il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Se non le donne, chi?

Se non le donne, chi?

(11 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • SOMMARIO DE IL PARTITO COMUNISTA N. 408 - Aprile 2021
    organo del partito comunista internazionale
    (15 Aprile 2021)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Stato e istituzioni)

    Questioni di genere

    (216 notizie dal 30 Maggio 2008 al 8 Marzo 2021 - pagina 5 di 11)

    Marino: presidio in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne

    Adesione solidale del PCdI

    In rappresentanza del Comitato Direttivo della sezione Comunista, questa mattina, la compagna Enrica Zampilloni, ha portato l’adesione e il sostegno solidale al presidio-istallazione creato per l’occasione presso l’area archeologica Appia Antica vicino la stazione FS di S.Maria delle Mole. “Ringraziamo le numerose associazioni che hanno predisposto, organizzato e lavorato...

    (25 Novembre 2015)

    PCdI Marino

    Opporsi all'oppressione maschilista e patriarcale

    L'oppressione maschilista e patriarcale è la prima radice di ogni violenza. E' la prima radice delle guerre e di tutte le uccisioni. E' la prima radice del razzismo e di tutte le persecuzioni. E' la prima radice dell'oppressione economica, sociale, politica. E' la prima radice dell'oppressione ideologica. E' la prima radice dell'organizzazione gerarchica, del sistema dello sfruttamento, del...

    (23 Novembre 2015)

    Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

    NON CONTATE SUL NOSTRO SILENZIO MA SOLO SULLA NOSTRA RABBIA!

    Da contropiano Lo scorso marzo la corte di appello di Firenze ha emesso una sentenza che, assolvendo sei stupratori, ha invece messo sotto accusa la vita della donna che ha subito violenza. Questa sentenza, che criminalizza la sessualità femminile, fa parte di una lunga serie di sentenze giudiziarie che incolpano le donne in quanto "consenzienti" o "provocatrici". Così vengono rispecchiati...

    (27 Luglio 2015)

    Centro Popolare Autogestito Firenze Sud

    NO alla giustificazione dei femminicidi - NO ai rigurgiti reazionari del Family Day

    Come Donne in lotta – No Austerity riteniamo gravi le affermazioni sul femminicidio fatte nel corso del Family Day 2015, oltre che offensive ed umilianti per il tentativo di trovare nella colpa delle donne la giustificazione a simili violenze. Lo scorso 20 giugno a Roma si è svolto il Family Day, iniziativa di una parte dell’area cattolica cui hanno aderito diverse associazioni...

    (13 Luglio 2015)

    COORDINAMENTO DONNE IN LOTTA – NO AUSTERITY

    IN MEMORIA DI ADRIENNE RICH
    NEL TERZO ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA

    Ricorre il 27 marzo il terzo anniversario della scomparsa di Adrienne Rich, poetessa, saggista, intellettuale e militante femminista, pacifista, ecologista, nonviolenta. * Adrienne Rich (Baltimora, 16 maggio 1929 - Santa Cruz, 27 marzo 2012) è stata una grandissima poetessa e saggista femminista americana di straordinaria intensità e profondità, di forte impegno civile, militante...

    (26 Marzo 2015)

    Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

    8 MARZO 2015: KOBANE INSEGNA

    Il fenomeno dell'oppressione femminile, della discriminazione e della disuguaglianza è ben radicato nella società capitalistica: le donne sono da sempre marginalizzate nel lavoro e nella vita sociale/politica/sindacale. Nei Paesi dipendenti le donne subiscono soprusi e violenze solo per il fatto di essere donne: vivono in miseria, economicamente dipendenti da mariti che spesso non hanno...

    (7 Marzo 2015)

    Patrizia Cammarata - Commissione Lavoro Donne del Partito di Alternativa Comunista (sezione italiana della Lit-Qi-Lega Internazionale dei Lavoratori-Quarta Internazionale )

    8 marzo: giornata internazionale delle donne sfruttate e oppresse

    Care compagne e cari compagni, in occasione dell’8 marzo, giornata internazionale delle donne sfruttate e oppresse, comunichiamo la pubblicazione del “Documento di discussione sul lavoro tra le donne” approvato dal XX Plenum della Conferenza Internazionale di Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti (CIPOML). Potete scaricare il documento dal nostro sito www.piattaformacomunista.com Invitiamo...

