il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

Anche in Calabria arrivano il "cambiamento" e il "riformismo" renziano.

Si inizia subito dal Trasporto pubblico locale con un taglio del 40% dei servizi. E’ notizia di queste ore, infatti, che il Dipartimento regionale ha proceduto a comunicare ai Consorzi la necessità di applicare la DGR 316 del 28 luglio 2014 che, appunto, prevede il taglio dei servizi di trasporto collettivi nella misura evidenziata in precedenza. Una decisione sconcertante, anche...

(27 Aprile 2015)

USB Trasporti


in: «No alle privatizzazioni»

Solidarietà ai lavoratori bengalesi
e agli emigranti africani!

Volantino distribuito alla manifestazione contro le aggressioni razziste ai danni degli immigrati dal Bangladesh che si è tenuta domenica 26 aprile a Mestre Siamo qui oggi anzitutto per esprimere la nostra solidarietà ai lavoratori e ai giovani bengalesi che negli ultimi mesi sono stati oggetto di molti episodi di insulti, pestaggi e rapine. A compiere questi atti di violenza sono stati,...

(28 Aprile 2015)

Comitato permanente contro le guerre e il razzismo Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri Clash City Workers Lavoratori e Lavoratrici in lotta a Verona


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

RENZI E LA BUONA SCUOLA - PER E DEL LIBERO MERCATO

Premesso che la pubblica istruzione non è mai stata uno dei grandi temi della nazione, bisogna dire che essa è da sempre oggetto dei tagli più assidui da utilizzare per qualsiasi altra cosa le cui risorse risultino insufficienti. Soggetta a un continuo svilimento della sua qualità e delle sue funzioni, messi nell’angolo i docenti al punto che nell’attuale collettività...

(27 Aprile 2015)

PCL FIRENZE


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Tragedia del mare o barbarie del profitto

Il Mediterraneo sta diventando uno dei più grandi cimiteri al mondo direttamente collegato alle più squallide bramosie di profitto.

Ogni stagione migliaia di migranti trovano la morte nelle acque di quel braccio di mare che separa le coste libiche da quelle italiane in una sorta di tragico e ripetitivo viaggio senza ritorno. L'ultima tragedia è costata la vita a 900 naufraghi stipati come sardine in una imbarcazione “carretta” che al massimo ne poteva contenere 200. Tragedia, fatalità. No. Rituale manifestazione...

(27 Aprile 2015)

Partito Comunista Internazionalista - BATTAGLIA COMUNISTA


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

1 maggio Alla Scala

Primo Maggio, festa dell’emancipazione del lavoro o celebrazione del suo ritorno allo stato servile? A chi ci chiedeva di lavorare in nome dell’Expo (nutrire il pianeta con sponsor Coca Cola Nestlé McDonald's…), evento eccezionale per non danneggiare l’immagine del paese, ricordiamo: - 7500 “volontari” a 433 euro mensili per 184 giorni di lavoro; - decine...

(26 Aprile 2015)

Rsa Slc-Cgil Scala


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

ROMA, 10.000 IN PIAZZA CONTRO LA SCUOLA GENETICAMENTE MODIFICATA DI RENZI

Nella scuola nasce il movimento unitario di opposizione Bello e partecipato, con 10.000 persone per le vie della capitale, il corteo nazionale organizzato oggi in occasione dello sciopero della Scuola, proclamato dall’USB insieme ad altre sigle sindacali alternative. Tutti in piazza contro la modificazione genetica che il Governo Renzi vorrebbe imprimere alla scuola, trasformandola dalla scuola...

(24 Aprile 2015)

Ufficio Stampa USB


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

IN MEMORIA DI PAULE MINK

Ricorre oggi, 28 aprile, l'anniversario della scomparsa di Paule Mink (1839-1901), militante femminista e socialista, educatrice, pubblicista, drammaturga, che prese parte alla Comune di Parigi. * Nel ricordo di Paule Mink proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; per il disarmo e la smilitarizzazione; contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e tutte le...

(28 Aprile 2015)

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani


in: «La nostra storia»

QUARANT'ANNI FA: VIETNAM LIBERO, VIETNAM ROSSO

30 Aprile 1975: gli americani si arrendono ai vietcong, l’ambasciatore USA fugge precipitosamente da Saigon in elicottero con la bandiera a stelle e strisce arrotolata sotto il braccio. Quarant’anni fa finiva la guerra-simbolo della generazione del ’68: la guerra contestata dall’anima libertaria delle nuove generazioni in tutto il mondo, da Berkeley a Dakar, dalla Sorbona...

