il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvate la Sanità

Salvate la Sanità

(28 Novembre 2012) Enzo Apicella
Secondo Monti il sistema sanitario nazionale è a rischio se non si trovano nuove risorse

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sanità pubblica: rottamare per privatizzare

(474 notizie dal 8 Gennaio 2002 al 4 Luglio 2020 - pagina 12 di 24)

LABARO. NOBILE (PDCI-FDS): “PRESIDIO CONTRO CHIUSURA POLIAMBULATORIO”

“Il poliambulatorio di via Offanengo a Labaro non può chiudere se non con la garanzia che venga mantenuto il presidio sanitario nel territorio. Una situazione assurda che si sarebbe potuta evitare se l’Ater, nel corso degli anni, avesse eseguito i lavori di manutenzione e ristrutturazione su quella struttura, evitando così il trasferimento. Non comprendiamo inoltre perché...

(7 Novembre 2012)

Ufficio Stampa Fds Regione Lazio

Milano ore 11: I lavoratori dell'Ospedale San Paolo in presidio invadono l'Amministrazione.

Milano – martedì, 30 ottobre 2012 “Da questa mattina, con diverse centinaia di lavoratori dell'Ospedale, siamo riuniti in un presidio di protesta contro la chiusura di alcuni reparti ed il conseguente licenziamento dei precari” - dichiara Marcello Zingale, dell’ Unione Sindacale di Base. “Il presidio, alle ore 11, si è spostato negli uffici amministrativi,...

(30 Ottobre 2012)

USB P.I. Sanità Pubblica Lombardia

Roma. Policlinico Tor Vergata. Prosegue protesta dei lavoratori

Mercoledì 17 Ottobre 2012 09:37 Dopo l’incontro con il Direttore amministrativo del Policlinico di Tor Vergata, avv. Pirazzoli, ottenuto nella tarda mattinata di oggi solo a fronte della pressione dei lavoratori, prosegue il presidio all’ospedale romano contro i tagli della spending review. Nell’incontro il Direttore Pirazzoli ha confermato tutte le difficoltà da...

(17 Ottobre 2012)

Redazione Contropiano

Roma. Protesta contro i tagli alla sanità al Policlinico Tor Vergata

Da questa mattina i lavoratori esternalizzati del Policlinico Tor Vergata stanno dando vita insieme all’USB Roma e Lazio ad un presidio di protesta contro i tagli all’occupazione e all’assistenza sanitaria causati dall’applicazione della spending review. Tra gli ultimi colpi di coda della Giunta Polverini – dichiara Pio Congi USB Roma e Lazio – stanno arrivando i...

(16 Ottobre 2012)

Redazione Contropiano

Sabato 29 settembre presidio-raccolta firme contro chiusura centro di riabilitazione a Creazzo

Vicenza – mercoledì, 26 settembre 2012 Gentile sindaco e consigliere comunale del Comune di Creazzo, Altavilla, Sovizzo, Gambugliano, Arcugnano. Sabato 29 settembre dalle ore 9.00 alle ore 12.00 Usb organizza un presidio-raccolta firme davanti al Comune di Creazzo, in occasione del mercato rionale, per esprimere la contrarietà di lavoratori e cittadini alla volontà Aziendale...

(26 Settembre 2012)

Federico Martelletto - USB Veneto

Privatizzare la sanità: addio diritti

28 agosto 2012 In una stanza di un grande ospedale pubblico di Roma, due letti, un malato è assistito in intramoenia cioè paga come se fosse in una clinica privata e come se il suo medico curante fosse un libero professionista; l’altro è assistito o dovrebbe essere assistito solo perché ne ha o ne avrebbe diritto. Il primo ha saltato qualsiasi lista di attesa ed...

