il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

DIRITTI DEI LAVORATORI

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

QUARANT'ANNI FA: VIETNAM LIBERO, VIETNAM ROSSO

30 Aprile 1975: gli americani si arrendono ai vietcong, l’ambasciatore USA fugge precipitosamente da Saigon in elicottero con la bandiera a stelle e strisce arrotolata sotto il braccio. Quarant’anni fa finiva la guerra-simbolo della generazione del ’68: la guerra contestata dall’anima libertaria delle nuove generazioni in tutto il mondo, da Berkeley a Dakar, dalla Sorbona...

(26 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

1 maggio Alla Scala

Primo Maggio, festa dell’emancipazione del lavoro o celebrazione del suo ritorno allo stato servile? A chi ci chiedeva di lavorare in nome dell’Expo (nutrire il pianeta con sponsor Coca Cola Nestlé McDonald's…), evento eccezionale per non danneggiare l’immagine del paese, ricordiamo: - 7500 “volontari” a 433 euro mensili per 184 giorni di lavoro; - decine...

(26 Aprile 2015)

Rsa Slc-Cgil Scala


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

ROMA, 10.000 IN PIAZZA CONTRO LA SCUOLA GENETICAMENTE MODIFICATA DI RENZI

Nella scuola nasce il movimento unitario di opposizione Bello e partecipato, con 10.000 persone per le vie della capitale, il corteo nazionale organizzato oggi in occasione dello sciopero della Scuola, proclamato dall’USB insieme ad altre sigle sindacali alternative. Tutti in piazza contro la modificazione genetica che il Governo Renzi vorrebbe imprimere alla scuola, trasformandola dalla scuola...

(24 Aprile 2015)

Ufficio Stampa USB


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

25 aprile: LA VERA LIBERAZIONE!

70 anni fa piazzale Loreto ripuliva l'Italia da fascisti e nazisti. Eppure... Eppure, l'intera architettura giuridico statuale e persino molti degli uomini più compromessi con la guerra imperialista, scampati alla giustizia proletaria e graziati dal c.l.n. e dal p.c.i., rimasero e diedero continuità al potere della borghesia. Molte aspirazioni rimasero deluse, come molti morti rimasero...

(24 Aprile 2015)

Pino ferroviere

Stringere i tempi, unire i cantieri,
lottare insieme lavoratori della Fincantieri e lavoratori degli appalti!

Solo in questo modo si può respingere l'attacco padronale!

Volantino distribuito ieri ai lavoratori dipendenti diretti e degli appalti alla Fincantieri di Marghera Lavoratori, lavoratrici, gli incontri tra l'azienda e i sindacati dei giorni 7, 13 e 14 aprile non hanno portato a niente, perché la direzione ha riconfermato tutte le proprie pretese: vuole a tutti i costi allungare gli orari senza aumentare i salari (anche più delle 104 ore l'anno...

(23 Aprile 2015)

Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri


in: «Lotte operaie nella crisi»

DRAMMI EPOCALI: SMARRITO IL CONCETTO DI INTERNAZIONALISMO

I tragici eventi mediterranei di questi giorni rappresentano soltanto la scia di drammi epocali che s’inseguono, nel corso di questi ultimi anni, su di uno scenario davvero globale. Ogni qual volta, però, l’attualità ci stringe nella sua urgente e indifferibile necessità, torniamo a constatare come, dal punto di vista della storia e dell’identità di...

(23 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Lettera aperta al Presidente della Repubblica: Il 2 giugno sospenda la parata militare

Egregio Presidente della Repubblica, Le scriviamo in merito alla Festa della Repubblica del 2 giugno che cade praticamente all'inizio del Suo settennato e per questo può tanto più assumere un valore simbolico di indirizzo e orientamento. Coloro che da tanti anni lottano perchè l'Italia ripudi la guerra hanno tante volte in questi anni protestato contro la parata militare sui...

(26 Aprile 2015)

RETE NOWAR – ROMA


in: «No basi, no guerre»

Guerre e politicanti falsari

Durante l'infausta guerra di Libia del 2011 la Lega era al governo. Quella guerra, che con altri conflitti simili è una delle cause fondamentali della fuga di centinaia di migliaia di profughi, fu voluta da Sarkozy, da Cameron, da Obama, dalla Clinton, da Napolitano, e dalle monarchie assolute di Arabia Saudita e Qatar. Tra i più chiassosi propugnatori Ignazio Benito Maria La Russa...

(23 Aprile 2015)

Michele Basso


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

IN MEMORIA DI BRAM FISCHER

Ricorre il 23 aprile l'anniversario della nascita di Bram Fischer (1908-1975), avvocato sudafricano, coraggioso lottatore contro il regime razzista, militante per la liberazione dell'umanita'. * Anche nel ricordo di Bram Fischer proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; per il disarmo e la smilitarizzazione; contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e...

