il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Enrico Campofreda

(1209 notizie - pagina 16 di 61)

Turchia, strage di Capodanno e prezzo dell’avventura

Cronaca e storia insanguinate - Potrebbe essere un asiatico - afghano, uiguro, uzbeko - l’attentatore del Reina di Istanbul che ha massacrato 39 avventori, ventotto stranieri e undici turchi, nella notte di Capodanno. Un lupo solitario del jihadismo, camuffato non da Santa Klaus ma con una cuffia bianca col pon-pon (ora il dubbio è stato chiarito), oppure il killer d’un commando...

(2 Gennaio 2017)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Istanbul, il sangue di Capodanno

Sembra non esserci tregua al terrore. La morte arriva anche nella notte di Capodanno, ancora a Istanbul, stavolta vestita da Babbo Natale. Portata da un killer nel night club Reina del quartiere di Besiktas, dov’erano stipate almeno 500 persone. L’attentatore uccide un poliziotto e un addetto alla vigilanza all’ingresso del locale, penetra all’interno e inizia a sparare come...

(1 Gennaio 2017)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Ankara, timori e interessi sul confine siriano

Ricomposto un rapporto che poteva incrinarsi per l’omicidio eccellente dell’ambasciatore russo ad Ankara (rimasto comunque tuttora oscuro) l’establishment turco guarda al futuro prossimo della sua politica interna e di quella che si sviluppa appena oltre confine nel turbolento scenario siriano. In questi giorni si parla con insistenza d’un tavolo di colloqui da tenere ad Astana...

(29 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

I misteri del delitto Karlov

Dopo le prime sessanta ore d’indagine trapelano diverse cose sulla vita e la morte di Mevlut Mert Altintas, il poliziotto che ha freddato ad Ankara l’ambasciatore russo Andrey Karlov. Dei circa due minuti che precedono la scarica assassina nella Galleria d’arte contemporanea gira un filmato dove il giovane è appostato alle spalle del diplomatico. Appare nervoso, si tocca sotto...

(22 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Assassinio Karlov: Erdogan-Putin nessuna rottura

Le pallottole restano sul cadavere dell’ambasciatore Karlov, un professionista navigato che Putin perde in una fase internazionale intricata, ma non intaccano il vertice sulla Siria che si sta tenendo a Mosca. Coinvolti Lavrov, Çavusoglu, Zarif, responsabili dei dicasteri esteri di tre Paesi interessati a quella crisi che costituiscono un triunvirato dialogante, diversamente dagli sponsor...

(20 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Ankara, l’occhio che uccide. Assassinato l’ambasciatore russo

Cinque colpi secchi di pistola alle spalle e Andrey Karlov, l’ambasciatore russo ad Ankara, cade a terra stecchito. Ad assassinarlo un ventiduenne in abito scuro e cravattino, una mise da guardia del corpo. Invece il killer è un jihadista che grida come un ossesso per un minuto mentre le telecamere di varie tv, che riprendevano in diretta dalla Galleria d’arte Moderna dove s’è...

(20 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Jihad del Khorasan: la battaglia ideale e teologica

(seconda e ultima parte)

Contro il nazionalismo taliban – Certo, un conto è parlare di liberazione in Afghanistan, altro è farlo in Pakistan e Iran. Il Paese dell’Hindu Kush ha tuttora il piede straniero sulla testa, le truppe Nato sono ufficialmente ridotte a 13.000 unità, ma resta sul territorio ancora un numero imprecisato di contractors, dal 2010 molto utilizzati soprattutto nei pattugliamenti...

(19 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Jihadisti e taliban: conflitto per la supremazia

Jihad del Khorasan - Se certi talebani rappresentano l’attuale boa di salvataggio del governo Ghani, che per corteggiarli ha chiesto i buoni uffici d’un fondamentalista doc come Hekmatyar, c’è un pezzo di jihadismo radicale afghano che, partendo dalla resistenza alle invasioni straniere, continua a sostenere il progetto d’un proprio Califfato contro i piani del governo...

(15 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Attentato Istanbul: arresti preconfezionati

E’ nel gesto del capitano del Galatasaray Inan, che si porta al centro del campo un giovane poliziotto e l’abbraccia, l’anticorpo che il governo turco cerca di iniettare fra i concittadini. Usa il collante del popolarissimo sport, una squadra simbolo dell’élite della città da cui partì il sogno di potere erdoganiano, utilizza certamente l’ambiente...

(12 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

L’Egitto del terrore ruba la scena e angoscia Sisi

Dopo mille giorni di repressione cieca e due anni e mezzo di regime-Sisi l’Egitto delle bombe appare come un’intoccabile realtà. Stamane è tornato a colpire facendo brillare una dozzina di chili di tritolo nell’area dell’antica cattedrale copta di San Marco, zona Al Abasya. La deflagrazione ha massacrato corpi di donne e bambini (venticinque sono finora le vittime)...

