il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Cin Cin Cina

Cin Cin Cina

(21 Gennaio 2011) Enzo Apicella
Obama in visita in Cina parla di diritti umani

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

DIRITTI DEI LAVORATORI

Archivio notizie

Imperialismo e guerra

(9614 notizie - pagina 1 di 481)

Falchi italiani precipitano in Congo

Ennesima figuraccia in terra d’Africa per i droni di produzione italiana. Il 20 ottobre scorso un velivolo senza pilota “Falco” delle forze di peacekeeping delle Nazioni Unite è precipitato in una regione orientale della Repubblica democratica del Congo. “Il drone, per ragioni sino ad ora ignote, è precipitato al suolo in un’area disabitata e senza provocare...

(24 Ottobre 2014)

Antonio Mazzeo


in: «Scenari africani»

L’Accordo afghano sulla sicurezza fulcro della presenza militare statunitense in Asia

Un’attesa di circa un anno, a opera d’un Karzai uscente e rancoroso. Una promessa vaga di vari candidati alla presidenza, ma non di tutti. Un appoggio indifferenziato fra Ghani e Abdullah, i due pretendenti avversari e nemici, divenuti amici nella compromissoria diarchia. Così l’Accordo sulla sicurezza (Bilateral Security Agreement) è stato firmato ventiquattr’ore...

(24 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Kobanê, la lotta kurda e i rischi ‘latenti’

Traduzione di un articolo di Jelle Bruinsma del 19 ottobre 2014, originale su roarmag.org

Mentre ISIS viene cacciata da Kobanê, il rischio che gli USA avanzino prerogative imperialiste è dietro l’angolo, pronto ad assaltare le ambizione kurde di autonomia democratica Ora che il provvisorio successo delle coraggiosissime donne (e uomini) kurde nel difendere la città di Kobanê e cacciare addirittura i fascisti di ISIS è diventato cronaca recente nei...

(24 Ottobre 2014)

traduzione di Trevis Annoni


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

DALLA MARCIA PERUGIA-ASSISI AL 4 NOVEMBRE DALLA PARTE DI ABELE

La marcia Perugia-Assisi che si è svolta il 19 ottobre ha manifestato ancora una volta il bisogno di pace e l'urgenza di agire per fermare le guerre e le stragi. E per fermare le guerre e le stragi occorre il disarmo e la smilitarizzazione, occorre l'azione nonviolenta per salvare le vite umane in pericolo, occorre una decisa opposizione a tutti i poteri violenti e assassini. A cento anni dalla...

(23 Ottobre 2014)

"Viterbo oltre il muro", gruppo di formazione e informazione nonviolenta


in: «No basi, no guerre»

Un aereo militare algerino trasporta aiuti a Gaza

Ramallah-Quds Press. Un aereo militare algerino di aiuti verso Gaza è partito lunedì dall’aeroporto militare di Bufarik. Secondo quanto dichiarato dal ministero degli Esteri palestinese, l’aereo trasporta aiuti supervisionati dall’Unione dei medici algerini“ e contiene milioni di pamphlet e kit scolastici, supporto per i bambini che hanno molto sofferto durante...

(22 Ottobre 2014)

Agenzia stampa Infopal


in: «Siamo tutti palestinesi»

Comunicato internazionale socialista-libertario in solidarietà con la resistenza curda

La rivoluzione iniziata dai nostri compagni nella Rojava, in quanto parte di un più vasto movimento di liberazione del popolo curdo e, tramite quest'ultimo, di tutti i popoli del Medio Oriente, è fonte di ispirazione per tutti coloro che anelano ad un mondo libero, uguale e giusto senza dominatori e dominati. Siamo di fronte ad una esperienza di democrazia diretta in cui ci sono le basi...

