il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

AL LAVORO COME IN GUERRA: IL NEMICO E’ IN CASA NOSTRA

Ancora una volta, ieri a Milano, tre operai sono morti sul lavoro. Secondo le prime ricostruzioni sembra che i primi due lavoratori - Arrigo Barbieri, 57 anni, responsabile di produzione e Marco Santamaria, 42 anni, elettricista - appena scesi nel locale sotterraneo, profondo due metri, che contiene il forno in cui si scalda l’acciaio; abbiano perso subito i sensi a causa dell’aria satura...

(17 Gennaio 2018)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Di lavoro si muore»

 

Leggi anche (Notizie):

Renzi, Berlusconi, Salvini, Di Maio: il fronte unico contro i salariati

La campagna elettorale è formalmente agli inizi, ma ha già rivelato la sua cifra: un fronte unico di tutti i partiti dominanti contro i lavoratori salariati. Renzi, Berlusconi, Salvini, Di Maio, apparentemente gli uni contro gli altri armati, sono in realtà accomunati da due indirizzi di fondo: una ulteriore riduzione delle tasse per i capitalisti e il rispetto dell'Unione Europea...

(16 Gennaio 2018)

Partito Comunista dei Lavoratori

Unione Inquilini: finanziare le politiche abitative attraverso il contrasto all'evasione fiscale

Per questa via e abolendo assurdi privilegi, si potrebbero reperire ingenti risorse da investire in politiche abitative degne di tale nome e in adeguati contributi affitto. "Da uno studio dell'Università Ca’ Foscari di Venezia che è stato oggetto di un Focus a cura di UVI - UFFICIO VALUTAZIONE IMPATTO Senato della Repubblica, si da contezza dell'ammontare dell'evasione fiscale sugli...

(15 Gennaio 2018)

Massimo Pasquini, Segretario Nazionale Unione Inquilini


in: «Senza casa mai più!»

Solidarietà e sostegno al popolo e al movimento di classe e sindacale Tunisino

L’USB esprime piena solidarietà e sostegno al popolo tunisino, al suo movimento sindacale e alle sue organizzazioni di classe, che nell’anniversario della rivolta contro il regime poliziesco e corrotto di Ben Alì, sono tornate in piazza per protestare contro la legge finanziaria varata dal Governo Nidaa e Ennadha chiedendo giustizia sociale e libertà. Il Governo tunisino...

(15 Gennaio 2018)

USB ufficio Internazionale


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Un importante passo avanti nella mobilitazione delle maestre diplomate magistrali

Mercoledì 17 gennaio il Ministero dell'Istruzione Università Ricerca (MIUR) ha convocato per un incontro sulla situazione delle insegnanti diplomate magistrali la CUB scuola ed altre organizzazioni sindacali non “maggiormente rappresentative”. Si tratta di un fatto rilevante, il MIUR ha preso atto che la mobilitazione in corso da oltre due settimane che si è concretizzata...

(15 Gennaio 2018)

CUB Scuola Università Ricerca


in: «Lavoratori di troppo»

ROMA: LA GIUNTA RIMANDA A FINE GIUGNO LE POLITICHE ABITATIVE

Guido Lanciano segretario dell’Unione Inquilini irrompe nell’immobilismo di questa Amministrazione: “Mentre i cittadini romani continuano a soffrire la precarietà abitativa subendo sfratti, sgomberi e difficoltà nell’assenza assoluta di qualsiasi assistenza, a distanza di soli 5 mesi dalla presentazione delle proposte con cui la Giunta comunale assicurava di risolvere...

(13 Gennaio 2018)

Unione Inquilini di Roma


in: «Senza casa mai più!»

Niger alla Camera ma non al Senato. L’ accordo truffa tra LeU, M5S, Pd, Forza Italia, Lega

Avrei messo un punto interrogativo al titolo di questo scritto, ma penso che nessuno si interesserà alla questione che pongo e ritengo importante. Allora dò per scontato che c’è una finta opposizione di M5S e LeU alla missione in Niger e sarei contento di essere smentito da qualcuno con elementi che non sono riuscito a trovare. Oggi si discute e vota alla Camera sulle...