(26 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

SULL'ECCIDIO DI CELANO, 65 ANNI DOPO

Dal n. 28 di "Alternativa di Classe" Dopo la lunga e sanguinosa Guerra Mondiale, l'Italia nel 1945 era una nazione devastata, un terzo della sua ricchezza era stata distrutta, la produzione industriale era scesa ad un terzo di quella del 1938 ed era prevalentemente una nazione contadina (oltre il 40% della popolazione), dove la iniqua distribuzione delle terre aveva creato una situazione di arretratezza...

(24 Aprile 2015)

Alternativa di Classe


in: «La nostra storia»

E' morto il compagno Domenico Vasapollo

E' stata una morte fulminante durante un'escursione sportiva a uccidere ieri pomeriggio un nostro compagno da sempre, Domenico Vasapollo, "Mimmetto". Una notizia piombata come un macigno su tutti noi, nell'incredulità di tante compagne e compagni. Mimmo, che aveva 51 anni, per lavoro era istruttore sportivo ed era l'invidia di noi tutti. L'idea che proprio lui potesse morire così sembra...

(22 Aprile 2015)

Rete dei Comunisti


in: «La nostra storia»

CONTROBOLOGNINA: UN CONTRIBUTO ALLA RIFLESSIONE SUL TEMA DEL NUOVO SOGGETTO POLITICO

L’iniziativa della “Controbolognina” organizzata per sabato 25 Aprile proprio a Bologna per discutere delle prospettive della sinistra italiana d’alternativa sta raccogliendo significative adesioni. L’occasione appare essere di quelle di particolare importanza e può davvero valere la pena sollecitare a una riflessione su di un punto che, da tempo, si sta cercando...

(21 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

FIDUCIA E LEGGE ELETTORALE

Il governo Renzi ha posto la questione di fiducia sulla legge elettorale. Si tratta di un atto politico di inaudta gravità che ci riporta davvero indietro ai tempi della Legge Acerbo del 1924. Deliberatamente si punta a fare una questione di parte del provvedimento legislativo che costituisce il fulcro su cui poggia l'intero sistema politico e che dovrebbe essere pensato in termini del tutto...

(28 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

LA LETTERA DI RENZI AGLI ISCRITTI PD

La lettera inviata da Renzi, presidente del Consiglio e segretario del Partito, agli iscritti PD sul tema della legge elettorale rappresenta un momento di particolare significato nel mutamento in atto dell’agire politico che merita un approfondimento e una riflessione. Prima di tutto c’è da far notare come un episodio del genere faccia parte di quello schema riguardante il “dialogo...

(28 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

Abruzzo Engineering: ultima chiamata

I cittadini contribuenti abruzzesi hanno il diritto di sperare

La Regione Abruzzo guarda con particolare interesse e attenzione alle vicissitudini e, soprattutto, al futuro della Abruzzo Engineering S.C.p.a. Questa volta è proprio la Regione Abruzzo a prestare particolare interesse e attenzione alle vicissitudini e, soprattutto, al futuro della Abruzzo Engineering S.C.p.a. Nella seduta di Giunta Regionale del 17 febbraio 2015, dietro la proposta del Presidente...

(28 Aprile 2015)

Domenico Attanasii

Cara Assessora...

Cara Assessora Cordioli Sono fra quelli che venerdi sera si son presentati in sala x protestare contro il convegno organizzato da Zelger a Villafranca dove lei era presente e ha salutato al posto del sindaco. Ho letto le sue dichiarazioni su l'Arena, democratica la definisce la protesta, però da quello che mi hanno raccontato le sue dichiarazioni in sala, mentre portava i saluti del sindaco...

(27 Aprile 2015)

Giovanni Zardini Presidente del circolo pink e della Comitata Giordana Bruna

LEGGE ELETTORALE: OPPOSIZIONE FUORI E DENTRO IL PARLAMENTO

Oggi 27 Aprile giunge alla discussione in aula il famigerato “Italikum”: a costo di apparire come novelli e ripetitivi Catone con il suo “Delenda Cartagho” è bene ribadire ancora la necessità di un’opposizione ferrea fuori e dentro il Parlamento. E’ in gioco la Democrazia Costituzionale e Repubblicana. Prima di tutto deve essere rimarcato come il...

(27 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

Beni comuni: cominciamo dall'acqua

Il comitato territoriale di Forlì de “L'Altra Europa”, nonché “L'Altra Emilia-Romagna”, esprime il pieno sostegno alla manifestazione, indetta dai comitati di “Acqua Bene Comune” dell'Emilia-Romagna, contro la preannunciata decisione della maggioranza dei Consigli Comunali di modificare lo statuto di Hera ed il patto di sindacato dei soci pubblici,...

