il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

Campo Antimperialista

(193 notizie - pagina 7 di 10)

La crisi nell’est Europa: il caso della Romania

Mercoledì 30 Giugno 2010 07:36 L’assalto al palazzo presidenziale di Bucarest e la folle manovra del governo Boc Tra le manovre economiche adottate in Europa, quella varata dal governo romeno è stata certamente la più dura. Nel mese di maggio, per passare l’esame del FMI, il governo Boc decise il taglio dei salari dei dipendenti pubblici del 25%, quello delle pensioni...

(30 Giugno 2010)

www.campoantimperialista.it


in: «Il capitalismo è crisi»

Mandiamo a casa Frattini e Mantica!

Condannare e isolare Israele come “Stato canaglia”!

Partecipiamo tutti alla manifestazione di Roma che si svolgerà oggi, 31 maggio, a Piazza S. Marco, alle ore 17,00. In risposta al sanguinoso blitz compiuto questa notte dalle truppe speciali israeliane contro la flottiglia che stava portando aiuti alla popolazione di Gaza, sono in corso decine di manifestazioni di protesta in svariate capitali europee e mediorientali. Oltre alla Turchia, che...

(31 Maggio 2010)

Campo Antimperialista


in: «Freedom Flotilla»

Gli aguzzini del Cairo

Mentre costruiscono il nuovo muro d’acciaio, i carcerieri del lato sud di Gaza uccidono cinque palestinesi sparando gas nei tunnel L’avevamo scritto a fine 2009 (vedi Il muro d’Egitto): Mubarak, su richiesta diretta di Israele e con il sostegno e la consulenza americana, aveva dato il via alla costruzione di un muro d’acciaio della profondità di 20-30 metri, capace...

(2 Maggio 2010)

Campo Antimperialista


in: «Paese arabo»

Capire il nuovo populismo

Mercoledì 14 Aprile 2010 18:20 Elezioni in Ungheria: chi è Jobbick? I liberal-liberisti hanno vinto il primo turno delle elezioni ungheresi. Al secondo turno in programma il 25 aprile il partito Fidesz di Viktor Orban spera di ottenere una maggioranza talmente ampia da poter formare un governo monocolore. Tuttavia non è questa la prima sorpresa, e nemmeno il crollo dei "socialisti",...

(14 Aprile 2010)

www.campoantimperialista.it

La vergogna di avere un ministro di nome Frattini

Esprimiamo la nostra solidarietà ad Emergency, ed in particolare agli operatori arrestati ieri nell'ospedale di Laskhar-gah (foto), in Afghanistan. L'accusa è quella di aver partecipato a un complotto per uccidere il governatore della provincia di Helmand. Tra gli arrestati ci sono tre italiani - Matteo Dell'Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani -, e 6 afghani dipendenti dell'ospedale. E'...

(11 Aprile 2010)

Campo Antimperialista


in: «Afghanistan occupato»

centrale nucleare (icona)

Nucleare: le 5 menzogne da smontare

Due notiziole hanno riproposto negli ultimi giorni la questione del nucleare. La prima viene dagli Stati Uniti, dove il Senato del Vermont ha votato, per ragioni di sicurezza, la chiusura del suo reattore atomico nel marzo del 2012. La seconda viene dall’Italia, dove il ministro dell’istruzione Gelmini ha annunciato un programma per spiegare agli studenti la bontà dell’energia...

(2 Marzo 2010)

Leonardo Mazzei (Campo Antimperialista)


in: «Nucleare? No grazie!»

Berlusconi in Israele (tra il serio e il faceto)

Fino a dove può condurre l’eccesso di zelo e il protagonismo da avanspettacolo

La visita che in pompa magna Berlusconi ha compiuto in Israele si presta a due prime riflessioni. La prima è che l’eco di questa visita non ha oltrepassato i confini della acque territoriali italiane e israeliane, a conferma dell’insignificante posizione dell’Italia sulla scena internazionale. La seconda, ma non ce n’era bisogno, di quanto stringente sia, per non dire...