(17 Gennaio 2018)

M.P.


in: «Scenari africani»

Shahrudi malato rientra in Iran

Mentre prosegue la diatriba sui numeri degli arrestati a seguito delle proteste sviluppatesi in Iran a fine anno - i media interni hanno dato risalto alla liberazione di 440 persone, seppure fonti dell’opposizione all’estero sostengano che la maggior parte dei 3.700 fermati risulti tuttora in carcere - è da alcuni giorni rientrato in patria Hashemi Shahrudi. Il chierico, capo della...

(16 Gennaio 2018)

Enrico Campofreda

La Tunisia dei ‘benalisti’

In lingua coloniale, il francese che nel Maghreb è parlato come l’arabo, son definiti “Ercidisti”. Da RCD, Rassemblement Costitutionel Démocratique, il vecchio partito di Abidine Ben Ali. Il patrigno della Tunisia che, con l’aiuto dell’altra sponda del Mediterraneo, sotterrò politicamente Bourguiba, elevando se stesso al potere. L’altra sponda...

(15 Gennaio 2018)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Caporetto

Alla disfatta del proprio paese non poté rispondere il proletario disfattismo rivoluzionario

Il giorno 24 ottobre del 1917, sul fronte dell’Isonzo che separava l’esercito austro-ungarico da quello italiano, un attacco portato con criteri strategici del tutto nuovi per le concezioni militari dello stato maggiore cadorniano provocò un rovescio militare di amplissima portata, che arretrò il fronte bellico di quasi 150 chilometri, quando i guadagni territoriali di tre...

(14 Gennaio 2018)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


in: «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

Israele approva la costruzione di 1285 unità coloniali in Cisgiordania

PIC. Mercoledì, il ministro della guerra israeliano, Avigdor Lieberman, ha presentato al Consiglio supremo di pianificazione dei progetti per la costruzione immediata di 1285 unità coloniali in Cisgiordania. Lieberman cercherà, inoltre, di portare avanti dei progetti per 2.500 unità abitative aggiuntive in 20 colonie. Il ministro israeliano ha affermato in una dichiarazione...

(11 Gennaio 2018)

Agenzia stampa Infopal


in: «Palestina occupata»

ORDINANZA CONTRO L’”ACCATTONAGGIO”, PRIMA INIZIATIVA ELETTORALE DELLA PEGGIORE DESTRA SPOLETINA PER RACCATTARE IL VOTO DI CHI E’ MOSSO DAGLI ISTINTI PIU’ BASSI DETTATI DALLA PAURA E DALL’IGNORANZA

Una ordinanza contro i poveri, indecorosa, che vuole essere rappresentativa del ceto medio benestante che non vuole essere disturbato dalla povertà. Una ordinanza degli stessi che appartengono a partiti che sono i primi responsabili, con le loro politiche nei governi che hanno guidato l’Italia, della disoccupazione, della precarietà, della creazione di un clima di odio verso...

(17 Gennaio 2018)

CASA ROSSA Spoleto


in: «La tolleranza zero»

INIZIA IL PROCESSO PER PIAZZA INDIPENDENZA

L'11 gennaio 2018 si sarebbe dovuta tenere alle 12:00 una conferenza stampa indetta dal Si Cobas in Piazza Indipendenza a Roma. Luogo ormai noto dal 24 Agosto 2017 per il violentissimo sgombero eseguito dalle forze dell'ordine nei confronti dell'occupazione abitativa di via Curtatone, che ospitava centinaia di famiglie tra rifugiati e richiedenti d'asilo di origine etiope ed eritrea. La conferenza...

