il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

BENJAMIN NETANYAHU MASSACRATORE DI PALESTINESI E PROTETORE DELL’IS
E’ PERSONA NON GRADITA A FIRENZE

UN LEADER DEL TERRORISMO INTERNAZIONALE INVITATO IN ITALIA DAL GOVERNO RENZI

Venerdì 28 agosto il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu sarà a Firenze su invito del premier Renzi, a coronamento di una politica estera caratterizzata da una sempre più spiccata aggressività politico/militare contro i paesi del Sud Mediterraneo e dell’Est europeo. La visita di Netanyahu è, in questa cornice, particolarmente odiosa, per il ruolo...

(27 Agosto 2015)

Rete dei Comunisti - Sede di Pisa


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

CONTRATTAZIONE e PUBBLICO IMPIEGO: A CHE PUNTO SIAMO?

Il 23 luglio scorso la Corte Costituzionale ha sentenziato che il blocco dei contratti del pubblico impiego protrattoSI nel tempo (dal 2010) è da considerarsi illegittimo. Nella fattispecie, la sentenza considera possibile un blocco per motivi di contenimento della spesa pubblica, in particolari periodi di grave crisi economica, purché sia limitato nel tempo; diversamente si verrebbe...

(27 Agosto 2015)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO PISA


in: «Contratto Pubblico Impiego»

Sul metodo del «Capitale»

di Roman Rosdolsky (1968)
Preceduto dall'introduzione redazionale: «Metodo dialettico: un grosso malinteso?»

Il Lato Cattivo» - Aggiornamento del blog Dall'introduzione redazionale: «[...] Ora, la domanda che bisogna porsi – e che in pochi si sono posti – è appunto se sia legittimo prendere per oro colato ciò che Marx ed Engels pensano o dicono di aver fatto della dialettica hegeliana. C'è naturalmente chi pensa di sì, e qui sta tutto il limite dell'approccio...

(27 Agosto 2015)

TRASPORTO AEREO: IL 6 SETTEMBRE SCIOPERO DEL PERSONALE DEL GRUPPO MERIDIANAFLY

Quattro ore dalle 14.00 alle 16.00

L’USB Lavoro Privato ha riprogrammato per il prossimo 6 settembre, dalle ore 14.00 alle ore 18.00, lo sciopero di 4 ore del personale del Gruppo MeridianaFly già indetto lo scorso 14 luglio e differito d'ordinanza dal Ministro dei Trasporti Graziano Delrio. Questa azione di sciopero mantiene tuttora intatte le sue motivazioni, legate allo stato dei rapporti con il personale di questa...

(26 Agosto 2015)

Ufficio Stampa USB


in: «Lavoratori di troppo»

Il museo-mercato e i nuovi manager

Alcuni giorni fa sono uscite le nomine dei 20 super-direttori dei più prestigiosi musei italiani a seguito di un bando internazionale lanciato a gennaio dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibac). Dalle oltre mille candidature, sono stati selezionati 13 italiani, 7 stranieri equamente suddivisi tra uomini e donne. Le nomine hanno alzato una polemica di mezza...

(26 Agosto 2015)

Gemma Giusti - marxismo.net


in: «No alle privatizzazioni»

PRECARIE NIDI E MATERNE: USB P.I. CHIEDE INCONTRO URGENTE A GOVERNO E A PRESIDENTE ANCI

Roma Capitale non deve cacciare lavoratrici ma assumerle

Rischiano di essere licenziate in massa Circa 5.000 fra educatrici degli asili nido ed insegnanti delle scuole per l’infanzia di Roma Capitale che hanno superato trentasei mesi di contratto a tempo determinato. L’amministrazione capitolina le esclude infatti dal nuovo bando per la copertura dei posti vacanti, interpretando in modo illegittimo la norma che prevede un limite temporale al...

(25 Agosto 2015)

Ufficio Stampa USB


in: «Lavoratori di troppo»

Il Corvo

Premetto subito che mi piacerebbe assistere al risveglio di una dialettica democratica in questa comunità. Una rinascita democratica favorita o agevolata grazie al ricorso ad una piazza telematica di discussione. All'uopo potrebbe servire Facebook. In un recente passato, ho già avuto occasione di annotare che il limite oggettivo di questo spazio virtuale di confronto e di partecipazione...

(27 Agosto 2015)

Lucio Garofalo

IN MORTE DI "ZIO VITTORIO"

Ok “zio Vittorio” uomo a piede libero è morto. A 65 anni di tumore. Amici, compaesani, tifosi e creditori hanno pensato di accompagnarlo nell'ultimo viaggio. E l'hanno fatto a modo loro, secondo usi, costumi, colori e musiche da loro stabilite. Con porsche e signorine, cavalli e carrozzoni neri, orchestre ed applausi, manifesti, elicotteri e petali di rose. Lo hanno fatto in...

