il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Gugliotta

Si apre una finestra sui metodi della polizia italiana

(14 Maggio 2010) Enzo Apicella
I TG trasmettono l'intervista a Stefano Gugliotta, che porta i segni del pestaggio immotivato da parte della polizia

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Storie di ordinaria repressione)

  • Senza Censura
    antimperialismo, repressione, controrivoluzione, lotta di classe, ristrutturazione, controllo

Storie di ordinaria repressione

(1181 notizie dal 30 Marzo 2002 al 22 Marzo 2019 - pagina 1 di 60)

Un decreto “sicurezza” per incriminare i picchetti operai

IL PARTITO COMUNISTA N. 393 - gennaio-febbraio 2019

Con sentenza dell’8 gennaio il Tribunale di Milano ha condannato, in primo grado di giudizio, il coordinatore nazionale del SI Cobas, due delegati presso il magazzino logistico DHL di Settala (Milano), altri militanti del SI Cobas e alcuni rappresentanti di centri sociali per aver partecipato, od organizzato, un picchetto dinanzi lo stabilimento durante uno sciopero generale della categoria,...

(22 Marzo 2019)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

Balle poliziesche e collusione sociale:
Primo Maggio 2015 a Milano

Con un certo sconcerto (ma non troppo), mi sono meravigliato (ma non troppo) che comp. (veri o presunti) non abbiano dato risalto alla notizia apparsa sul «Corriere della Sera» del 12 marzo 2019, riguardo alla manifestazione del Primo maggio 2015 a Milano, caratterizzata dalla protesta contro l’inaugurazione dell’Expo. La notizia parla della montatura poliziesca imbastita...

(14 Marzo 2019)

d. e.

ALESSANDRIA, 13/3: conferenza stampa e assemblea pubblica dall’università con i lavoratori CLO in lotta

COMUNICATO – APPELLO sullo sciopero dell’8 marzo al magazzino COOP in appalto alla cooperativa CLO di Rivalta Scrivia (AL) I lavoratori della cooperativa CLO stanno subendo gravi attacchi e discriminazioni da oltre due mesi, quando hanno deciso di organizzarsi sindacalmente col S.I. Cobas. 30 lavoratori – solo quelli iscritti al S.I. Cobas – hanno finora ricevuto più...

(10 Marzo 2019)

Lavoratori CLO – S.I. Cobas

contro ogni repressione
STATO E PADRONI FATE ATTENZIONE!

2 Marzo ore 17.00 corteo da largo Preneste a Roma contro ogni repressione STATO e PADRONI FATE ATTENZIONE! Non può essere altrimenti. A qualunque faccia dell'ideologia dominante esso risponda, euroimperialista o euroscettica che sia, ogni governo nazionale è costretto dal vincolo europeo, dai suo codici, dalle sue imposizioni. OGNI GOVERNO QUALUNQUE ESSO SIA E' SEMPRE SERVO DELLA...

(28 Febbraio 2019)

Classe contro Classe

Francia, gilet gialli tra repressione e dibattito sul futuro

"Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare". Mai come nel caso dei Gilet Gialli, un sommovimento politico-sociale inedito fino ad oggi, quell'adagio popolare è assai appropriato. Tre mesi di rivolte di massa durissime. Un gran numero di morti e di feriti. Per non parlare degli arresti da parte della polizia, che si contano a centinaia. Insomma, le forze dell'ordine hanno instaurato...

(17 Febbraio 2019)

Lucio Garofalo

solidarietà con gli insorti di Torino!

STATO e PADRONI fate ATTENZIONE!

E' vero, avete vinto. Questo mondo è il vostro, ed un altro appare lontano, se non impossibile. E' vero, avete il potere. Ma fino a un certo punto. Questo mondo pieno del vostro dispotismo vi regala la bella vita, ma anche qualche preoccupazione. Già, perchè gli sfruttati, i diseredati dei quatro punti cardinali del pianeta stanno aumentando, e stanno assaggiando, subendole,...

