il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Ai giornalisti prezzolati

Ai giornalisti prezzolati

(9 Ottobre 2012) Enzo Apicella
Chavez viene rieletto con il 54% dei voti, con grande dispetto dei giornalisti prezzolati dall'imperialismo che davano per sicura la sua sconfitta

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La rivoluzione bolivariana)

La rivoluzione bolivariana

(171 notizie dal 29 Dicembre 2002 al 27 Maggio 2019 - pagina 8 di 9)

Venezuela, la vittoria di Hugo Chavez e il ‘buon viso’ degli Stati Uniti

Lo scorso 3 dicembre, il leader venezuelano Hugo Chavez è stato rieletto per la terza volta alla presidenza del suo Paese con una quantità di voti enorme, una vittoria da ‘landslide’, come si usa dire nelle nazioni anglosassoni: 61% contro 38% del candidato dell’opposizione Manuel Rosales. Grazie a tale affermazione potrà restare alla guida del Venezuela altri...

(11 Dicembre 2006)

Pier Francesco Galgani

Importante vittoria del processo Bolivariano in Venezuela

«Viva la rivoluzione socialista! Il destino è stato scritto!» Hugo Chavez Con oltre 7 milioni di voti Hugo Chavez è stato confermato alla guida del Venezuela. Questo risultato conferma, come ha ricordato lo stesso Chavez dedicando la vittoria a Fidel Castro, la chiara volontà di continuare nella costruzione del processo bolivariano in Venezuela e del socialismo in...

(10 Dicembre 2006)

Comitato di Solidarietà con i Popoli dell'America Latina (CSPAL)

Uno spettro s'aggira per l'America - lo spettro del "socialismo del secolo XXI"

Per la seconda volta nella storia una proposta dichiaratamente socialista vince, anzi stravince, elezioni presidenziali in pace e democrazia. Dopo Salvador Allende nel 1970 tocca a Hugo Chávez, in condizioni politiche, economiche, culturali, storiche diverse e con una correlazione di forze molto più favorevoli. Propone al mondo, e in primo luogo alla sinistra, un problema politologico...

(8 Dicembre 2006)

Gennaro Carotenuto http://www.gennarocarotenuto.it

Come la CNN ha tentato di provocare il caos a Caracas e Telesur ne ha smantellato il piano

Telesur, il canale pubblico multistatale latinoamericano, nel pomeriggio di domenica ha diffuso per prima i risultati reali delle elezioni venezuelane, violando la legge venezuelana e anticipando la notizia del trionfo di Chávez. Quella di Telesur era una risposta a CNN che –libera di violare qualunque legge- aveva diffuso rumori falsi su irregolarità nelle elezioni e ventilando...

(7 Dicembre 2006)

Gennaro Carotenuto http://www.gennarocarotenuto.it

Chávez, l'America Latina e il cadavere del liberismo

Il dodicesimo trionfo elettorale di Chávez, il più chiaro e monitorato di tutti, ma soprattutto il discorso politico con il quale gli ha conteso la presidenza Manuel Rosales, un Achille Lauro venezuelano, testimoniano che l'agenda politico-economica latinomericana è definitivamente cambiata e che nessuno può più vincere elezioni proponendo liberismo economico. CARACAS...

(5 Dicembre 2006)

Gennaro Carotenuto http://www.gennarocarotenuto.it

Da Caracas a seggi aperti, voto elettronico in Venezuela e negli Stati Uniti

Caracas - Da osservatore internazionale, e a seggi aperti, non posso emettere dichiarazioni su temi politici ma è corretto, necessario ed urgente fare una puntualizzazione tecnica per impedire che informazioni in malafede possano condizionare l'opinione pubblica sul processo elettorale venezuelano. In Venezuela il processo elettorale è completamente elettronico. Da studioso dei sistemi...