(24 Agosto 2015)

Pino ferroviere

La convivenza difficile e il declino dell’Islam siciliano in epoca normanna

Dal medioevo, al centro del convegno del MedFest di Buccheri, un monito per i tempi attuali

Il convegno sul rapporto tra musulmani e cristiani nella Sicilia normanna, tenutosi a Buccheri il 20 agosto, si è dimostrato pari alle attese, per l’ampia partecipazione di pubblico e per il tenore molto qualificato della discussione, su una vicenda storica che, per quanto lontana nel tempo, non manca di agganci significativi con l’attualità. Gli studiosi invitati a relazionare,...

(23 Agosto 2015)

UN FUNERALE DI STATO

Il servizio funebre, in perfetto stile mafioso, riservato a Roma al “re” del clan dei Casamonica è stato un’esemplare e inequivocabile dimostrazione dell’intreccio indissolubile fra Stato, gerarchie cattoliche e criminalità organizzata. Dove finisce l’uno? Dove inizia l’altra? In realtà, non vi è soluzione di continuità. Dopo...

(22 Agosto 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Onorevoli e onoranze coi pennacchi

Nella vicenda delle esequie di prima classe al boss Casamonica, celebrato come un Padrino con la maiuscola, perlomeno nella sceneggiatura orchestrata con fanfara dal clan tribale in piazza Don Bosco, al Tuscolano, l’unico che tiene botta con una coerenza solidificata da soggettiva fede e faccia di bronzo è il parroco che ha accolto la salma nella sua parrocchia con lo stuolo di chi dava...

(21 Agosto 2015)

ecam

Oltre 100 mila rifugiati palestinesi hanno lasciato la Siria

Damasco-PIC. Il numero di rifugiati palestinesi che sono emigrati dalla Siria verso Paesi europei o arabi dall’inizio della crisi in Siria ha oltrepassato i 100 mila, secondo quanto ha rivelato dall’UNRWA sabato 22 agosto. Durante una conferenza stampa, l’UNRWA ha rivelato che il numero di Palestinesi rifugiati che sono emigrati dalla Siria dall’inizio del conflitto, nel marzo...

(25 Agosto 2015)

Agenzia stampa Infopal


in: «Siria, tra guerra civile e ingerenze imperialiste»

La Libertà di Öcalan garantirà il successo del processo di pace in Turchia

Da uikionlus.com La questione curda in Turchia con la pubblicazione delle dichiarazioni del Newroz di Abdullah Öcalan contenenti la richiesta di negoziati di pace e di democrazia il 21 marzo 2013, 2014 2015 è entrata in una nuova fase. A queste dichiarazioni è seguito processo negoziale durato quasi tre anni. Ma quando è diventato chiaro che il processo di pace avrebbe prodotto...

(24 Agosto 2015)

Il Comitato per la Libertà di Öcalan


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Il Governo rifiuti la nomina di Fiamma Nirenstein ad ambasciatore di Israele

È in conflitto con la sua posizione sulle colonie

Con la recente nomina ad ambasciatore di Israele in Italia di una cittadina italiana, Fiamma Nirenstein, prosegue la controffensiva del governo Netanyahu nel tentativo di arginare il crescente isolamento di Israele, dovuto anche al movimento per il boicottaggio, disinvestimento e sanzioni. Insieme alla Nirenstein, Netanyahu ha nominato altri ferventi difensori delle politiche israeliane di colonizzazione:...

(20 Agosto 2015)

BDS Italia


in: «Siamo tutti palestinesi»

Cairo, la bomba black bloc

Fanno esplodere tre ordigni in piena notte e si firmano black bloc. Non a Roma o Parigi, a Shubra El-Kheima e Al-Dokki, distretti settentrionali del Cairo. Lesionato uno dei palazzi che ospita l’Intelligence egiziana, otto poliziotti feriti, e un attentatore, secondo quanto riferisce una testimonianza, parcheggia l’auto-bomba e fugge su una moto che lo seguiva. Un copione studiato nei...

(20 Agosto 2015)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Turchia, il governo impossibile e le nuove elezioni

Quarantacinque giorni s’era concesso il presidente-dimezzato Recep Tayyip Erdogan per indirizzare il dopo-voto turco del 7 giugno verso un esecutivo, pur di transizione. Elezioni fortemente punitive per il suo partito (Akp) sceso al 40.87% e impossibilitato a inseguire i sogni d’un governo monocolore e soprattutto della trasformazione in senso presidenziale della Repubblica. Di giorni...

(16 Agosto 2015)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

PER IL FUTURO CI ASPETTA UNA SINISTRA UFFICIALE ANCORA PEGGIORE?

Editoriale del n. 32 di "Alternativa di Classe Passato il Ferragosto, siamo ormai nella fase calante di questa estate, ormai un po' meno calda. Non si sa se è per questo, o perché l'estate è l'epoca delle “scuole chiuse”, ma è sempre in tale stagione che “a sinistra” le “nuove formazioni”, o intenzioni del genere, proliferano.... Tutto,...

(20 Agosto 2015)

Alternativa di Classe


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

E' uscito il n. 32, anno III, di "Alternativa di Classe"

Indice: Attualità politica. Per il futuro ci aspetta una sinistra ufficiale ancora peggiore?............................….….......pag. 1 Politica generale. La lotta di classe fa bene alla salute.............................................................................…....pag. 3 Ricorrenze storiche. Ad Hiroshima e Nagasaki 70 anni fa..............................................................................pag....