(4 Febbraio 2010)

Campo Antimperialista


in: «Il quarto governo Berlusconi»

Tony Blair, l'indecente

Menzogne e arroganza del guerrafondaio inglese che l’ulivismo italiota aveva eletto a suo modello

Ci fu un tempo in cui Tony Blair spadroneggiava nel Regno Unito. Ci fu un tempo in cui il suo ghigno beffardo diventò il simbolo della «terza via» che l’ulivismo italiota credeva di rappresentare insieme al guerrafondaio inglese ed a Bill Clinton, il bombardatore della Jugoslavia. Blair, governando il suo paese per un decennio dal 1997 al 2007, porta tutta intera la responsabilità...

(3 Febbraio 2010)

Leonardo Mazzei


in: «Dove va il centrosinistra?»

Cristo si è fermato a ...Rosarno

Dalla parte della rivolta dei braccianti neri senza se e senza ma

Incazzati neri... «Momenti di tensione a Rosarno (Rc) nella serata del 7 gennaio. Scene di guerriglia urbana da parte di alcune centinaia di lavoratori extracomunitari impegnati in agricoltura e accampati in condizioni disumane in una vecchia fabbrica in disuso e in un’altra struttura abbandonata. A fare scoppiare la protesta il ferimento da parte di persone non identificate di alcuni...

(9 Gennaio 2010)

Moreno Pasquinelli (Campo Antimperialista)


in: «La rivolta degli schiavi»

Scajola

Il nucleare fa bene alla salute... bisogna incentivarne l'assunzione

Brevi note sul decreto atomico del governo e sul presunto «consenso» degli italiani

Strano Paese l’Italia. Nel novembre 1987 l’80% degli elettori disse no al nucleare con un referendum sentito e partecipato (l’affluenza alle urne fu del 65,1%). Dopo oltre vent’anni il governo Berlusconi ha decretato che gli italiani hanno cambiato opinione. C’è stato un nuovo referendum? Macché, si è deciso che il vento è cambiato, punto e...

(30 Dicembre 2009)

Leonardo Mazzei (Campo Antimperialista)


in: «Nucleare? No grazie!»

Mubarak ed Obama vogliono che l’assedio di Gaza diventi ancora più duro

In questi ultimi giorni diversi organi di informazione hanno iniziato a parlare della volontà egiziana di costruire un super-muro di acciaio lungo la frontiera con la Striscia di Gaza. Secondo diverse fonti arabe, riprese anche da alcuni giornali italiani, il muro sarebbe dunque lungo 10 Km e, quel che è più importante, profondo 30 metri. Secondo la Bbc, che il 10 dicembre ha...

(21 Dicembre 2009)

Campo Antimperialista


in: «Palestina occupata»

Cosa cambia dopo la risoluzione dell’AIEA contro il programma nucleare iraniano?

La questione del nucleare iraniano è al centro di una complessa partita politica, diplomatica e militare ormai da diversi anni. Anche negli ultimi mesi si sono alternati, praticamente senza soluzione di continuità, segnali di escalation e momenti di apparente abbassamento della tensione. Ieri l’altro l’AIEA (Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica), su proposta...

(30 Novembre 2009)

Leonardo Mazzei


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Sudan - "Sette cristiani crocifissi": la vergognosa menzogna del Corriere e di Porta a Porta

Chi abbia visto lunedì sera Porta a Porta, dedicato alla proposta che la religione musulmana sia insegnata nelle scuole pubbliche, avrà notato, oltre alla untuosa piaggeria del conduttore Vespa, i ragionamenti strampalati e la faccia tosta dell’arcivescovo Rino Fisichella, nonché rettore della Pontificia Università Lateranense. L’islamofobia di contrabbando...

