterselo e solidarietà. Ma solidarietà...

(25 Maggio 2017)

S. I. Cobas Modena


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

L’APE SOCIAL PER COPRIRE PARTE DEI PROBLEMI CREATI DALLA FORNERO

CUB: E’ UNA LEGGE DA CANCELLARE

L’Ape social è un anticipo pensionistico pensato per accompagnare fino alla pensione una ristretta platea di persone in difficoltà economiche. Il costo è a carico dello stato. La sua durata massima è di 3 anni e 7 mesi, di conseguenza, poiché dall’anno prossimo l’età pensionabile salirà per tutti a 66 anni e 7 mesi, l’età...

(24 Maggio 2017)

Confederazione Unitaria di Base


in: «Difendiamo pensioni e TFR»

IL G7 DELL'IPOCRISIA, TRA NON DECISIONE E FOGLIO DI VIA

Mentre i grandi della Terra sono entrati in una fase di stallo, le libertà politiche venivano lese

Dal punto di vista dei contenuti il G7 ha offerto molti e vaghi proclami, mai così incerti e divisi, privi di asserzioni concrete e ombra perfetta di un potere globale che ha scelto di eternarsi sordo alle trasformazioni. Nel dubbio (e nel mentre) forte la scure sugli attivisti che sceglievano di contestare l'assise planetaria Poco o molto poco rischia di restare agli annali, dopo il vertice...

(28 Maggio 2017)

Domenico Bilotti


in: «Storie di ordinaria repressione»

Acerbo (Prc): «D’Alema come Pisapia propone un PD 2.0. Quello che ha aperto la strada a Renzi»

«D’Alema – dichiara Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea – propone un PD 2.0 con rilancio del maggioritario e coalizione col PD dopo elezioni: una fotocopia di Pisapia ma più combattiva. Un nuovo centrosinistra che somiglia al vecchio che per milioni di italiani significa privatizzazioni, “scordatevi il posto...

(27 Maggio 2017)

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europe


in: «Dove va il centrosinistra?»

"La storia si ripete: a Roma M5S come il vecchio PD!"

La storia si ripete. Stavolta, però, è il Movimento 5 Stelle a subire gli esiti di un accesso agli atti effettuato dal Partito Democratico Capitolino. Nel 2014 alcuni lavoratori licenziati dalla Multiservizi, si dovettero rivolgere al consigliere, all'epoca d'opposizione, Marcello De Vito per ottenere notizie riguardo la possibilità di vedere applicata la 147/2013 (legge di stabilità)...

(23 Maggio 2017)

Unione Sindacale Italiana – Usi fondata nel 1912, USI Commercio Turismo e Servizi USI C.T.&S. e Rsa Usi Roma Multiservizi SpA


in: «Il Movimento 5 Stelle a un bivio»

UN PARTITO DICHIARATAMENTE FASCISTA AMMESSO ALLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

E’ con un certo ribrezzo che segnaliamo questa notizia ed evidenziamo questo simbolo. Pur tuttavia è necessario segnalare l’episodio al fine di suscitare la necessaria riprovazione e indignazione ricordando che nella nostra Costituzione è presente la XII disposizione transitoria e finale al riguardo della quale riportiamo in calce una sintesi di interpretazione politica. Questa...

(19 Maggio 2017)

a cura di Franco Astengo


in: «Ora e sempre Resistenza»

Civitavecchia, 20 maggio: inaugurazione del Monumento all'Ardito del popolo

ore 10.30 Sala conferenze Ivano Poggi, Compagnia portuale via della Cooperazione, 1 Convegno sugli ARDITI DEL POPOLO Intervengono: Silvio ANTONINI (Autore di Faremo a fassela, sugli Arditi del popolo di Viterbo) Enrico CIANCARINI (Presidente della Società storica civitavecchiese, Autore de Il Fascio spezzato, sugli Arditi del popolo di Civitavecchia) Eros FRANCESCANGELI (Storico del Movimento...

(19 Maggio 2017)


in: «Ora e sempre Resistenza»

MARINO/FRATTOCCHIE, MANIFESTAZIONE “NO TIR”. ENDERLE (PCI): PESSIMA LA SOLUZIONE ILLUSTRATA DA COLIZZA. SBAGLIATA LA “BUONA FEDE” SUL BICCHIERE MEZZO PIENO.

Il segretario del PCI non accetta la proposta del senso unico avanzata come soluzione "provvisoria" dal sindaco di Marino.

Il 24 scorso il PCI ha partecipato alla manifestazione NO TIR di Frattocchie. A fine manifestazione, inopinatamente, il sindaco Colizza, facendo il portavoce della Città Metropolitana ha provato a vendere una "patacca". Noi comunisti chiamiamo alla realtà e alla vigilanza per non abboccare accontentandosi del bicchiere mezzo pieno. Perchè così non è. Tuttavia, anche...

(27 Maggio 2017)

Inviato da Maurizio Aversa

La lotta contro la devastazione dei territori
è lotta contro il capitale

No tap e No triv ovunque!

Come sempre accade, agli alleati occulti dei padroni serve solo un po' di tempo che finiscono per smascherarsi da soli, quelli del Salento poi, si sono addirittura... consegnati spontaneamente durante una farsesca manifestazione circa una decina di gironi fa in piazza Montecitorio a Roma. Accompagnati dal presidente della regione Puglia Emiliano, direttore di scena di una pochade quasi tutta istituzionale. I...