(23 Aprile 2015)

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani


in: «Scenari africani»

Contro Expo ed Israele. Al fianco dei prigionieri e delle prigioniere palestinesi

GIOVEDI' 23 APRILE alle 20.30 alla Marzolo Occupata (via marzolo 4, zona Portello, Padova) si terrà un'ASSEMBLEA/DIBATTITO CON: - YOUNIS KUTAIBA, compagno del FRONTE PALESTINA che presenterà la campagna No Expo-No Israele - UNA COMPAGNA DI SAMIDOUN, che interverrà, in collegamento skype, sugli attacchi repressivi contro le compagne Rasmea Odeh e Khalida Jarrar e sulla situazione...

(21 Aprile 2015)

Solidali con la Palestina- Fronte Palestina Marzolo Occupata Assemblea di lotta "Uniti Contro la Repressione"


in: «Siamo tutti palestinesi»

La Cina s’avvicina

Attrazione interessata - L’accordo sino-pakistano di queste ore, non coinvolge solo la sfera economica, che prossimamente potrà addirittura trasbordare dai pur ciclopici 46 miliardi di dollari convogliati da Pechino verso la popolosa e irrequieta potenza regionale asiatica. Le mosse cinesi assumono contorni geostrategici senza muovere ufficialmente pedine militari, come invece accade...

(21 Aprile 2015)

Enrico Campofreda

Eppure il vento tornerà a fischiare e le bandiere rosse a sventolare

Inizia la manifestazione del 70° anniversario dell’insurrezione partigiana del 25 aprile 1945, a Spoleto e la banda musicale attacca con la canzone del Piave, adottata dei nazionalisti che vollero la prima guerra mondiale, perché come la grappa che veniva data ai soldati, eccitava gli animi e induceva i giovani a gettarsi all’attacco, ad ammazzare e a farsi ammazzare. In...

(25 Aprile 2015)

Associazione Culturale CASA ROSSA


in: «Ora e sempre Resistenza»

CINISMO IN LUOGO DI PRAGMATISMO, ASSENZA DI ETICA: LA FOTOGRAFIA DI UNA "GENERAZIONE DI GOVERNO"

Gli avvenimenti di questi ultimi giorni, con riferimento alle tragiche vicende del Mediterraneo ma non solo, confermano la possibilità di formulare un giudizio di fondo su questa nuova “generazione di Governo” che, in maniera assolutamente spregiudicata, ha conquistato il potere in Italia operando nel senso di un trasformismo deteriore, di un’esaltazione della personalizzazione...

(25 Aprile 2015)

Franco Astengo

Roma, 26 aprile: proiezione di “Corbari” e dibattito

Valentino Orsini (1927-2001) è senz’altro un regista dimenticato. In una fase non lontana lo si è celebrato come esponente di rilievo del cinema nostrano, soprattutto in conseguenza della stima manifestata nei suoi confronti da Cinema Nuovo, la gloriosa testata di orientamento marxista che chiuse i battenti nel 1996, dopo la morte del fondatore Guido Aristarco. Poi, con l’avvento...

(25 Aprile 2015)

Il Pane e le rose – Collettivo redazionale di Roma


in: «Ora e sempre Resistenza»

Buon 25 Aprile

Buon 25 Aprile, il giorno più importante nella storia d'Italia.

(25 Aprile 2015)

Franco Astengo

Genio fiorentino

Settecentotrenta

Costo del mod. 730 Settecentotrenta Settecentotrenta volte grazie al genio che ha partorito questa ennesima beffa a danno dei cittadini. Lo scorso anno, con il precompilato dal cittadino che si recava in un CAF, non si pagava alcunché poiché il corrispettivo faceva carico a rimborso riconosciuto dall'Agenzia delle Entrate a favore degli intermediari che, appunto,...

(24 Aprile 2015)

luigi m.

SULL'ECCIDIO DI CELANO, 65 ANNI DOPO

Dal n. 28 di "Alternativa di Classe" Dopo la lunga e sanguinosa Guerra Mondiale, l'Italia nel 1945 era una nazione devastata, un terzo della sua ricchezza era stata distrutta, la produzione industriale era scesa ad un terzo di quella del 1938 ed era prevalentemente una nazione contadina (oltre il 40% della popolazione), dove la iniqua distribuzione delle terre aveva creato una situazione di arretratezza...