(28 Agosto 2012)

Ivan Cavicchi - Il Fatto Quotidiano

Roma, Neuropsichiatria infantile: l’”utopia concreta” contro l’attacco alla sanità pubblica

Ciò che ci racconta nell’intervista Graziella Bastelli, esponente storica dell’antagonismo romano, non è solo indicativo dei termini e delle modalità dell’attacco in corso da anni alla sanità pubblica, il cui ultimo atto è la famigerata Spending Review di Mario Monti. E’ evidente che tale attacco non si arresta di fronte nulla, cercando di...

(16 Luglio 2012)

A cura de Il Pane e le rose - Collettivo redazionale di Roma

17 luglio. sanità: di nuovo in piazza contro la spending review che taglia i servizi e licenzia i lavoratori

Nazionale – venerdì, 13 luglio 2012 Iniziative di protesta in tutta Italia. A Roma sotto il Ministero della Salute, Lungotevere Ripa 1 - ore 9.00 Martedì 17 luglio l’USB Pubblico Impiego indice una giornata nazionale di protesta contro i tagli alla spesa sanitaria e per la difesa della sanità pubblica. Insieme alle numerose iniziative territoriali che coinvolgeranno...

(13 Luglio 2012)

USB Unione Sindacale di Base - Pubblico Impiego

I limiti della riforma sanitaria di Obama

Il carattere classista dei servizi alla salute

di Salvador Capote; da: alainet.org; 4/7/2012 E’ molto curioso che negli Stati Uniti, dove le differenze di classe sono così accentuate, sia praticamente un tabù riferirsi alle classi sociali. Si parla dei ricchi (“the wealthy”) e dei poveri (“the poor”) ma espressioni quali “classe dominante”, “classe privilegiata”, “classe...

(8 Luglio 2012)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano

Ospedale dell’Angelo malato: “mal’aria” e luce accecante!

A quattro anni dall’attivazione dell’Ospedale più bello d’Europa, i risultati del questionario distribuito dal nostro Sindacato di base fra i lavoratori dei reparti negli scorsi mesi di aprile e maggio 2012, rilevano tutt’altra realtà. Importanti disturbi legati alla cattiva qualità dell’aria ed all’eccessiva illuminazione degli ambienti del...

(21 Giugno 2012)

COBAS Sanità Venezia

Rette casa riposo

Una nuova sentenza del TAR Veneto chiarisce ulteriormente in materia di rette a carico del paziente ricoverato in casa di riposo, affermando ancora una volta che l’integrazione va pagata dal comune di residenza e non dai parenti del soggetto. Molti comuni italiani, calcolano la retta tenendo conto dei redditi del paziente e dei suoi familiari, ai quali poi viene chiesta l’integrazione...

(6 Giugno 2012)

Alberto D’Andrea Marina Alfier Pdci – FdS Veneto orientale

Puglia. Impedire l'ulteriore attacco alla sanità pubblica del Governo Monti.

A quanto pare il tiro al bersaglio nei confronti della sanità pugliese ha ripreso in maniera decisa. Infatti, l'ulteriore ulteriore taglio di ben 110 milioni di euro di fondi destinati alla Puglia sono un ennesima attacco all'esistenza di una decente sanità pubblica. Infatti, già i tagli precedenti portano alla chiusura di 19 ospedali e al taglio di quasi 2500 posti letto. E'...

(27 Maggio 2012)

Michele Rizzi - Coordinatore regionale di Alternativa comunista

Ammanco di denaro in sanità toscana: A pagare saranno cittadini e lavoratori\trici

Decine di milioni di euro di ammanco nella azienda asl di Massa (270 milioni), arresti di managers e dimissioni dell'assessora Regionale alla sanità Scaramuccia

Non conosciamo i particolari di una inchiesta giudiziaria appena iniziata ma come lavoratrici e lavoratori che operano nella sanità e nel sociale ribadiamo che da anni i risparmi delle Asl avvengono sulla carne viva del servizio sanitario pubblico: tagli e chiusure, sistematica riduzione del personale, enorme numero di precari sottopagati. Al contrario mai è stato messo in discussione...

