">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home    (Visualizza la Mappa del sito )

No nightmare

No nightmare

(18 Settembre 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Ultime notizie

Prima Pagina

 

In evidenza / 1

Primo Maggio 2024
Contro tutte le guerre imperialiste!

Non servono molte parole: solo patetici illusi non riescono a vedere che, nelle profondità dell'economia capitalistica in crisi da decenni fra alti e bassi, si sta preparando un nuovo conflitto generalizzato, ancor più devastante delle due guerre mondiali passate e delle innumerevoli “guerre...

(14 Aprile 2024)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

In evidenza / 2

Portuali giapponesi in sciopero contro l’attracco di una nave da guerra statunitense

Il fatto risale ad un mese fa, ma resta egualmente rilevante, e per questo lo riportiamo – tanto più perché sono crescenti i rumori dei preparativi di guerra in Estremo Oriente, in particolare intorno all’isola di Taiwan. La notizia l’abbiamo ricevuta dal sindacato giapponese...

(13 Aprile 2024)

Il pungolo rosso


in: «No basi, no guerre»

Solidarietà a Luigi e ai compagni di Antudo

Sinistra Libertaria esprime la propria vicinanza e solidarietà al vigile del fuoco Luigi Spera. In un comunicato, in particolare, scrive « il compagno palermitano è vittima della repressione di stato »

Sinistra Libertaria esprime la propria vicinanza e solidarietà al vigile del fuoco Luigi Spera. In un comunicato, in particolare, scrive « il compagno palermitano è vittima della repressione di stato che: - non solo “condanna” un uomo al carcere prima ancora d’averne...

(11 Aprile 2024)

Sinistra Libertaria


in: «Storie di ordinaria repressione»

Palestina: la terra “dove le rose rosse ricresceranno sempre”

Un libro sulla letteratura palestinese in lingua italiana

E’ appena uscito, per l’editore Meltemi, il libro di Valeria Roma, Ignorare l’assenza. La letteratura palestinese nell’immaginario italiano (pp. 298, 20 euro). Questo libro è una guida alla conoscenza della letteratura palestinese tradotta, o scritta, in lingua italiana....

(11 Aprile 2024)

Il pungolo rosso


in: «Culture contro»

Milano, mercoledì 17 aprile: Antifascismo e anticapitalismo, nella Resistenza e oggi

Nella collana dei libri della Tendenza internazionalista rivoluzionaria è stato appena pubblicato un nuovo volume di Graziano Giusti, Antifascismo e lotta di classe nella Resistenza, che verrà presentato il prossimo 17 aprile, a Milano, nella sede di via Cadibona 9, alle ore 20.30, dall’Autore...

(10 Aprile 2024)

Il pungolo rosso


in: «Ora e sempre Resistenza»

Sulla strage di operai nella centrale Enel di Suviana

3 operai morti, 4 dispersi e 5 feriti gravissimi: questo il bilancio provvisorio del disastro avvenuto ieri nella centrale idroelettrica Enel di Suviana, che si sviluppa per 70 metri sott’acqua. Le vittime sono state trovate a 40 metri. I corpi fin ora ritrovati sono quelli di Pavel Petronel,...

(10 Aprile 2024)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Sesto S.Giovanni


in: «Di lavoro si muore»

Ennesima strage di lavoratori. Chi è l'assassino?

Non ci vogliono tante parole. Prima e dopo la strage alle acciaierie Thyssen Krupp di Torino nel dicembre 2007, gli omicidi di lavoratori sul luogo del loro sfruttamento non si sono mai fermati – in Italia come ovunque nel mondo. E, come sempre, dopo quest'ultima alla centrale elettrica ENEL della...

(10 Aprile 2024)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)


in: «Di lavoro si muore»

Basta morti e infortuni per il profitto capitalistico

L’ennesima strage di lavoratori per il profitto capitalistico si è verificata il 9 aprile 2024 nella centrale idroelettrica dell’Enel di Bargi, sul bacino di Suviana. L’esplosione di un trasformatore ha provocato tre morti, quattro dispersi, cinque feriti tra i lavoratori dipendenti...

(9 Aprile 2024)

Da Scintilla n. 144, aprile 2024


in: «Di lavoro si muore»

Piccolo report della giornata in onore dei compagni srilankesi caduti nell'Aprile 1971

Ieri, come militanti comunisti rivoluzionari e internazionalisti, si è partecipato con convinzione anticapitalista alla 53a commemorazione degli Eroi di Aprile, organizzata dalla sezione di Roma del JVP Italia, che ringraziamo per l'ottima preparazione dell'evento politico. Una ricorrenza importante...