(14 Febbraio 2019)

CLASSE contro CLASSE

“Se il diritto al lavoro è un problema di ordine pubblico, il diritto rischia di diventare solo una rivendicazione sociale”

Comunicato sulle denunce che hanno colpito i lavoratori in sciopero a Modena

E' assai grave, quello che sta avvenendo nella nostra provincia contro i lavoratori colpiti da denunce, solo per il semplice fatto che si sono permessi di rivendicare il diritto al lavoro e ad un futuro per le loro famiglie. Grave non solo per quelle persone padri e madri di famiglie che oltre a perdere il lavoro dovranno subire un processo ma anche perché apre un ulteriore precedente antidemocratico...

(14 Febbraio 2019)

Potere al Popolo - Modena

SOLIDARIETA' AI LAVORATORI FRAMA E ALLA FIOM DI MODENA

IL SINDACATO E' UN'ALTRA COSA - Modena, Area programmatica di opposizione nella CGIL esprime la propria solidarietà a tutti i lavoratori e i sindacalisti della Fiom, colpiti da denunce, secondo notizie stampa odierne, in seguito alla partecipazione ad un presidio sindacale davanti all'azienda Frama di Novi. Ai cancelli della Frama, la Cgil è da settimane impegnata in una difficile...

(13 Febbraio 2019)

Il sindacato è un'altra cosa - Modena

Solidarietà con gli arrestati di Torino

Il fatto che dagli anarchici ci dividano da sempre questioni vitali di principio e di teoria, di tattica e di organizzazione, non c'impedisce certo di manifestare la nostra solidarietà ai militanti arrestati e sotto processo, a seguito dello sgombero dello storico centro sociale Asilo, di Torino. Anche loro, come – da tempo – le lavoratrici e i lavoratori della logistica e di altri...

(12 Febbraio 2019)

Partito comunista internazionale (il programma comunista)

Modena, 9/2: corteo per la libertà di lottare, contro la repressione

Sabato 9 febbraio, ore 14:30, piazza Sant’Agostino, MODENA CORTEO per la libertà di lottare, contro la repressione Italpizza, Alcar 1, GM, ceramica: Modena, provincia tra le più industriali d’Italia, e tra quelle con la più alta percentuale di immigrati, vede un importante movimento di lotta organizzato con il SI Cobas, contro lo sfruttamento, per la dignità...

(7 Febbraio 2019)

Lavoratori e lavoratrici S.I. COBAS

Solidarietà con i lavoratori e le lavoratrici colpiti dalla “giustizia” borghese

Milano, 8 gennaio 2019, via Carlo Freguglia 1, Tribunale. La giustizia, che – si sa – è “uguale per tutti” ma per alcuni è “molto più uguale”, condanna una decina di compagne e compagni a diversi anni di carcere, per lo sciopero davanti ai cancelli della DHL di Settala (Milano), nel marzo 2015. Con immensa clemenza, la Corte sospende la pena...

(18 Gennaio 2019)

Partito comunista internazionale (il programma comunista)

IL DOPO!

Ormai i giochi sono fatti L'EFFETTO BATTISTI, avrà conseguenze per la tutta la sinistra antagonista italiana. Le spregevoli affermazione del fascista Salvini, “catturato il terrorista Comunista” pongono serie considerazioni sulla futura libertà dei compagni. L'attuazione del decreto sicurezza e le sue restrizioni basate su ricette carcerarie, porteranno ancor più sconforto...

(15 Gennaio 2019)

C.C.B.-V.O.

Una macabra danza di disperati per esorcizzare la paura

«Eccolo! Finalmente lo abbiamo preso il criminale comunista! In carcere a scontare l’ergastolo! Cesare Battisti, il simbolo del terrorismo italiano durante gli anni di piombo è stato consegnato alle nostre autorità. Giustizia è fatta!». Diciamoci la verità: una classe sociale che si accanisce intorno a un fantasma del passato mostra di non avere futuro,...

(15 Gennaio 2019)

Michele Castaldo

DIETRO IL “CASO” CESARE BATTISTI E DELLA SUA SQUALLIDA FIGURA E SORTE PERSONALE

Quali scopi sono nascosti dietro il gran battage attorno alla vicenda della squallida figura di Cesare Battisti? Due, a nostro avviso, sono gli obiettivi di fondo perseguiti dalla regia borghese con la messa in scena di questa “campagna”. Anzi, due più uno “di dettaglio”. Quello “di dettaglio”: anche questo battage serve per nascondere ciò che sta...

