il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Partito Comunista di Grecia (KKE)

(163 notizie - pagina 5 di 9)

Aggressione da gangsters degli imperialisti in Libia

Il popolo libico non ha bisogno di lupi per essere sorvegliato

Il KKE denuncia l’intervento militare in Libia, scatenato dall’ imperialismo internazionale con la partecipazione anche della Grecia , che vede in prima linea i macellai Franco-Britannici con l’appoggio degli USA. Questa è l’Unione Europea della “democrazia e della libertà”, questo è il “mondo libero”! Costituisce una vergognosa...

(20 Marzo 2011)

Partito Comunista di Grecia – KKE


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

Imponente manifestazione di massa per lo sciopero del PAME in Grecia

Un messaggio decisivo per l'intensificazione della lotta

Lo sciopero generale organizzato in Grecia ha avuto enorme successo. Ancora una volta il PAME ha svolto un ruolo di avanguardia nelle fabbriche, nelle imprese, nei porti, in tutti i luoghi di lavoro. Decine di migliaia di lavoratrici e lavoratori, pensionati, disoccupati, giovani, immigrati, lavoratori autonomi hanno partecipato in massa e con impegno militante a uno degli scioperi piu imponenti...

(4 Marzo 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Lotte operaie nella crisi»

Strategia per la "correzione" o il rovesciamento del sistema?

Articolo del Dipartimento Relazioni Internazionali del CC del KKE Come e ben noto, il KKE il 1° dicembre 2010, nella sua lettera ai Partiti Comunisti e Operai d'Europa, ha chiesto di indebolire il Partito della Sinistra Europea [ELP European Left Party - SE] e di abbandonarlo poiche e uno strumento per intrappolare le forze rivoluzionarie all'interno del quadro capitalista, quale "fine" della...

(25 Febbraio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

Mobilitazione per la preparazione e il successo dello sciopero del 23 febbraio

Giovedi 10 febbraio, migliaia di lavoratori e giovani hanno partecipato alla giornata nazionale di mobilitazione, inviando un potente messaggio di resistenza contro le politiche anti-operaie e anti-popolari. Questa multiforme mobilitazione e stata organizzata da: il Fronte Militante di Tutti i Lavoratori (PAME), il Movimento dei contadini (PASY), il Movimento dei lavoratori autonomi e i piccoli commercianti...

(25 Febbraio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Lotte operaie nella crisi»

L'imperialismo genera immigrazione

Aleka Papariga, Segretaria Generale del CC del KKE, nell'incontro del 9/2/2011 con il Primo Ministro G. Papandreou sulla questione dell'immigrazione ha presentato un documento contenente le valutazioni e le proposte del Partito Comunista di Grecia. "Primo ministro, Come lei ben sa, le politiche realizzate rispetto alle centinaia di migliaia di immigrati e rifugiati che risiedono nel nostro paese...

(25 Febbraio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Due giorni di rivendicazioni per il trasporto pubblico di PAME-PASY-PASEVE-OGE-MAS

Le forze di classe intensificano la preparazione del nuovo sciopero generale indetto dal PAME per il 23 febbraio attraverso una serie di azioni multiformi. Le forze militanti di classe cioè il Fronte Militante di Tutti i Lavoratori (PAME), il Movimento dei contadini (PASY), il Movimento dei lavoratori autonomi e i piccoli commercianti contro i monopoli (PASEVE), il Fronte militante studentesco...

(9 Febbraio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Lotte operaie nella crisi»

Dichiarazione congiunta: 20 anni dopo la guerra del Golfo L'importanza della lotta per la pace, contro lo sfruttamento e l'oppressione imperialista

Sono trascorsi vent'anni dall'inizio della guerra del Golfo. Il 17 gennaio 1991, le forze armate degli USA, della NATO e i loro alleati hanno scatenato - con la ratifica del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite - la loro prima guerra su vasta scala in Medio Oriente, nonostante la diffusa opposizione contro la guerra in molti paesi. Questa guerra, inseparabile dai profondi e negativi cambiamenti...

(9 Febbraio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Egitto: I popoli determinano quel che è legittimo e giusto

Dichiarazione dell'Ufficio Stampa della CC del KKE

Il KKE invita il popolo greco a esprimere la propria solidarietà alla popolazione duramente provata dell'Egitto in rivolta e a denunciare il ruolo insidioso dei governi dell'UE e degli USA. Questi governi fino a ieri hanno sostenuto e collaborato con Mubarak, promuovendolo come fulgido esempio di democrazia. Ora, che il popolo sfidando tutte le intimidazioni è in sollevazione, si ergono...

(4 Febbraio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Incontro dei PCO nei Balcani 2011 - Dichiarazione congiunta

Incontro dei Partiti Comunisti e Operai nei Balcani 2011 - Dichiarazione congiunta Sviluppo nella regione dei Balcani e del Mediterraneo orientale e i compiti dei Comunisti Salonicco, 22 gennaio 2011 Il 22 gennaio a Salonicco, su iniziativa del KKE, si è svolto un Incontro di 10 Partiti Comunisti e Operai provenienti da 8 paesi balcanici: Albania, Bulgaria, Grecia, Croazia, Repubblica...

(26 Gennaio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Il capitalismo è crisi»

Incontro dei PCO nei Balcani 2011: Risoluzione sulla mobilitazione popolare in Tunisia

Noi Partiti Comunisti e Operai, incontrati a Salonicco il 22/1/2011, esprimiamo la nostra solidarietà con le forze popolari della Tunisia, che lottano per rovesciare il potere del regime reazionario e lo sfruttamento dei gruppi di affari transnazionali. The Parties Communist Party of Albania Communist Party of Bulgaria Party of Bulgarian Communists Communist Party of Greece Socialist...

