il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

Italian comics

Italian comics

(12 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Ultime notizie

Stato e istituzioni

Ultime notizie (dal 6 Aprile 2021 a oggi )

Esce Diari di Cineclub n. 94 - Maggio 2021. E' online e gratuito

(scaricalo gratis - free download) Clicca qui: https://bit.ly/3eIySBR In questo numero: Il mondo del lavoro nella storia del cinema. Nino Genovese; Un movimento culturale cinematografico presente nella storia. DdC; 14 aprile 2021 - Gior­nata Nazionale del Cineclub (Portogallo). Joao Paulo Macedo; I Cineclub portoghesi promuovono la Giornata del Cineclub. I Cineclub portoghesi Cinema. La...

(30 Aprile 2021)

Diari di Cineclub

Cagliosa, il romanzo che nobilita il calcio giocato dagli ultimi

Periferia degradata e miseria nel romanzo di Giuseppe Franza pubblicato da Ortica editrice

Il calcio degli ultimi come veicolo di socialità ed emancipazione, anche in contesti difficili, dove malavita, disoccupazione e miseria sono i fondamenti caratterizzanti di una generazione. La scena d'apertura del romanzo si svolge fra palazzoni rovinati di un quartiere popolare, il rione Incis, a Ponticelli, estrema periferia est di Napoli. Un personaggio, che si chiama Giovanni ma tutti conoscono...

(30 Aprile 2021)

Claudio Pellegrino

La luce di Akbar, romanzo di Navid Carucci

Quant’è lontano, misterioso, complesso l’Hindostan in cui si muove Abu’l Fath Jalal al-din Muhammad Akbar, terzo imperatore della dinastia Moghul. Indubbiamente lo è. Ma può essere avvicinato, rivelato, diventare addirittura accessibile se ci si lascia condurre per mano dalle storie pubbliche e private che Navid Carucci, con prosa maestra, offre in questo romanzo....

(11 Aprile 2021)

Enrico Campofreda

VOGLIA DI RESISTENZA

Tanti, mai così tanti negli ultimi anni, hanno voluto partecipare alla manifestazione del 25 aprile, organizzata da Spoleto Antifascista, a cui ha portato il proprio saluto l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia. L'Associazione Culturale Casa Rossa, il Fronte Comunista, il Fronte della Gioventù Comunista, il Circolaccio Anarchico, l'Umione Sindacale di Base e molti altri hanno...

(25 Aprile 2021)

ASSOCIAZIONE CULTURALE CASA ROSSA

25 APRILE 1945 - 2021
RESISTENZA AL NAZIFASCISMO E LOTTA PER IL SOCIALISMO!

Per i comunisti il 25 Aprile non è solo la vittoria e la conclusione della guerra contro il fascismo e l'occupazione nazista, ma il momento più alto dell’obiettivo delle classi subalterne: rovesciare il sistema borghese capitalista, creatore e finanziatore di quei regimi, nazismo e fascismo, principali responsabili della devastazione della II Guerra mondiale e della carneficina...

(24 Aprile 2021)

Unione di lotta per il Partito comunista

IL 25 APRILE SI RINNOVA L'IMPEGNO PER LA VERA LIBERTA'

Il 25 aprile alle ore 11 l'Associazione culturale Casa Rossa sarà presente all'iniziativa indetta da Spoleto Antifascista presso la Lapide che ricorda le evasioni dell'ottobre 1943 dal carcere fascista della Rocca. Come tutti gli anni, da 30 anni a questa parte, saremo a ricordare i partigiani che con il loro sacrificio sconfissero la dittatura fascista, per aprire al paese la strada della...

(23 Aprile 2021)

Associazione culturale Casa Rossa

La Resistenza è all’ordine del giorno

Questo 25 Aprile, come ogni anno, ricorderemo e renderemo omaggio alla vittoriosa Resistenza al nazifascismo condotta dai Partigiani, dagli operai e dai contadini guidati dal Partito Comunista d’Italia. La Resistenza del 1943-45 ha rappresentato il punto più alto raggiunto dalla lotta di classe nel nostro paese. Da essa, nonostante il tradimento revisionista, continuiamo a trarre innumerevoli...

(22 Aprile 2021)

Editoriale di “Scintilla” n. 114 – aprile 2021

MANIFESTARE L'ANTIFASCISMO E' UN DIRITTO!

Sostegno alla mobilitazione nazionale antifascista del 17 Aprile 2021 a Carpi

Potere al Popolo Modena dopo aver firmato la petizione lanciata su Change.org ha deciso di sostenere anche l'appello lanciato da Assemblea #lantifascismononsiarresta di Carpi, con la sua presenza in piazza Martiri insieme agli Antifascisti mobilitati. Abbiamo deciso di partecipare attivamente all'organizzazione della loro mobilitazione richiesta per il 17 aprile proprio per dare sostegno al processo...

