il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Ultime notizie    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Ultime notizie

Imperialismo e guerra

Ultime notizie (dal 25 Giugno 2019 a oggi )

L’Egitto fra terroristi e terrorizzati

Due settimane or sono quello scontro con tre automobili lungo le Corniche che aveva fatto esplodere un’auto-bomba proprio davanti l’Istituto Nazionale Oncologico del Cairo, provocando venti vittime e una cinquantina di feriti, era stato attribuito al movimento Hasm. Così hanno dichiarato le autorità di polizia e di governo. Quella frangia jihadista, attiva dal 2016, era...

(17 Agosto 2019)

Enrico Campofreda

Egitto, il ‘piano della speranza’ finisce in galera

Giungono notizie, ne scrive la stampa internazionale come Le Monde, di recenti arresti che il ministero degli Interni egiziano ha confermato. Si tratta di esponenti liberali e della sinistra riformista: l’ex deputato socialdemocratico El-Eleaimy, l’esponente del gruppo Hizb al Tahrir Hossam Mo’anes, e altri attivisti d’area neo nasseriana che aveva sostenuto nei suoi tentativi...

(27 Giugno 2019)

Enrico Campofreda

PROVE DI GUERRA NELLA FAGLIA DEL GOLFO PERSICO

Da "Il Partito Comunista" n. 396, luglio-agosto 2019 Da qualche tempo, a seguire i media, è come se lo scoppio di una guerra fra Iran da una parte e Arabia Saudita, Israele e Stati Uniti dall’altra fosse dietro l’angolo. Benché non lo possiamo escludere, per l’accumularsi di contraddizioni all’interno gli Stati dominanti nella regione, occorre valutare i precari...

(5 Agosto 2019)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

Stop alla vendita di bombe all'Arabia Saudita? Non proprio.

Come leggere una notizia giornalistica criticamente – un caso studio.

Secondo gran parte dei mass media, il governo M5S/Lega avrebbe fatto votare, mercoledì scorso alla Camera dei Deputati, uno “stop alle esportazioni di armi ai sauditi per l'uso in Yemen”. In realtà, le cose non sono andate proprio così. Vediamo perché. A leggere i titoli dei principali giornali, sembrerebbe che la Camera dei Deputati abbia votato mercoledì...

(2 Luglio 2019)

Patrick Boylan - Peacelink

GUERRE E CRISI ALIMENTARI

Dal n. 78 di "Alternativa di Classe" Sono 113 milioni le persone nel mondo che non hanno la possibilità di mangiare a sufficienza, di accedere a cibo nutriente, di procurarselo per le proprie famiglie, di bere acqua potabile. Una porzione di popolazione quasi doppia rispetto a quella italiana si trova, secondo la definizione delle organizzazioni internazionali che si occupano del tema, in una...

(28 Giugno 2019)

Alternativa di Classe

HONDURAS: L'ESERCITO IN PIAZZA
CONTRO I MANIFESTANTI

Dal n. 79 di "Alternativa di Classe" I problemi che colpiscono maggiormente i proletari e i ceti popolari honduregni sono l'alto costo della vita, la disoccupazione, le gravi carenze del sistema sanitario e dell'istruzione, tanto che il Paese in questi giorni è coinvolto in vibranti proteste di piazza. Grandi proteste, contro le riforme del sistema sanitario ed educativo. Il governo reagisce...

(28 Luglio 2019)

Alternativa di Classe

Kabul, ex ministro di Ghani sopravvive a un attentato

Nel fuoco senza tregua che, nonostante i colloqui di pace, investe Kabul è di queste ore la notizia dell’ex ministro dell’interno Amrullah Saleh rimasto lievemente ferito a un braccio durante l’ennesimo attentato. Ha voluto testimoniarlo lui in persona lanciando una foto su Twitter che lo ritrae seduto all’esterno circondato da guardie del corpo. L’esplosione...

(28 Luglio 2019)

Enrico Campofreda

Kabul: nuovo attentato, nuovi morti

Fra lo studente universitario di Kabul e lo studente coranico (talib) che l’uccide c’è il comune denominatore dell’età: sono entrambi giovani. Seguono corsi differenti. Quelli morti stamane, mentre s’apprestavano ad entrare nelle aule, cercano nella cultura un’arma di riscatto in un Paese condannato all’instabilità eterna proprio da coloro che...