(11 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Turchia, nuove bombe mentre incede il presidenzialismo

Tornano i corpi lacerati dall’esplosivo nella Turchia che Erdogan fa definitivamente sua con la riforma costituzionale votata a breve dal Parlamento. Nella serata post calcistica, che aveva visto il successo della locale formazione del Besiktas sul Bursaspor, in un’area esterna al Vodafone Arena che dista poco più di mezzo chilometro dal Gezi park, ci sono state due terribili esplosioni....

(11 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Palestinesi, elezioni e vecchia guardia

Per affrontare quella sospensione della rappresentanza vissuta dalla comunità palestinese dal 2006, periodo delle ultime legislative, il presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese Abu Mazen propone al suo partito (Fatah) di trovare un accordo con Hamas per creare un governo d’unità nazionale che prepari nuove consultazioni politiche e quelle riguardanti la carica...

(2 Dicembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Palestina occupata»

Democrazia in Egitto: nessun presente né futuro

Per due manifestanti scarcerati nei giorni scorsi dal regime di Al-Sisi (Ahmed Said e Sanaa Saif) medico l’uno, attivista l’altra, non solo migliaia di oppositori restano in galera, ma si preparano ulteriori arresti facilitati da nuove normative in corso d’applicazione. I passi legislativi del governo hanno introdotto nel Parlamento addomesticato una modifica all’articolo 78...

(30 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Weeda Ahmad: “Ostacolare i criminali di guerra con una rete internazionale di sostegno”

Weeda Ahmad è la presidente dell’associazione afghana Saajs (Social Association Afghan Justice Seekers) da anni impegnata a raccogliere testimonianze sui crimini di guerra compiuti da figure politiche afghane tuttora presenti sulla scena nazionale e internazionale con incarichi istituzionali. Ha partecipato assieme ad altri attivisti dei diritti: l’egiziano Malek Adly (in video),...

(29 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Lo spettro jihadista che s’aggira fra noi

Prendere Mosul e poi? Al di là del fronte composito anti Isis che persegue interessi differenti sia sul terreno locale sia su quello dell’ampia area regionale, gli analisti si domandano quali potranno essere gli sviluppi del disegno fondamentalista del Daesh. Il Califfato teorizzato da Al Baghdadi, materializzatosi dal 2014 nei territori siriani frantumati dalla guerra civile e nell’area...

(24 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Egitto: compare il Sisi del perdono

Il presidente d’Egitto Abdel Sisi si fa buonista e lancia una campagna del perdono per 82 reclusi. Assume toni magnanimi verso qualche nome noto, come lo studioso islamico El-Behery, che era stato bacchettato dagli esperti dell’Università Al-Ahzar per le sue idee su riforme dell’Islam definite da costoro un “insulto alla religione”. Per questo aveva subìto...

(18 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Presidenzialismo turco, la via nazionalista all’islamismo

Dopo le strette di mano si muovono le carte fra il presidente che rincorre il presidenzialismo e il lupo grigio che accetta di sostenerlo per non sparire. Sono le bozze della riforma costituzionale che i giuristi di Erdogan anticipano al leader nazionalista Bahçeli, prima di presentarle in Parlamento per l’approvazione. Lì dovranno incamerare i voti dei deputati dell’Mhp...

(16 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Turchia erdoganiana, nel nostro passato un grande futuro

Presidente kemal-islamista - Mentre il mondo s’interroga su quale sarà l’impatto geopolitico dell’elezione del più improponibile dei presidenti statunitensi, scenari di crisi e situazioni delicatissime come quella della Turchia erdoganiana tengono banco sul doppio binario interno e internazionale. Elementi di forza, di debolezza e obiettivi futuri dell’uomo del...

(10 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Erdogan arresta il Partito Democratico dei Popoli

Democrazia rappresentativa in galera - Dopo mesi Erdogan ha messo le mani sul nemico più temuto: il Partito Democratico dei Popoli. Ha posto agli arresti domiciliari i suoi segretari, Selahattin Demirtas e Figen Yüksekdag, più nove deputati di questo partito. Un attacco diretto alla rappresentanza popolare, alla libertà di pensiero, alla democrazia stessa. Per gli amanti...

(4 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «I cento volti della Turchia»

Palestina. Dahlan: smanie di potere

Spietato interprete d’una forza di sicurezza usata come arma di pressione per il suo personale potere Muhammad Dahlan, sostenuto dal terzetto guidato dalla monarchia saudita, quella hashemita di Amman e dall’emiro Khalifa bin Zayed più il presidente-generale Al Sisi, pensa a un rientro nella politica palestinese. Prospetta il passo dal buen retiro dorato di Abu Dhabi, concedendo...

(2 Novembre 2016)

Enrico Campofreda


in: «Palestina occupata»

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

131053