(15 Gennaio 2018)

Coordinamento provinciale Si Cobas Roma


in: «Storie di ordinaria repressione»

Manovre di screditati socialdemocratici

Si avvicinano le elezioni e il sottobosco socialdemocratico ex PD entra in fibrillazione. L’operazione centrale è quella portata avanti con il progetto che vede raccolto – attorno al nome “spendibile” di Grasso - il vecchio gruppo dirigente PD (MPD, i civatiani di Possibile), Sinistra Italiana, ex vendoliani, ex pisapiani e altri “sottocespugli”. Guardano...

(15 Gennaio 2018)

Da Scintilla n. 85 – gennaio 2018


in: «Dove va il centrosinistra?»

Approfittare dell’instabilità politica

Nei sondaggi il PD renziano è ai minimi storici, ben sotto la soglia del 25% raggiunta nelle elezioni del 2013. Dopo aver passato quattro anni a realizzare le promesse di Berlusconi (art. 18, buona scuola, revisione della Costituzione, etc.), dalla sconfitta referendaria del dicembre 2016 a oggi per il PD è stata tutta una discesa, aggravata dal continuismo politico di Gentiloni, dall’uscita...

(14 Gennaio 2018)

Da Scintilla n. 85 – gennaio 2018

“Terra dei Padri” e Diego Fusaro: una love story
(ovvero un intellettuale ‘da salotto’ a braccetto coi fascisti)

Inviato da Sinistra Classe Rivoluzione Modena Ci risiamo. Il circolo pseudo-culturale “Terra dei Padri”, in realtà covo del neo-fascismo locale, compie un anno e chi invita alla sua festicciola di compleanno? Il direttore di “Eurasia” Claudio Mutti, neo-fascista attivo nelle trame “nere” della strategia della tensione degli anni ’70 in Italia, e Diego...

(12 Gennaio 2018)

per una Sinistra Rivoluzionaria


in: «Ora e sempre Resistenza»

RESISTENZA TRADITA E LOTTA DI CLASSE

Merita almeno una chiosa questo “La Repubblica inquieta” di Giovanni De Luna (Feltrinelli) che tratta degli anni turbinosi dalla Liberazione all’attentato a Togliatti, seguendo il filo della battaglia politica e (con grande attenzione, per la verità) delle lotte sociali di un periodo assolutamente decisivo per l’impronta, che, nella fase del suo consolidamento, avrebbe...

(14 Gennaio 2018)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

UNA RISPOSTA ALLA COMPAGNA LUCIANA CASTELLINA

Da ilpartitocomunistaitaliano.it: il testo integrale della lettera di Mauro Alboresi, Segretario Nazionale del PCI, di cui oggi Il Manifesto ha pubblicato uno stralcio Luciana Castellina, in un breve commento apparso sulle pagine de Il Manifesto, imputa alla lista POTERE al POPOLO un grave limite. Tale lista, infatti, ignorerebbe la complessità del pensiero comunista, si limiterebbe alla mera...

(12 Gennaio 2018)

Ufficio Stampa PCI


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Per un giornale del proletariato rivoluzionario

La redazione di Scintilla inizia il nuovo anno con un proposito chiaro: vogliamo fare ancor più di Scintilla il giornale politico del proletariato rivoluzionario, dei settori avanzati e combattivi della classe operaia, dei suoi militanti più impegnati nella lotta per rovesciare l’attuale piramide sociale ed emancipare la società dall’anacronistica proprietà...

(11 Gennaio 2018)

Da Scintilla n. 85 – gennaio 2018

POTERE OPERAIO E ORGANIZZAZIONE COMUNISTA

Da nuova unità gennaio 2018 L’imperialismo non ha eliminato gli antagonismi fra le classi, esso ha soltanto sostituito - alle antiche - nuove classi, nuove condizioni di oppressione, nuove forme di lotta che, se non controllate, possono far tremare dalle fondamenta il sistema. Le contraddizioni del sistema capitalista fra sfruttati e sfruttatori generano costantemente conflitti. In una...

