il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

Piattaforma Comunista

(430 notizie - pagina 11 di 22)

UN FUNERALE DI STATO

Il servizio funebre, in perfetto stile mafioso, riservato a Roma al “re” del clan dei Casamonica è stato un’esemplare e inequivocabile dimostrazione dell’intreccio indissolubile fra Stato, gerarchie cattoliche e criminalità organizzata. Dove finisce l’uno? Dove inizia l’altra? In realtà, non vi è soluzione di continuità. Dopo...

(22 Agosto 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Parassitismo e corruzione nei sindacati borghesi e riformisti

Alcuni giorni fa un ex dirigente della CISL ha denunciato gli stipendi e le pensioni da nababbi dei capi del suo sindacato, che sfiorano i 300.000 euro all’anno, mentre gli operai fanno la fame. Furlan, la segretaria generale CISL, ha gettato olio sulle onde promettendo ipocritamente un cambio di rotta, nuove regole, ecc. Intanto all’ex dirigente è arrivato il provvedimento di espulsione. Diciamo...

(18 Agosto 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Servi dei padroni»

Dichiarazione politica dei Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti d’America

Dai compagni di Piattaforma Comunista riceviamo e volentieri pubblichiamo Nonostante la crisi economica internazionale scoppiata nel 2007 stia lasciando il posto a una certa ripresa dell'economia nelle grandi potenze, principalmente negli USA, ancora si sentono i suoi colpi di coda: la disoccupazione di milioni di lavoratori in tutti i paesi; i tagli alle spese per l’educazione, la salute e...

(10 Agosto 2015)


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

Il fallimento della classe dominante e il problema del potere

I dati recentemente divulgati sulla drammatica situazione del Mezzogiorno e sui livelli record raggiunti dalla disoccupazione sono la dimostrazione più netta e inequivocabile del fallimento della classe dominante, dei suoi partiti politici e dei suoi governi di centrodestra e centrosinistra. La borghesia ha condannato il sud del paese al sottosviluppo e alla miseria, ha posto i lavoratori di...

(6 Agosto 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

L’ennesima “patacca” del governo Renzi

Il pagliaccio messo a Palazzo Chigi dai magnati della finanza si è recentemente rivolto al popolo italiano promettendo un taglio delle tasse se passeranno le controriforme istituzionali e del lavoro. Renzi è in evidente crisi di consenso e cerca di recuperare terreno con gli stessi trucchi di Berlusconi e Tremonti. Ma dopo il Jobs Act e il Ddl sulla scuola non incanta più i lavoratori. Il...

(30 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

GRECIA: MISERIA, UMILIAZIONE E SCHIAVITÙ
IMPOSTE DALL’IMPERIALISMO
LA SOCIALDEMOCRAZIA NON E’ UN’ALTERNATIVA

Miseria, umiliazione, schiavitù economica e politica: questo è ciò che il popolo greco deve attendersi dal nuovo accordo di «salvataggio» imposto dall'abusivo Eurogruppo dominato dalla Germania e firmato da Tsipras. E' un accordo-capestro, peggiore di quello bocciato dal referendum popolare, scaturito da ricatti, minacce e asfissia finanziaria. Contiene pesantissime...

(16 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Sviluppare la solidarietà con i 5 operai FIAT licenziati!

Circa un mese fa, durante l’assemblea nazionale della “Coalizione sociale”, è stata presentata e approvata per alzata di mano una mozione di solidarietà con i cinque operai (Mimmo Mignano, Antonio Montella, Marco Cusano, Massimo Napolitano e Roberto Fabbricatore) licenziati dalla Fiat a seguito di un’azione di protesta sindacale. Licenziamenti confermati dal tribunale...

(11 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Licenziamenti politici»

Lezioni e prospettive del NO greco

Nonostante lo strangolamento economico e le ingerenze delle potenze imperialiste, nonostante le manovre della borghesia greca e la campagna di intossicazione dei mezzi di manipolazione di massa, il popolo greco ha rigettato con uno schiacciante NO il programma di austerità e i ricatti della Troika. Nel referendum la classe operaia, i giovani disoccupati, le donne degli strati popolari, i pensionati...

(8 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Referendum Grecia: NO all’austerità, No ai diktat imperialisti!

REFERENDUM IN GRECIA: NO ALL’ AUSTERITA’! SOLIDARIZZIAMO CON I LAVORATORI E IL POPOLO DI GRECIA SVILUPPANDO LA RESISTENZA ALLE INFAMI POLITICHE DELL’UE E DEL GOVERNO RENZI! Domenica 5 luglio il popolo greco è chiamato a votare il referendum indetto dal governo socialdemocratico presieduto da Tsipras, per accettare o respingere l’ultimatum posto dalla Troika UE-BCE-FMI....

(1 Luglio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Mobilitiamoci uniti contro la politica di austerità e di guerra
Viva la solidarietà internazionalista!

Da anni, l'UE ed i governi dei suoi differenti paesi impongono ai lavoratori ed alle masse popolari politiche di austerità. Come risultato della crisi del sistema capitalista, aggravata da queste politiche di austerità, sono ormai più di 25 milioni i disoccupati nell'UE; una disoccupazione di massa che colpisce soprattutto i giovani, condannati alla precarietà, ma anche...