(21 Ottobre 2014)


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Kobanê: per Turchia frontiere aperte solo ai peshmerga

Potrà l’internazionale degli intellettuali (da Chomsky ai nomi più vari della cultura accademica, spettacolare e dello sport) smuovere il mondo per mettere all’angolo l’internazionale jihadista? Il comitato Campaign for a political solution of the Kurdish Question, che lancia anche un appello per la raccolta di firme, propone per sabato 1 novembre una manifestazione...

(21 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

OVUNQUE KOBANÊ, OVUNQUE RESISTENZA! LIVORNO, PRESIDIO MERCOLEDI 22

MERCOLEDÌ 22 OTTOBRE ORE 17:30 PRESIDIO IN PIAZZA GRANDE OVUNQUE KOBANÊ, OVUNQUE RESISTENZA! La lotta delle popolazioni della Rojava, il Kurdistan occidentale in territorio siriano, ha dato vita a forme di sperimentazione più o meno ampie di autogoverno territoriale e di superamento dell’oppressione della donna che possono preludere ad un più vasto cambiamento...

(20 Ottobre 2014)

Collettivo Anarchico Libertario Federazione Anarchica Livornese


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

La resistenza delle donne e degli uomini di Kobane nella “guerra contro il terrore” 3.0

Il Pentagono ci aveva avvertiti: la guerra globale al terrorismo sarà una "Lunga Guerra" che durerà forse 100 anni. Eravamo nel 2006, nel mezzo della seconda “guerra contro il terrore” dopo quella del 2001, quando un briefing del Dipartimento della Difesa intitolato “Lunga guerra” annunciava pubblicamente che “Al Qaeda sta progettando l'abbattimento dei...

(17 Ottobre 2014)

Rossana De Simone


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Una ‘Rivoluzione’ sotto attacco – l’alternativa nel bel mezzo della guerra civile siriana

Traduzione di un articolo del 4. ottobre 2014 di Ulrike Flader

Arrivano dall’area di Kobani – uno dei tre cantoni dell’auto-proclamata Regione Autonoma di Rojava nel nord della Siria – le ultime immagini di migliaia di rifugiati che fuggono dai pesanti attacchi di ISIS e si dirigono dalla Siria al di là del confine con la Turchia Questa regione – che consiste di tre enclave geograficamente separate lungo il confine turco –...

(17 Ottobre 2014)

traduzione di Trevis Annoni


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Afghanistan, Haqqani jr finisce nella rete

Anas Haqqani, figlio di Jalaluddin guerrigliero anti sovietico e fondatore del noto network talebano, è stato arrestato dai servizi dell’Intelligence afghana. L’uomo era incaricato della raccolta di fondi individuali e provenienti da Paesi arabi e del reclutamento di attivisti attraverso i social media. La Rete di Haqqani nel suo percorso politico s’unì col mullah Omar,...

(16 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

PORDENONE: PRESIDIO IN SOLIDARIETA’ CON LA RESISTENZA KURDA

VENERDI’ 17 OTTOBRE ORE 18.30 in P.tta Cavour a Pordenone PRESIDIO IN SOLIDARIETA’ CON LA RESISTENZA KURDA, CONTRO I TERRORISTI DELL’ISIS! Da più di due anni il popolo del Rojava – regione a maggioranza curda nel nord della Siria – ha liberato il proprio territorio sperimentando una vera e propria rivoluzione sociale, fondata sulla partecipazione dal basso, l’uguaglianza...

(16 Ottobre 2014)

INIZIATIVA LIBERTARIA – PORDENONE


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Auguri di buon lavoro Presidente Morales!

Auguri di buon lavoro Presidente Morales Tanta è la strada fatta dalla Repubblica plurinazionale della Bolivia sulla via dell’emancipazione sociale e la vittoria di Evo Morales alle Presidenziali è una magnifica conferma del lavoro fatto. Infatti, per la terza volta consecutiva il leader del MAS, cresciuto nelle file del movimento sindacale e indigeno boliviano, ha vinto le...

