il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Ultime notizie (cronaca centro)

Imperialismo e guerra

Ultime notizie (dal 1 Ottobre 2015 a oggi )

Roma, 26 gennaio: con Maduro fino alla vittoria!

Presidio sotto l'Ambasciata del Venezuela

Il 20 maggio il popolo venezuelano ha confermato Nicolas Maduro alla presidenza con circa due terzi dei votanti e una partecipazione elettorale non inferiore a quella di molti altri Paesi. La legittimità di Maduro viene oggi contestata da uno schieramento internazionale capeggiato dagli Stati Uniti di Trump e con in prima fila governi di destra come quello brasiliano e quello colombiano. Costoro...

(24 Gennaio 2019)

Italia- Venezuela Bolivariana

MARINO/S.MARIA DELLE MOLE. BIBLIOPOP:
CON CUBA PER LA PALESTINA. SABATO 13, h. 17.00

… Quando il Che, trasformò un conflitto regionale in lotta mondiale contro il colonialismo

Accadde questo: che Ernesto Che Guevara, si recò in visita in Palestina per sostenere il diritto all'autodeterminazione del popolo palestinese. Nei decenni successivi accadde questo: che in Palestina un sistema di relazioni internazionali incentrate sul capitalismo a guida USA, sostenne Israele nella folle iniziativa di rubare la terra ai palestinesi che pure hanno diritto alla loro terra, al...

(8 Ottobre 2018)

inviato da maurizio aversa

MARINO. FERNANDO GONZALEZ LLORT E MAURICIO MARTINEZ DUQUE, protagonisti del giorno-evento su “Che” Guevara e Cuba.

Pieno successo della iniziativa di solidarietà col popolo cubano, nella giornata del Che e di Cuba.

Un evento punto di partenza. Un successo pieno perché fatto di partecipazione, di qualità di dialogo e di ascolto, di caratura alta ed eccezionale grazie agli ospiti intervenuti, di ampio ventaglio delle sensibilità culturali e politiche presenti, degli impegni intravisti per il proseguio dell'attività di questo grande gruppo che si è rivelato essere il Circolo dell'Associazione...

(30 Ottobre 2017)

maurizio aversa

MARINO. Nel nome del "Che" e di Cuba, sabato evento eccezionale

Il Circolo “Gino Donè” ricorda la figura di ERNESTO “CHE” GUEVARA ed il perdurare dell’embargo a CUBA

Nel cinquantesimo della morte di Ernesto Che Guevara abbiamo voluto organizzare un'iniziativa alla Sala Lepanto di Palazzo Colonna in Marino. Infatti, dalle 10.30 di sabato 28, accoglieremo i partecipanti con delle clip musicali e video dedicati al “Che”; un modo per testimoniare la diffusione e la conoscenza del Suo pensiero e della Sua vita nel mondo intero. Inoltre, i brevi filmati...

(25 Ottobre 2017)

Inviato da Maurizio Aversa

Monterotondo, 15 settembre: presentazione del libro "In Donbass non si passa"

Nel 2014 Stati Uniti e Unione Europea sostengono un colpo di stato in Ucraina che porta al potere una junta composta da partiti ed elementi ultranazionalisti. Lo stesso anno, la Crimea, con un controverso referendum si separa dall’Ucraina per tornare in seno alla compagine Russa dalla quale originariamente proveniva. Intanto le popolazioni del Donbass, in prevalenza russofone, non riconoscono...

(13 Settembre 2018)

Casa del Popolo Monterotondo

Capranica (Vt), 28 aprile: In Donbass non si passa

sabato 28 aprile 2018, ore 18.00 Spazio Arci Claudio Zilleri via della Viccinella, 4, Capranica (Vt) Nell’ambito della XIV ed. di Resist Patria Socialista, Sezione Celestino Avico della Tuscia, in collaborazione con Arci Capranica Claudio Zilleri Presenta IN DONBASS NON SI PASSA La Resistenza antifascista alle porte dell’Europa di Alberto FAZOLO e NEMO (Roma, Red star press, 2018) Reportage...

(21 Aprile 2018)

Patria Socialista, Sezione Celestino Avico della Tuscia, in collaborazione con Arci Capranica Claudio Zilleri

Perugia, 19 aprile: presidio assemblea per la pace

Dalle ore 18.00 alle 20.00, in Piazza Italia La guerra fa schifo! In queste settimane si è riacceso lo scontro dovuto alle politiche estere dei membri della Nato; il governo Gentiloni anziché ripudiare la guerra, come sancito dalla Costituzione, prende parte alla questione siriana e non si distanzia da politiche imperialiste che già nel passato, anche recente, hanno prodotto tante...

