il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Comidad

(184 notizie - pagina 1 di 10)

PER IL GOVERNO SI CHIUDE LA STRADA DELLE MEZZE MISURE

Nella pacifica Europa diventa sempre più feroce lo scontro imperialistico. Spacciato dai media come un ritiro della Troika, il nuovo programma di controlli pluridecennali su una Grecia col debito pubblico ormai al 180% del PIL, configura il serio rischio di uno spopolamento del Paese, di un genocidio. Anche il fatto che il prossimo governo greco non sarà più composto dai boy scout...

(24 Agosto 2018)

Comidad

COME LA MICROFINANZA DISTRUGGE LE ECONOMIE

Un PD allo sbando ha trovato la sua ultima bandiera nello Ius Soli, che intenderebbe far approvare prima della fine della legislatura. Appare particolarmente incongruente per un partito che sostiene l’attuale regime di mobilità illimitata dei capitali, puntare sul modello di integrazione basato sui diritti di cittadinanza, dato che ormai è solo il reddito a garantire l’integrazione....

(10 Novembre 2017)

Comidad

L'AMARA VITTORIA DEL SITUAZIONISMO

Gianfranco Marelli L’AMARA VITTORIA DEL SITUAZIONISMO, Storia critica dell’Intenationale Situationniste 1957-1972 MIMESIS/ETEROTIPIE Amara vittoria, quella di divenire mito. Quasi delle Cassandre del Novecento, i situazionisti hanno presagito l’alienazione quotidiana, l’anestetica del mercato, le bulimie di un’epoca pericolosamente tesa alla superficialità. Nell’anniversario...

(18 Settembre 2017)

comidad.org


in: «Culture contro»

LA RAGGI E LA SUA GIUNTA DI OSTAGGI

Che il cinquestellismo si sarebbe immediatamente impantanato in indagini giudiziarie che lo avrebbero posto in contraddizione con se stesso, costituiva una di quelle previsioni sin troppo facili. Se oggi il sindaco Virginia Raggi segnalasse la strana tempestività di certe indagini potrebbe essere facilmente accusata di ricorrere ad argomenti già familiari al Buffone di Arcore ed alla...

(8 Settembre 2016)

Comidad


in: «Il Movimento 5 Stelle a un bivio»

LIBERA CIRCOLAZIONE DEI CAPITALI, OVVERO COLONIALISMO

La serie di attentati di presunta matrice “islamica” in Francia e Germania è stata l’occasione, o il pretesto, per gran parte della stampa di segnalare la pioggia di finanziamenti che provengono da Arabia Saudita e Qatar, con la giustificazione ufficiale di costruire moschee in Europa. Gli stessi quotidiani che lanciano l’allarme per questa nuova emergenza-Islam non...

(25 Agosto 2016)

Comidad

IL CASO DONALD TRUMP, OVVERO L’AUTOSUGGESTIONE DEGLI EUROPEI

Le elezioni presidenziali americane costituiscono una di quelle circostanze nelle quali l’opinione pubblica europea non riesce a fare a meno di appassionarsi e, persino, di suggestionarsi. Il “caso” mediatico delle attuali primarie presidenziali negli USA è rappresentato da un candidato repubblicano, il miliardario Donald Trump, speculatore immobiliare e divo televisivo,...

(17 Marzo 2016)

Comidad

LE RIFORME STRUTTURALI NON SONO MAI ABBASTANZA STRUTTURALI

Proprio a metà agosto, quando tutti erano distratti, il governo ha rettificato le cifre sulle assunzioni a tempo indeterminato in conseguenza dell'entrata in vigore del "Jobs Act". Gli assunti effettivi sarebbero in realtà poco più della metà dei seicentotrentamila annunciati in un primo momento. Probabilmente a Natale, o a Capodanno, dalla pagina interna di qualche quotidiano,...

(3 Settembre 2015)

Comidad

SOROS A GUARDIA DELLA POLITICA ESTERA DEL PD

Quello che è stato definito lo "sfacelo secondo Matteo" ha segnato un'ulteriore tappa con il declassamento del debito italiano da parte dell'agenzia di rating "Standard&Poors". Avrebbe potuto essere l'occasione per segnalare l'inattendibilità delle agenzie di rating e la loro funzionalità a pratiche illegali di aggiotaggio. Il governo Renzi ha accolto invece la retrocessione...

(11 Dicembre 2014)

Comidad


in: «Dove va il centrosinistra?»

VITTIMISMO PETROLIFERO

Il Decreto "Sblocca-Italia" si caratterizza già per l'arroganza del suo nome, uno slogan che manifesta le pretese messianiche di tutta la comunicazione del governo Renzi. Come se il mondo non avesse aspettato altro che lui, Matteo Renzi si spaccia come un novello redentore che ordina all'Italia paralitica di alzarsi e di camminare. Ciò è in linea con le attuali tendenze del "management",...

(20 Novembre 2014)

Comidad

SQUALLORI E MISERIE DELL'EURORENZISMO

Come qualcuno aveva paventato, gli eccessi comunicativi di Renzi in campo europeo hanno contribuito ad inasprire il clima ed a renderlo più favorevole a strette della finanza pubblica sempre più drastiche. Le dichiarazioni ed i tweet a base dell'ossimoro: "non accettiamo lezioni, ma faremo ugualmente i bravi, anzi, i più bravi", non sono serviti a placare l'arroganza della burocrazia...