(27 Maggio 2012)

Cobas Pisa

Ospedali in project, operatori schiavi

Cobas Sanità ha proclamato lo stato di agitazione sindacale di tutto il personale della Asl 12 Veneziana ed è stata pertanto convocata dal Prefetto di Venezia per un incontro di conciliazione, previsto per venerdì prossimo 25 maggio 2012. Questa Organizzazione Sindacale denuncia il degrado delle condizioni di lavoro dei lavoratori dell’Asl 12 Veneziana, che vedono da troppo...

(24 Maggio 2012)

COBAS Sanità Venezia

Malasanita' o massacro della sanita' pubblica?

Bruno Giorgini* Di tanto in tanto scoppia uno scandalo di cosidetta malasanità, e ecco che si invocano i carabinieri, meglio i NAS, che sembrano più competenti e meno caramba. Ma siamo certi che i carabinieri siano la risposta giusta ai problemi degli ospedali e della sanità pubblica? Non ho mai saputo di un carabiniere che sappia operare o curare il cancro, col che gli scandali...

(21 Febbraio 2012)

Radio Città Aperta - Roma

lavoratori asl 12 modello marchionne

I lavoratori della Asl 12 Veneziana hanno subito una riduzione di oltre il 20% dei loro incentivi di produttività (decurtazione del 20% delle quote + un unico conguaglio, anziché due) dall’accordo sindacati-azienda del 30 aprile 2009. Tanta fretta, cgil, cisl, uil ed fsi, l’hanno dimostrata nel voler recepire, assieme all’Asl 12, i “nuovi” criteri alquanto...

(22 Gennaio 2012)

COBAS Sanità Venezia

La trovata "americana"... dei chekup a pagamento

La regione Veneto e le Asl stanno cercando di fare cassa con ogni mezzo per coprire spaventosi deficit di bilancio creati per garantire gli interessi dei privati attraverso finanziamenti pubblici. I minori trasferimenti dello Stato verranno ripianati "all'americana" ovvero i cittadini pagheranno di tasca propria tutto ciò di cui avranno bisogno (ticket, quota fissa di 10 euro per ogni impegnativa…)....

(15 Gennaio 2012)

Marina Alfier Comunisti Italiani veneto Orientale

La Salute non è una Merce! Contestato Caldoro al Maschio Angioino.

Oggi, 7 dicembre 2011, il Movimento in Lotta per la Salute Pubblica ha manifestato il suo dissenso nei confronti dei tagli attuati dal Piano di Rientro approvato dall’amministrazione Caldoro. La Campania, pioniera per quanto riguarda i decreti di destrutturazione dei servizi pubblici, come successo non solo per la sanità ma anche per l’emergenza rifiuti, è il laboratorio...

(8 Dicembre 2011)

Movimento in Lotta per la Salute Pubblica

Napoli. Le nostre vite valgono piu’ dei loro profitti.

Giu’ le mani dai servizi sanitari pubblici.

La Sanità in Campania è allo stremo. Ovunque chiudono ospedali e ambulatori, le condizioni igieniche e l’affollamento sono spaventosi, lunghissime le liste d’attesa. Ormai è chiaro che a ripianare il debito e a pagare la crisi dovranno essere i cittadini, quelli più in difficoltà: aumentano i ticket da 50 € (prima visita) e 25 € (seconda), e...

(19 Novembre 2011)

Movimento di lotta per la Sanità Pubblica

Liste d'attesa

L'idea dell'ospedale unico del Veneto Orientale continua a far discutere. Il sindaco e parlamentare Forcolin, anziché concentrarsi sull’estrema esigenza di indicare una programmazione territoriale dei servizi socio-sanitari a supporto dell’eventuale ospedale unico, si limita a deridere le posizioni dell'opposizione. Siamo convinti che i servizi socio-sanitari del Veneto Orientale,...

(27 Ottobre 2011)

Alberto D’Andrea Marina Alfier comunisti italiani veneto orientale

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

570392