    (7 Marzo 2015)

    Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

    RIVOLUZIONE O SOTTOMISSIONE: VERSO IL NOSTRO OTTO MARZO

    Conegliano Sala Informagiovani al Biscione Piazzale Zoppas ore 20:30 VENERDI 20 FEBBRAIO ore 20:30 proiezione del film “PERSEPOLIS” (2007) Marjane Satrapi VENERDI 27 FEBBRAIO ore 20:30 proiezione del documentario “YPJ UN GIORNO IN SIRIA TRA LE DONNE KURDE COMBATTENTI” GIOVEDI 5 MARZO ore 20:30 Assemblea dibattito “RIVOLUZIONE O SOTTOMISSIONE: IL NOSTRO OTTO MARZO” interverranno...

    (19 Febbraio 2015)

    Partito Comunista dei Lavoratori Sezione di Treviso

    SEGNI DEI TEMPI

    Sabato 14 febbraio in tutto il mondo milioni di donne, bambine e bambini (e un numero crescente di uomini finalmente postisi all'ascolto e alla scuola delle donne) hanno occupato piazze e strade e hanno danzato per mettere fine alla violenza contro le donne, per mettere fine alla storia dell'orrore e dare inizio alla storia della libertà. Aprendo spazi di felicità condivisa nell'affermazione...

    (15 Febbraio 2015)

    Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

    Dedichiamo la Giornata Internazionale delle Donne 2015 alla rivoluzione delle donne nel Rojava e alla resistenza delle Unità di Difesa delle Donne YPJ!

    L‘8 marzo 2015, 104 anni dopo la proclamazione della Giornata Internazionale delle Donne, le donne di tutto il mondo combattono ancora contro il sistema di dominio patriarcale. In ricordo delle lavoratrici tessili a New York che hanno perso la vita nella loro resistenza, in occasione della 2a Conferenza Internazionale delle Donne nel 1910 su proposta di Clara Zetkin è stata istituita...

    (1 Febbraio 2015)

    uikionlus.com

    Capitalismo de-genere

    In merito alla terribile e attualissima questione della violenza di genere, ci preme intervenire nel dibattito proponendo una riflessione che parta da presupposti materialisti, storici e comunisti. Il nostro manifestare e mobilitarci contro la violenza sulle donne parte da un punto di vista classista, poiché riteniamo che il genere e la classe non siano categorie necessariamente escludenti....

    (27 Novembre 2014)

    PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI SEZ. PISA

    Che il 25 novembre non sia soltanto il giorno delle statistiche

    Da rete28aprile.it Il 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza contro le donne. (...) In tante città oggi le donne manifesteranno contro la violenza maschile contro le donne. Non ci sarà sciopero, come l'anno scorso, perchè tante circostanze hanno reso difficile rilanciare quella iniziativa, che tuttavia resta la strada che dovremmo provare a percorrere,...

    (25 Novembre 2014)

    Eliana Como

    USB: Cara GUCCI, per combattere la violenza sulle donne non basta una spilletta

    La violenza sulle donne non è una campagna pubblicitaria per aumentare gli acquisti d'impulso

    GUCCI, maison italiana di alta moda e articoli di lusso che fa parte della Gucci Group, divisione della holding francese Kering, a ridosso della giornata mondiale contro la violenza sulle donne ha distribuito al proprio personale una spilletta che recita “stop violence against woman”. Il tutto linea con la campagna globale a favore delle donne guidata da Frida Giannini, Beyoncé...