(4 Dicembre 2006)

Gennaro Carotenuto http://www.gennarocarotenuto.it

Alan Woods a Roma. Uno spettro s'aggira per l'America latina: Ugo Chavez

Alan Woods è in Italia dal 5 al 20 ottobre, e il suo tour italiano ha fatto ieri sera tappa al Circolo del Prc di Torpignattara a Roma. Una sala gremita lo attendeva con impazienza per ascoltare il suo discorso. Alan, classe 1944, nasce a Swansea nel Galles. Laureato in filologia russa nel Sussex e poi a Mosca e Sofia, milita nel partito laburista britannico dall'età di sedici anni. Tra...

(17 Ottobre 2006)

Alessandro Ambrosin

Intervento del presidente della Repubblica Bolivariana, Hugo Chávez

Alla LXI assemblea generale dell’ONU, New York

Signora Presidente, Eccellenze, Capi di Stato ed alti rappresentanti dei Governi del mondo, buongiorno a tutte e tutti. In primo luogo, desidero invitare, con molto rispetto, coloro che non hanno potuto leggere questo libro a farlo; Noam Chomsky, uno dei più prestigiosi intellettuali di quest’America e del mondo, uno dei suoi lavori più recenti: “Egemonia o sopravvivenza,...

(22 Settembre 2006)

Hugo Chávez

Bolivarismo e marxismo un impegno con l’impossibile

L’impossibile è ciò che noi dobbiamo fare, perché del possibile s’incaricano gli altri tutti i giorni! (Bolívar)

Il fenomeno mondiale del capitalismo, per essere superato in modo definitivo guardando l’orizzonte dell’utopia comunista, dovrà scontrarsi con un fenomeno di rivoluzione socialista di portata mondiale, che come direbbe Lenin andrà -certamente- a rompere la catena imperialista a partire dagli anelli più deboli. Comunque sia, il marxismo deve nutrirsi della realtà,...

(12 Settembre 2006)

Resistencia Internacional n. 34

John Dimitri Negroponte

Quando la democrazia é difesa da un criminale

Uno dei critici più diretti del presidente venezuelano Chavez a proposito dei diritti umani è John Dimitri Negroponte. A prima vista, questo diplomatico sembra essere soltanto un altro portavoce, ufficiale e regolare, dell’impero statunitense. Comunque, dopo aver investigato sul passato neppure troppo lontano di questo individuo, si comprende rapidamente che Negroponte è...

(10 Settembre 2006)

cuba informa

Hugo Chavez e la rivoluzione bolivariana

Un libro di Eva Golinger per Zambon Verlag

Eva Golinger è una giovane avvocatessa nordamericana di origine venezuelana. Si è laureata presso la « City University « di Nuova York , specializzandosi in diritti umani e leggi sull’immigrazione. Dall’inizio degli anni 90, pur mantenendo lo studio legale a Nuova York, visse sempre più frequentemente in Venezuela alla ricerca delle proprie radici culturali. Dopo...

(17 Maggio 2006)

TeleSur... molto di più che l'anti-CNN

Al Jazeera ha ricevuto una sorellina in America latina. Michel Collon è uno dei suoi consulenti...

Al Jazeera sta per ricevere una sorellina: TeleSur, la nuova rete televisiva del continente latino. Inoltre questa rete anti-CNN avrà la possibilità di essere ricevuta anche in Europa e nell'Africa del Nord. In che modo potrà rivoluzionare il panorama mediatico? Abbiamo domandato questo a Michel Collon, una delle trenta personalità internazionali chiamate a far parte come...

(12 Novembre 2005)

Discorso del Presidente del Venezuela, Hugo Chavez

alla sessione per 60.mo anniversario dell'ONU

Eccellenze, amiche e amici, buon pomeriggio: Il proposito originale di questa riunione è stato completemente sviato. Ci hanno imposto come centralità del dibattito un male chiamato processo per le riforme che relega in secondo piano ciò che è più urgente, ciò che i popoli del mondo reclamano con urgenza, come l'adottare misure per fronteggiare i veri problemi...