(18 Aprile 2018)

Potere al Popolo Perugia

ROMA, 21 SETTEMBRE: CONFERENZA STAMPA E PRESIDIO PERCHE' L'ITALIA DIA UN CONTRIBUTO POSITIVO AL DISARMO NUCLEARE

Giovedì 21 settembre 2017, ore 10.00 - 13.00 Nei pressi del Ministero degli Affari Esteri Piazzale della Farnesina - Roma CONFERENZA STAMPA ORE 12.00 Introduce: Antonia Baraldi Sani – WILPF- Italia Partecipano: Alfonso Navarra, Giovanna Pagani - delegati della società civile italiana alla Conferenza ONU per il Trattato di Interdizione delle Armi Nucleari Interventi di:...

(19 Settembre 2017)

Oggi è ufficiale! Armi all'Arabia Saudita, il governo italiano direttamente impegnato nella vendita

La Rete No War in una manifestazione nel novembre 2015 in occasione della visita di Renzi in Arabia Saudita espose questo cartello "Renzi piazzista di armi dai Saud". La nota stampa di oggi della Moby Lines conferma il ruolo del governo nel commercio delle armi spiegando che " Il trasporto (di bombe n.d.r.) è stato effettuato su precisa richiesta del Ministero della Difesa". Ora o avremo una...

(3 Luglio 2017)

M.P.

Spoleto, 23 novembre: comincia la "Settimana della cultura operaia"

Domani a distanza di un anno, ci si ritrova insieme, per la venticinquesima volta. Sarà un inizio informale, per fare gruppo, con una cena sociale con i compagni di Spoleto e dell’Umbria e per vederci spezzoni di filmati della nostra storia. Vi aspettiamo perciò domani, lunedì 23 novembre, alla Casa Rossa, dalle 17,30, la cena sociale alle 20. Poi da martedì iniziano...

(23 Novembre 2015)

CASA ROSSA

Roma, 2 ottobre: presidio davanti all'ambasciata dell'Arabia Saudita

RETE NO WAR CONVOCA VENERDÌ 02 OTTOBRE ALLE ORE 15.00 UN PRESIDIO DAVANTI ALL’AMBASCIATA DELL’ARABIA SAUDITA, VIA PERGOLESI N. 9 (Villa Borghese) per denunciare la lunga lista di violenze e sopraffazioni sia interne al Paese che fuori casa: l'aggressione aerea, da marzo a oggi contro lo Yemen, con le bombe e il blocco navale; il potente sostegno all’Isis (il regime saudita...

(1 Ottobre 2015)

Rete No War

Quelle mani sono sporche di sangue! Erdogan, Roma non ti vuole!

Lunedì 5 febbraio Roma sarà una città blindata per l’arrivo del presidente turco Erdogan, che incontrerà il Papa, il capo dello stato Mattarella e il primo ministro Gentiloni. A Roma è previsto un piano speciale di militarizzazione, forte di 3500 forze di sicurezza che vigileranno per impedire qualsiasi manifestazione di dissenso: infatti, verrà messo...

(3 Febbraio 2018)

Rete Kurdistan Roma

Anche a PISA il popolo palestinese ha bisogno anche della nostra solidarietà

Da BLOG delegati e lavoratori indipendenti Pisa L'ultima delle palesi e protratte violazioni del diritto internazionale compiute ai danni del Popolo Palestinese, consistente nella decisione dell'amministrazione Trump di procedere allo spostamento dell'ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme, riconoscendola unilateralmente di fatto capitale di Israele, ha scatenato proteste nel mondo arabo e islamico...

(21 Dicembre 2017)

COORDINAMENTO IN SOLIDARIETA’ DEL POPOLO PALESTINESE

Roma, protesta al ristorante Stazione di Posta per la partecipazione alla Round Tables Tour di Tel Aviv

Domenica 1 novembre a Roma è stato denunciato il coinvolgimento del ristorante Stazione di Posta della Città dell’Altra Economia nelle operazioni d’immagine del governo israeliano. Il ristorante romano, infatti, con lo chef Marco Martini, è tra i partecipanti della Round Tables Tour, evento culinario che si svolge a Tel Aviv dal 1 al 21 novembre, con la sponsorizzazione...

(2 Novembre 2015)

Coordinamento BDS Roma e Provincia

ALTRE NOTIZIE

RICORDATE A VITERBO LE VITTIME DEL BOMBARDAMENTO ATOMICO DI NAGASAKI

La mattina del 9 agosto 2017 a Viterbo il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" ha commemorato le vittime del bombardamento atomico di Nagasaki del 9 agosto 1945. * Ricordare le vittime delle bombe atomiche di Hiroshima e di Nagasaki è un dovere morale e civile per tutti gli esseri umani. Poiché le vittime di Hiroshima e di Nagasaki convocano l'umanità intera a una...

(9 Agosto 2017)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

1012909