    (24 Novembre 2014)

    USB Lavoro Privato - Commercio

    25 Novembre, Giornata mondiale di lotta contro la violenza sulle donne

    La violenza contro le donne cresce ogni giorno nel mondo intero. E non solo la violenza fisica, ma anche la violenza psicologica, che non lascia tracce evidenti ma è grave tanto quanto l'altra. Il 25 novembre è una data storica, scelta dal movimento internazionale delle donne latino-americane nel 1981 a Bogotà in onore delle tre sorelle Mirabal, attiviste della Repubblica Dominicana,...

    (24 Novembre 2014)

    Patrizia Cammarata - Commissione Lavoro Donne del Partito di Alternativa Comunista ( sezione italiana della Lega Internazionale dei Lavoratori-Quarta Internazionale )

    28/09/2014: giornata globale di azione
    per la depenalizzazione dell’aborto

    Il 28 settembre è la Giornata Globale di Azione per la depenalizzazione dell’aborto, durante la quale da anni in alcuni Paesi si manifesta a favore dell’aborto legale o depenalizzato, sicuro e gratuito, garantito per le donne di tutto il mondo. Il diritto delle donne ad accedere ad un aborto libero, sicuro e gratuito cambia infatti da Paese a Paese: in alcuni l’interruzione...

    (27 Settembre 2014)

    Laura Sguazzabia - responsabile Commissione lavoro donne Pdac

    Irriverenti e libere

    "Irriverenti e libere" il libro di Barbara Bonomi Romagnoli presentato alla festa di Viareggio. Recensione di Eliana Como (...) "Irriverenti e libere" racconta i tanti femminismi di questo primo inizio del secolo, quelli che altrove non hanno fatto notizia, ignorati senza appello dai riflettori dei media. Chi scrive è Barbara Bonomi Romagnoli, una giornalista da sempre impegnata in modo organico...

    (29 Luglio 2014)

    rete28aprile.it

    NELL'ANNIVERSARIO DELLA CONVENZIONE DI SENECA FALLS DEL 19-20 LUGLIO 1848

    Ricorre l'anniversario della Convenzione di Seneca Falls (nello stato di New York) in cui si riunì il 19-20 luglio 1848 un gruppo di donne americane, che richiamandosi alla Dichiarazione d'Indipendenza del 1776 scrissero una delle grandi dichiarazioni dei diritti delle donne: la Declaration of Sentiments. Autrici materiali del documento furono Lucretia Mott (1793-1880), Martha C. Wright (1806-1875),...

    (20 Luglio 2014)

    Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

    Rose Marie Muraro. L’epopea di una donna impossibile.

    Traduzione a cura di Leonardo Donghi, da servicioskoinonia.org Il giorno 21 giugno ha terminato il proprio cammino terreno a Rio de Janeiro una delle donne brasiliane più rappresentative del XX secolo: Rose Marie Muraro (1930-2014). Nacque quasi cieca, ma fece di tale menomazione la grande sfida della sua vita. Intuì presto che l’Impossibile apre la strada al Nuovo; solo l’impossibile...

    (28 Giugno 2014)

    Leonardo Boff

    "Meat Market: carne femminile sul banco del capitalismo", di Laurie Penny

    Testo che in quattro capitoli svela il ruolo ed i messagi che il capitalismo iinvia alle donne e, soprattutto ai loro corpi, bombardati quotidianamente di messaggi che invitano al consumo compulsivo di prodotti che rendono i corpi più giovani e seducenti. L'invito è rivolto ad ogni età, ma nel libro di Laurie Penny è anche contenuta una critica al femminismo che non parla...

    (2 Aprile 2014)

    Loredana Baglio

    Spunti di riflessione su ruoli e contraddizioni a partire dalla serata del 15 marzo al Vittoria

    Scriviamo queste righe perché vorremmo che chi ci segue o ci legge possa condividere con noi il disagio, la frustrazione e anche la buona dose di rabbia mal digerita, per la serata di sabato 15 marzo che ci offre però la possibilità di generalizzare alcune riflessioni. Una serata con cena popolare e concerto, organizzata a sostegno “ludico” e di finanziamento per...

    (20 Marzo 2014)

    I compagni e le compagni del Csa Vittoria

    <<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

    405150