(18 Agosto 2015)

Alternativa di Classe

RESISTERE ALL’ONDATA REAZIONARIA! COSTRUIAMO UNA MOBILITAZIONE AMPIA ATTRAVERSO CAMPAGNE CONTROCORRENTE AL PENSIERO DOMINANTE.

NO AL RAZZISMO / SI AL LAVORO E AI DIRITTI DEI LAVORATORI / NO ALLE GUERRE DELL’IMPERIALISMO. NON E’ UNA PROPOSTA DI ALLEANZA POLITICA E’ L’INVITO A COSTRUIRE COMITATI DI BASE UNITARI DI LOTTA.

Oggi nel mondo più di ieri dominano le forze del capitalismo finanziario, nell’occidente europeo in crisi che non riesce a tenere il passo dei paesi asiatici e del continente americano, si consolida un nuovo ordine europeo dominato dalla Germania, mentre le alternative più forti hanno il segno reazionario di un nuovo nazionalismo (strapaesano) con forti tinte razziste e nuove...

(13 Agosto 2015)

CASA ROSSA Spoleto


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Dichiarazione politica dei Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti d’America

Dai compagni di Piattaforma Comunista riceviamo e volentieri pubblichiamo Nonostante la crisi economica internazionale scoppiata nel 2007 stia lasciando il posto a una certa ripresa dell'economia nelle grandi potenze, principalmente negli USA, ancora si sentono i suoi colpi di coda: la disoccupazione di milioni di lavoratori in tutti i paesi; i tagli alle spese per l’educazione, la salute e...

(10 Agosto 2015)


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Grecia: un dibattito strategico nella sinistra

di Eduardo Almeida La vittoria elettorale di Syriza e l’accordo fatto dal governo Tsipras con l’Unione europea hanno fatto sorgere una discussione strategica nella sinistra a livello mondiale. Si tratta di una riproposizione del vecchio dibattito tra riformisti e rivoluzionari in pieno XXI secolo. Per parte nostra, ponevamo questa discussione già prima della vittoria di Syriza,...

(9 Agosto 2015)

Traduzione dallo spagnolo di Matteo Bavassano - PdAC


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

No agli impianti a biomasse su via del Progresso!

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo comunicato relativo alla protesta svoltasi due giorni fa presso il Comune di Lamezia Terme Stamattina abbiamo partecipato, davanti al comune, alla protesta contro le centrali a biomasse che si vorrebbero realizzare nei pressi di via del Progresso, per ribadire il nostro no a questi impianti altamente nocivi e per portare la nostra vicinanza ai residenti. È...

(12 Agosto 2015)

Collettivo Autonomo Altra Lamezia

Obama: ambiente pulito, affari sporchi

Niente arrosto, tutto fumo

Il 2 agosto 2015, Barack Obama ha diffuso urbi et orbi il suo progetto per la difesa dell’ambiente: Energia pulita. Che il Pianeta goda di cattiva salute è un dato di fatto, anche i grandi sporcaccioni se ne sono accorti, almeno dal 1992: Summit della Terra (Conferenza Onu di Rio de Janeiro). Ma a parte le chiacchiere, poco o nulla hanno fatto. E la situazione diventa sempre più...

(5 Agosto 2015)

Dino Erba

Orti Urbani: comunicato della Federazione Anarchica Livornese

La Federazione Anarchica Livornese ritiene che la mobilitazione sostenuta dai cittadini degli Orti Urbani rappresenti un importante momento di contrasto alla speculazione edilizia e alla proprietà privata attuato tramite la riappropriazione popolare di spazi sottratti alla collettività. L’esperienza degli Orti Urbani, condotta attraverso la gestione collettiva e la sperimentazione...

(2 Agosto 2015)

Federazione Anarchica Livornese

NUOVE CONTRADDIZIONI CAPITALISTICHE
E MOVIMENTO OPERAIO

Dal n. 31 di "Alternativa di Classe" Il capitalismo, così come rapina le risorse umane, distrugge la natura e altera l'ambiente. Il capitalismo è dissipazione e putrefazione ambientale. Sotto il nome della democrazia, la follia produttivista, i morti sul lavoro sacrificati al profitto, una umanità falcidiata da continue guerre, diventate sempre più atroci ed, in prospettiva,...

(25 Luglio 2015)

Alternativa di Classe

Frosinone: le terme romane sotto il cemento

FROSINONE – Il Consiglio dà il via libera alla convenzione fra Comune e privato per l’edificazione di 35mila metri cubi di cemento fra residenziale (80%) e commerciale (20%) nall’area di De Matthaeis in cui le associazioni chiedono da anni (delibera popolare del 2011 alla mano) la realizzazione di un parco archeologico. [continua su Cemento con vista Terme(?) a De Matthaeis:...

(25 Luglio 2015)

Comitato di Lotta Frosinone


in: «Il saccheggio del territorio»

14555395