(28 Aprile 2015)

L’Altra Europa - Comitato di Forlì Laura Foschi Euro Camporesi Chiara Mancini


in: «Acqua bene comune»

28 aprile, giornata mondiale delle vittime dell’amianto

Ma l’amianto continua a uccidere in silenzio fra indifferenza e impunità del governo e istituzion

Ogni anno nel mondo più di centomila persone, una ogni 5 minuti, perde la vita a causa delle fibre d’amianto. In Italia sono quasi 5 mila, otto al giorno, e i responsabili di questo genocidio continuano a restare impuniti, mentre le bonifiche degli oltre 38 mila siti d’amianto censiti dal ministero dell’ambiente continuano a disperdere le loro mortali fibre inquinando l’ambiente...

(28 Aprile 2015)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Corteo contro le morti per amianto, 18 aprile 2015

Numerosi ex lavoratori esposti all’amianto, insieme ai famigliari delle vittime, e semplici cittadini hanno manifestato partendo dalla sede del nostro Comitato - il Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli” - sfilando per le vie della città di Sesto San Giovanni accompagnati dalla banda degli ottoni, fino alla lapide che ricorda tutte le vittime dell’amianto...

(19 Aprile 2015)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Sull'arresto dei manager E.ON

I dirigenti della centrale di Fiumesanto erano pienamente coscienti del disastro ambientale che stavano causando nella nostra terra. Questa è la motivazione con la quale la magistratura ha disposto l'arresto e altre ordinanze cautelari verso diversi manager della E.ON. Fra le altre cose, avrebbero nascosto i continui sversamenti che avvenivano da un serbatoio da cinquantamila litri di carburante...

(15 Aprile 2015)

A Manca pro s'Indipendèntzia


in: «Il saccheggio del territorio»

E45: L'AUTOSTRADA NON SI FARA'!!

Il Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada, assieme a tutte le organizzazioni della Rete nazionale Stop Or-Me, accoglie con soddisfazione la notizia dello stralcio della Orte-Mestre dal DEF 2016 (Documento di Economia e Finanza) varato dal Consiglio dei Ministri. Accogliamo con soddisfazione questo stop temporaneo, frutto anche dell’opposizione di tanti comitati e associazioni che si...

(13 Aprile 2015)

Marcello Teti Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada


in: «Il saccheggio del territorio»

Lettera aperta al Presidente della Repubblica: Il 2 giugno sospenda la parata militare

Egregio Presidente della Repubblica, Le scriviamo in merito alla Festa della Repubblica del 2 giugno che cade praticamente all'inizio del Suo settennato e per questo può tanto più assumere un valore simbolico di indirizzo e orientamento. Coloro che da tanti anni lottano perchè l'Italia ripudi la guerra hanno tante volte in questi anni protestato contro la parata militare sui...

(26 Aprile 2015)

RETE NOWAR – ROMA


in: «No basi, no guerre»

Guerre e politicanti falsari

Durante l'infausta guerra di Libia del 2011 la Lega era al governo. Quella guerra, che con altri conflitti simili è una delle cause fondamentali della fuga di centinaia di migliaia di profughi, fu voluta da Sarkozy, da Cameron, da Obama, dalla Clinton, da Napolitano, e dalle monarchie assolute di Arabia Saudita e Qatar. Tra i più chiassosi propugnatori Ignazio Benito Maria La Russa...

(23 Aprile 2015)

Michele Basso


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

IN MEMORIA DI BRAM FISCHER

Ricorre il 23 aprile l'anniversario della nascita di Bram Fischer (1908-1975), avvocato sudafricano, coraggioso lottatore contro il regime razzista, militante per la liberazione dell'umanita'. * Anche nel ricordo di Bram Fischer proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; per il disarmo e la smilitarizzazione; contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e...

(23 Aprile 2015)

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani


in: «Scenari africani»

Contro Expo ed Israele. Al fianco dei prigionieri e delle prigioniere palestinesi

GIOVEDI' 23 APRILE alle 20.30 alla Marzolo Occupata (via marzolo 4, zona Portello, Padova) si terrà un'ASSEMBLEA/DIBATTITO CON: - YOUNIS KUTAIBA, compagno del FRONTE PALESTINA che presenterà la campagna No Expo-No Israele - UNA COMPAGNA DI SAMIDOUN, che interverrà, in collegamento skype, sugli attacchi repressivi contro le compagne Rasmea Odeh e Khalida Jarrar e sulla situazione...

(21 Aprile 2015)

Solidali con la Palestina- Fronte Palestina Marzolo Occupata Assemblea di lotta "Uniti Contro la Repressione"


in: «Siamo tutti palestinesi»

La Cina s’avvicina

Attrazione interessata - L’accordo sino-pakistano di queste ore, non coinvolge solo la sfera economica, che prossimamente potrà addirittura trasbordare dai pur ciclopici 46 miliardi di dollari convogliati da Pechino verso la popolosa e irrequieta potenza regionale asiatica. Le mosse cinesi assumono contorni geostrategici senza muovere ufficialmente pedine militari, come invece accade...

(21 Aprile 2015)

Enrico Campofreda

13194772