(19 Settembre 2005)

Hugo Chavez a Roma

Il 15 agosto del 1805 a Roma, sul fiume Aniene e nell'attuale quartiere di Montesacro, Simon Bolivar giurò di dedicare la propria vita per rompere le catene del colonialismo spagnolo che opprimeva il Latinoamerica. Dopo duecento anni, Hugo Chavez, Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, ricorderà questo evento con una manifestazione, preceduta da due giorni di incontri,...

(5 Agosto 2005)

Il Venezuela in rivolta

Lotte sociali e protagonismo operaio

Mentre l’economia italiana affonda nella recessione e i giornalisti che si occupano di economia iniziano a parlare della possibilità che per il paese si possano aprire scenari di tipo argentino (insolvenza finanziaria e collasso sociale), l’America latina, dal Venezuela alla Bolivia, è sconvolta da un’esplosione di lotta di classe che fa tremare i polsi ai capitalisti...

(6 Luglio 2005)

Alexandre Adler, fedele messaggero di Washington

Mercoledì 11 maggio, Le Figaro ha pubblicato un articolo di Alexandre Adler intitolato Le tentazioni di Chavez. Si occupa delle conseguenze della situazione politica in America latina sul mercato mondiale delle materie prime, sullo sfondo dell’antagonismo tra la Cina e gli USA. A tal proposito, Adler formula alcune valutazioni generiche più o meno esatte, ma non dice nulla che...

(20 Maggio 2005)

Jérôme Métellus (PCF, Paris)

Sul rapimento a Caracas di Rodrigo Granda, responsabile esteri delle FARC colombiane.

Era facile aspettarsi, all'annuncio che il presidente Hugo Chavez aveva firmato il decreto che impone l'attuazione della riforma agraria prevista dalla costituzione del 1999 e confermata da una legge del 2001, e, con ciò, per la prima volta in America Latina, la fina della storica piaga continentale del latifondismo, la reazione e l'imperialismo avrebbero cercato di dare una risposta. La risposta...

(13 Gennaio 2005)

Fulvio Grimaldi

Cronache Bolivariane/4

corrispondenza di Fulvio Grimaldi da Caracas

¡NO VOLVERAN! (significa "non torneranno" ed era il tema di tanti slogan e di tante canzoni di questa rivoluzione canterina e danzante durante la campagna per il referendum ratificatorio della presidenza Chavez. Il "DiarioVEA", giornale della rivoluzione, ha pubblicato una poesia-canzone così intitolata. Ne trascrivo qualche verso, non bisognoso di traduzione, salvo per dire che "adecos"...

(25 Agosto 2004)

FULVIO GRIMALDI

Cronache Bolivariane/3

corrispondenza di Fulvio Grimaldi da Caracas

Questa e' una città bellísima, abbruttita dal potere ma riscattata da questa sua umanità variopinta, nel senso etnico-estetico del termine, che mimetizza la devastazione cementizia - magniloquenza fascistoide del dittatore Hímenes, speculazione alla Ciancimino del ladrone Carlos Andres Perez, velleità manhattiane dell'ultimo sovrano della Quarta Repubblica, Caldera,...

(24 Agosto 2004)

FULVIO GRIMALDI

Cronache Bolivariane/2

corrispondenza di Fulvio Grimaldi da Caracas

Sta placandosi il tempo della grande festa. Come rilanciata dalla fiondata impressa,come suole, dalla controrivoluzione, riparte la rivoluzione bolivariana che, per Chavez, piaccia o non piaccia all'oligarchia fascista e golpista spodestata e ai suoi sponsor e padroni USA,"ahora vamos a aprofundir". E parte anche la Grande Provocazione. Poche ore fa, nel lunedì della travolgente vittoria del...

(19 Agosto 2004)

Fulvio Grimaldi

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

272953