(15 Ottobre 2014)

USB ufficio Internazionale


in: «Americas Reaparecidas»

La sorte di Kobane e l’ipocrisia delle grandi potenze

Editoriale dei bollettini di fabbrica pubblicati dalla Frazione « L'Etincelle » 13 ottobre 2014 Assediata da circa un mese, questo 13 ottobre, la città curda di Kobane minaccia di cadere da un momento all’altro nelle mani dello « stato islamico ». In ogni caso, è già divenuta il simbolo dell’ipocrisia delle grandi potenze, falsamente unite...

(15 Ottobre 2014)

Traduzione di Michele Basso


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

ROMA 17 OTTOBRE: PRESIDIO PER KOBANÊ

Dal 15 settembre 2014 l’ISIS ha lanciato una grande campagna militare su più fronti contro la regione curda di Kobanê (in arabo: Ayn Al-Arab) in Rojava/nord della Siria. Questo è il terzo assalto di ISIS contro Kobanê dal marzo 2014. Gli attacchi a Kobanê fanno parte di un piano generale volto all’annientamento del potere politico dei curdi in Rojava, nord...

(14 Ottobre 2014)

UIKI


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Il ritorno dei desaparecidos

Il rapporto “Nunca más”, pubblicato in seguito alla caduta dei regimi militari sudamericani, rivelò il vasto fenomeno che prevedeva il sequestro, l'arresto, i processi sommari, le torture, i campi di concentramento, gli assassini e l'occultamento delle salme di coloro che venivano identificati come oppositori politici dalle forze di polizia dei regimi militari. Tale fenomeno...

(14 Ottobre 2014)

Alex Marsaglia


in: «America latina: un genocidio impunito»

L’Insurrezione che viene

traduzione di un articolo di Peter Schaber apparso in due parti su lowerclassmag.com

1a parte: I pesanti confronti che sono iniziati in Turchia in solidarietà con i combattenti a difesa di Kobane potrebbero diventare il germe di una nuova fase di insurrezione contro il regime autoritario del partito di governo AKP. 2a parte: Da giorni la Turchia è in fiamme, sono morte già più di venti persone (ad oggi ben più di quaranta, ndt) negli scontri tra...

(13 Ottobre 2014)

traduzione di Trevis Annoni


in: «I cento volti della Turchia»

In Bolivia avanza decisamente il Socialismo per il XXI Secolo

La Rete dei Comunisti saluta con piena consapevolezza militante rivoluzionaria la vittoria del compagno Presidente Evo Morales nel deciso cammino per l’autodeterminazione dei popoli. Domenica 12 ottobre 2014 si sono svolte le elezioni in Bolivia e il Presidente Evo Morales ha ottenuto una larga vittoria oltre ogni aspettativa nonostante la grande campagna mas mediatica contraria che gli Stati...

(13 Ottobre 2014)

Rete dei Comunisti e Capitolo Italiano della Rete in Difesa dell'Umanità


in: «Americas Reaparecidas»

Giochi di guerra in terra sarda

Un disastro ambientale di proporzioni enormi, ingiustificato, inaccettabile. Per nome e conto del complesso militare-industriale-finanziario e di chi, da tempo immemorabile, stupra i territori e il paesaggio per le vecchie e nuove guerre planetarie. Mercoledì 4 settembre, a Capo Frasca (provincia del Medio Campidano) trenta ettari di macchia mediterranea di grande pregio sono stati devastati...

(12 Ottobre 2014)

Antonio Mazzeo


in: «No basi, no guerre»

Kabul-Kobanê: Hambastagi manifesta per la resistenza kurda

Un nucleo combattivo di attiviste e attivisti del Partito della Solidarietà è sceso stamane per le vie di Kabul manifestando vicinanza al popolo kurdo della Rojava assediato nella cittadina di Kobanê. Cartelli e striscioni esposti sottolineavano come Stati Uniti e Nato siano corresponsabili di quanto sta accadendo nel nord della Siria e dell’Iraq. Si pratica un attacco di...

(12 Ottobre 2014)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

543328