il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Gugliotta

Si apre una finestra sui metodi della polizia italiana

(14 Maggio 2010) Enzo Apicella
I TG trasmettono l'intervista a Stefano Gugliotta, che porta i segni del pestaggio immotivato da parte della polizia

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Stato e istituzioni (cronaca centro)

Storie di ordinaria repressione

(258 notizie dal 1 Agosto 2002 al 3 Agosto 2021 - pagina 6 di 13)

Giù le mani dai nostri studenti

Garantire le libertà individuali e collettive, unificare le lotte

La Confederazione USB e l’USB Scuola solidarizzano con gli studenti, che questa mattina a Roma hanno deciso di dire no all’antidemocratico divieto a manifestare del Sindaco Alemanno per rivendicare legittimamente un presente degno di essere vissuto in un paese civile. La pacifica manifestazione, a cui in centinaia stavano partecipando nei pressi della Stazione Tiburtina, si è trasformata...

(4 Novembre 2011)

USB SCUOLA

Roma 3 novembre 2011: Repressione di stato!

A Roma il corteo studentesco attaccato dalle squadracce antisommossa

“Corteo, corteo!”, queste le parole scandite da centinaia di studenti questa mattina, 3 novembre, a Roma, per protestare contro l’ordinanza del sindaco Alemanno che vieta per un mese ogni forma di manifestazione nelle strade del centro di Roma, risposta alla manifestazione del 15 ottobre nonché riconferma dell’involuzione repressiva dello Stato che deve prepararsi alle...

(4 Novembre 2011)

Adriano Lotito responsabile Giovani del Partito di Alternativa Comunista (Lit)

Comunicato di Radio Onda Rossa

Radio Onda Rossa esprime pieno sostegno e solidarietà alle compagne e ai compagni arrestati a seguito della operazione repressiva dello Stato messa in atto il 15 ottobre con l'intento di criminalizzare un movimento, di certo eterogeneo, che aveva dato vita a un corteo di centinaia di migliaia di persone. Centinaia di migliaia di persone che in quella giornata hanno mostrato, pur tra le differenze...

(30 Ottobre 2011)

Radio Onda Rossa - Roma

...Un giorno vennero a prendere me, e non c’era rimasto nessuno a protestare.

In tutta Italia si susseguono perquisizioni nei confronti di appartenenti a varie realtà ( dai centri sociali al sindacalismo di base e conflittuale .... ) che hanno partecipato alla manifestazione di Roma di sabato scorso. Anche nella nostra città, sia lunedì che mercoledì, carabinieri e polizia sono intervenuti di buona mattina svegliando, tra gli altri, alcuni militanti...

(24 Ottobre 2011)

CENTRO POPOLARE AUTOGESTITO FIRENZE SUD

ASSOLTO Nicola Giua!!!!!!!

Il 30 settembre si è svolto a Roma il processo a NICOLA GIUA per i fatti del 4 giugno 2007 presso Palazzo Chigi. Ricordiamo che il 4 giugno del 2007, Nicola Giua e Nanni Alliata, accompagnati da una cinquantina di esponenti e rappresentanti della Confederazione COBAS si erano incatenati alle inferriate del Palazzo del Governo (Palazzo Chigi) per portare una pacifica e inoffensiva protesta...

(4 Ottobre 2011)

Confederazione Cobas

Solidarieta' per nicola giua

Il 30 settembre si svolgerà a Roma il processo a NICOLA GIUA per i fatti del 4 giugno 2007. Nicola Giua dopo 48 giorni di sciopero della fame condotto insieme a Nanni Alliata e altri, per rivendicare la restituzione dei diritti sindacali ai Cobas e ai lavoratori, continuò la propria protesta, insieme a noi militanti Cobas, davanti a Palazzo Chigi incatenandosi alla finestra. La polizia...

(27 Settembre 2011)

Confederazione Cobas

Smontato il teorema della digos e del questore di terni contro gli antifascisti

vinto il ricorso contro la denuncia per stampa clandestina

Il Giudice di pace di Terni, con sentenza del 25 maggio 2011 (le cui motivazioni abbiamo ora acquisito) ha riconosciuto l'inconsistenza dell'accusa di stampa clandestina ed accolto il ricorso presentato per la RAT, Rete Antifascista Ternana, dall'avvocato bolognese Marco Barone contro il Prefetto di Terni che aveva di fatto confermato il teorema della Digos e del Questore. E’ arrivata a conclusione...

(22 Luglio 2011)

RAT, rete antifascista ternana

Pisa. Oltraggio a Pubblico ufficiale o abuso di potere?

Domani si celebra il processo per direttissima contro Dario, arrestato nella notte tra sabato e domenica per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Noi crediamo che la città di pisa non possa rimanere in silenzio ed estraniarsi da quanto accaduto davanti al collegio della scuola normale.quanto accaduto ieri sera potrebbe ripetersi in altri contesti. L'intervento di Ps e CC è stato...

(11 Luglio 2011)

Confederazione Cobas

Trenitalia denuncia pendolari rimasti fermi sotto al sole e senza aria condizionata

Fermi sotto il sole con i finestrini chiusi e senza aria condizionata, dopo comunque giorni di ordinari disservizi, in queste condizioni i pendolari di Ladispoli, come ultima forma di protesta, lo scorso 31 maggio, hanno bloccato la stazione di Ladispoli. Ora Trenitalia non ha trovato nulla di meglio da fare che denunciare i pendolari per concorso in interruzione di pubblico servizio. Siamo al paradosso:...