(26 Gennaio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Il Mondo Arabo in fiamme»

Incontro dei PCO nei Balcani 2011: Risoluzione sul Kossovo

All'Incontro di Salonicco il 22 gennaio 2011, i seguenti Partiti Comunisti e Operai assumono la presente posizione: Contro la modifica violenta dei confini in Europa. Contro l'unilaterale dichiarazione di "indipendenza" del Kossovo, risultato della criminale aggressione della NATO contro Serbia e Montenegro. Che il Kossovo è parte integrante della Serbia. Che tutte le forze di occupazione...

(26 Gennaio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Kosovo: le macerie della "guerra umanitaria"»

Ufficio Stampa del CC del KKE sul piano del governo di recintare il fiume Evros

Una legge disumana e insensata 03/01/11 Il muro che il governo sta progettando di innalzare sul fiume Evros [tra Grecia e Turchia] non può che rendere il trattamento riservato a immigrati e rifugiati, ancora più disumano e insensato. Non impedirà l'immigrazione di massa di immigrati e rifugiati, non più di quanto abbia fatto il muro sul confine tra Stati Uniti e Messico. Se...

(7 Gennaio 2011)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Dichiarazione congiunta di 40 Partiti Comunisti e Operai d'Europa

L'anticomunismo in Europa non passerà! I Partiti Comunisti e Operai d'Europa condannano la provocatoria e oltraggiosa iniziativa dei ministri degli esteri della Bulgaria, Lettonia, Lituania, Ungheria, Romania e Repubblica Ceca che chiede all'Unione europea di istigare la persecuzione legale di tutti quelli che all'interno dell'UE rifiutano le campagne reazionarie di riscrittura della storia...

(30 Dicembre 2010)

Partito Comunista di Grecia (KKE)

La Linke e il Partito della Sinistra Europea hanno un “amore che non osa pronunciare il proprio nome”...I loro compromessi con il Sistema e le organizzazioni imperialiste.

Pubblicato il 28 Dicembre 2010 sul giornale “RIZOSPATIS” - organo del CC del KKE Lo scandalo politico emerso concernenti le rivelazioni di Wikileaks riguardo il partito della sinistra tedesca “Die Linke”, la bandiera maestra del cosiddetto Partito della Sinistra Europea, dimostra ancora una volta i confini di certe forze politiche, che operano all'interno del quadro del Sistema...

(30 Dicembre 2010)

Elisaios Vagenas Membro del Comitato Centrale del KKE e Responsabile per il Dipartimento internazionale del CC.


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

L'anticomunismo in Europa non passerà!

Il KKE ha prontamente reagito all'iniziativa anticomunista dei ministri degli esteri dei sei paesi dell'UE (Lettonia, Lituania, Bulgaria, Repubblica Ceca, Ungheria, Romania) volta a sollecitare la Commissione europea a formare una "posizione comune" in relazione ai supposti "crimini del comunismo". "L'apologia, la negazione e minimizzazione dei crimini del totalitarismo" diventerebbero oggetto di...

(30 Dicembre 2010)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Storie di ordinaria repressione»

15 dicembre: Imponente mobilitazione per lo sciopero

Il 15 dicembre si è svolto il 14° sciopero generale nel giro di un anno (dal 17/12/2009) contro le barbariche misure antipopolari varate dal governo socialdemocratico con il sostegno della UE e del FMI. La mobilitazione per lo sciopero di 24 ore, indetta dal Fronte Militante di tutti i lavoratori (PAME), ha coinvolto ogni sfera della vita economica e sociale del paese: la produzione si...

(22 Dicembre 2010)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «La Grecia brucia!»

12° IMCWP: Intervento di G. Marinos, membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del KKE

12° IMCWP - Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai 3-5/12/2010 - Tshwane - Sudafrica Desideriamo ringraziare il PC sudafricano per aver ospitato l'incontro internazionale e per l'accoglienza offerta. Inviamo militanti saluti comunisti alle donne e agli uomini d'Africa, ai movimenti antimperialisti, al popolo del continente che ha conosciuto la barbarie del capitalismo in tutte...

(22 Dicembre 2010)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Lettera del KKE ai partiti comunisti e operai d 'Europa

Cari compagni, tra qualche giorno si terrà a Parigi il congresso del “Partito della Sinistra Europea” (PSE). Esso è convocato esattamente negli stessi giorni dell’Incontro internazionale dei partiti comunisti e operai, che quest’anno si terrà in Sudafrica. Agendo in modo così provocatorio e simbolico, il ruolo di divisione e di erosione giocato...

(7 Dicembre 2010)

Comunicato della sezione internazionale del KKE


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Discorso del KKE all'Incontro Internazionale di AKEL

La lotta della sinistra e le lotte dei popoli per la pace e la sicurezza contro l'ordine mondiale imperialista Elisaios Vagenas Membro del CC del KKE Responsabile del Dipartimento Relazioni Internazionali Ringraziamo AKEL per l'invito a partecipare al suo congresso e all'incontro internazionale di oggi. Vorremmo cogliere l'occasione per ribadire la solidarietà senza riserve del KKE con la...

(2 Dicembre 2010)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Dimostrazioni antimperialiste di massa celebrano il 37° anniversario della rivolta del Politecnico

La partecipazione di migliaia di lavoratori, impiegati, imprenditori autonomi di piccole e medie imprese e studenti nelle mobilitazioni antimperialiste di massa in tutto il paese, hanno dimostrato la decisione di tenere vivo il messaggio della rivolta degli studenti del Politecnico e del popolo lavoratore ateniese contro la giunta [dei colonnelli n.d.t.] nel 1973. I mass media hanno ammesso che si...

(25 Novembre 2010)

Partito Comunista di Grecia (KKE)


in: «No basi, no guerre»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

77178