(23 Ottobre 2009)

Moreno Pasquinelli Campo Antimperialista


in: «L'oppio dei popoli»

Afghanistan. Fuori le truppe occupanti

Basta con la NATO. La Resistenza è legittima

Otto anni fa Bush, dopo aver dissodato il terreno con una genocidiaria campagna di bombardamenti a tappeto, diede avvio all’invasione dell’Afghanistan. Battezzata col nome ad effetto “Enduring Freedom” e travestita da missione umanitaria, con l’alibi della lotta al terrorismo, ottenne subito l’avallo delle Nazioni Unite e il coinvolgimento della NATO. Che tipo di...

(18 Ottobre 2009)

Campo Antimperialista


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Un Nobel vergognoso

Premiato il presidente americano con più soldati in guerra dai tempi del Vietnam

Il premio Nobel è una cosa seria? Ovviamente no, basta scorrere l’elenco storico dei premiati. Ma il Nobel per la pace a Barack Obama merita qualche commento. La decisione del comitato norvegese, sul cui filo-americanismo e filo-sionismo non ci sono mai stati dubbi, è disgustosa come non mai. Gli esecutori testamentari dell’inventore della dinamite hanno premiato quest’anno...

(11 Ottobre 2009)

Leonardo Mazzei


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Fuori le truppe d’occupazione USA-NATO

Con la Resistenza popolare fino alla sua vittoria

Nessuna persona intellettualmente onesta ha mai creduto alle ragioni con cui gli Stati Uniti motivarono l’invasione dell’Afghanistan. Subito dopo l’11 settembre, quando Bush pose l’ultimatum alle autorità afghane di consegnare Bin Laden pena l’aggressione su vasta scala, i suoi servizi d’intelligence lo avevano già informato che il presunto leader...

(19 Settembre 2009)

Campo Antimperialista


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Farsa elettorale

Il voto in Afghanistan mentre la Resistenza avanza

Così come la Resistenza afghana ha dimostrato in questi giorni la propria forza militare, colpendo i centri nevralgici dell’occupazione fin nel cuore di Kabul, siamo altrettanto certi che l’esito delle elezioni presidenziali dimostrerà la grande debolezza degli occupanti e dei loro lacchè. Oggi in Afghanistan si vota, ma tutti sanno già che si tratta di una...

(21 Agosto 2009)

Campo Antimperialista


in: «Afghanistan occupato»

Viva Gheddafi!

La lercia ipocrisia "umanitaria" della "sinistra" italiota

Anticolonialismo. L’opposizione parlamentare conosce ancora questa parola? A giudicare dal comportamento assunto contro Muammar Gheddafi sembrerebbe proprio di no. Conoscono soltanto l’antiberlusconismo, ma il loro è un antiberlusconismo stupido, ignorante e controproducente. Gheddafi è venuto in Italia dopo aver finalmente ottenuto il riconoscimento delle tremende colpe...

(12 Giugno 2009)

Campo antimperialista

Maledetti assassini

Il nuovo crimine italiano in Afghanistan

Dopo aver ucciso sono fuggiti. La vittima è una bambina afghana di 13 anni, i fuggiaschi sono i militari italiani stanziati ad Herat. Non sappiamo se la bambina sia stata scambiata per una pericolosa terrorista. Di certo sappiamo che nel nostro disgraziato paese i codardi ragazzotti col tricolore che l’hanno uccisa vengono sempre scambiati per “eroi”. Sarà così...

(4 Maggio 2009)

Leonardo Mazzei


in: «Afghanistan occupato»

O israeliani o nazisti

Il trucchetto ideologico dell’occidente

Se una persona teme di essere accusata di razzismo, la miglior difesa è ribaltare l’accusa e definire “razzistiche” le critiche altrimenti difficilmente contestabili. Se, ad esempio, vedo per strada un lombardo che picchia un nero e lo accuso di violenza razzista, lui mi risponderà che io odio i lombardi. Fine della discussione. Ma, direte, questo ragionamento non...

(22 Aprile 2009)

Franca Molino


in: «Siamo tutti palestinesi»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |    >>

79131