(18 Settembre 2014)

Comidad

SI PARLA DI NUOVA GUERRA FREDDA, MA NON CI SI CREDE DAVVERO

Nei giorni scorsi le cronache hanno riportato i contrasti interni al governo francese, che hanno condotto alle momentanee dimissioni del suo primo ministro. Il conflitto è stato generato dalla polemica del ministro dell'Economia Montebourg, che ha accusato il proprio governo di essere succubo della linea di austerità imposta dalla Germania. (1) Il risvolto poco serio della vicenda sta...

(28 Agosto 2014)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

RENZI USATO DALLA NATO COME ESCA PER L'EGITTO

Ha suscitato molti commenti il fatto che Renzi sia caduto in disgrazia presso uno dei vati dell'opinionismo ufficiale, l'editorialista Eugenio Scalfari. Oltre a manifestare aspre critiche all'incapacità di Renzi di rilanciare l'economia, Scalfari arriva a dichiarare di preferire all'attuale governo Renzi un esplicito commissariamento dell'Italia da parte della cosiddetta "Troika": la Commissione...

(7 Agosto 2014)

Comidad


in: «Paese arabo»

NON UN MODELLO D'ISTRUZIONE, MA DI SFRUTTAMENTO FINANZIARIO DELLO STUDENTE

Non pochi commentatori hanno notato che le proposte del governo Renzi per la Scuola appaiono come una sarcastica risposta al voto quasi compatto degli insegnanti a favore del PD nelle ultime elezioni. Tra le varie misure che il governo avanza c'è anche quella di raddoppiare l'orario di lezione degli insegnanti, portandolo a trentasei ore, ovviamente a paga invariata. (1) Sparare questa notizia...

(10 Luglio 2014)

Comidad


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

IRAQ: LE MOLTE PARTI IN COMMEDIA DELL'IMPERIALISMO USA

La destabilizzazione siriana di marca jihadista è stata esportata in grande stile nel confinante Iraq, il cui governo è ufficialmente appoggiato sia dagli Stati Uniti che dall'Iran. I media ci presentano quindi i due storici nemici, USA ed Iran, costretti a fronteggiare insieme la minaccia dell'integralismo islamico. Sennonché notizie di stampa poste in minore evidenza sembrano...

(19 Giugno 2014)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

LA MERKEL CI DIMOSTRA L'INESISTENZA DELL'EUROPA

Poco più di una settimana fa è arrivata una di quelle notizie che i giornali confinano nelle pagine interne, ma che sarebbero invece utili per farsi un quadro realistico dei rapporti di potere in Europa, al di là dei rumori di fondo determinati dalla sedicente "politica" e dal festival degli scandali. La cancelliera tedesca Angela Merkel ha infatti lanciato la candidatura dell'attuale...

(11 Giugno 2014)

Comidad

DA "THE ECONOMIST" A SOROS: LA LOBBY DELLE SANZIONI ALLA RUSSIA

Circa un mese fa il settimanale britannico "The Economist" dedicava un articolo piuttosto istruttivo alla situazione ucraina. Il sottotitolo dell'articolo è centrato su un semplice concetto: il costo per fermare Putin adesso è alto, ma se l'Occidente non fa nulla, in futuro sarà ancora più alto. L'articolo non allude a soluzioni militari, ma all'uso di sanzioni economiche,...

(22 Maggio 2014)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

LA LOBBY IBM DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AGLI F-35

Due anni fa il quotidiano "Libero" narrava del "ravvedimento" del quotidiano avversario, "La Repubblica", a proposito del giudizio nei confronti dei provvedimenti del ministro Renato Brunetta contro le assenze dei lavoratori per malattia. Secondo "Libero", il giornale di Ezio Mauro sarebbe passato, dalla critica spietata e barricadiera, al riconoscimento del buon lavoro svolto da Brunetta. Ovviamente...

(3 Aprile 2014)

Comidad


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

HOLLANDE AL GRADINO PIÙ BASSO DEL DECLINO FRANCESE

Prima di concludere il suo tour europeo con il rituale pellegrinaggio alla Madonna di Merkel, il neo-Presidente del Consiglio Renzi era stato impegnato in quella che la stampa ufficiale aveva definito pomposamente un "vertice italo-francese" con il presidente Hollande. La scorsa settimana il quotidiano confindustriale "Il Sole -24 ore" inneggiava trionfalmente ad un "asse Renzi-Hollande" sulla "crescita",...

(20 Marzo 2014)

Comidad

PADOAN: LOBBISTA, MA ANCHE DISTRATTORE

La stampa estera, ed in particolare britannica, ha cominciato da qualche tempo ad occuparsi del nuovo Presidente del Consiglio, non facendosi scappare l'occasione di accostarlo al personaggio televisivo di Fonzie. La figura da deficiente rimediata da Matteo Renzi con le note fotografie nelle vesti del personaggio della serie "Happy Days", è già diventata, come era prevedibile, il paradigma...

(27 Febbraio 2014)

Comidad

IL BUFFONCELLO RENZI SERVE A DISTRARCI DA SUPERBANCA

Uno degli ultimi atti del non rimpianto governo Letta è stato quello di spedire i Bersaglieri nella cosiddetta "Terra dei Fuochi", tra le province di Napoli e Caserta. Un territorio già super-militarizzato viene ulteriormente militarizzato, cosicché la causa del male viene spacciata come una cura. Si tratta forse di una nuova dottrina omeopatica basata sull'overdose. (1) La improbabile...

(20 Febbraio 2014)

Comidad

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |    >>

55437