(16 Aprile 2021)

Potere al Popolo Modena

Una nota sul caso Petrilli

In allegato, la proposta di legge a firma di Bernardini, Beltrandi, Farina, Coscioni, Mecacci, Maurizio Turco, Zamparutti La campagna per il risarcimento dell'ingiusta detenzione è partita in Italia su iniziativa del signor Giulio Petrilli, ingiustamente condannato a 5 anni e 8 mesi per partecipazione a banda armata negli anni 70, poi assolto nel 1986 , che non ha potuto usufruire del risarcimento...

(11 Aprile 2021)

Marcello Pesarini

Caso Petrilli: una lettera a Marta Cartabia

Prosegue la documentazione attorno al caso Petrilli. Stavolta pubblichiamo una breve ma eloquente lettera all'allora Presidente della Corte Costituzionale Marta Cartabia. https://www.diritto.it/quali-sono-le-cause-ostative-al-risarcimento-per-ingiusta-detenzione/ Alla cortese attenzione della Presidente della Corte Costituzionale Marta Cartabia Gentile Presidente della Corte Costituzionale, Le scrivo...

(8 Aprile 2021)

Trasmesso da Marcello Pesarini

Caso Petrilli: una lettera a Giuseppe Conte

Prosegue la pubblicazione di documenti attorno alla grave ingiustizia subita da Giulio Petrilli. In questo caso ripubblichiamo una lettera del settembre 2019 all'allora Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. All`attenzione Presidente del Consiglio dei Ministro Prof. Giuseppe Conte Oggetto: Risarcimento dei danni cagionati nell`esercizio delle funzioni giudiziarie e responsabilita` civile dei magistrati Gentile...

(7 Aprile 2021)

Trasmesso da Marcello Pesarini

Un appello a sostegno di Giulio Petrilli

La vicenda vissuta da Giulio Petrilli presenta aspetti sconcertanti. In gioventù, egli ha passato 5 anni e 8 mesi in carcere, con l'accusa di essere uno dei capi di Prima Linea. Poi è stato assolto, ma non ha mai ricevuto nessun risarcimento per l'ingiusta condanna. Anzi, le vessazioni nei suoi confronti sono continuate, come attesta questo appello di qualche tempo fa, che ripubblichiamo...

(6 Aprile 2021)

Trasmesso da Marcello Pesarini

IL 12 APRILE UNIT* CONTRO LO SFRUTTAMENTO E IL RAZZISMO: DOCUMENTI PER TUTT* REPRESSIONE PER NESSUN*!

Il 12 aprile in diverse città d'Italia si scenderà in strada per dire basta alle politiche migratorie razziste che ormai da decenni, e sempre di più, costringono migliaia di lavoratori e lavoratrici immigrate a sottostare al ricatto dei documenti, agli abusi continui delle questure, a forme di sfruttamento, segregazione e repressione sempre più feroci. Negli ultimi anni,...

(9 Aprile 2021)

Coordinamento Documenti per tutti e tutte

Documenti per tutt*, repressione per nessun*

Il 12 aprile scendiamo in piazza a Roma e in altre città d'Italia in contemporanea, per dire basta al ricatto dei documenti, agli abusi delle questure e al razzismo che viviamo ogni giorno! Dopo un anno di pandemia, una sanatoria fallita e promesse di regolarizzazione non mantenute, migliaia di lavoratori e lavoratrici immigrati continuano a vivere appesi ad un permesso di soggiorno sempre...

(5 Aprile 2021)

Coordinamento Documenti per tutti e tutte

ALTRE NOTIZIE

9 Maggio 1978 – 9 maggio 2021: PEPPINO IMPASTATO, ASSASSINATO DALLA MAFIA, a 43 anni dalla morte vive sempre nelle nostre lotte…

Stiamo ancora facendo i nostri 100 PASSI…

Il 9 maggio 1978 la mafia assassinava Peppino Impastato, attivista sociale prima ancora che compagno militante siciliano, nato nel 1948, una vita passata tra Cinisi, il suo paese dove aveva costituito con altri suoi amici e compagni di lotta, quella “nuova sinistra” svincolata dal Pci e una delle prime radio alternative “Radio AUT”, con la città di Palermo, dove aveva...

(9 Maggio 2021)

Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 – segreteria nazionale collegiale Associazione nazionale di difesa e tutela utenti e consumatori USICONS

RICORDANDO DON PRIMO MAZZOLARI NELL'ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA

Ricorre oggi, 12 aprile, l'anniversario della scomparsa di don Primo Mazzolari, indimenticabile testimone della pace, della solidarietà, della Resistenza all'inumano, della lotta per la giustizia, della nonviolenza che adempie il primo dovere di ogni essere umano: salvare le vite, condividere il bene ed i beni. * Una breve notizia su Primo Mazzolari Primo Mazzolari, nato il 13 gennaio 1890...

(12 Aprile 2021)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo

1107126