">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • Altri balzelli antipopolari in arrivo
    (21 Maggio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB

    Partito Comunista dei Lavoratori

    (1125 notizie - pagina 30 di 57)

    Per uno sciopero generale prolungato

    In tutta Italia centinaia di migliaia di lavoratori metalmeccanici sono scesi in sciopero contro il governo Monti a difesa dell'articolo 18. Questi scioperi chiedono a Susanna Camusso una cosa semplice: respingere ogni manomissione di un diritto fondamentale, e promuovere un vero sciopero generale per sbarrare la strada al governo. Camusso deve scegliere in queste ore tra questa domanda operaia e...

    (20 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Giorgio napolitano contro i lavoratori

    Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha sentito nuovamente il bisogno di schierarsi col governo e col padronato contro i lavoratori. Il suo intervento ha un solo scopo: premere sulla CGIL per imporle la capitolazione sull'articolo 18. Un Presidente della Repubblica che sostiene di fatto la cancellazione del diritto al reintegro di un lavoratore ingiustamente licenziato smentisce una volta...

    (20 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dove va il centrosinistra?»

    Generalizzare lo sciopero di genova. solo la forza operaia puo' sbarrare la strada al governo.

    Il governo Monti vuole completare la controriforma sociale degli ultimi 30 anni con la liquidazione di fatto dell'articolo 18. Occorre una risposta operaia e di massa tanto radicale quanto è l'attacco subito. Lo sciopero operaio di Genova contro il governo apre la via a tutti i lavoratori italiani. La CGIL non può regalare a Monti ciò che ha negato a Berlusconi, al solo fine...

    (19 Marzo 2012)

    MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Per una grande manifestazione dal basso contro le politiche da macelleria sociale del governo monti

    Sin dalla nascita del Comitato NO DEBITO il Partito Comunista dei lavoratori e’ stato tra i suoi promotori sia a livello nazionale che locale, per questo fa un appello a tutti i lavoratori, alle donne, ai precari, ai pensionati agli immigrati, ai suoi iscritti e militanti a partecipare alla manifestazione nazionale indetta per il 31 Marzo a Milano. Deve essere una manifestazione di massa, dal...

    (19 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

    In memoria della Comune ( LENIN 1911)

    Quarantanni sono passati dalla proclamazione della Comune di Parigi. Con comizi e manifestazioni il proletariato francese ha commemorato, come d'uso, gli artefici della rivoluzione del 18 marzo 1871. Negli ultimi giorni di maggio, esso andrà nuovamente a deporre corone sulle tombe dei comunardi fucilati, vittime dell'orribile «settimana di maggio» e a giurare ancora una volta di...

    (19 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «La nostra storia»

    La cgil respinga l'appello di monti e promuova la mobilitazione

    Dopo aver ottenuto senza colpo ferire la distruzione delle pensioni d'anzianità, Mario Monti chiede alla CGIL di “cedere” l'essenziale: l'articolo 18. E chiede ai sindacati di “cedere” perchè sa che non avrebbe la forza per imporre la manomissione dell'articolo 18 senza la copertura sindacale e la relativa garanzia della pace sociale. Per questa stessa ragione...

    (17 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

    DAVIDE CONTRO GOLIA.

    "Ricordiamoci in che modo gli altri popoli ci hanno trattato e come ci trattano ancora dappertutto, come stranieri, come inferiori. Guardiamoci dal considerare e dal trattare quale cosa inferiore ciò che ci è estraneo e non abbastanza noto! Guardiamoci dal fare noi quello che ci è stato fatto". Martin Buber, 1929 DAVIDE CONTRO GOLIA. Israele torna a bombardare la Palestina,...

    (16 Marzo 2012)

    Partito comunista dei Lavoratori Puglia.


    in: «Siamo tutti palestinesi»

    Articolo 18:la cgil tutela i diritti del lavoro o l'unita' del pd?

    Le sinistre sindacali facciano sbarramento da subito con una mobilitazione diffusa in tutta italia.

    Lo stesso governo che si genuflette alle banche, garantendo loro i miliardi delle commissioni, regala a Confindustria lo svuotamento dell'articolo 18, con la piena e attiva copertura del PD. L'idea di cancellare l'obbligo del reintegro in caso di licenziamenti ingiusti “disciplinari” o “economici” porta la targa di Bersani in appoggio a Bonanni. Ed è devastante per i...

    (15 Marzo 2012)

    MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «La controriforma del lavoro Monti Fornero»

    Allarme rosso. nessun negoziato segreto alle spalle del lavoro

    L'incontro segretato fra il ministro Fornero e CGIL CISL UIL non promette nulla di buono. Quali sarebbero le “cose positive” che starebbero “maturando” come afferma Camusso? Fornero ha ribadito che proporrà “sacrifici” per i lavoratori, Bonanni ha garantito che l'articolo 18 “sarà ristrutturato”, Confindustria trasuda “ottimismo”....

    (15 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dove và la CGIL?»

    Piu' che una “paccata”, una patacca. e' l'ora di un vero sciopero generale.

    Il governo presenta come estensione degli ammortizzatori sociali la distribuzione su più soggetti di risorse eguali o addirittura minori, con la conseguente riduzione delle tutele. Più che una “paccata” di miliardi, una patacca. Che per di più viene offerta come merce di scambio di una più ampia licenziabilità dei lavoratori. E' una volgare truffa. Un...

    (14 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

    Incredibile fornero. la cgil lasci il tavolo e promuova una mobilitazione straordinaria.