(18 Giugno 2015)


in: «Il polo imperialista europeo»

Erdogan è stato sconfitto, i popoli hanno demolito la soglia di sbarramento

Piattaforma Comunista ci ha inviato questa dichiarazione del Partito del Lavoro (EMEP) di Turchia, parte integrante di HDP, sulle recenti elezioni. La diffondiamo, considerandola utile alla comprensione di un passaggio importante per il movimento operaio a livello locale ed internazionale. Erdogan è stato sconfitto, i popoli hanno demolito la soglia di sbarramento Un'importante tornata elettorale,...

(10 Giugno 2015)

Partito del Lavoro (EMEP), Turchia


in: «I cento volti della Turchia»

NO ALLA CATTIVA SCUOLA DEI PADRONI
ESIGIAMO IL RITIRO DEL DDL GIANNINI!

La controriforma Giannini della scuola è un tassello della trasformazione reazionaria dello Stato e della società borghese. La sua logica di fondo è evidente: ulteriore massacro della scuola pubblica a vantaggio delle scuole private e un’istruzione sempre più subalterna agli interessi delle imprese capitalistiche. Il DDL, con il suo decantato “collegamento...

(4 Giugno 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

100 anni dopo: il nemico principale è sempre nel nostro paese!

A cento anni dall’entrata nella I guerra mondiale imperialista Il nemico principale è sempre nel nostro paese! Un secolo fa lo straccione imperialismo italiano entrava nella I guerra mondiale - generata dagli antagonismi del regime capitalistico - spinto dalla volontà di una minoranza di elementi reazionari, avventurieri, sciovinisti e interventisti asserviti agli interessi delle...

(24 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

Un abisso da abolire con la rivoluzione sociale del proletariato

Secondo i dati diffusi dall’Ocse, l’1% della popolazione italiana possiede il 14,3% della ricchezza nazionale, praticamente il triplo del 40% più povero che ne possiede solo il 4,9%. Il 20% più ricco possiede il 61,6% della ricchezza, dunque al restante 80% della società ne rimane solo il 38,4%. Cosa significano questi dati? In primo luogo, significano che lo sfruttamento...

(22 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Lotte operaie nella crisi»

L'UE alza il muro e prepara interventi militari contro i migranti e i popoli oppressi

Di fronte al dramma della migrazione fra Africa e Europa – conseguenza diretta della povertà, della politica di saccheggio di materie prime e forza-lavoro, degli interventi e delle guerre provocati dalle potenze imperialiste e dalle cricche reazionarie a loro asservite – la Commissione dell’Unione Europea (UE) ha approvato un piano che prevede, oltre all’ipocrita sistema...

(15 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

VIVA IL 70° ANNIVERSARIO
DELLA GLORIOSA VITTORIA SUL NAZISMO!

L’8 Maggio 1945 la Germania nazista, costretta in ginocchio dall’Armata Rossa, dalla lotta antifascista dei lavoratori e dei popoli, riconobbe la sconfitta e dichiarò la resa incondizionata. La bandiera rossa sul Reichstag manifestò la capitolazione dei nazisti, sancì la fine della II Guerra mondiale in Europa e segnò una enorme differenza, in termini positivi,...

(10 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Ora e sempre Resistenza»

Italicum: reazione governativa e risposta proletaria

La legge elettorale è la legge più politica. La sua formulazione è una delle prerogative tipiche del Parlamento borghese. Matteo Renzi ponendo la fiducia sull’Italicum, come fece Mussolini sulla fascistissima Legge Acerbo, ha violato le norme e la pratica parlamentare borghese, ha vergognosamente calpestato la Costituzione antifascista nel 70° anniversario del 25 Aprile. Il...

(5 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «"Terza Repubblica"»

Per un Primo Maggio di unità,
lotta e organizzazione!

Proletari e lavoratori di tutti i paesi, popoli oppressi! Questo 1° Maggio – Giornata internazionale di solidarietà e di lotta dei proletari di tutti i paesi – ci vede di fronte a una crescente offensiva dell’imperialismo. Durante lunghi anni di crisi, in cui masse enormi di lavoratori sono state gettate sul lastrico, i governi borghesi e le istituzioni del grande capitale...

(29 Aprile 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Lotte operaie nella crisi»

25 Aprile 2015 - 70° anniversario della Liberazione dal nazifascismo

QUESTA E’ L’EPOCA PER PASSARE DALLA RESISTENZA ALLA RIVOLUZIONE PROLETARIA SOCIALISTA PER SEPPELLIRE IL CAPITALISMO, SODDISFARE I BISOGNI DELLA CLASSE LAVORATRICE E COSTRUIRE IL SOCIALISMO! 25 Aprile 2015: manifestiamo anche contro la trasformazione reazionaria e autoritaria dello Stato e della società voluta dal governo oligarchico di Renzi Compagni, lavoratori, antifascisti,...

(22 Aprile 2015)

Piattaforma Comunista


in: «Ora e sempre Resistenza»

18 aprile 2015 - Giornata di azione globale contro i Trattati di Libero Scambio

Il 18 aprile 2015 si svolgerà una Giornata di azione globale per fermare le trattative sulla liberalizzazione degli scambi commerciali e degli investimenti e per promuovere un’economia che assicuri il pieno soddisfacimento delle esigenze materiali e culturali dei lavoratori e dei popoli, preservando l’ecosistema. I principali strumenti della liberalizzazione oggi si chiamano...

(14 Aprile 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

79890