(19 Luglio 2019)

Enrico Campofreda

Afghanistan sempre esplosivo mentre riprendono i colloqui Usa-talebani

Erano le prime ore della mattina oggi a Kabul quando in pieno centro, area di Shah Darak - dov’è il ministero della Difesa oltre a quello degli Affari Esteri e alcune ambasciate occidentali (Germania, Francia) - è esploso l’ennesimo camion-bomba. Le strade risultavano già trafficate da auto e passanti infatti si registrano dieci vittime e una settantina di feriti,...

(1 Luglio 2019)

Enrico Campofreda

MADA chiede rilascio di giornalista da prigione israeliana

Gerusalemme-Imemc. Il Centro palestinese per lo sviluppo e le libertà dei media (MADA) ha invitato le organizzazioni legali e per i diritti umani a fare pressione sul governo israeliano affinché interrompa i suoi tentativi di mandare in esilio il fotografo palestinese Mustafa al-Karuf, e lo liberi. Mustafa è detenuto ormai da più di sei mesi. Eddy Lustigman, l’avvocato...

(27 Luglio 2019)

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

Iran: è iniziato il conto alla rovescia?

Continua la serie di provocazioni di USA, Gran Bretagna e Israele all’Iran. La Gran Bretagna ha inviato una seconda nave da guerra nel Golfo Persico dichiarando che ciò è stato reso necessario dal tentativo, messo in atto da parte di alcune imbarcazioni dei Pasdaran iraniani, di ostacolare il passaggio di una petroliera britannica nello Stretto di Hormuz qualche giorno fa. Un...

(17 Luglio 2019)

RETE CONTRO LA GUERRA E IL MILITARISMO

Turchia, effetto crisi

Se ne va Ali Babacan non solo dal governo, non aveva più cariche, ma dal partito della Giustizia e dello Sviluppo di cui era cofondatore. Erdogan lo critica, anche perché insistenti voci, che l’interessato continua a smentire, parlano di piani per formare un nuovo partito. Dice il presidente: “(Quella di andartene) è una tua scelta ma non dimenticare che non hai il...

(12 Luglio 2019)

Enrico Campofreda

ALTRE NOTIZIE

HONG KONG: CONTRO LA DEMOCRAZIA, CONTRO LA LIBERTA' (DEL BUSINESS E DEI BUSINESSMEN DI OGNI RAZZA E COLORE) PER LA MOBILITAZIONE, PER LA DITTATURA DEI PROLETARI E DI TUTTI GLI SFRUTTATI CINESI

RISPOSTA AI LIBERTARI DI HONG KONG CHE STANNO PER… "L'ANARCHIA IN UN SOLO PAESE" ANZI IN UNA SOLA OASI

I troubles che stanno investendo il mostruoso agglomerato di Hong Kong, paradiso per il business e per i businessmen di ogni razza e colore, inferno per i proletari e gli sfruttati, sono un fatto di grandissima rilevanza e di grandissime implicazioni. Tanto per la borghesia che per il Proletariato Internazionale. In primo luogo per il capitalismo cinese che deve provare a soffocare con le buone e...

(17 Agosto 2019)

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

HIROSHIMA: TRAGEDIA INCANCELLABILE NELLA STORIA DELL’UMANITÀ’

6 agosto 1945, settantaquattro anni fa. Dedichiamo in questo giorno un aggiornamento di memoria per quello che può essere considerato uno dei più tragici fatti nella storia dell'umanità: l'inutile, delittuoso bombardamento di Hiroshima, cui seguì pochi giorni dopo l’ancor più terrificante replica a Nagasaki. Sono reperibili testi molto accurati che descrivono...

(5 Agosto 2019)

Franco Astengo

TENSIONI E DIFFORMITÀ
DI UN GIGANTE CONTRADDITTORIO

La dimensione è al contempo un elemento di forza e di debolezza per il capitalismo cinese. La potenza demografica, con i suoi impieghi produttivi e militari, la vastità continentale del mercato interno, un enorme bacino rurale di reclutamento di forza-lavoro, tutto ciò contribuisce alla forza competitiva della Cina. Ma la vastità del territorio della Repubblica Popolare...

(25 Giugno 2019)

Prospettiva Marxista

1038693