    La ministra Fornero è davvero straordinaria. Dopo aver annunciato la manomissione dell'articolo 18, presenta come “contropartita” una riduzione della copertura delle tutele sociali in fatto di ammortizzatori. E di fronte allo sbigottimento dei sindacati lamenta la loro “ingratitudine”. Incredibile. Tutto questo conferma non solo la natura confindustriale di un governo...

    (13 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

    Rivendichiamo i fischi contro il segretario della UIL Luigi Angelletti

    IL Partito Comunista dei Lavoratori rivendica i fischi contro il segretario della UIL Luigi Angelletti a Cagliari, durante il comizio tenutosi alla fine della manifestazione dei lavoratori del comparto industriale, telecomunicazioni e edili. La contestazione contro Angeletti, ha avuto un ampio sostegno dai lavoratori in sciopero presenti in piazza. Bene hanno fatto i lavoratori ALCOA a proseguire...

    (13 Marzo 2012)

    Coordinamento Regionale della Sardegna del Partito Comunista dei Lavoratori, per la quarta INTERNAZIONALE


    in: «Servi dei padroni»

    Vendola ai piedi di bersani. un funambolismo trasformista.

    Nel momento stesso in cui Mario Monti attacca frontalmente il mondo del lavoro, coi voti del PD, Nichi Vendola rilancia il patto di governo col PD per la prossima legislatura. Non solo: elogia la “generosità” del PD nel suo appoggio a Monti, e apre alla UDC di Casini, principale sponsor di Monti e Confindustria. E' la misura plastica di una politica svincolata da qualsiasi principio...

    (13 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dove va il centrosinistra?»

    Genova. Perche' il partito comunista dei lavoratori (pcl) alle elezioni

    ANALISI E PROGRAMMA ELETTORALE PER IL COMUNE DI GENOVA Il Partito Comunista dei lavoratori partecipa alle elezioni comunali di Genova con un punto di vista alternativo: quello dei lavoratori /lavoratrici, dei nativi e dei migranti, dei giovani , dei precari e dei disoccupati, rispetto alle formazioni che si contendono la difesa degli interessi della borghesia genovese. Questo tanto più di...

    (13 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Elezioni amministrative 2012»

    Inaccettabili provocazioni del governo sull'articolo 18. susanna camusso non puo' limitarsi al dissenso.

    Le anticipazioni di stampa sulle misure che il governo intende varare “in ogni caso” contro l'articolo 18 configurano una provocazione inaccettabile. Abolire il diritto al reintegro per licenziamenti ingiusti motivati da “crisi economica” o da pretesti “disciplinari”, significa distruggere l'articolo 18: dando al padronato un potere illimitato di abuso e sopraffazione....

    (12 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «La controriforma del lavoro Monti Fornero»

    Buona manifestazione fiom. il problema e' e resta la prospettiva

    La manifestazione FIOM del 9 Marzo a Roma ha visto una partecipazione dei lavoratori vasta e combattiva. Innumerevoli i fischi al PD. Significativa la contestazione di buona parte della piazza all'oratore della CGIL ( Scudieri) in occasione di ogni riferimento alla trattativa nazionale sul mercato del lavoro e al governo Monti. La parola d'ordine dello sciopero generale è stata costante lungo...

    (10 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Solidarieta’ al compagno di vetta e agli altri compagni arrestati

    Questa mattina è avvenuta, oramai è routine, un’aggressione di polizia nei confronti di compagni impegnati nella lotta, a Roma, per il diritto all’abitare. L’aggressione delle forze dell’ordine è avvenuta, questa mattina in via della Mercede davanti alla sede del CIPE, Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, dove oggi dovevano essere...

    (10 Marzo 2012)

    Eugenio Gemmo Direzione Naz. PCL


    in: «Storie di ordinaria repressione»

    Basta ipocrisia. opposizione aperta a napolitano

    Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è oggi il principale sostegno del governo Monti, governo della Confindustria e delle banche. É un fatto incontestabile. Napolitano investe pubblicamente il “prestigio” della propria immagine pubblica per garantire a Monti il consenso d'opinione necessario a gestire le peggiori operazioni antioperaie e antipopolari. Quanto...

    (6 Marzo 2012)

    MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dove va il centrosinistra?»

    Lettera aperta alle sinistre siciliane (politiche, sindacali, associative, di movimento)

    SIANO I LAVORATORI, GLI STUDENTI, I DISOCCUPATI A PRENDERE IN MANO I FORCONI : CONTRO MONTI, LOMBARDO, CONFINDUSTRIA, BANCHE, MAFIA.PER UN GOVERNO DEI LAVORATORI IN SICILIA E IN ITALIA.

    La crisi sociale della Sicilia precipita, sotto il peso della crisi capitalistica, delle politiche dei governi nazionali e locali, dell'offensiva di Confindustria e banche. Solo una rottura anticapitalistica può dare soluzione alla crisi sociale del popolo dell'isola. Solo la classe lavoratrice mettendosi alla testa della rabbia popolare può realizzare questa soluzione, istituendo...

    (6 Marzo 2012)

    Coordinamento Regionale Sicilia – Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Costituzionalizzazione del pareggio di bilancio: una clava delle banche contro i lavoratori

    La costituzionalizzazione del pareggio di bilancio, in omaggio al patto fiscale europeo, è una misura reazionaria e antipopolare. Non solo è assunta senza neppure la verifica formale del consenso popolare, come dovrebbe essere in materia costituzionale. Non solo è assunta da un governo di nomina presidenziale e votata da un Parlamento di nominati, nel segno del più volgare...

    (5 Marzo 2012)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

    <<    | ... | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | ...    >>

    180328