(24 Aprile 2015)

Alternativa di Classe


in: «La nostra storia»

E' morto il compagno Domenico Vasapollo

E' stata una morte fulminante durante un'escursione sportiva a uccidere ieri pomeriggio un nostro compagno da sempre, Domenico Vasapollo, "Mimmetto". Una notizia piombata come un macigno su tutti noi, nell'incredulità di tante compagne e compagni. Mimmo, che aveva 51 anni, per lavoro era istruttore sportivo ed era l'invidia di noi tutti. L'idea che proprio lui potesse morire così sembra...

(22 Aprile 2015)

Rete dei Comunisti


in: «La nostra storia»

CONTROBOLOGNINA: UN CONTRIBUTO ALLA RIFLESSIONE SUL TEMA DEL NUOVO SOGGETTO POLITICO

L’iniziativa della “Controbolognina” organizzata per sabato 25 Aprile proprio a Bologna per discutere delle prospettive della sinistra italiana d’alternativa sta raccogliendo significative adesioni. L’occasione appare essere di quelle di particolare importanza e può davvero valere la pena sollecitare a una riflessione su di un punto che, da tempo, si sta cercando...

(21 Aprile 2015)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

E' uscito il n. 28 di "Alternativa di Classe"

Indice Attualità politica. Expò 2015: contro il mercato, e non solo a Milano……………………..…….……….………..pag. 1 Politica interna. Azione elettorale o mobilitazione del proletariato?………………………………………..……..pag....

(18 Aprile 2015)

Alternativa di Classe

A proposito di alcune infami calunnie

Prendiamo la parola per denunciare una gravissima e infame manovra da parte di qualche ex militante del nostro Partito. La manovra è consistita nel mettere in circolazioni voci denigratorie nei riguardi di alcuni nostri membri, in particolare verso i compagni più in vista. Nulla – registrando anche da questo punto di vista la perdita di senso politico – ci è stato da...

(14 Aprile 2015)

I militanti del Partito Comunista internazionalista (Battaglia Comunista)

Corteo contro le morti per amianto, 18 aprile 2015

Numerosi ex lavoratori esposti all’amianto, insieme ai famigliari delle vittime, e semplici cittadini hanno manifestato partendo dalla sede del nostro Comitato - il Centro di Iniziativa Proletaria “G. Tagarelli” - sfilando per le vie della città di Sesto San Giovanni accompagnati dalla banda degli ottoni, fino alla lapide che ricorda tutte le vittime dell’amianto...

(19 Aprile 2015)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Sull'arresto dei manager E.ON

I dirigenti della centrale di Fiumesanto erano pienamente coscienti del disastro ambientale che stavano causando nella nostra terra. Questa è la motivazione con la quale la magistratura ha disposto l'arresto e altre ordinanze cautelari verso diversi manager della E.ON. Fra le altre cose, avrebbero nascosto i continui sversamenti che avvenivano da un serbatoio da cinquantamila litri di carburante...

(15 Aprile 2015)

A Manca pro s'Indipendèntzia


in: «Il saccheggio del territorio»

E45: L'AUTOSTRADA NON SI FARA'!!

Il Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada, assieme a tutte le organizzazioni della Rete nazionale Stop Or-Me, accoglie con soddisfazione la notizia dello stralcio della Orte-Mestre dal DEF 2016 (Documento di Economia e Finanza) varato dal Consiglio dei Ministri. Accogliamo con soddisfazione questo stop temporaneo, frutto anche dell’opposizione di tanti comitati e associazioni che si...

(13 Aprile 2015)

Marcello Teti Coordinamento Umbro – No E45 Autostrada


in: «Il saccheggio del territorio»

Adesione del PRC alla manifestazione pubblica “No Inceneritori a Forlì”

Rifondazione Comunista di Forlì esprime la sua completa solidarietà e partecipazione alla manifestazione pubblica di sabato 11 aprile in Piazza Saffi, indetta dal Forum Coordinamento Romagnolo “No Inceneritori Si Rifiuti Zero”. Il PD, con i presidenti del Consiglio Monti, Letta e Renzi sta governando dal novembre 2011 e invece di affrontare seriamente il problema dei rifiuti...

(10 Aprile 2015)

Nicola Candido Rifondazione Comunista Forlì


in: «Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie»

Fukushima, dopo quattro anni la radioattività arriva in Canada

Tracce di radioattività provenienti dalla centrale nucleare di Fukushima sono state trovate nell'acqua di mare al largo del Canada. E' la prima volta che accade dall'incidente che nel 2011 colpì la centrale nucleare giapponese, scossa dal sisma di magnitudo 9, ha spiegato l'Integrated Fukushima Ocean Radionuclide Monitoring (InFORM), un network del quale fanno parte scienziati, ong e...

(8 Aprile 2015)

Fabrizio Salvatori - controlacrisi


in: «Nucleare? No grazie!»

13169629