il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Giustiniano Rossi

(13 notizie - pagina 1 di 1)

Europa terra d’asilo

Nel 2009, secondo i dati recentemente forniti dall’Ufficio europeo delle statistiche, Eurostat, tre quarti delle domande d’asilo presentate in paesi membri dell’Unione Europea da persone provenienti per la maggior parte dall’Afghanistan, dalla Russia, dalla Somalia e dal Kossovo sono state respinte. Delle 229 500 domande di asilo presentate nel territorio dell’Unione...

(17 Maggio 2010)

Giustiniano Rossi


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Francia. Immigrazione

Il secondo volume di «Cette France-là»

E’ disponibile nelle librerie francesi il secondo volume di « Cette France-là » (Questa Francia) opera collettiva di un gruppo di ricercatori (Anne-Isabelle Barthélémy, Catherine Benoît, Vincent Berthe, Carolina Boe, Jérôme Boillat, Rémi Carayol, Julie Chansel, Emmanuelle Cosse, Grégory Curot, Estelle d'Halluin, Éric Fassin,...

(15 Maggio 2010)

Giustiniano Rossi


in: «La tolleranza zero»

Regionali francesi, l’inciampo di Sarkò

Al primo turno delle regionali di Francia ha partecipato meno della metà degli elettori. Sembra che il 54% di essi non ha creduto che valesse la pena partecipare a una consultazione utile a eleggere quella che molti considerano una burocrazia politica, piuttosto che rappresentanti in grado di sostenere i bisogni dei cittadini in organismi dotati di poteri quanto mai limitati, essenzialmente...

(17 Marzo 2010)

Giustiniano Rossi

Don’t nuke the climate

(Non nuclearizzate il clima)

Preoccupato dall’andamento delle vendite della tecnologia nucleare francese dopo lo smacco subito ad Abu Dhabi, che ha preferito ai fornitori francesi i meno mediatici (sud)coreani, Nicolas Sarkozy ha inaugurato a Parigi, lunedi’ 8 marzo, sotto l’egida dell’OCSE e dell’AIEA, la “Conferenza internazionale sull’energia nucleare civile”, facendo finta di...

(13 Marzo 2010)

Giustiniano Rossi


in: «Nucleare? No grazie!»

Francia. Prigioni

Nel corso del 2009 la popolazione carceraria francese contava mediamente 63.000 detenuti per circa 50.000 « posti » disponibili in prigioni dove negli ultimi 20 anni il numero dei suicidi é aumentato del 200% ( ogni giorno si verificano tre tentativi di suicidio e ogni tre giorni un detenuto si toglie la vita). Vivere, anzi sopravvivere – non solo psichicamente – in...

(22 Febbraio 2010)

Giustiniano Rossi


in: «Storie di ordinaria repressione»

Il problema della casa in Francia

La crisi della casa, dovuta al costo sempre più alto del metro quadrato, soprattutto nelle grandi città, all’esosità degli affitti pretesi dai proprietari, alla riduzione dei salari reali ed all’impossibilità di fornire ai proprietari stessi le garanzie di solvibilità che pretendono, all’insufficiente disponibilità di case popolari a prezzi...

(22 Febbraio 2010)

Giustiniano Rossi


in: «Senza casa mai più!»

L’impasse della berlusconizzazione francese

Sono sempre più numerose le voci che denunciano in Francia una vera e propria berlusconizzazione, un processo che, come in Italia, va dall’unificazione delle destre - neofascisti, razzisti e xenofobi compresi - alla messa sotto controllo della televisione pubblica contestuale alle pesanti agevolazioni concesse alla televisione privata, dall’estrema concentrazione e personalizzazione...

(30 Gennaio 2010)

Giustiniano Rossi

Karl, Rosa e Spartaco

Il 15 gennaio 1919, Karl Liebknecht, solo deputato del Reichstag ad aver votato, il 2 dicembre 1914, contro i crediti di guerra e Rosa Luxemburg, che aveva pagato la sua guerra alla guerra con la reclusione durante gli anni della prima guerra mondiale, venivano assassinati dalla soldataglia agli ordini del ministro della Reichswehr (esercito) Gustav Noske, che con Friedrich Ebert e con il cancelliere...

(22 Gennaio 2010)

Giustiniano Rossi


in: «La nostra storia»

Regionali francesi fra immigrazione e identità nazionale

Il 14 e 21 marzo prossimi avranno luogo in Francia le elezioni regionali e la maggioranza di destra che governa il paese dall’ormai lontano 2002 - quando l’immarcescibile Jean-Marie Le Pen superò l’ex primo ministro socialista Lionel Jospin al 1° turno delle elezioni presidenziali, provocando, come nel 1914, un’altra « union sacrée » fra destra...

(8 Gennaio 2010)

Giustiniano Rossi

Nucleare iraniano. Due pesi e due misure?

Moltiplicando per sei il numero delle sue installazioni attuali, il 29 novembre l’Iran ha annunciato che si doterà di dieci nuovi siti per l’arricchimento dell’uranio e che intende produrre uranio arricchito al 20% - limite fra il nucleare civile e quello militare - sollevando un coro di proteste da parte dei paesi occidentali, in particolari di quelli nucleari e del Consiglio...

(4 Dicembre 2009)

Giustiniano Rossi


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Privatizzazione e suicidi alla France Telecom

Dall'inizio del 2008 ad oggi si sono verificati, fra il personale di France Telecom, non meno di 26 suicidi su un organico totale di 187 000 dipendenti, dei quali circa 100 000 si trovano in Francia. Fra questi ultimi, una parte (80 000 nel 2006) sono ancora dipendenti pubblici ed il resto sono impiegati con un contratto a tempo indeterminato. 115 anni dopo la sua nazionalizzazione, nel 1889, l'impresa...

(29 Novembre 2009)

Giustiniano Rossi


in: «No alle privatizzazioni»

Francia. Contro l'immigrazione usa e getta

Domenica 29 novembre prossimo alle 14.30 a Parigi, métro Luxembourg, 60 organizzazioni, sindacati e partiti, fra i quali ATTAC e il MRAP Mouvement contre le Racisme et l'Amitié entre les Peuples , la CGT, l'UNEF Unione Nationale des Etudiants Français, il SM (Sindacato della Magistratura) e SUD, il PCF, il NPA e LO, rivolgono ai cittadini un appello a manifestare uniti contro...

(27 Novembre 2009)

Giustiniano Rossi


in: «L'unico straniero è il capitalismo»

Francia. I diritti delle donne

A conclusione dell'articolo pubblicato da Le Monde il 19 novembre scorso a proposito della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza nei confronti delle donne del 25 novembre, Suzy Rojtman e Maya Surduts, portavoce del "Collectif national pour les droits des femmes" (Collettivo nazionale per i diritti delle donne) scrivono che la Francia "é il paese dei diritti dell'uomo, ma...

(27 Novembre 2009)

Giustiniano Rossi

25684