(9 Gennaio 2018)

Michele Michelino


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Scintilla n. 85 - gennaio 2018

Care/i compagne/i, comunichiamo l'uscita di Scintilla n.85 (gennaio 2018), giornale comunista. Per scaricare la versione digitale visitate il sito internet http://www.piattaformacomunista.com/ Aiutateci a migliorare il giornale, inviateci le vostre opinioni, corrispondenze, comunicati, volantini, etc. Sostenete la nostra attività effettuando un versamento sul c.c.p. 001004989958 intestato a...

(8 Gennaio 2018)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Latte in polvere per neonati con salmonella. Lo "Sportello dei Diritti l'aveva segnalato lo scorso 2 giugno, nel silenzio delle autorità sanitarie nazionali

Lactalis ritira 12 milioni di confezioni in 83 Paesi. Almeno 37 i bambini colpiti finora

Nel mirino anche i gruppi della grande distribuzione alimentare che avrebbero lasciato i prodotti su molti scaffali dei supermercati. L'associazione: pronti a difendere eventuali piccole vittime in Italia Lo scorso 2 giugno in anteprima nazionale lo “Sportello dei Diritti" segnalò un potenziale scandalo che riguardava il latte artificiale per neonati e che avrebbe potuto coinvolgere uno...

(14 Gennaio 2018)

Giovanni D’AGATA


in: «Sicurezza alimentare»

Capodoglio spiaggiato a Porto Selvaggio, marina di Nardò

Dopo la pubblica denuncia dello "Sportello dei Diritti" arriva l'indagine della Procura della Repubblica di Lecce avviata dal Procuratore Leone De Castris

Si tratterebbe della prima inchiesta giudiziaria europea per l'accertamento delle cause della morte di questi mammiferi marini. Tra le possibili, i famigerati airgun per le prospezioni petrolifere Lo “Sportello dei Diritti” esprime grande soddisfazione dopo aver appreso dell’apertura di un’indagine da parte della Procura della Repubblica di Lecce a seguito del ritrovamento lo...

(30 Dicembre 2017)

Giovanni D’AGATA


in: «Il saccheggio del territorio»

Carrefour richiama 17 lotti di latte UHT Accadì Granarolo per presenza di grumi e di instabilità al riscaldamento o bollitura

NON RISULTANO RISCHI per la salute in caso di consumo

Dopo la segnalazione fatta il 22 dicembre dallo “Sportello dei Diritti”, anche le grandi catene dei supermercati richiamano alcuni prodotti Granarolo. Ieri l’annuncio rivolto ai consumatori è stato diramato anche dalla catena della grande distribuzione Carrefour e riguarda 17 lotti di latte UHT Accadì senza lattosio, prodotto dalla GRANAROLO S.p.A. con sede dello stabilimento...

(28 Dicembre 2017)

Giovanni D’AGATA


in: «Sicurezza alimentare»

La lotta continua, per altri non è mai iniziata

Comunicato del PCL Cerreto sulla battaglia per un nuovo polo scolastico sicuro

Le scuole del comune di Cerreto D'Esi (Marche) non erano a norma antisismica, erano cioè delle spade di Damocle sulla testa di studenti e insegnanti. L'amministrazione comunale guidata da una lista civica che fa capo ad uno degli industriali più potenti del territorio, ha ignorato questi dati e si è disinteressata della questione. I militanti e il consigliere comunale del PCL hanno...

(19 Dicembre 2017)

Partito comunista dei lavoratori - sezione Cerreto D'Esi


in: «Nessuna catastrofe è "naturale"»

Rifiuti: cronaca di uno scandalo annunciato?

Da BLOG delegati e lavoratori indipendenti Pisa In provincia di Livorno è scoppiato lo scandalo del traffico dei rifiuti pericolosi conferiti in discarica come rifiuti “normali”. Scandalo di grande portata, reati pesantissimi ma soprattutto la conferma di quanto sapevamo da tempo sugli interessi economici giganteschi che ruotano attorno all’igiene ambientale, su reati e comportamenti...

(16 Dicembre 2017)

SINDACATO GENERALE DI BASE TOSCANA


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

21827460