(8 Aprile 2024)

Enrico Biso


in: «La nostra storia»

Roma. Martedì 16 aprile commemorazione di Franco Ottaviano al Campidoglio

I suoi familiari, i suoi amici e i suoi compagni, ricorderanno e saluteranno Franco, l’uomo, il dirigente politico, lo scrittore, l’intellettuale, amante della pace e dell’associazionismo L’On. Franco Ottaviano, martedì 16 aprile dalle ore 14,30 alle ore 18,00 sarà...

(5 Aprile 2024)

Maurizio Aversa


in: «La nostra storia»

UK, la sinistra e le prossime elezioni generali

Come bilanciare la necessità di disarcionare i conservatori con il desiderio di promuovere politiche socialiste

n questo pezzo che fa riflettere, Dave Kellaway analizza le sfide che la sinistra britannica deve affrontare mentre la nazione si prepara alle elezioni generali che probabilmente porteranno a un governo laburista. Kellaway esplora il modo in cui la sinistra può navigare in questo panorama politico...

(2 Aprile 2024)

anticapitalista.org


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

PER L’ASSEMBLEA DEGLI INTERNAZIONALISTI CONTRO LA
GUERRA IMPERIALISTA

Cari compagni, con l’approfondirsi della crisi economica, nel mondo avanza la tendenza alla guerra imperialista generalizzata. La moderna tendenza del capitalismo alla guerra si esprime, soprattutto, in alcuni aspetti fondamentali: guerra guerreggiata in alcune aree, con un numero crescente di...

(4 Aprile 2024)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Giorno della Terra, Palermo: manifestazione pro Palestina

Tutti uniti nell’azione seppur divisi nella teoria, in una giornata in cui lo scirocco ha annunciato l’arrivo dell’estate.

Tra le 200 e le 300 persone, ieri a Palermo, dopo essersi date appuntamento a piazza dell’Indipendenza e aver attraversato la Porta Nova, hanno sfilato tra le strade del capoluogo siciliano per sostenere il popolo della Palestina massacrato dai sionisti di Israele. Giovani dei Centri Sociali e...

(31 Marzo 2024)

Sinistra Libertaria


in: «Siamo tutti palestinesi»

Con la resistenza... dei sanitari palestinesi!

Ricordiamo Mohammed Zaher al-Nono, dottore dell’ospedale Al Shifa, che si è rifiutato di lasciare il suo posto di lavoro per continuare a curare i feriti. È stato barbaramente ucciso dalle forze israeliane il 23 marzo davanti ai suoi pazienti come monito a questo tipo di Resistenza....

(28 Marzo 2024)

Sanitari per Gaza


in: «Siamo tutti palestinesi»

Rimini, 13 Marzo. Assemblea pubblica per difendere: spiagge libere, progetti sociali, lavoratori, fauna e ambiente

Il 16 marzo manifestazione cittadina in Piazza Cavour Tempo di presentazione delle osservazioni al piano spiaggia in scadenza i primi di Aprile 2024. Un piano spiaggia, con obbiettivi distanti da chi frequenta le spiagge libere e lontano, troppo lontano dalle istanze e richieste portate all’Amministrazione...

(12 Marzo 2024)

Comitato difesa spiagge libere Provincia di Rimini USI- Usicons sezioni di RIMIN


in: «Il saccheggio del territorio»

Un altro amico ci ha lasciato

Apprendiamo oggi la notizia della morte improvvisa, il 9 marzo scorso,del dottor Enzo Merler. Uno scienziato, un epidemiologo, un medico che si è sempre battuto per la salute pubblica e, in particolare, dei lavoratori. Lungo la sua vita Enzo Merler è stato anche responsabile del RENAM...

(12 Marzo 2024)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio. Sesto San Giovanni

Il Mar Mediterraneo si riscalda 3 volte più velocemente rispetto agli oceani

Ma le aree marine protette difendono la fauna ittica dalle ondate di caldo

Le ondate di caldo marino, interessano sempre più i mari del nostro pianeta, sono dovute a un forte innalzamento della temperatura dell’acqua di 4 o 5 gradi che dura per almeno 5 giorni e stanno mettendo mettendo a rischio la fauna ittica e la sopravvivenza di alcune specie. Ma secondo...

(12 Marzo 2024)

greenreport


in: «Global Warming»

237879221