(15 Gennaio 2019)

NUCLEO COMUNISTA INTERNAZIONALISTA

CESARE

A CE' t'hanno svenduto! Dopo 'na vita tra rivoluzione, rapine, fughe e carcere, t'hanno preso, grazie agli antimperialisti di plastica. Nun è 'na novità, Ce'. Quer monno c'hai cercato 'n tutt' 'r monno nun c'è. E nun ce po'esse, d'artra parte. Quer monno nostro senza banche ne' galere o è ovunque, o non è! Mo' gioiscono tutti, i porci della politica e della “società...

(13 Gennaio 2019)

Pino ferroviere

SOLIDARIETÀ AI COMPAGNI DEL SI COBAS
CONDANNATI PER AVER PARTECIPATO A UN PICCHETTO OPERAIO!

PER UNA MOBILITAZIONE UNITARIA DEL SINDACALISMO DI CLASSE CONTRO IL DECRETO SICUREZZA!

Il Coordinamento Iscritti Usb per il Sindacato di Classe esprime solidarietà al Coordinatore Nazionale del SI Cobas, agli altri compagni di quel sindacato ed ai solidali condannati ieri dal Tribunale di Milano, in primo grado di giudizio, per aver partecipato ad un picchetto dinanzi la DHL di Settala (Milano) durante lo sciopero generale del 29 ottobre 2015. Le pene variano da 1 anno e 8 mesi...

(11 Gennaio 2019)

Coordinamento Iscritti Usb per il Sindacato di Classe

CONDANNE PESANTI PER LO SCIOPERO DELLA LOGISTICA. ARRIVA LA RAPPRESAGLIA

Inviamo alcune riflessioni a caldo, che invitiamo a far girare, sulla pesante condanna per lo sciopero della logistica alla DHL di Settala (MI) La sentenza di ieri 8 gennaio per lo sciopero davanti ai cancelli della DHL di Settala del marzo 2015 parla da sola: 1 anno e 8 mesi al Coordinatore nazionale del S.i.Cobas e ad altri compagni del S.i.Cobas e del C.s.a Vittoria 2 anni 3 mesi e 15 giorni ad...

(10 Gennaio 2019)

I compagni e le compagne del C.s.a Vittoria

Solidarietà a Ri-Maflow e al compagno Massimo Lettieri

Ordine del giorno del Comitato Centrale del PCL

Il Comitato Centrale del Partito Comunista dei Lavoratori esprime la totale solidarietà ai compagni dell'occupazione dello stabile dell'ex fabbrica metalmeccanica Maflow, di Trezzano sul Naviglio. Se lo Stato e la magistratura hanno messo in mostra fin da subito la propria sudditanza alle logiche del mercato e agli interessi del capitale, opponendo ogni sorta di ostacolo possibile al progetto...

(26 Novembre 2018)

Partito Comunista dei Lavoratori

Solidarietà alla coordinatrice Slai Cobas Margherita Calderazzi

Solidarietà alla coordinatrice dello SLAI COBAS Per il sindacato di Classe Margherita Calderazzi, condannata dalla Corte di Appello di Taranto alla pena di un mese da scontare agli arresti domiciliari, in merito alla sua attività di organizzazione e direzione delle lotte dei disoccupati del 2010. Si tratta dell'ennesimo, grave attacco al movimento proletario: alle sue organizzazioni...

(20 Ottobre 2018)

S.I. COBAS nazionale

CON GLI SFRATTATI di VILLA GORDIANI!

Prima ci costringono ad elemosinare, poi ci reprimono quando siamo costretti a farlo. Ci tocca lottare per essere sfruttati a “tempo indeterminato”, per vivere alienati in condomini carceri, in quartieri ghetto, in metropoli di cemento, per trovare la “socialità” nella famiglia e in rapporti disumani “finchè morte non ci separi”. Ma nemmeno questo...

(5 Ottobre 2018)

le compagne ed i compagni di “classe contro classe”

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

699297