(19 Maggio 2017)

Giacomo Biancofiore - Partito di Alternativa Comunista


in: «Il saccheggio del territorio»

Basta esportazioni di sabbia dall'Italia verso la Svizzera

Lo Sportello dei Diritti plaude all'iniziativa dell'associazione ambientalista varesotta "Amici della Terra" che si è rivolta al Consiglio di Stato in merito ai presunti traffici illeciti di inerti

Un'iniziativa lodevole e alla quale facciamo un plauso. Così Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” dopo aver appreso l'inizitiva intrapresa dall’associazione varesotta “Amici della Terra” che si è rivolta al Consiglio di Stato ticinese per chiedere la sospensione dell’importazione di sabbia dall’Italia. La questione è...

(17 Maggio 2017)

Giovanni D’AGATA - Sportello dei Diritti


in: «Il saccheggio del territorio»

POMEZIA. SEU (PCI): INCENDIO ECO X, RESPONSABILITA' POLITICHE E ISTITUZIONALI SU PREVENZIONE E CONTROLLO

Non è la prima volta: sono evidenti le colpe di mancato controllo. Emblematica la vicenda del tetto in amianto.

Mentre il fumo nero si dirada, emergono forti le responsabilità politiche ed istituzionali. Questo denuncia Virigilio Seu, segretario regionale Lazio del PCI. Come Partito Comunista Italiano abbiamo ritenuto doveroso, prima di fare un comunicato ufficiale, attendere che si chiarisse, almeno per quanto riguarda i rischi per la salute dei cittadini, la reale natura degli effetti dell’incendio...

(16 Maggio 2017)

Inviato da Maurizio Aversa


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

La Corte Ue condanna la Germania per violazione della direttiva Habitat

La Corte di Giustizia europea condanna la Germania per mancanza di una valutazione corretta e completa dell’incidenza della centrale a carbone di Moorburg, vicino ad Amburgo. Non avendo eseguito correttamente, all’atto dell’autorizzazione alla costruzione della centrale, la valutazione dell’incidenza, la Repubblica federale è venuta meno agli obblighi previsti dalla...

(28 Aprile 2017)

greenreport.it


in: «Il saccheggio del territorio»

Afghanistan, i generali di Trump e la strategia del riarmo

Mister Trump avrà pure apprezzato la medaglia con l’ulivo della pace consegnatagli da papa Francesco, ma anche questo è mera maschera diplomatica, più della discussa mano tesa all’avvenente consorte Melania. Che conoscendo con chi ha (ahilei) a che fare, la respinge. Perciò oltre ai 350 miliardi di armamenti da rifilare all’alleato saudita, reso satollo...

(26 Maggio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

MANCHESTER – ACERBO (PRC): «GIUSTIZIA E PACE PER FERMARE LA BARBARIE. CORDOGLIO PER LE VITTIME. RESTIAMO UMANI»

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea, dichiara: «Di fronte a questo orrore bisogna restare umani e non smettere di indignarsi e, senza farsi trascinare nella spirale dell’odio, continuare a lottare contro chi strumentalizza il terrore, contro chi soffia sul fuoco alimentando la paura, contro chi semina guerra e violenza. Senza giustizia...

(23 Maggio 2017)

Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista – Sinistra Europea


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Rohani ai sauditi: urne non armi

Il sorriso più beffardo che pacifico di Hassan Rohani, presidente iperconfermato dell’Iran della Rivoluzione Islamica, ha caratterizzato il suo primo intervento pubblico. A ridosso di un’elezione molto partecipata dalla popolazione (42 milioni di votanti sui 55 milioni aventi diritto) il chierico sciita si toglie qualche sassolino dalla scarpa, parlando della dinastia saudita visitata...

(23 Maggio 2017)

Enrico Campofreda


in: «Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"»

24 MAGGIO 1915: L'ITALIA ENTRA IN GUERRA

COME OGNI ANNO DEVE ESSERE RICORDATA SEMPRE LA SCELLERATEZZA DELLA MONARCHIA ,DEI GOVERNANTI, DELLA BORGHESIA, CAPACI DI GETTARE MILIONI DI VITE UMANE DENTRO AD UNA TRAGEDIA DI INCALCOLABILE PORTATA PER LA LORO INSENSATA VOLONTA’ DI POTENZA, DOMINIO, SFRUTTAMENTO. NON DIMENTICARE MAI E RICORDARE SEMPRE DA CHE PARTE SI COLLOCANO GRAVISSIME RESPONSABILITA’ STORICHE. RICORDARE SEMPRE ANCHE...

(23 Maggio 2017)

Franco Astengo


in: «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

ABBASSO IL G7 IMPERIALISTA!
SVILUPPIAMO LA RESISTENZA E LA SOLIDARIETA’ OPERAIA E POPOLARE!

La scelta di svolgere il vertice del G7 a Taormina è funzionale alla logica di chi vuole fare della Sicilia una terra sempre più asservita al capitale finanziario internazionale, zeppa di basi militari, logistiche e spionistiche USA, NATO e italiane, ostile all’accoglienza dei migranti, costretta a subire i peggiori disastri ambientali (dai grandi impianti inquinanti, all’aumento...

(22 Maggio 2017)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «No basi, no guerre»

19154911