(9 Luglio 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

La legge NON è uguale per tutti

E’ successo di nuovo: al mattino sono entrati nelle loro case, gli hanno consegnato un plico per ottemperare alle formalità, li hanno deportati al commissariato e gli hanno comunicato che da quel preciso istante la loro libertà era ulteriormente ridotta, se non completamente negata. Non è la trama di un qualche film che tratta di uno dei tanti -troppi- regimi del passato...

(18 Giugno 2011)

Voci dalla Macchia Rignano Antifascista CAAT Aretino

Contro i nuovi arresti a firenze

Questa mattina Firenze è stata nuovamente teatro di una azione repressiva nei confronti di compagni e compagni protagonisti delle lotte politiche e sociali che si sono svolte in città negli ultimi mesi. Questa volta sono stati colpiti una decina di compagni del Centro Popolare Autogestito di Firenze Sud, una delle realtà di lotta più importanti della Toscana, colpendo i...

(14 Giugno 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori - Toscana

Il movimento non si arresta! Liber* tutti*!

Per chi ancora pensava che si potesse esprimere liberamente il proprio dissenso, oggi è stata scritta una nuova pagina nera che racconta di repressione delle lotte e del tentativo di intimidire chiunque cerchi di trasformare l’attuale stato di cose. La mattina è iniziata con la polizia che provvedeva a notificare ed eseguire nuove misure cautelari contro compagni che da sempre...

(13 Giugno 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

I detenuti di Rebibbia in sciopero della fame

Circa 1000 detenuti del Nuovo Complesso di Rebibbia hanno iniziato da lunedì 23 maggio lo sciopero della fame ( di questi 300 hanno firmato la dichiarazione di sciopero ), rimandando indietro i pasti forniti dall’amministrazione penitenziaria e non acquistando generi alimentari dalle imprese interne ( ad eccezione di the, caffè, zucchero, camomilla e tabacchi). Si ricorda che...

(27 Maggio 2011)

Alcuni Detenuti di Rebibbia in sciopero della fame

Pisa. Quando si calpesta la dignità umana. A proposito del detenuto morto al Don Bosco.

Le speranze di vita per il detenuto Mario Santini di 61 anni, erano ridotte al lumicino, malato terminale è stato mandato dall'ospedale al Carcere dove è spirato due ore dopo. Protocolli sanitari a parte, lo hanno mandato a morire dietro le sbarre nonostante la incompatibilità del paziente (per le seue gravi condizioni di salute) col regime detentivo. La magistratura di sorveglianza,...

(22 Maggio 2011)

Zone del silenzio-pisa

Firenze: Il movimento non si processa. Corteo.

SABATO 21 MAGGIO - ORE 15.30 IN PIAZZA S.MARCO CORTEO PER L’IMMEDIATA REVOCA DI DOMICILIARI E OBBLIGHI DI FIRMA! VITTORIO, DANI, MASSI, LUCA, PIETRO LIBERI! TUTT* LIBER* Il 4 maggio 2011, 22 studenti sono stati svegliati da uomini in divisa che, ordinanze alla mano, dopo aver perquisito le loro case, hanno provveduto a schedarli e ad imporre 5 arresti domiciliari e 17 obblighi di firma. Se...

(17 Maggio 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

UNICOBAS: GRAVE intimidazione QUESTURA: DOMANI NO a MANIFESTAZIONE al MIUR

La Questura di Roma avverte oggi l'Unicobas che la manifestazione (regolarmente richiesta in occasione dello sciopero scuola dell'intera giornata) di domani 13 MAGGIO contro le prove Invalsi NON SI POTRA' TENERE e dovrà essere spostata a largo Bernardino da Feltre. Sono più di vent'anni che si manifesta sotto il Ministero dell'Istruzione in Viale Trastevere. L'ultima manifestazione...

(12 Maggio 2011)

Stefano d'Errico

Solidarietà ai compagni di Firenze. No alla criminalizzazione delle lotte studentesche e dei movimenti sociali!

78 indagati, 22 misure cautelari, nello specifico 5 arresti domiciliari e 17 obblighi di firma. È questo il prodotto della retata realizzata il 4 maggio a Firenze. Gli attori sono Digos, Ucigos e AISI, vale a dire tutti gli apparati statali dediti più nello specifico alla repressione. I capi d’imputazione sono diversi e svariati. Il più assurdo è sicuramente quello...

(11 Maggio 2011)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Ricomincia la caccia alle streghe?

Firenze – giovedì, 05 maggio 2011 Con grande enfasi la stampa, la radio, la televisione danno risalto all’operazione che avrebbe sgominato “una pericolosa banda di anarchici”, al punto da far pensare che fosse stata individuata una vera e propria “centrale eversiva”… Ma poi gratta gratta si scopre che le imputazioni dei “presunti” sarebbero...

(5 Maggio 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Firenze: la vendetta della Gelmini

Il Partito Comunista dei lavoratori della Toscana esprime la propria solidarietà nei confronti dei compagni e delle compagne vittime dell'ennesima operazione repressiva della Questura di Firenze. Oltre 80 compagni indagati e ventidue arresti per una operazione dal chiaro intento intimidatorio nei confronti delle avanguardie delle lotte studentesche e sociali dello scorso autunno. I reati per...

(4 Maggio 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori della Toscana

Brigatista, anzi no! Dopo 18 mesi di carcere Massimo Papini torna libero

06-04-2011/09:21 - “Reato di solidarietà”. Così l’Avv. Caterina Calia ha definito la “colpa” pagata con 17 mesi e 23 giorni di carcerazione preventiva, sfociati nella sentenza del 23 marzo scorso, con cui la Prima Corte d’Assise di Roma ha assolto con formula piena Massimo Papini, accusato di partecipazione a banda armata. Nella Conferenza Stampa che...

(6 Aprile 2011)

Mila Pernice, Radio Città Aperta

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

850925